Cantanti anni 60, 70 e 80, ospiti Vip, tribute band, spettacoli di burlesque, cabaret, animazioni per bambini, teatrino burattini, trampolieri, folk romagnolo, pizzica salentina, ecc... per sagre, locali ed eventi privati.
Per info: 334 2098660
italia-eventi@libero.it

Burlesque

Magia, danza, musica, ventagli, piume e lustrini per vivere una serata unica!

Artisti di strada

I migliori ed originali artisti di strada disponibili per animare feste di piazza, eventi aziendali, centri commerciali, ristoranti e feste di compleanno, feste di laurea, anniversari e matrimoni.

Musica Live

Cantanti anni '60 e '70, tribute e cover band, party band, piano bar, musica jazz, folk e tradizione popolare, musica live napoletana, orchestre, bande, dj per eventi, ...

Attrazioni e allestimenti per eventi

Noleggio water ball, noleggio gabbia per il calcio 3vs3, noleggio gonfiabili, giostra con cavalli, toro meccanico, scenografie, service per concerti, stand, tensostrutture, macchina per lo zucchero filato, carretto dei gelati, ecc ...

Auto d'epoca per eventi

Noleggio Auto d'epoca e non per eventi, matrimoni e campagne pubblicitarie

Mario Schifano e la Pop Art in Italia in mostra al Castello Carlo V di Lecce dal 1 al 23 ottobre 2017


Dal 1 luglio al 23 ottobre si terrà nelle sale del Castello Carlo V di Lecce la mostra Mario Schifano e la pop art in Italia. Promosso da Theutra e Oasimed, in collaborazione con Galleria Accademia di Torino, con il patrocinio del Comune di Lecce e il sostegno di Axa Cultura, il progetto espositivo , a cura di Luca Barsi e Lorenzo Madaro, è dedicato a quattro maestri di primo piano della storia dell’arte italiana e internazionale del secondo Novecento: Mario Schifano, Franco Angeli, Tano Festa e Giosetta Fioroni. Il gruppo, denominato poi Scuola di Piazza del Popolo, è riuscito a far transitare nel mondo dell’arte motivi e oggetti provenienti dall’immaginario comune, dalla storia dell’arte e della vita, fornendo un contributo fondamentale all’arte contemporanea.

Un dipinto dell’artista Tano Festa, datato 1969 e composto da sei riquadri, è intitolato "Per il clima felice degli anni Sessanta". All’interno campeggiano i nomi di sei artisti: Francesco Lo Savio, Piero Manzoni, Franco Angeli, Mario Schifano, Enrico Castellani e quello dello stesso Festa. È il 1969 ma c’è già nostalgia di un decennio mitico che per l’arte italiana – tra Roma e Milano – ha rappresentato un punto di riferimento, anche nel clima culturale internazionale, anche grazie ad artisti stranieri che all’epoca frequentavano molto l’Italia. Dalle esperienze astratte e informali degli anni precedenti, si transita verso ricerche sfaccettate e complesse che riflettono, in contemporanea rispetto alle esperienze americane, sui concetti di riferimento della Pop Art: il mito, la società di massa, i paradigmi e i segnali della città metropolitana e il dialogo fecondo tra generi artistici e linguaggi. Naturalmente non si tratta di una rielaborazione passiva del grande movimento americano, che tra l’altro era sbarcato alla Biennale di Venezia nel 1964 provocando un certo scalpore. Al contrario, i protagonisti di questa rivoluzione artistica, tutta italiana e con tangenze internazionali, riflettono su temi e immaginari legati alla loro cultura visiva di riferimento. Al centro di tutto c’è Roma, città densa di stratificazioni, di prospettive sul presente e il futuro, vero e proprio laboratorio aperto di fermenti, anche grazie a gallerie come La Tartaruga e critici come Alberto Boatto, Palma Bucarelli e Maurizio Calvesi. È qui che si svolge l’esistenza – e la fervida esperienza artistica – dei quattro protagonisti della mostra.

La sezione principale ripercorre la straordinaria epopea di Mario Schifano (Homs, Libia 1934 – Roma, 1998). Dopo un periodo di azzeramento di radice concettuale, attraverso i monocromi (1960-1961), l’artista ricostruisce la sua narrazione insieme poetica e intellettuale guardando alla natura e quindi al paesaggio. In mostra due paesaggi anemici che evidenziano la smaterializzazione del colore, che diviene liquido, pur mantenendo la sua identità e la sua energica forza espressiva. In coincidenza con una mostra retrospettiva di Giacomo Balla (nel 1963), Schifano avvia una rivisitazione del Futurismo, il movimento italiano fondato nel 1909 grazie alle intuizioni di Filippo Tommaso Marinetti, Umberto Boccioni e dello stesso Balla, sostenendo idee rivoluzionarie dedicate alla velocità, al mito del progresso e alla commistione di linguaggi artistici, dalla poesia alla scultura, dal teatro alla cucina, al cinema. Al maestro italiano Schifano dedica un ciclo di opere, tra cui uno dei dipinti esposti in mostra; mentre al celebre ciclo Futurismo rivisitato a colori è dedicata una delle tele proposte nelle sale del Castello Carlo V. La celebre foto che ritrae il gruppo futurista è proposta come un’icona intramontabile di cultura e storia, ritoccata attraverso colori vivaci e segni veloci, pienamente in linea con una cultura visiva Pop. La televisione diventa per Schifano un primario punto di riferimento visivo, lo schermo tv diviene quindi un paesaggio da esplorare e fotografare per concepire tele che ritraggono brandelli di realtà filtrata dal tubo catodico (in mostra una tela degli anni Settanta che ben evidenzia questa declinazione di senso). Si prosegue poi con le opere degli anni Ottanta, in cui il colore assume una dimensione fondamentale, preannunciando gli sviluppi dell’arte italiana e internazionale, all’insegna di una riscoperta della dimensione eroica del quadro e di un ritorno alla pittura figurativa dopo anni di arte concettuale ed esperienze di azzeramento del linguaggio pittorico.

I dollari americani, l’obelisco di piazza del Popolo e le svastiche sono al centro dell’immaginario di Franco Angeli (Roma, 1935-1988), che come un archeologo capta e riconosce l’importanza delle tracce del passato per sintetizzarle visivamente e riproporle nelle sue tele. In mostra una selezione di opere, alcune di grandi dimensioni, realizzate negli anni Sessanta, decennio fondamentale della sua parabola artistica. Alla dimensione pittorica rimarrà sempre fedele Tano Festa (1938-1988), eleggendo anch’egli a simbolo alcune declinazioni della storia e della storia dell’arte e dell’architettura. In mostra, tra altre, anche una celebre Persiana, in cui l’artista recupera l’elemento oggettuale e reale per fonderlo con la sua grammatica pittorica. La Scuola di Piazza del Popolo non era però composta esclusivamente da artisti uomini, tra l’altro celebri non solo per la loro genialità ma anche per la vita densa di incontri, esperienze estreme, droghe e amori turbolenti. Tra loro c’era una figura femminile insieme eterea e forte, come le sue opere: Giosetta Fioroni (nata a Roma, dove vive e lavora, nel 1932). In mostra opere molto rare degli anni Sessanta, in cui volti argentati delle sue figure femminili si costruiscono grazie a una sovrapposizione sentimentale di velature e segni leggeri, che oramai appartengono di diritto alla storia dell’arte contemporanea.

La mostra proporrà, inoltre, un ricco calendario (in via di definizione)​ di attività collaterali, tra talk, proiezioni e attività didattiche e divulgative.

Orario
Luglio e agosto dalle 9 alle 23 (sab/dom e festivi dalle 9.30 alle 23).
Settembre e ottobre dalle 9 alle 21 (sab/dom e festivi dalle 9.30 alle 21).


Info e prenotazioni
0832246517


Biglietti
Intero: 10 euro.
Ridotto: 7 euro (under 12).
Ridotto: 6 euro per gruppi superiori a 10 persone (mostra con ingresso al castello).
Residenti non pagano il castello ma solo mostra.
Gratuito totale anche per bambini fino ai 6 anni.
Famiglie 22 euro (2 adulti + 1 bambino under 12).

Liguria da Bere - La Spezia dal 30 giugno al 2 luglio 2017


Liguria da Bere giunge quest'anno alla sua 12° edizione e come consuetudine darà avvio all’estate spezzina.

Le vie del centro storico saranno animate dai sapori e dai profumi degli stand enogastronomici dei migliori produttori vitivinicoli liguri.

Un appuntamento imperdibile che rappresenta un’ottima vetrina per promuovere il nostro territorio ed i suoi prodotti agroalimentari tipici.

PROGRAMMA
Venerdì 30 giugno 2017
ore 21,00
a cura di Enoteca Regionale della Liguria
PRESENTAZIONE DEL MOSCATELLO DI TAGGIA
Sabato 1 luglio 2017
ore 21.00
a cura di Enoteca Regionale della Liguria
CIMIXIA: DECLINAZIONI DELL'ANNATA 2015, PRESENTAZIONE DEI VARI METODI DI
VINIFICAZIONE
Domenica 2 luglio 2017
ore 21.00
a cura di Associazione Nazionale Città del Vino
PRESENTAZIONE DEI VINI PARTECIPANTI ALLA SELEZIONE DEL SINDACO

Info



Formaggi di..Vini! La Qualità va in scena! - Averara (BG) 1 luglio 2017


Sabato 1 luglio a Averara (BG) la qualità di formaggi della Valle Brembana e vini bergamaschi incontra il fascino dell’Antica Via Mercatorum


Un percorso eno-gastronomico dedicato ai migliori Formaggi della Valle Brembana in abbinamento ai vini della bergamasca, nel contesto storico dell’Antica Via Mercatorum, ad Averara (BG).
Qualità è la parola d’ordine di “Formaggi di…vini”, evento che valorizza le eccellenze del territorio. I formaggi brembani, che sono tra le produzioni casearie migliori d’Italia, saranno accompagnati dai vini locali, orgoglio della bergamasca, lungo la Via Mercatorum, una location di grande fascino con i suoi porticati, edifici storici e angoli caratteristici.

L’EVENTO
Un tuffo nei sapori del territorio ripercorrendo tratti di una delle più importanti vie storiche della Valle Brembana, la “Mercatorum”.
Lungo il percorso, molto semplice e che si affronta in totale autonomia, in corrispondenza di location particolarmente caratteristiche (vie porticate, cantine storiche, antiche corti, giardini…), i partecipanti potranno incontrare postazioni di degustazione in cui le aziende casearie della Valle Brembana, o i cuochi del territorio, presenteranno i loro migliori prodotti (Formai de Mut dell’Alta Val Brembana D.O.P., Bitto D.O.P., Strachitunt D.O.P., Agrì di Valtorta e Stracchino all’Antica delle Valli Orobiche, entrambe presidi Slow Food, formaggi d’alpe) in abbinamento ai vini bergamaschi che verranno illustrati direttamente dalle aziende di produzione.
Al termine del percorso, una tappa conclusiva permetterà ai partecipanti di degustare ancora il vino preferito in abbinamento all’assaggio di una ricetta della tradizione con formaggi locali.
Sarà possibile affrontare il gustoso itinerario partendo tra le 16.30 e le 20.00, in totale autonomia. La partenza sarà in corrispondenza dell’antica Via Porticata di Averara, lungo la strada provinciale verso Santa Brigida e Cusio.

E’ consigliabile prenotare la partecipazione via email a info@altobrembo.it oppure al numero 348.1842781.
Per maggiori informazioni: www.formaggidivini.it





A Carmagnola (TO) Notte dei Saldi con tante animazioni e spettacoli per bambini - Sabato 1 luglio 2017


La Notte dei Saldi di Carmagnola quest’anno avrà un occhio di riguardo per bambini e ragazzi con tante attività ed eventi a loro dedicati. Ci saranno pony, gonfiabili, laboratori e spettacoli di circo, trucca bimbi e lezioni di massaggio cardiaco con simpatici clown.
La Notte dei Saldi, anche se di sabato, rientra nel programma della kermesse “Giovedì sotto le Stelle” che in ogni suo appuntamento propone piacevoli serate con negozi aperti sino a tardi, aperitivi, cene, after dinner, gelati e dolci artigianali, animazioni con musica live, dj set, animazioni e spettacoli per vivere Carmagnola in maniera divertente e frizzante

Giovedì 6 luglio 2017 si svolgerà un nuovo appuntamento dei “Giovedì sotto le Stelle”
dalle ore 19:30 alle 23:00 Lungo l’asse di Via Valobra a CARMAGNOLA (TO)



Sabato 1 luglio si svolge a Carmagnola la speciale NOTTE DEI SALDI con il lancio dei saldi estivi dell’abbigliamento. I negozi proporranno grandi offerte e occasioni per poter dare modo alla numerosa clientela di “lanciarsi” in sfrenati acquisti. Le vie e le piazze dello shopping saranno in particolare Via Valobra, P.zza Sant'Agostino, Via Boselli, P.zza Garavella, Via Chiffi e Via F.lli Vercelli con numerosi punti vendita che hanno aderito all’iniziativa.

Durante la serata, in tutta l’area interessata dalla manifestazione, si potranno gustare Aperitivi, Cene, After Dinner, Gelati E Dolci Artigianali E Ci Saranno Animazioni, Intrattenimenti, Balli, Concerti Dj-Set E Spettacoli Rivolti A Tutte Le Fasce Di Età per vivere il centro della Città del Peperone in maniera frizzante e conivolgente. Una iniziativa che accentua ed evidenzia il carattere commerciale della Città con tantissimi esercizi che partecipano all’iniziativa e danno il loro contributo all’organizzazione.

Nella Notte dei Saldi del 1° luglio l’organizzazione ha deciso di dedicare un occhio di riguardo particolare al mondo dei bambini e dei ragazzi intitolando la serata “GRANDI SOGNI PER I BAMBINI E GRANDI SALDI PER I GRANDI” e proponendo tante attività ed eventi a loro dedicati nella zona compresa tra Piazza Martiri, Via Gardezzana e Via Valobra.
Per creare una magica atmosfera ci sarà tanto circo con la UP Scuola di Circo, con Grace Performer e con il Duo Eclipse in Via Valobra di fronte al Palazzo Bussone.
La UP Scuola di Circo di Bra, creata nel 2013 da Maria Grazia Ielapi e Alex Esposito, proporrà laboratori di piccolo circo con giocoleria, equilibrismo, acrobatica ed altre tecniche e discipline circensi adatte ai piccoli. Mariagrazia Ielapi, in arte Grace Performer, presenterà anche alcuni suoi numeri ed evoluzioni aeree di circo contemporaneo e sarà anche protagonista del DUO ECLIPSE insieme a Marco Cananzi con uno spettacolo di acroyoga.
In Piazza Martiri ci saranno “Pony per piccoli cowboy” grazie al Pony Club Dinamite di Villanova D’Asti, centro equestre che offre anche il servizio di centro estivo e che a Carmagnola farà fare piccole passeggiate ai bimbi su alcuni dei loro bellissimi cavallini.
Non possono mancare in una situazione come questa anche un bel parco giochi all’aperto e dei bellissimi gonfiabili che verranno allestiti in via Gardezzana dal parco giochi Giocalopoli di Santena.
Naturalmente ci sarà anche il truccabimbi che viene organizzato dalla Croce Rossa locale in via Valobra all’altezza di Piazza Sant’Agostino insieme a delle divertenti ed utili lezioni di massaggio cardiaco, insegnato ai bimbi dai due simpatici clown Dr Cerotto e Dott.ssa Garza.

Sarà ampia anche la proposta musicale con Maurizio Rosso, la Smash Up Party Band, Radio Vida Network, un duo di musica classica e la scuola di ballo Mambo Jambo che nella zona Bussone farà ballare il pubblico e si esibirà in alcune collaudate coreografie di vari generi di danza.

Quest'anno anche via Gardezzana viene coinvolta nelle serate estive di Carmagnola: la strada si abbellisce con i dehors dei bar e i negozi propongono ogni sera eventi diversi. Presso la libreria Mondadori viene allestito ogni sera uno spazio bimbi dove i piccoli possono sedersi per leggere e disegnare e, l'1 luglio, gustare assaggi gratuiti di menta di Pancalieri.


I GIOVEDÌ SOTTO LE STELLE E L’APPUNTAMENTO DEL 6 LUGLIO
La notte dei saldi si inserisce nel programma della storica manifestazione “Giovedì sotto le stelle”, che si svolge tra il 22 giugno e il 27 luglio 2017.
Sei serate ricche di eventi perché ai cinque giovedì sera si aggiunge la speciale “Notte dei Saldi” di sabato 1 luglio. Le serate in programma sono le seguenti: inizio giovedì 22 giugno con il Primo Festival Folk di Carmagnola, sabato 1 luglio con la “Notte dei Saldi”, giovedì 6, 13, 20 luglio e si concluderà giovedì 27 luglio con una grande festa nel Borgo Vecchio , l nucleo storico della città.

Giovedì 6 luglio è in programma il terzo appuntamento della kermesse che come tutti gli altri proporrà una piacevole serata con negozi aperti, varie offerte enogastronomiche, animazioni, intrattenimenti, balli, concerti e spettacoli rivolti a tutte le fasce di età per vivere il centro della Città del Peperone in maniera divertente nei giovedì sera di giugno e luglio. Le serate si svolgono principalmente lungo l’asse commerciale del comune per coinvolgere i numerosi esercizi commerciali aderenti.
Sarà ampia anche la proposta musicale con diversi musicisti e la scuola di ballo Mambo Jambo che nella zona Bussone che farà ballare il pubblico e si esibirà in alcune collaudate coreografie di vari generi di danza .
Il bar Gardezzana offrirà ai bambini pane con nutella, marmellata, prosciutto e salame, mente i genitori potranno gustare l'aperitivo; Naturehouse proporrà Naturabimbo, serata dedicata ai bambini con laboratorio di educazione alimentare.

La kermesse è organizzata dall’ufficio Commercio e Manifestazioni del Comune di Carmagnola, Pro Loco, Ascom, Confesercenti e Officina Carmagnola, con il contributo economico del Comune e la compartecipazione delle Associazioni di categoria con una formula collaudata che nelle passate edizioni ha fatto registrare una grande affluenza di pubblico e numerosi apprezzamenti da parte dei visitatori.


INFORMAZIONI PER IL PUBBLICO:
ASCOM Carmagnola Tel. 011 9720295 – Cell. 3358045842 
E Mail - carmagnola@ascomtorino.it


The Best of Oktoberfest a Marina di Ginosa dal 30 giugno al 2 luglio 2017


Venerdì 30 giugno, sabato 1 e domenica 2 luglio si tiene la prima edizione della festa della birra “The Best of Oktoberfest” presso piazza della Croce Rossa Italiana angolo via Bolzano a Marina di Ginosa, il luogo ideale per celebrare l’inizio dell’estate con la bevanda più bevuta al mondo: la birra.

L’iniziativa comprende musica, luna park, giostre per bambini e attrazioni per adulti, gastronomia e, naturalmente, tanta birra della famosa birreria Hofbrau Munchen distribuita da Fiorino di San Giorgio Jonico; la Hofbrau Original è la tipica bionda bavarese dall’aroma intenso e corposo che è uno simboli della città di Monaco e la sua particolare qualità e la sua immagine inconfondibile ne fanno un prodotto conosciuto e apprezzato in tutto il mondo; Hofbrau Dunkel è la classica birra bavarese riproposta nella versione scura, rinfrescante e particolarmente aromatica che gode da sempre di una straordinaria popolarità.

L’evento è organizzato dall’associazione culturale Amici della Birra con il patrocinio del Comune di Ginosa e il sostegno di CIL Building Solution, Bar Velvet di Castellaneta, Hotel Villa Giusy, Nicotel Pineto e La Vela Club di Castellaneta Marina.

Il progetto dell’associazione è organizzare un grande evento per conciliare tradizione ed innovazione, una festa in grado di riscoprire valori e principi della tradizione popolare troppo spesso dimenticati con la realtà attuale.

Musica, birra e divertimento sono alla base dell’iniziativa,

Ad aprire la festa venerdì 30 giugno sarà Scomoda-Mente, la tribute band dei Negramaro con inizio alle ore 21,00.
Sabato 1 luglio, alle ore 21,00, è la volta di Mama Marjas, talento naturale, giovane ma molto sicura di se, radicata nella cultura del reggae ma allo stesso tempo versatile con delle solide fondamenta musicali; l’artista ha collaborato con i 99 Posse in “Combat reggae” e Clementino in “Oracolo del Sud” i cui videoclip hanno avuto un grande consenso di pubblico sul web e di critica musicale. Il nuovo album “Mama” porta la regina della reggae music italiana ad esplorare territori musicali per lei nuovi, sonorità provenienti dall’Africa, dai Caraibi e dall’America del Sud, protagoniste di questo concept album in cui è autrice delle musiche e dei testi.
Chiusura della festa domenica 2 luglio alle ore 21,00 con Sud Foundation Krù con oramai più di 15 anni di palchi alle spalle che presenta il suo Street Tour 2017 con il sound Music in The Jungle e il nuovo singolo "Musica buona" feat. Zakalicious.

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Favorites More