Cantanti anni 60, 70 e 80, ospiti Vip, tribute band, spettacoli di burlesque, cabaret, animazioni per bambini, teatrino burattini, trampolieri, folk romagnolo, pizzica salentina, ecc... per sagre, locali ed eventi privati.
Per info: 334 2098660
italia-eventi@libero.it

Burlesque

Magia, danza, musica, ventagli, piume e lustrini per vivere una serata unica!

Artisti di strada

I migliori ed originali artisti di strada disponibili per animare feste di piazza, eventi aziendali, centri commerciali, ristoranti e feste di compleanno, feste di laurea, anniversari e matrimoni.

Musica Live

Cantanti anni '60 e '70, tribute e cover band, party band, piano bar, musica jazz, folk e tradizione popolare, musica live napoletana, orchestre, bande, dj per eventi, ...

Attrazioni e allestimenti per eventi

Noleggio water ball, noleggio gabbia per il calcio 3vs3, noleggio gonfiabili, giostra con cavalli, toro meccanico, scenografie, service per concerti, stand, tensostrutture, macchina per lo zucchero filato, carretto dei gelati, ecc ...

Auto d'epoca per eventi

Noleggio Auto d'epoca e non per eventi, matrimoni e campagne pubblicitarie

388° Sagra di Pentecoste – Castel Bolognese (RA) 6 – 10 giugno 2019


Meravigliosa festa di piazza che deve le sue origini (1631 d.C.) ad un voto della popolazione castellana alla Madonna della Concezione per la salvaguardia dal flagello della peste. Una splendida realtà accompagnata per mano, da oltre mezzo secolo, dall’efficiente macchina organizzativa dell’Associazione Turistica Pro Loco Castel Bolognese con il patrocinio del Comune di Castel Bolognese. Una comunione d’intenti finalizzata all’allestimento di una completa programmazione d’intrattenimento a carattere culturale, folclorico, storico, gastronomico, agricolo, ludico e musicale senza dimenticare la basilare genesi legata ai canoni religiosi. I cinque giorni di Pentecoste trasformano piazza Bernardi ed il centro storico di Castel Bolognese nel fulcro della tradizione romagnola con un cartellone di eventi capace di mettere tutti d’accordo.
Taglio del nastro giovedì 6 giugno (ore 19,00) con l’apertura del rinomato stand gastronomico ed “Il Negozio in Strada”, commercianti ed artigiani trasformano la via Emilia in una scenica vetrina. “Grande notte della danza” (ore 20,45) con le splendide coreografie griffate Agorà, A.S.D. Danza & Danza e Urban Accademy.
Venerdì 7 giugno “Il Negozio in Strada” (dalle 19,00) e lo stand gastronomico (dalle 19,00) aprono i propri battenti per accogliere la “Sfilata dei carri delle Parrocchie e degli antichi mestieri” accompagnata dalla ”Banda del Passatore”, dai “Come eravamo” e dalle “Fruste di Romagna”, una pittoresca rievocazione tematica sfociante nei ritmi latini Reggaton griffati André El Principe Dj.
Il pomeriggio di sabato 8 giugno (dalle 16 alle 18) comincia con il fascino senza età della “Caccia al Tesoro” a cura dell’Associazione Genitori, a seguire premiazione “Piedibus” a.s. 2018-2019. “Il Negozio in Strada” ed il “24° Mercatino del riuso e del riciclo” (ore 17,00) animano le vie del centro prima dell’apertura dello stand gastronomico (ore 18,00) e dell’atteso spettacolo live dei “JBEES” (ore 21,00).
Domenica 9 giugno si parte dal mattino (ore 9,00) con il “24° Mercatino del riuso e del riciclo” e la Santa Messa del voto risalente al 1631 celebrata nella Chiesa di San Francesco (ore 10,00). Prima partenza del 19° G.P. di Pentecoste – 21° “Memorial F.lli Liverani” (ore 15,00), gara ciclistica cat. Giovanissimi F.C.I. organizzata da U.S.C. Castel Bolognese. Intrattenimento musicale con “I due dell’Apocaliscio” (ore 17,00). Apertura dello stand gastronomico e servizio filatelico con Annullo Postale Speciale (ore 17,30). Dalle 21,15 scena monopolizzata da “La Compagnia del Cancello” con il musical “Oh mamma, sono qui!”, durante l’intervallo premiazione delle Parrocchie e saluto delle autorità alla cittadinanza.
Il lunedì di Pentecoste di Castel Bolognese non ha certamente bisogno di presentazioni, è il riempi piazza per eccellenza che miscela fascino e fama. Lunedì 10 giugno dalle 8,00 del mattino Mostra Mercato di macchine agricole; ore 18,00 apertura stand gastronomico ed alle ore 21,00 occhi puntati in direzione del balcone della sala consiliare del Municipio per l’estrazione della tradizionale tombola che quest’anno ha un montepremi ancora più ricco, udite udite, per un totale di 4.000 euro (premio cinquina 1.000 euro/tombola 3.000 euro – costo singola cartella: 3 euro) animata dal noto comico Duilio Pizzocchi. Le emozioni non sono finite perché, a seguire, sul main stage di piazza Bernardi (ore 22,15 circa) è atteso uno dei grandi protagonisti della musica italiana: DODI BATTAGLIA (parcheggio gratuito presso la discoteca “Le Cupole”). Chitarrista, cantautore e compositore, dal 1968 è una delle colonne portanti della celebre band dei Pooh; autore di oltre 140 brani pubblicati, dei quali più di 70 sono stati composti per il gruppo, vanta numerosi e prestigiosi riconoscimenti tra cui spicca il titolo di "miglior chitarrista europeo".
La Pro Loco di Castel Bolognese ringrazia del sostegno tutto il personale volontario ed i generosi sponsor che coadiuvano gli sforzi logistici ed organizzativi. Tutte le manifestazioni e gli spettacoli sono rigorosamente gratuiti, mescita vini tipici locali, mostre, rassegne ed eventi culturali organizzati dal Comune di Castel Bolognese completano l’offerta rivolta agli ospiti. Senza dimenticare il più bel Luna Park della Romagna, perché la Sagra di Pentecoste è una magia adatta ad ogni età.

Info
prolococastelb@libero.it

73 Fieste di Cjamin dal Toro e dal Vin - Camino Al Tagliamento (UD) 25 - 26 - 31 maggio e 1 - 2 giugno 2019


SABATO 25 MAGGIO
- 15.30 : 2° campionato regionale di corsa su strada CSI in collaborazione con ASD Atletica 2000 di Codroipo
- 17.00: Recita di fine anno della Scuola Materna Maria Immacolata (Teatro Comunale)
- 17.00: Apertura chioschi enogastronomici ed enoteca e apertura mostra fotografica sul centenario della scuola dell’infanzia “Maria Immacolata” (presso l’oratorio San Francesco fino alle ore 20)
- 20.00: Inaugurazione 73^ Festa di Camino del Toro e del Vino (Piazza Maggiore)
- 21.30: Serata danzante con I Caramel
- Chej dala moto propongono la cottura tradizionale del toro allo spiedo

DOMENICA 26 MAGGIO
- 18.00 apertura chioschi enogastronomici e apertura mostra fotografica sul centenario della scuola dell’infanzia “Maria Immacolata” (presso l’oratorio San Francesco fino alle ore 20)
- 18.00 aperitivo “100 di questi Asili”, per il centenario della scuola dell’infanzia “Maria Immacolata” di Camino, a cura de “Le mamme dell’asilo”
- 18.00 piazza Maggiore, a cura della A.S.D. DANCE & FITNESS di Camino al Tagliamento, esibizione di Breakdance
- 21.00 serata danzante con Linea 80

VENERDÌ 31 MAGGIO
- 18.00 apertura chioschi enogastronomici ed enoteca e apertura mostra fotografica sul centenario della scuola dell’infanzia “Maria Immacolata” (presso l’oratorio San Francesco, fino alle ore 20)
- 19.00 DJ Frankie musica anni 80/90 dalle 19 presso Chej dala moto
- 22.30 da "Notis tra li Calis” , “Hugomania” con Dj William
- 21.30 serata danzante con Coca Cosa? il Blasco Covers

SABATO 1° GIUGNO
- Dalle ore 16.00 “Truccabimbi” a cura della Farmacia Peano (presso la farmacia fino alle ore 20)
- 17.00 Apertura chioschi enogastronomici ed enoteca e apertura mostra fotografica sul centenario della scuola dell’infanzia “Maria Immacolata” (presso l’oratorio San Francesco fino alle ore 20)
- 18.00 Motoraduno , 15^ anniversario e “Festa hawaiana” con DJ Spillo a cura di Chej dala moto
- 21.30 serata danzante con PinkArmada

DOMENICA 2 GIUGNO
- 9.00 “CAMMINATA DEL TORO”, camminata tra le verdi vigne, le cantine e le frasche del 2caminese; iscrizione delle ore 8.00, partenza dalle ore 9.00 alle 10.00. Saranno premiati i gruppi più numerosi.
- 11.00 apertura chioschi enogastronomici ed enoteca e apertura mostra fotografica sul centenario della scuola dell’infanzia “Maria Immacolata” (presso l’oratorio San Francesco fino alle ore 20)
- 18.00 CUCCAGNA ORIZZONTALE SUL VARMO
- 20.30 serata danzante con Jay's Jam
- 22.00 ESTRAZIONE DELLA LOTTERIA

Info
info@caminoaltagliamento.org

5° EdizioneSagra della Bufala - Cologno al Serio (BG) dal 24 al 26 maggio e dal 31 maggio al 2 giugno 2019


Chiosco Café e Quattro Portoni sono lieti di invitarvi alla Sagra della Bufala 2019, il più ghiotto e spumeggiante evento primaverile della bergamasca.

Vi aspettiamo per due weekend all'insegna delle esclusività gastronomiche di bufala.

Chiosco Café animerà tutte le vostre serate con magistrali cocktails e musica dal vivo.

La cucina sarà aperta tutte le sere dalle ore 19.00, nei giorni festivi dalle 12.00. É consigliata la prenotazione sia per il pranzo che per la cena (area ristoro coperta); ampio parcheggio in loco.

Tra le novità, Cucina aperta anche SABATO a PRANZO!

INGRESSO GRATUITO!


Per info e prenotazioni
sagradellabufala@libero.it
Tel. 333 437 8054



XXVII Sagra del Casatiello - Sant'Arpino (CE) 14 - 15 - 16 giugno 2019



PROGRAMMA
8 GIUGNO
Ore 18:00 – Inaugurazione mostra di pittura e di scultura “Atmofere Mediterranee” (Pinacoteca Comunale “Massimo Stanzione) – La mostra resterà aperta fino al 31/07/2019).

9 GIUGNO
Ore 10:30 – Presentazione del libro “STREET FOOD” di Giuseppe Bagno. Il cibo di strada nella storia. Anche il Casatiello!!! - Programma XXVII Sagra del Casatiello.

14 GIUGNO
Ore 18:00 - Apertura Stands gastronomici e artigianali (Piazza);
Ore 18:00 - Animazione per bambini con Trampolieri e Giocolieri (Piazza);
Ore 18:00 –Mostra pittorica “Atmosfere Mediterranee” (Pinacoteca Comunale “Massimo Stanzione”)
Ore 19:00 – Visite guidate al Palazzo Ducale e alla Chiesa di S. Elpidio V. curate dai volontari dell’Associazione “Scusate il Ritardo”;
Ore 19:00 – Mostra bozzetti “Un manifesto per la sagra” (Corte Palazzo Ducale);
Ore 20:30 – Spettacolo musicale con il gruppo “DIEGO PERRIS SWING ORCHESTA”;
Ore 22:30 – Cabaret con i comici di Made in Sud “PEPPE LAURATO E ROSARIA MIELE.

15 GIUGNO
Ore 18:00 - Apertura Stands gastronomici e artigianali (Piazza);
Ore 18:00 - Animazione per bambini con Trampolieri e Giocolieri (Piazza);
Ore 18:00 –Mostra pittorica “Atmosfere Mediterranee” (Pinacoteca Comunale “Massimo Stanzione”)
Ore 19:00 – Visite guidate al Palazzo Ducale e alla Chiesa di S. Elpidio V. curate dai volontari dell’Associazione “Scusate il Ritardo”
Ore 19:00 – Mostra bozzetti “Un manifesto per la sagra” (Corte Palazzo Ducale);
Ore 20:00 – Spettacolo itinerante con Artisti di strada (Piazza);
Ore 20:30 – Spettacolo musicale itinerante con il gruppo “I VAGABAND”;
Ore 21:00 – Spettacolo di Cabaret con Umberto Del Prete in arte (TOTO’)

16 GIUGNO
Ore 10:00 – Arrivo della Comunità di Acerenza (PZ) accoglienza presso la (Sala di Rappresentanza del Palazzo Ducale) – Scambio Culturale – Visita al Romitorio e Santa messa presso la parrocchia di San Canione;
Ore 18:00 - Apertura Stands gastronomici e artigianali (Piazza);
Ore 18:00 - Animazione per bambini con Trampolieri e Giocolieri (Piazza);
Ore18:00 –Mostra pittorica “Atmosfere Mediterranee” (Pinacoteca Comunale “Massimo Stanzione”)
Ore 19:00 – Visite guidate al Palazzo Ducale e alla Chiesa di S. Elpidio V. curate dai volontari dell’Associazione “Scusate il Ritardo”
Ore 19:00 – Mostra bozzetti “Un manifesto per la sagra” (Corte Palazzo Ducale);
Ore 20:00 – Spettacolo itinerante con Artisti di strada (Piazza);
Ore 20:00 – Alzabandiera e annuncio ai fedeli delle festività in onore di Sant’Elpidio V., a cura del Comitato Festa;
Ore 21:00 – Premiazione concorso “UN MANIFESSTO PER LA SAGRA”;
Ore 21:30 – Spettacolo di Canti e balli popolari con il gruppo “RARECA ANTICA”

Ideata dalla Pro Loco, la Sagra del Casatiello si svolge annualmente nell'ultimo fine settimana di maggio a S. Arpino in piazza Macrì già Umberto I.

Nella Napoli degli Angioini nel 1300 la chiamavano “Herbulata de Mayo” formaggio, uova, salame e Carlo D'Angiò la faceva preparare per la festa di maggio: era proprio il nostro Casatiello! Ed è proprio per ricordare una tradizione millenaria che da oltre un ventennio a Sant'Arpino si svolge la Sagra del Casatiello. Il saporito rustico, imitato ovunque, ha radici profondissime: la produzione locale già in epoca pre-cristiana celebrava il ritorno della stagione mite con una scampagnata rituale. In tali appuntamenti il Casatiello era il fulcro ed il collante che allietava le festanti comitive che, tra coinvolgenti musiche, dolci melodie, ne gustavano il sapore. Le sue origini affondano nella notte dei tempi e vanno ricercate in quei pani speciali confezionati come offerte sacrificali agli dei in occasione di feste propiziatorie. I suoi ingredienti, infatti, simboleggiano il risveglio della natura: uova, grano, e formaggio, da quest'ultimo “caseus” è derivato il dialettale Casatiello.
La manifestazione, oltre ad essere un suggestivo appuntamento di folklore e di gastronomia, costituisce l'occasione per rinverdire un'antichissima usanza, secondo la quale gli Atellani, per festeggiare l'avvento della primavera e della Pasqua, si riunivano per una scampagnata nello spazio antistante il complesso monasteriale di San Francesco di Paola e, in tempi più recenti, nell'area attigua il romitorio di San Canione. Qui, tra musiche popolari e balli coinvolgenti, consumavano il Casatiello, rozzo rustico e prelibata pietanza della cucina contadina, oggi sintesi di valori e costumanze. Negli anni scorsi è stato realizzato più volte il “CASATIELLO DA GUINNESS DEI PRIMATI”, che ha raggiunto il peso di circa quattro quintali, con circa quattrocento uova.
Nel “rozzo e contadino” Casatiello, si riflette il valore di quella vita che, nella comune miseria, aveva la solidarietà, l'aiutarsi l'un con l'altro, l'istinto comune della sopravvivenza; questo è più di ogni altra cosa ciò che rimpiangono i “vecchi”: “...si stava male ma ci volevamo bene!!”. Il Casatiello, per S. Arpino, assurge a traccia nodale di un'antichissima tradizione popolare, ma anche a patrimonio culturale e storico di quella gente.
Il Casatiello, in definitiva, incarna un vero prodotto tipico, un suggestivo “centro” di cultura viva, che unisce tradizione e progresso, qualità alimentare e valore gastronomico, tale da porsi quale autentica scommessa per il futuro.
Le tre serate della sagra saranno allietate da stands gastronomici per la degustazione di casatielli a go go, stands di prodotti tipici e artigianali, visite guidate al seicentesco palazzo ducale e alla chiesa di S. Elpidio, visita alla mostra di pittura in pinacoteca, spettacoli di canzoni classiche napoletane, di canti e balli popolari, di cabaret. Divertimento assicurato. ACCORRETE TUTTI!!

Info

Paesi & Sapori - Ovada (AL) 1 e 2 giugno 2019


Dopo il grandissimo successo delle passate edizioni, torna in Piazza Martiri della Benedicta il Raduno delle Pro Loco e delle Associazioni del Territorio che proporranno il loro piatto tipico per un assaggio delle migliori specialità gastronomiche dell'Ovadese.

Sabato a partire dalle ore 18:30 ca e Domenica alle 12:00 e nuovamente alle 18:00.

Info

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Favorites More