Cantanti anni 60, 70 e 80, ospiti Vip, tribute band, spettacoli di burlesque, cabaret, animazioni per bambini, teatrino burattini, trampolieri, folk romagnolo, pizzica salentina, ecc... per sagre, locali ed eventi privati.
Per info: 334 2098660
italia-eventi@libero.it

Burlesque

Magia, danza, musica, ventagli, piume e lustrini per vivere una serata unica!

Artisti di strada

I migliori ed originali artisti di strada disponibili per animare feste di piazza, eventi aziendali, centri commerciali, ristoranti e feste di compleanno, feste di laurea, anniversari e matrimoni.

Musica Live

Cantanti anni '60 e '70, tribute e cover band, party band, piano bar, musica jazz, folk e tradizione popolare, musica live napoletana, orchestre, bande, dj per eventi, ...

Attrazioni e allestimenti per eventi

Noleggio water ball, noleggio gabbia per il calcio 3vs3, noleggio gonfiabili, giostra con cavalli, toro meccanico, scenografie, service per concerti, stand, tensostrutture, macchina per lo zucchero filato, carretto dei gelati, ecc ...

Auto d'epoca per eventi

Noleggio Auto d'epoca e non per eventi, matrimoni e campagne pubblicitarie

40° Carnevale di Ravenna 4 e 11 febbraio 2018


Siamo giunti alla 40^a edizione del Carnevale dei Ragazzi città di Ravenna! Numerosi carri e gruppi mascherati sfileranno per le vie della città per divertirsi e far divertire i più piccoli ma anche i grandi!

Domenica 4 febbraio ore 14.30: Ravenna
Domenica 11 febbraio ore 14.30: Marina di Ravenna

Info
https://www.facebook.com/Carnevalecittadiravenna
http://www.carnevalecittadiravenna.it

Sapeur & Forlì Wine Festival - Forlì dal 26 al 28 gennaio 2018


Tre giorni tra i sapori e i profumi della migliore gastronomia regionale italiana, quella che non è abitualmente reperibile al supermercato, ma alle cui radici si trovano autenticità e passione. E’ SapEur, la fiera del prodotto tipico e genuino, dedicata alle tradizioni culinarie delle regioni di tutt’Italia che da venerdì 26 fino a domenica 28 gennaio 2018 torna a insaporire i padiglioni fieristici di Forlì con la sua 16ª edizione abbinata anche quest’anno al 4° Forlì Wine Festival.

La kermesse del cibo di qualità è pronta a spalancare le proprie porte a centinaia di espositori selezionati dei settori Food e Wine provenienti da tutto il territorio nazionale, ormai abituati a riconoscere nella manifestazione organizzata da Romagna Fiere un’importante vetrina commerciale e di visibilità, un trampolino di lancio per le micro-economie locali improntate sulla minuziosa cura dei processi e dei prodotti, dalla A alla Z delle singole filiere.
Un accento posto volutamente sui prodotti certificati con marchi Doc, Dop, Docg, Igt, Igp e presidi Slow Food, che le decine di migliaia di visitatori che frequentano SapEur sanno di potere ritrovare a prezzi di assoluta convenienza. Conoscendo, degustando e acquistando prelibatezze tipiche di ogni territorio del Bel Paese e offrendo, così, un supporto alla sviluppo di realtà imprenditoriali spesso a carattere familiare che cercano di distinguersi dall’omologazione del mercato globale della grande distribuzione. E proprio per dare la possibilità a ogni tipologia di fruitore di curiosare con tutta calma e fare i propri acquisti con l’attenzione che si deve ad un prodotto che non è semplicemente da mangiare, ma anche da scoprire alle sue radici, contestualizzare, cucinare e abbinare, SapEur prevede l’apertura serale fino alle 22.30 (domenica la chiusura resta invece alle 20).

Un grande mercato dove si incontrano consumatori e oltre 200 tra produttori operatori dell’agroalimentare, settore di grande importanza per l’economia italiana visto che fattura oltre 135 miliardi l’anno D’altronde, come ha confermato una recentissima indagine del Censis intitolata “Come mangiano gli italiani?”, 14,5 milioni di nostri connazionali mangiano “di tutto un po’” dando, però, priorità a prodotti tipici e cibi genuini. Ben 7,3 milioni di italiani non possono né vogliono prescinderne sulle proprie tavole, addirittura 6,4 milioni di residenti nel nostro Paese si dichiara apertamente salutista e altri 2,4 milioni amano definirsi gourmand. Uno stile alimentare connotato dunque al pragmatismo. A partire ovviamente dagli acquisti ove si combinano ideologie alimentari e cibi anche molto diversi tra loro. E SapEur per sua tradizione sa e vuole rispondere a tutte queste multiformi esigenze e inclinazioni.

A fare da cornice al mercato, anche numerosi eventi collaterali: show-cooking, degustazioni guidate, corsi adatti ad aspiranti chef e pasticceri di ogni età, uno spazio dedicato alle tradizioni alimentari ed etniche della Romagna e, novità dell’edizione 2018, una grande mostra fotografica curata da Mirco Villa che accoglierà i visitatori all’ingresso dei padiglioni espositivi. Si intitola “La metamorfosi del cibo romagnolo” e parte dal presupposto che la cucina in tutte le culture è molto importante.
Quella romagnola ha origini antiche e un forte legame con le tradizioni contadine e il territorio. Un ruolo importante spetta alla pasta e alla minestra, alla piadina e ai dolci. In questo percorso fotografico saranno raccontati alcuni dei piatti tradizionali, a volte con qualche modifica rispetto alla ricetta originaria, come del resto avviene o avveniva in molte famiglie.
Spesso sono proprio queste varianti a donare alla pietanza quel "sapore di casa" che non deve andar perduto.

Forlì Wine Festival – 4ª edizione

Dal momento che non si mangia bene senza bere bene, per il quarto anno consecutivo questo “Giro d’Italia del gusto” si abbina ad una kermesse nella quale il vino è sovrano. Un intero padiglione ospiterà il 4° Forlì Wine Festival, il salone dedicato alle migliori etichette e cantine di tutta Italia. Oltre cento varietà di vini – bianchi, rossi, rosati, frizzanti e passiti - a disposizione per essere conosciuti, assaporati e acquistati. E poi laboratori didattici, degustazioni guidate su prenotazione, incontri con esperti del settore tenuti in collaborazione con “ONAV EMILIA ROMAGNA”, l’Organizzazione Nazionale Assaggiatori di Vino, che conta circa 11.000 soci distribuiti tra tutte le regioni e che sarà presente con le delegazioni di Forlì-Cesena, Rimini, Ravenna, Parma, Modena e Reggio Emilia. Chi vorrà prendere parte al percorso di degustazioni, illimitate, riceverà calice e tasca in omaggio con il biglietto d’ingresso.

Una sezione dedicata sia a un pubblico di appassionati e conoscitori di vini che cresce quantitativamente e qualitativamente di anno in anno, sia ai buyer che potranno incontrare cantine vitivinicole di tutta Italia per arricchire a loro volta la propria offerta rivolta ai consumatori.

Forlì Wine Festival crea una perfetta combinazione tra vino e cibo e sarà un evento speciale a suggellare questa simbiosi. Con il “Teatro degli Chef”, Romagna Fiere ha voluto portare alla Fiera di Forlì un’esperienza di successo: quella che da ormai 6 anni fa di Portico di Romagna una piccola capitale dell’alta ristorazione accessibile a ogni tasca. Lo Chef Massimiliano Cameli, che assieme al fratello Matteo e al padre Giovanni gestisce il ristorante “Al Vecchio Convento” nel cuore del paese della vallata del Montone, darà vita a una kermesse speciale in un’area eventi appositamente dedicata e allestita.
Per tutte le tre giornate della manifestazione, i più apprezzati e rinomati cuochi del territorio assieme ad alcuni grandi interpreti internazionali della Cucina tradizionale di alta qualità, prepareranno a vista i piatti che sono soliti proporre nei loro ristoranti. Saranno piatti da una stella michelin, studiati ad hoc per l’occasione, con ingredienti a km 0 dove internazionalità e territorio si fondono in perfetta armonia. I visitatori potranno sperimentare acquistando a prezzi decisamente favorevoli, e assaporando poi direttamente in fiera, uno o più tra i piatti che hanno conquistato gourmet e turisti in tutto il mondo.
E il termine “mondo” non è certo casuale perché Massimiliano Cameli nel riproporre in fiera a Forlì la formula estiva di “Chef sotto il Portico”, porterà anche a Forlì alcuni dei migliori interpreti internazionali dell’Alta Cucina che sa miscelare tradizione e innovazione.

ORARI:
- venerdì dalle 14.00 alle 22.30
- sabato dalle 10:00 alle 22:30
- domenica dalle 10:00 alle 20:00
COSTO INGRESSO:
- venerdì, biglietto unico € 3,00
- sabato e domenica, biglietto intero € 8,00
- ridotto € 6,00 con coupon scaricabile dal sito
- gratis fino a 12 anni

Info

Festa del Cioccolato a Sassuolo (MO) 27 e 28 gennaio 2018


Sassuolo o Sasôl come si chiama in modenese la città della ceramica e della mattonella famosa in tutto il mondo, per due giorni abbandona le proprie vesti di città industriale e diventa la Città del Cioccolato Artigianale.

I maestri Cioccolatieri di Choco Amore approdano in piazza Garibaldi per una dolcissima edizione della Festa del Cioccolato di Sassuolo.

Con il graditissimo Patrocinio del Comune una due giorni all’insegna del gusto e della gola, per un’edizione che vuole augurare ed inaugurare l’inizio del tour 2018 delle Feste del Cioccolato Nazionali.

Format gastronomico monotematico più famoso d’Italia che propone la gastronomia abbinata alla cultura ed al consumo responsabile e consapevole di prodotti genuini. Il tour della Choco Amore è l’unico che si manifesta non solo come fiera-mercato ma promuove la cultura dei prodotti artigianali di cioccolato.

Ormai è risaputo che il cioccolato artigianale è un toccasana e non ha controindicazioni ma la difficoltà di trovare in commercio quello “VERO”, privo di conservanti e grassi idrogenati, fa si che la festa del cioccolato diventi non solo un momento di svago ma anche un’occasione unica per acquistare prodotti sani che non sono reperibili nella grande distribuzione.

Gli stand dei Maestri Cioccolatieri con i loro gustosi e sani prodotti rigorosamente artigianali apriranno la manifestazione sabato 27 mattina dalle ore 10:00 ed accoglieranno in piazza Garibaldi golosi provenienti da tutta la provincia, pronti a degustare e fare scorta dell’ottimo cioccolato artigianale.

Assolutamente da non perdere i laboratori didattici per bambini sulla lavorazione del cioccolato, gratuiti ed aperti a tutti i bambini che vogliono approfondire e conoscere la storia del loro alimento preferito.
Sempre per i bambini e per il loro coinvolgimento all’arte delle lavorazioni artigianali, saranno realizzati i Choco Play, giochini di pittura e manipolazione sempre a tema cioccolatoso.

Abbinare laboratori didattici per bambini del Choco Play, attività di spettacolo ed intrattenimento con staff di animazione di livello insieme al gustosissimo cioccolato artigianale, rende questa kermesse unica nel suo genere.

Info

56^ sagra della bruschetta di Casaprota (RI) 27 - 28 gennaio 2018


56^ sagra della bruschetta di Casaprota. Mezzo secolo di tradizioni e la 123 edizione della Mostra Mercato del Prodotto Tipico. Sabato 27 e Domenica 28 gennaio la Sagra della bruschetta di Casaprota continua a festeggiare il suo primo mezzo secolo insieme alla Pro Loco del paese che nel 1962 realizzò la festa per la prima volta. Si mangerà il Sabato e la Domenica facendo una parentesi alla dieta post natalizia. Fatta rigorosamente con pane artigianale “passato” sulla brace per esaltare al meglio il pregiato olio extravergine casaprotano, la bruschetta verrà servita gratuitamente per la degustazione e accompagnerà l’abbondante pasto del Sabato Sera con Spaghetti all’Amatriciana, preparati dalla Pro Loco di Amatrice e salsicce alla brace.
La Domenica dalle 12 in poi verrà servito al coperto nel centro storico del paese Zuppa di farro al tartufo, fregnacce alla sabinese e carne alla brace…tanto per cominciare! Si prosegue con la merenda del pomeriggio che prende via alle 16 con le saltapadelle servite dalla pro loco di Casaprota. Le giornate saranno ricche di iniziative per consentire a tutti di poter trascorrere un finesettimana fuoriporta.
Per l'occasione passeggiate a cavallo e dimostrazioni equestri presso LA TENUTA.
Musica nei vicoli tutto il Week End con Gruppi Folkloristici e Bande Musicali. (Spettacolo Musicale Giobbe e la M'ama non M'ama Band, gruppo folk S, BARBARA MACOMER (NU), Corpo Bandistico città di Accumoli (RI), Banda Musicale "BONAVENTURA SOMMA" di Chianciano Terme (SI) e Orchestra Colorado Band)
A fare da cornice alla 14^ edizione della mostra-mercato del prodotto tipico della Provincia di Rieti e un’esposizione di prodotti tipici della Provincia e di quelle limitrofe e dell’artigianato locale. Per chi vuol dedicarsi alle escursioni, tracce del passato testimoniate da rovine romane e medievali con tesori d’arte ben nascosti saranno l’ambientazione degli itinerari da porte fare a piedi, in mountain bike o a cavallo.

Info

36° ZOBIA - Il carnevale di Fiorenzuola - 10 e 11 febbraio 2018 Fiorenzuola d'Arda (PC)


Sabato 10 e Domenica 11 Febbraio torna la Zobia, lo storico Carnevale di Fiorenzuola!

ZOBIA DEI BAMBINI - SFILATA CARRI - GIANNI DRUDI - STAND GASTRONOMICI - VIN BRULE' - GIOCHI PER BAMBINI - DJ SET - AFTERPARTY 

Un carnevale nostrano fatto di vino novello, e vestiti cuciti dalle nonne. Un carnevale sincero e autentico, perché fatto con il cuore.

2 giorni di folle baraonda per le vie del centro, tra carri e carretti artigianali, in cui ogni partecipante s’improvvisa attore di strada con battute irriverenti e sketch dialettali.
Un vero e proprio teatro a cielo aperto dove tornare bambini, e riscoprire la bellezza delle cose semplici.

La Zobia è un carnevale popolare che ha origini medievali.
Una tradizione centenaria che sopravvive al tempo perchè tramandata di generazione in generazione.
Cosa la rende diversa dagli altri carnevali?
E' fatta dalle gente, che realizza autonomamente il proprio carro;
I carri sono semplici, e realizzati con materiale povero e di riciclo; 
Ogni carro inscena uno spettacolo in piazza, e il vincitore si aggiudica il Palio;
La Zobia è l'unico carnevale in Italia a non prevedere l'uso di maschere che coprano il volto;
Tutti possono partecipare.


SABATO 10 FEBBRAIO
ore 14.30
ZOBIA dei BAMBINI - Piazza Caduti
con Avis Fiorenzuola d'Arda, Mele Verdi Cooperativa Sociale Onlus, animazione, musica, e finale con la battaglia dei coriandoli.
(in caso di maltempo la Zobia dei bambini sarà rimandata a Sabato 17 Febbraio alla stessa ora)

ore 21.00
SFILATA CARRI - Centro Storico
Sfilata di carri, paliotti, coppie e singoli per le vie del centro.

ore 23.30
DJ SET con DJ Tubista - Piazza Caduti

ore 01.00
AFTER PARTY - Ex Macello, Largo Gabrielli
A cura di Mad Night Crew
Info: Luca 3280922250 Mana 3391775813

DOMENICA 11 FEBBRAIO 
ore 14.30
SFILATA BANDA MAGIOSTRINA

ore 15.00
SFILATA CARRI - Centro Storico
Sfilata di carri, paliotti, coppie e singoli per le vie del centro

ore 18.00
Gianni Drudi live - Piazza Caduti

ore 19.00
PREMIAZIONI e BARAONDA FINALE - Piazza Caduti

Agli stand gastronomici di Pro Loco Fiorenzuola d'Arda e Quartiere la Torchina una selezione di prodotti tipici e vin Brulè.

Info
www.zobiafiorenzuola.com
amicidellazobia@hotmail.com

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Favorites More