Cantanti anni 60, 70 e 80, ospiti Vip, tribute band, spettacoli di burlesque, cabaret, animazioni per bambini, teatrino burattini, trampolieri, folk romagnolo, pizzica salentina, ecc... per sagre, locali ed eventi privati.
Per info: 334 2098660
italia-eventi@libero.it

Burlesque

Magia, danza, musica, ventagli, piume e lustrini per vivere una serata unica!

Artisti di strada

I migliori ed originali artisti di strada disponibili per animare feste di piazza, eventi aziendali, centri commerciali, ristoranti e feste di compleanno, feste di laurea, anniversari e matrimoni.

Musica Live

Cantanti anni '60 e '70, tribute e cover band, party band, piano bar, musica jazz, folk e tradizione popolare, musica live napoletana, orchestre, bande, dj per eventi, ...

Attrazioni e allestimenti per eventi

Noleggio water ball, noleggio gabbia per il calcio 3vs3, noleggio gonfiabili, giostra con cavalli, toro meccanico, scenografie, service per concerti, stand, tensostrutture, macchina per lo zucchero filato, carretto dei gelati, ecc ...

Auto d'epoca per eventi

Noleggio Auto d'epoca e non per eventi, matrimoni e campagne pubblicitarie

Veruska Puff - burlesque performer: quando la seduzione diventa Arte


Cosa è per Veruska Puff il burlesque?
E’ il gioco della seduzione racchiuso in una preziosa scatola in soffitta, è quella nota profumata, incipriata, opulente e accattivante che stuzzica la mia vita, è l’arte attraverso la quale esprimo la mia personalità e un mondo sfizioso celato dietro un sipario che merita di essere riaperto. E’ un’elegante frivolezza che rivive negli ammiccamenti che seducono con stupore e simpatia gli uomini di oggi come quelli di ieri.

Vuoi organizzare un evento burlesque con Veruska Puff?
Scrivi a italia-eventi@libero.it oppure chiama il 334 2098660











burlesque ancona - burlesque macerata - burlesque jesi - burlesque perugia - burlesque urbino - burlesque san marino - burlesque cattolica - burlesque riccione - burlesque bologna - burlesque ascoli - burlesque pesaro - burlesque numana - burlesque recanati - burlesque teramo - burlesque foggia - burlesque monopoli - burlesque trani - burlesque gubbio

Lo spettacolo delle bolle giganti di Simone - Street artist e performer


BOLLE SHOW di Simone

Bolle di sapone…
affascinanti creature,
brevi sculture d'aria e acqua
libere nel cielo…
mutanti...
tra sogno e realtà


Descrizione dello spettacolo:
Numero mimato in cui si alternano momenti di puro divertimento ad attimi di stupore e meraviglia grazie alle enormi bolle di sapone così grandi da poter far entrare al loro interno anche una persona.
Spettacolarità assicurata !
I numeri dello spettacolo sono accompagnati da musica che ne scandisce il ritmo.
Lo show continua poi con vari momenti di improvvisazione, con protagoniste sempre le bolle di sapone e il coinvolgimento del pubblico.

Spazio dello spettacolo:
E' preferibile la disponibilità di spazi all'aperto con un raggio d'azione di almeno 4 x 5 metri
In alternativa, restringendolo spazio, è possibile svolgere la performance anche in ambienti chiusi (2 x 3 x 4 h)

Durata:
Lo show ha una durata di circa 30 minuti e può essere ripetuto o suddiviso in più interventi brevi in base alle esigenze dell'organizzazione.

Esigenze tecniche:
Tempo di allestimento 20 minuti
Piano luci semplice
Presa di corrente elettrica

Info
334 2098660
italia-eventi@libero.it

Peppe Merolla Vincent Herring Quartet Italy Tour 2012: Salerno, Catania, Avellino e Roma

Peppe Merolla Vincent Herring Quartet in concerto

14 Marzo 2012 al Cinquantuno club di Salerno

16 e 17 Marzo 2912 al Brazz Jazz Club La Cartiera di Catania

18 Marzo 2012 al Charleston Jazz club di Avellino

20 Marzo 2012 al Music Inn di Roma

Casei Medievale dal 12 al 13 maggio 2012 a Casei Gerona (PV)



Il Programma della manifestazione:

Sabato 12 maggio 2012

10.00 Apertura dell’Accampamento lungo il fossato del castello
I mercanti e i mestieranti mostrano i loro prodotti e la loro arte
10.30 Torneo di Combattimento in armatura completa - Il campo si anima
12.00 Apertura Stand gastronomico a cura delle Associazioni di Casei Gerola
14.30 Iniziano i giochi Medioevali per i bambini e al campo si susseguono le animazioni a tema
15.30 Finali del Grande Torneo di Combattimento
20.00 Cena Medievale (prenotazione obbligatoria)
22.00 Percorso Culturale e spettacoli per le vie del borgo

Domenica 13 maggio 2012

10.00 Riaprono le botteghe. I mercanti e i mestieranti mostrano i loro prodotti e la loro arte
11.00 Santa Messa in Latino con Canti Gregoriani nella Insigne Collegiata di San Giovanni Battista
11.45 Omaggio dei capitani e delle Compagnie a San Fortunato
12.00 Apertura Stand gastronomici
12.45 Torneo de li Brandi - organizzazione a cura di Messer Torre
14.00 A rotazione, in vari punti dell'accampamento, esibizioni e animazioni a tema
17.00 Grande Battaglia Finale presso la fortezza


*Il Programma potrebbe subire alcune variazioni

ll Torneo, è considerato il più grande spettacolo del medioevo, non vi è altro evento che richiamasse alla mente le atmosfere medievali quanto il torneo, immaginato da noi tutti come un violento scontro fra nobili cavalieri, giocato in una cornice sfarzosa, con stemmi e blasoni colorati, magari con l'unico scopo di ricevere un premio da una bella principessa... Il torneo tuttavia non fu solo questo, ma come vedremo subì con gli anni profonde evoluzioni e assunse varie forme, alcune delle quali in uso tuttt'oggi.
Le origini dei tornei sono incerte, ma si posso ricercare in quei "giuochi guerreschi" praticati fin dall'antichità da molti popoli europei, dai germani o dai nomedi delle steppe. La pratica del torneo si sviluppò nei secoli successivi, solo all'inizio dei XII sec. la descrizione di esso, fino ad allora non presa in considerazione dalle chansons de geste, si affaccia con prepotenza nella letteratura cavalleresca, giocando un ruolo fondamentale nella sue evoluzione.
In Italia la prima testimonianza di un Torneo in armi è data dal cronista Radevico, il quale dice che, nel 1158, «i Cremonesi avevano sfidato la milizia [i cavalieri] dei Piacentini a un combattimento, nel modo chiamato dal volgo 'torneo' (turneimentum); e li alcuni vengono poi feriti, altri catturati, certuni uccisi». Questi primi tornei non avevano quindi un carattere di spettacolo, ma avevano piu un esigenza di addestrare.
A essi prendevano parte cavalieri provenienti dall’intera cristianita("vénants", coloro che accettavano la sfida), richiamati dalle sfide lanciate dai "ténants", gli organizzatori. Ben presto la violenza di questi tornei incontro il proibizionismo della Chiesa, che a partire dal 1130 inizio a scomunicare i partecipanti proibendo la sepoltura cristiana. Ma questo non riusci ad arrestare la popolarita dei tornei.
Con il susseguirsi dei Tornei, questi riuscirono ad assumere un codice e i partecipanti vennero vincolati al rispetto di regole e norme scritte. Nel XIII sec. Vennero distinti due tipi di tornei: il primo prevedeva l’uso di armi da guerra ("a outrance"), il secondo da condursi con armi cortesi studiate per non uccidere (o almeno si cercava di limitare il rischio), come lance spuntate, spade senza punta o filo, mazze di legno.
Il torneo si sposto dalle campagne alle citta, dove vennero allestiti spazi appositi, palchi e tribune epr il pubblico, il torneo era diventato una nuova forma di spettacolo. Anche la chiesa si dovette piegare allo show e nel 1281 ritiro scomuniche e proibizioni

Info
http://www.caseimedievale.it

I Profumi di Boboli - Firenze dal 17 al 20 maggio 2012



I profumi di Boboli
Sesta edizione della mostra/mercato di fragranze e complementi
Firenze – Giardino di Boboli – Orto della Botanica inferiore

Progetto e realizzazione
Associazione I profumi di Boboli

Il monumentale Giardino di Boboli a Firenze ospita dal 17 al 20 maggio 2012 la sesta edizione di I profumi di Boboli, percorso espositivo/commerciale di documenti di prestigio della tradizione artistica e manufatturiera legata all'universo botanico.
Una vetrina di produttori esclusivi di fragranze, profumi, saponi, candele, profuma-ambienti, olii essenziali, cosmetici, estratti da erbe aromatiche, spezie, fiori e piante profumate, tessuti e antiche stampe, accessori e complementi, rigidamente selezionati per qualità e autenticità del prodotto e per rappresentatività del territorio di appartenenza.
La mostra è l'unica manifestazione “mercato” nel Giardino di Boboli, nei suoi quattrocento anni di storia.
La collocazione nell’Orto della Botanica inferiore scaturisce dal fatto che qui in origine esisteva un edificio adibito a Spezieria, distrutto sul finire del Settecento, dove presumibilmente con i fiori del giardino gli antichi profumieri ed erboristi distillavano profumi e balsami medicamentosi.

Patrocinata dalla Regione Toscana, dal Comune di Firenze, dalla Provincia di Firenze, già inserita negli eventi del Genio Fiorentino, la manifestazione si consolida e si arricchisce ogni anno; numerosi gli eventi collaterali di cui quello principale ha luogo nel corridoio espositivo del Museo di Storia Naturale, sezione di Zoologia La Specola.

Novità assoluta 2012 la realizzazione di una sezione speciale StileNaturale&fashion destinata ad accogliere produttori nazionali, e non solo, di manufatti in fibre biologiche ed ecofriendly.

Le trascorse edizioni hanno anche evidenziato l'aspetto settoriale della manifestazione: un dialogo proficuo tra produttore, distributore e fruitore, un coordinamento strutturato tra domanda e offerta.

Il programma della manifestazione si articola in tre giorni e mezzo (da giovedì 17 maggio, con apertura alle ore 12,00, a domenica 20 maggio 2012) con orario dalle 10,00 alle 20.00 (ultimo ingresso nel Giardino di Boboli da Via Romana alle 19.00).
L’ingresso al Giardino di Boboli è gratuito per i residenti nel Comune di Firenze (con presentazione di documento di identità).
L'ingresso al Giardino di Boboli fino alle 17.30 permette oltre che l’accesso alla manifestazione I profumi di Boboli, la visita al Giardino di Boboli, al Museo degli Argenti, al Museo delle Porcellane, alla Galleria del Costume, in Palazzo Pitti, e al Giardino Bardini.
Ingresso nel Giardino di Boboli per i non residenti: € 6.00 ( www.firenzemusei.it )

Info
Associazione I profumi di Boboli
Viale Amendola, 20 – 50121 Firenze
tel. 055 2260738 – fax 055 240085
e-mail: segreteriaprofumidiboboli@mariagalassini.it
www.profumidiboboli.org

SPIRALS FIRE: danza e fuoco per rievocazioni medievali, feste di paese, sagre, centri commerciali ed eventi privati





Lo spettacolo realizzato da due artiste è basato sulla fusione di diversi tipi di discipline (danza Classica, Kathak, Gipsy indiana, danza africana, arte marziale Banethi, giocoleria, teatro). La struttura scenografica è costituita da un cerchio, marcato al perimetro da 6 ciotole infuocate, 3 bracieri mobili per l'accensione degli attrezzi e una spirale di fuoco. I dettagli dei costumi, gioielli, make-up e le musiche (medioevali, fusion ed etniche in base al tipo di festival) sono molto curati. Durante lo spettacolo si alternano le danze con vari attrezzi di fuoco (ciotole, catenelle, bacchette, ventagli, bastoni – single, double stuff, pois, corde, bastoni a due croci, dita di fuoco e nastri). Ciascun attrezzo ha una espressione individuale e un suo sentimento, che trasmettono l'interpretazione della coreografia in un crescendo visivo del fuoco

Scheda delle spettacolo:

ATTREZZI Coppe, Bacchette, Palle infuocate, Bastoni – single staff, double staff, Corde, Croci, Dita di fuoco, Pois, Spade infuocate, Nastri

DANZA Fussion di Classica, Contemporanea, Kathak, Mediorientale, Africana e Gipsy indiana

ARTI MARZIALI Banethi, Tai-chi, Chi-kong

DURATA dai 15 ai 30 minuti circa su richiesta ed esigenze

SPAZI spettacolo completo 8x8 metri (più distanza di sicurezza per il pubblico)

IMPIANTO AUDIO Autonomo avendo l'amplificatore acustico

TEMPO DI PREPARAZIONE 30minuti circa

ESIGENZE pavimentazione liscia e pianeggiante

Spettacolo ideale per festival medievali, artisti di strada, notti bianche, feste di paese, eventi invernali, discoteca, feste private, compleanni e matrimoni…

Info
334 2098660
italia-eventi@libero.it

A Palermo 29 febbraio 2012 , Si presenta il romanzo di Ghiorgos Seferis Sei notti sull'Acropoli, Ed. La Zisa


La Casa Editrice La Zisa, la Facoltà di Lettere dell'Università degli Studi di Palermo e L'Istituto di Studi Bizantini e Neollenici "Bruno Lavagnini" hanno il piacere di invitare la S.V. alla presentazione, ad opera del Prof. Vincenzo Rotolo, del romanzo "Sei notti sull'Acropoli" del premio Nobel per la letteratura Ghiorgos Seferis, che avrà luogo mercoledì 29 febbraio, alle ore 16 e 30, presso l'Aula seminari della Facoltà di Lettere e Filosofia, in viale Delle Scienze (Edificio 2), a Palermo.

L'opera:
Ghiorgos Seferis, "Sei notti sull'Acropoli", Traduzione, postfazione e note di Maria Caracausi, Ed. La Zisa, Pagg. 192, euro 15,00 (ISBN: 978-88-6684-005-3)
"Sei notti sull'Acropoli" (Exi nichtes stin Akropoli), proposto in questo volume per la prima volta in versione italiana, è l'unico romanzo del poeta Ghiorgos Seferis. Concepito negli anni giovanili, ma ripreso e completato dall'autore in età matura, "Sei notti sull'Acropoli" si può considerare un romanzo di formazione sui generis, rivisitato ed arricchito alla luce delle diverse esperienze culturali dell'autore in ambito greco ed europeo; caratterizzato, dal punto di vista formale, da una contaminatio generum - dalla narrativa al diario alla prosa lirica. Caratteristica fondamentale dell'opera è uno scambio ininterrotto di ruoli tra ombre e persone vive, come pure il continuo passaggio dal registro della realtà a quello del sogno e della fantasticheria.

Ghiorgos Seferis (1900-1971), premio Nobel per la letteratura nel 1963, è il poeta greco più noto al mondo, insieme a Kavafis, Elitis, Ritsos. Raffinato intellettuale, conoscitore tanto delle letterature classiche quanto delle correnti culturali europee del suo tempo, diplomatico di carriera, effettuò numerosi viaggi dalla prima giovinezza fino alla tarda maturità. La sua poesia essenziale, talora ermetica, è caratterizzata da un dolente senso della grecità: autentica categoria dello spirito per interpretare la realtà e la condizione umana.

http://www.lazisa.it/seferis.html

Noleggio e allestimento campo per Calcio Saponato ideale per bambini e adulti in tutta Italia




Dimensioni del campo:22x11 m
Realizzato in p.v.c. gonfiabile compreso di porte è bagnato con acqua e sapone.
Attrazione a norma e sicura. Viene noleggiata completa di sapone con certificazione di laboratorio e palloni:
Un'attrazione molto divertente ideale sia per bambini che per un pubblico più adulto.

Servizio disponibile in tutta Italia

Info
334 2098660
italia-eventi@libero.it

Noleggio Toro Meccanico e per adulti e bambini ideale per qualsiasi tipo di festa



L' obiettivo è: rimanere in sella il più possibile!!!
Nella versione più completa il miglior Cowboy vincerà uno stupendo soggiorno premio in alcune località esclusive del mondo. Un animatore, vestito da Cowboy, tramite battute, intermezzi comici ecc., trasformerà la gara di rodeo in una vera e propria festa country che coinvolgerà sia i protagonisti che il pubblico presente. Le scenografie, la musica ecc. creeranno l'atmosfera delle vere feste americane.

Ideale per: sagre, feste country, feste private, parchi divertimento, locali.

Servizio disponibile in tutta Italia

Servizio disponibile in varie versioni:
1 - TORO MECCANICO + GONFIABILE DI PROTEZIONE MT 4x4 + TECNICO (NON ANIMATORE)
2 - TORO MECCANICO + GONFIABILE DI PROTEZIONE MT 4x4 + TECNICO ANIMATORE + SCENOGRAFIA WESTERN + IMPIANTO AUDIO CON MUSICA + VACANZA PREMIO EURO
3 - TORO MECCANICO + GONFIABILE DI PROTEZIONE MT 4x4 + TECNICO ANIMATORE + SCENOGRAFIA WESTERN + IMPIANTO AUDIO CON MUSICA + VACANZA PREMIO + COW GIRL (ANIMATRICE)

Info
334 2098660
italia-eventi@libero.it

Franciacorta in Fiore - Cazzago San Martino (BS) 18 -19 - 20 maggio 2012



Orario: Ven 15 / 19 - Sab e Dom 9.30 / 19
Palazzo Guarneri e Palazzo Bettoni-Cazzago

Giunta alla Quattordicesima edizione, la mostra mercato di fiori e piante, rare e classiche, che si fregia del riconoscimento di manifestazione fieristica nazionale e della MEDAGLIA D’ORO del Quirinale nelle edizioni 2010 e 2011, è organizzata dal Comune di Cazzago San Martino (Brescia) e dalla Pro Loco Comunale, e gode del Patrocino di alcuni Ministeri della Regione Lombardia, della Provincia di Brescia, della CCIAA di Brescia, dell’ERSAF regionale e dell’UNPLI (Unione Nazionale delle Pro Loco d’Italia).

Anche quest’anno la Delegazione FAI di Franciacorta – Sebino – Valle Camonica sarà partner attivo nell’organizzazione, a garanzia della difesa, della conservazione e della promozione del patrimonio storico, architettonico e paesaggistico di questo territorio.

La manifestazione, qualificata per le prestigiose presenze del florovivaismo nazionale, è animata come da tradizione da molte iniziative collaterali: premiazione degli stand espositivi, concorsi, convegni, dimostrazioni pratiche di giardinaggio, composizioni estemporanee ed esposizioni di decorazioni floreali, mostre d’arte, degustazioni guidate, annullo filatelico.

La rassegna 2012 bandisce il concorso “il bel giardino di casa nostra”, uno spazio verde pensato anche per ospitare proposte “esotiche” frutto di usanze giunte in Franciacorta da luoghi e paesi lontani. Dedicato ai piccoli appezzamenti, a chi organizza e progetta giardini ridotti (come quelli delle casette a schiera).

Per la prima volta è stato progettato e verrà proposto il “Campo dei Sapori” una particolare area realizzata sotto l’egida delle condotte Slowfood Oglio, Franciacorta e lago d’Iseo e Bassa Bresciana dove i visitatori potranno trovare una vasta scelta di erbe aromatiche, ortaggi, germogli, piante da frutto e alimenti di alta qualità.

Info
http://www.franciacortainfiore.it
e-mail: segreteria@franciacortainfiore.it

1° European VW Meeting Aircooled Maggiolini Bassanesi - Cartigliano (VI) 1 - 2 - 3 giugno 2012



L' 1 - 2 - 3 giugno 2012 presso una splendida Villa Palladiana a Cartigliano (Vicenza) si terrà il I° European VW Meeting, un raduno ricco di eventi, come la visita alla storica città di Bassano del Grappa (VI) e il museo di auto storiche "Gigi Bonfanti", con la possibilità di ospitare 200 equipaggi con camping annesso.
Musica Rockabilly, sfilate di moda vintage e altre sorprese renderanno unico l'evento.
Non mancare !!

Info
http://www.maggiolinibassanesi.it
e-mail: maggiolinibassanesi@libero.it

Perugia Flower Show – Winter Edition! - Perugia 22 e 23 settembre 2012



Doppia edizione quest'anno per Perugia Flower Show, che oltre alla consueta data di maggio, si svolgerà anche il 22 e 23 settembre 2012 ai giardini del Frontone, Perugia.

La fioritura autunnale, benché meno conosciuta di quella primaverile, è ricca di sorprese e di rarità botaniche che non hanno nulla da invidiare alle altre colleghe, che sbocciano qualche mese prima; in alcuni casi è persino più bella. La principale caratteristica, però, è che la fioritura autunnale comprende prodotti che sarebbe impossibile vedere, sicuramente non nella loro forma migliore, in primavera: parliamo di frutti minori, bacche, frutti antichi che si offrono al pubblico proprio in questo periodo; e di alcune varietà di rose, ortensie e piante perenni, i cui fiori sbocciano in autunno e regalano suggestive armonie di colori, così come accade alle piante mediterranee, alle aromatiche e al peperoncino con le sue 5000 e più varietà fiorite.

A fronte della grande richiesta da parte del pubblico, e degli stessi espositori che vogliono dedicare alla manifestazione una parte di produzione legata alla fioritura autunnale, Perugia Flower Show nel 2012 ospiterà tutte queste varietà particolari, insieme alle piante rare che popolano ed arricchiscono ogni edizione primaverile della mostra-mercato fin dal primo anno. Anche in autunno la priorità nell'organizzazione sarà offrire al pubblico non soltanto una mostra-mercato in cui scoprire, conoscere e portare a casa le più belle piante a livello internazionale, ma anche e soprattutto di partecipare ad un vero evento culturale, in cui si potrà imparare molto sulle loro caratteristiche e sulle novità dell'anno.

Riserveremo come sempre ai nuovi amici e appassionati la possibilità di avvicinarsi a questo mondo attraverso le attività collaterali che includono corsi di giardinaggio per principianti, per bambini, e per gli esperti del settore. Inoltre, saranno allestite aree dedicate alla didattica e all'intrattenimento, concorsi e spettacoli di arte floreale; mantenendo un riguardo particolare alla sensibilizzazione sui temi ambientali ed ecologici.

Vi aspettiamo numerosi come sempre ai giardini del Frontone per un nuovo, entusiasmante appuntamento con Perugia Flower Show – Winter Edition!

Giardini del Frontone Borgo XX Giugno,
06121 Perugia (PG)

Info
http://www.perugiaflowershow.com
e-mail: info@perugiaflowershow.com

ReptilMania a Origgio (VA) il 23 settembre 2012



Mostra scambio. Rettili, anfibi, insetti e roditori
23 settembre 2012

Easy Village
Via per Caronno, 6 - Origgio (VA)


Siamo ad un passo da Varese, vicini a Milano ed a tutta l’area Brianzola. Parte della Lombardia che da sempre contribuisce in maniera decisiva allo sviluppo dell’intero Commercio Nazionale.

Questa manifestazione nasce dalla passione che accomuna tutti i fan della natura.
Grazie alla sua posizione strategica, ad un passo dall'autostrada A8, può facilmente essere raggiunta dagli espositori d'Europa, arricchendo un evento che vuole diventare un punto di riferimento per tutti gli appassionati.

Ospitata nel fantastico complesso Easy Village, ad Origgio in provincia di Varese, la manifestazione si sviluppa su svariati mq, suddivisi in tre padiglioni, con quasi 400 tavoli a disposizione del parco espositori.

La struttura mette a disposizione inoltre Ristorante, SnackBar, Pizzeria ed altre comodità.

Info
http://www.reptilmania.it
e-mail: info@reptilmania.it

Miss Sara Show: spettacoli di burlesque per locali, feste private ed eventi a Napoli e in tutta la Campania




Il burlesque elegante e raffinato di Miss Sara Show propone numeri coinvolgenti ed affascinanti con piume e palloncini.
Spettacoli di burlesque per locali, feste private ed eventi a Napoli e in tutta la Campania

Info
334 2098660
italia-eventi@libero.it

burlesque napoli - burlesque avellino - burlesque latina - burlesque sorrento - burlesque palinuro - burlesque capri - burlesque ischia - burlesque caserta - burlesque benevento

Sagra della Rana a Cassignanica di Rodano (MI) le prime tre domeniche di maggio 2012



Fritte, in frittata o nel risotto. Si possono assaggiare in tanti gustosi modi le rane nella tradizionale sagra di Cassignanica, piccola frazione di Rodano, dove non mancheranno le grigliate di carne e di pesce. Dal primo week end di maggio torna per la «Sagra della rana», nata dall' idea di un gruppo di abitanti che voleva finanziare il restauro dell' antica chiesa Pieve di San Vincenzo Martire del 1300. La piccola festa è diventata subito meta di un pellegrinaggio del gusto capace di richiamare visitatori da tutta la provincia. Al punto da spingere gli organizzatori, di anno in anno, ad allungare i tempi della manifestazione (inizialmente un solo fine settimana, poi due, e adesso tre) e a continuare l' appuntamento anche dopo il termine dei lavori di recupero della chiesetta. Cassignanica un tempo era «patria» delle rane: i vecchi raccontano di fossi pieni e di tavole imbandite con menù a base del piccolo anfibio. Oggi le rane non ci sono più, quelle messe in tavola arrivano da importatori specializzati, ma restano le ricette di una cucina povera in piena riscoperta. La sagra proporrà così i piatti della tradizione. Per arrivare a Cassignanica da Milano percorrere la provinciale Rivoltana fino a Rodano, poi seguire le indicazioni per Pantigliate...

Ogni sera: MUSICA DAL VIVO con spazi per il ballo - RUOTA della FORTUNA - PESCA

Si mangia:
Risotto alle RANE
Frittata di RANE
RANE fritte
Pasta al sugo e arrabbiata
Polenta con zola o brasato o merluzzo
Fritto misto di pesce
Grigliata mista di carne
Costata di manzo
Panini con affettati o salamella
Patatine fritte
Grana o zola
Torte varie

Vini, birre, bibite, acqua, amari, caffè...

Info
https://www.facebook.com/groups/94954230382/

Tour e appuntamenti con Nina Zilli dal 22 febbraio al 5 maggio 2012



Nina Zilli presenta il suo nuovo album “L’Amore E’ Femmina”

INSTORE:
FNAC Verona – 22 Febbraio ore 18:00
FELTRINELLI Bologna – 23 Febbraio ore 18:30
FNAC Napoli – 28 Febbraio ore 18:00
FNAC Roma – 29 Febbraio ore 18:30
FNAC I Gigli Firenze – 1 Marzo ore 18:30
FELTRINELLI Genova – 9 Marzo ore 18:00

TOUR:
10 APRILE FIRENZE @ OBIHALL
11 APRILE ROMA @ ORION CLUB
13 APRILE NAPOLI @ CASA DELLA MUSICA
14 APRILE BARI @ DEMODE’
20 APRILE PESCARA @ PALAROMA
21 APRILE RIMINI @ VELVET
26 APRILE MILANO @ ALCATRAZ
27 APRILE PADOVA @ GRAN TEATRO GEOX
28 APRILE BOLOGNA @ ESTRAGON
5 MAGGIO TORINO @ HIROSHIMA MON AMOURInserisci link

Info
www.ninazilli.com

Trieste in vetta alla classifica della Lonely Planet


Il capoluogo del Friuli Venezia Giulia ha conquistato lavetta della classifica dei 10 luoghi al mondo poco celebrati secondo la LonelyPlanet.
Il colpo di fulmine ha colto AbigailBlasi, travel writer per l'autorevole casa editriceinternazionale, che proprio il giorno di San Valentino ha pubblicato la listadei 10 posti che rimangono costantemente al di fuori degli itinerari piùbattuti dal turismo mondiale, nonostante le meraviglie che avrebberoda offrire, trascurati per la posizione geografica, il semplice caso o lapresenza di località vicine di maggior richiamo.
L'autrice si chiede infatti comesia possibile che questa insolita città italiana non rientri in una classificadei luoghi da non perdere, grazie al suo melting pot culturale concentrato suuna sottile lingua di terra affacciata sul mare; ricorda inoltre il ruolo diprimaria importanza rivestito dal porto giuliano durante l'imperoasburgico e sottolinea che la città conserva tuttora un'atmosfera affascinantee un senso elegiaco del passato. I lettori rimangono incredulinell'apprendere che un suo residente piuttosto noto, lo scrittoreirlandese James Joyce, iniziò proprio qui a scrivere il suo capolavoroindiscusso -l'Ulisse- e non a Dublino, come invece comunemente sipensa. La scrittrice elogia infine lo splendore asburgico che permea tutta lacittà, dai caffè viennesi alla cucina mitteleuropea, passando per l'ampiolungomare con palazzi in stile neoclassico.

La notizia negli ultimi giorni èrimbalzata sui social network grazie ai molti affezionati al capoluogo giulianoche ne hanno postato orgogliosamente il link e non più tardi di domenica èstata anche ripresa a livello nazionale da quotidiani del calibro del Corrieredella Sera e La Stampa, dove gli appellativi nei titoli oscillavano tra"bella e dimenticata" e "bella e sottovalutata", quandoin realtà l'originale "unsung" la definiscesemplicemente "non decantata, poco celebrata". Ancora per poco,però. Speriamo infatti che questo colpo di fulmine sia di buon auspicio econtagi, oltre che i lettori, soprattutto i viaggiatori più curiosi e chepermetta a Trieste di rientrare a pieno titolo negli itinerari di scoperta diun'Italia insolita, sempre più richiesti dai turisti internazionali.

Il Friuli Venezia Giulia è quindisempre meno misterioso e sconosciuto agli occhi degli stranieri. Dopol'articolo che esalta Udine come "a delightful city"sull'edizione domenicale de The Telegraph del 15 gennaio scorso,ora Trieste rientra nella top 10 mondiale dei luoghi da scoprire, mentre Topolòè stato annoverato tra i borghi più belli d'Italia nell'edizione dimarzo dal noto mensile tedesco GeoSaison, in questi giorni nelle edicole ditutta la Germania.

CUSplay Pisa - 30 giugno e 1° luglio 2012



Il CUSplay PISA giunge alla seconda edizione!
L'ottimo successo dell'edizione 2011 ha portato pareri favorevoli da parte di pubblico e critica, quest'anno sono stati ascoltati i consigli di espositori e pubblico per rendere ancora più bella questa edizione 2012!
Il Centro Universitario Sportivo (CUS) di Pisa sarà ancora una volta la sede dell'evento.
Il CUS di Pisa si estende per più di trentamila metri quadri e può ospitare innumerevoli visitatori.
Il CUS di Pisa conta di più di 8000 studenti universitari iscritti, inoltre molte scuole e squadre giovanili si appoggiano a questa struttura per le loro attività sportive.
Tutta l'esposizione sarà all'interno dei palazzetti del Centro Universitario, inoltre tutte le aree verdi presenti potranno essere utilizzate dal pubblico per un divertimento totale.
Il CUS di Pisa dispone molti servizi per il pubblico come il parcheggio interno gratuito, il bar/ristorante,numerosi spogliatoi con doccie e servizi igenici e massimo ordine e pulizia in tutto il centro.

INFO UTILI
Prezzo del biglietto sarà 3 euro come nella scorsa edizione.
I bambini sotto i 6 anni entrano gratuitamente
Ogni biglietto acquistato conterrà un codice speciale che vi permetterà di partecipare all'estrazione finale dei premi in palio che avverrà la domenica a chiusura del cosplay Contest.
I premi in palio sono ancora in fase di studio saranno ufficializzati appena saranno decisi.

Per partecipare entrambi i giorni serviranno due biglietti (uno per il sabato, uno per la domenica)

Orari
Sabato 30 giugno - 15:00/23:00
Domenica 1 Luglio - 10:00/20:00

La manifestazione si terrà presso il centro universitario sportivo di Pisa (CUS)
Via Chiarugi 5 (ex via napoli 49), Pisa

Info
http://www.cusplaypisa.it

e-mail: cosplayworlditalia@gmail.com

Palio delle Balle di Paglia 2012- 5ª edizione Ovada (AL) il 27 luglio 2012


Gara che si svolge nelle vie del centro storico di Ovada.

I partecipanti di questo gioco a squadre dovranno far rotolare nel minor tempo possibile la propria balla di paglia dal punto di partenza previsto in Piazza XX Settembre lungo tutto il tragitto fino nuovamente in Piazza XX Settembre.

Vincerà chi nel minor tempo possibile riuscirà nell'impresa.

A cura della Pro Loco di Ovada e del Monferrato Ovadese.

Info
Ufficio Iat Ovada
Via Cairoli 107
Tel. 0143 821043
iat@comune.ovada.al.it
http://www.prolocoovada.it

24° Sagra della Lasagna e del Lambrusco - Carpi (MO) il 9 settembre 2012



Domenica 9 settembre, ore 13.00
Parco Papa Giovanni Paolo II (ex Foro Boario)

Menù
Antipasto a buffet

Primo piatto
Lasagne tradizionali

Secondo
Piatto arrosti

Contorno
Dolce tipico della zona

Acqua, vino, caffè e ammazza caffè

A seguire:
Elezione di Miss Lasagna e Mister Lambrusco

Costo: € 20,00

Il ricavato sarà devoluto a AVIS Carpi

Prenotazioni per gruppi di Associazioni sportive, Circoli, Camperisti ecc...
Possibilità di prenotare una visita guidata al centro storico di Carpi
Ad ogni iscritto sarà consegnata una maglietta

A cura del Gruppo Sportivo A. Pagliani Maratoneti Carpigiani
In collaborazione con AVIS di Carpi
Con il patrocinio della Città di Carpi

Per informazioni e prenotazioni
Aristide
tel. 059/693120 - cell. 335/7073999
info@maratoneticarpigiani.it

Come d’incanto, Festival degli Artisti di Strada ad Ardesio (BG) il 26 e 27 maggio 2012



Appuntamento il 26 e 27 maggio 2012 con Come d’incanto, Festival degli Artisti di Strada ad Ardesio (BG), promosso dalla Pro Loco, con la direzione artistica della compagnia ardesiana “Teatro Minimo”.
L’evento, pur essendo solamente alla terza edizione, è già diventato uno degli appuntamenti più seguiti tra quelli organizzati nella nostra valle. Lo scorso anno infatti abbiamo registrato una partecipazione di almeno cinquemila persone agli spettacoli presenti in cartellone.
E con l’edizione di quest’anno vogliamo fare ancora meglio: 12 eventi, alcuni dei quali proposti da artisti di fama internazionale. Magia, clownerie, equilibrismo, musica, giocoleria, mimo animeranno le strade, le piazze e… il cielo di Ardesio.
Evento nell’evento sarà infatti la presenza del funambolo Andrea Loreni, detentore del record italiano di camminata su una fune. Per “Come d’incanto”, l’artista torinese, ha progettato una performance nuova per tutto il nord Italia. La fune, tesa dal borgo di Balatroni al campanile del Santuario della Madonna delle Grazie, passerà sopra parte del centro storico, che crediamo sarà acceso dalle migliaia di occhi increduli e incantati degli spettatori, per una distanza di quasi 200 metri!
Lo spettacolo di Andrea Loreni è in programma sabato 26 maggio alle ore 17.00.
Il calendario degli eventi prevede un susseguirsi di spettacoli per tutta la serata di sabato e per tutta la domenica, dalle ore 15.00 alle 22.30. Tutti gli eventi possono essere fruiti da qualsiasi tipo di pubblico!
In caso di pioggia, è prevista un’alternativa al chiuso.

Sono previsti eventi paralleli al festival, quali l’apertura straordinaria della Mostra delle sculture del Maestro Fornoni Luigi e le visite guidate gratuite al Museo Etnografico dell’Alta Val Seriana e al Santuario della “Madonna delle Grazie”.

Sabato 26maggio: dalle 16.00 a mezzanotte
Domenica 27 maggio: dalle 15.00 alle 22.30

COME D’INCANTO, Ardesio vi lascerà a bocca aperta!

Per informazioni:
Pro Loco Ardesio Piazza Monte Grappa,3 24020 Ardesio (BG)
Tel./Fax: 0346/33289 Cell: 3381470482 Web: www.prolocoardesio.it E-mail: info@prolocoardesio.it

Burlesque, seduzione e ottima cucina all'Antico Splendore di Cesiomaggiore (BL) il 12 maggio 2012



Alta cucina, ambiente raffinato, seduzione e burlesque!!!
Il 12 maggio 2012 all'Antico Splendore di Cesiomaggiore (BL)
Una serata retrò all'insegna della seduzione con musica live!!!

Madame Luette, unica e inimitabile voce burlesque dal 1915, accompagnata da musica live, incanterà il pubblico con performance sensazionali sulle note di famosissimi brani all’epoca d’oro della chanson e del cabaret, i meravigliosi anni ’30 e ’40 e non solo. Essendo dotata di un’età senza tempo che le ha permesso di vivere anche ai giorni nostri, Madame Luette ha potuto incrementare il suo repertorio inserendo brani più moderni, ovvero il pop/soul anni ’70- ’80 e contemporaneo (new burlesque).

Miss Sophie Champagne, seducente e capricciosa diva di altri tempi, coinvolgerà i presenti con il suo stile burlesque divertente, colorato, ironico ma nello stesso tempo dotato di grande grazia e sensualità, senza mai essere volgare.

Menù della serata

Aperitivo di benvenuto
Antipasti
Mini crepes agli asparagi
Cestino di parmigiano con spuma di mortadella
Primo piatto
Risotto agli asparagi, mantecato nella forma di parmigiano
Secondo piatto
Rollè di vitello farcito con spinaci e uova
Contorno
Asparagi verdi con pancetta
Dolce
Sbrisolona con crema di vaniglia
EUR 45,00 a persona
Nel prezzo è compreso il vino della Casa, l’acqua minerale e un caffè.
Pane, servizio e coperto compresi.
Esclusi amari, grappe e superalcolici in genere.

Prenotazione con acconto del 30% obbligatoria, entro il 30/04/2012
L’ evento si terrà solo con un minimo di prenotazioni.
Numero massimo posti disponibili 130.
Inizio alle ore 20.00

Info line 0439.42460 333.8414999
e-mail: info@anticosplendore.com
www.anticosplendore.com


burlesque belluno - burlesque treviso - burlesque cesiomaggiore - burlesque udine - burlesque pordenone - burlesque venezia - burlesque trento - burlesque cortina - burlesque bassano del grappa - burlesque caorle - burlesque bibione

Dancewoods Workshop Festival dal 16 al 22 luglio 2012 a Torre Maina di Maranello (MO)

Dancewoods Workshop Festival dal 16 al 22 luglio 2012 Agriturismo Il Luoghetto, via Gaiano 1 41053 Torre Maina di Maranello (Mo)


Laboratori di danza in un ambiente rurale in allegato logo dell'organizzatore


Un progetto che intende agire attraverso la danza per sviluppare l'interscambio culturale ed artistico, per sviluppare la creativitá e per promuovere la libertá d'espressione. Costituito da una rottura degli schemi convenzionali lancia una proposta alternativa d'educazione e apprendimento della danza. Dancewoods e` nato dal desiderio di mettere insieme due grandi passioni della direttrice artistica, la danza e la natura. La danza da´ sempre è diventata fruibile al pubblico in punti nevralgici tra cui le cittá e di conseguenza anche i centri di studio si sono sviluppati nelle grandi metropoli. Questo evento vuole divulgare la danza anche in zone rurali. Dancewoods vuole connettere la vita contemporanea alla natura, due aspetti che sovente viviamo separatamente e che invece sono in stretta relazione tra di loro. La danza contemporanea è in continua evoluzione poichè collegata ai cambiamenti sociali, noi cerchiamo di dare all'aspetto contemporaneo una visione più umana e affine alla natura. L'arte ha bisogno di essere divulgata laddove non arriva, desideriamo che si creino canali dove la danza possa avere il suo luogo, il suo ruolo, la sua voce all'interno della societá.
Durante l'incontro ci saranno attivitá gratuite aperte anche ai visitatori come presentazioni di progetti personali dei partecipanti, concerti e video proiezioni per favorire l'interscambio e l'arricchimento delle persone confrontandosi con altre artisti.



Info
www.dancewoods.com

Da visitate: Il Castello di Saliceto nel 1796 quartier generale di Napoleone



Il castello si trova lungo l'antica via del Sale, tra Piemonte e Liguria. Edificato come fortilizio intorno al 1300, si presenta come una poderosa struttura a pianta trapezoidale rinforzata da tre torri agli angoli.
Il feudo appartenne prima al vescovo di Savona, poi al comune di Asti ed in fine ai Cerretto.
Quiì, nel 1796, Napoleone vi insediò il suo quartier generale temporaneo. Nella nicchia della sala delle armi è stato recentemente scoperto un ciclo pittorico trecentesco.

Indirizzo: Via Vittorio Emanuele, 38 Saliceto
Contatti: 0174 98021
Ingresso: gratuito

Nel mese di settembre si tiene il Premio intenazionale di Poesia Il Fantasmino d'Oro

Da visitare: La Foce del fiume Belice a Castelvetrano e le dune sabbiose



La riserva protegge una fasci costiera di circa 5 km, la più africana delle spiagge siciliane.
E' costituita da una spiaggia finissima che si estende da Marinella di Selinunte fino a Porto Palo, interrotta dalal foce dei fiume Belice.
Lo sbocco al fiume rappresenta un ottimo punto di osservazione ornitologica per l'ampia presenza di avifauna stanziale e di passo.
Il paesaggio si modifica in continuazione a causa delle mareggiate e dell'azione dei forti venti che spostano la sabbia creando accumuli e dune.
Quì nascono piante tipiche dei climi sub-tropicali che sopportano l'aridità estrema, l'insolazione continua e le temperature elevate.
La foce del fiume e il suo corso ospitano una tipica vegetazione ripariale e palustre costituito di cannucce, giunchi e zigoli.

VISITA: è possibile visitare la foce partendo da Marinella di Selinunte percorrendo sentieri tabellati.

INFORMAZIONI TURISTICHE: AAPIT ufficio informazioni di Castelvetrano Tel 0924 904932

Sagra dla Salama da tai - Guarda Ferrarese (fraz. di Ro - FE) 25, 26, 27 maggio - 1, 2, 3, 8, 9, 10, 15, 16, 17 giugno 2012



La “salama da tai”, un insaccato dal gusto ricco e dall’aroma caratteristico prodotto artigianalmente secondo i vecchi metodi della tradizione locale utilizzando esclusivamente carne di suino, sale, pepe, vino e …tempo.

Nel 1994 alcuni paesani di Guarda formano un’Associazione non a scopo di lucro con l’intento di fare qualcosa di utile per il proprio paese. Servivano dei fondi e quindi si è pensato di creare una sagra con un prodotto gastronomico locale.

Da allora, ogni anno la tradizione si ripete, nei mesi di maggio e giugno, “SAGRA DLA SALAMA DA TAI”, organizzata con cadenza annuale, nei mesi di maggio e giugno

La “FESTA DLA SALAMA DA TAI” avrà luogo nei seguenti giorni:
25, 26, 27 Maggio 2012
1, 2, 3 Giugno 2012
8, 9, 10 Giugno 2012
15, 16, 17 Giugno 2012

Info
http://www.festasalama.it
e-mail: info@festasalama.it

Buttrio in festa - Buttrio (UD) 1° maggio 2012



Programma

MARTEDI' 1 MAGGIO
9.00 Partenza della 24^ Marcialonga Internazionale non competitiva “Cognossi par cognossisi” a cura dell'A.S.D. Podismo Buttrio.
10-18 “Ville Aperte 2011” in collaborazione con Comune di Buttrio, organizzata da Territoria Nordest in collaborazione con l'Associazione Itineriaria.

11.30 Premiazioni Marcialonga.
12.00 Pastasciutta e griglia per tutti in compagnia di tanta buona musica.

13.00 Estrazione lotteria di beneficenza per attività sociali e ricreative parrocchiali.

15-18.30 Animazione per bambini e famiglie con giochi gonfiabili, truccabimbi, magie e bolle di sapone.

19.30 Cena finale.


Nel contesto della "Buttrio in Festa", il 1° maggio è programmata la Marcialonga Internazionale "Cognòssi par Cognòssisi - Conoscere per Conoscerci", giunta oramai alla 24^ edizione organizzata dall'A.S.D. Podismo Buttrio con la collaborazione della Pro Loco Buri.
La particolarità di questa marcia è la presenza di caratteristici ristori eno-gastronomici, dove è possibile degustare i prodotti che la terra friulana offre.
Sono proposti 3 diversi percorsi Km 6-12-21.
Ogni sportivo potrà scegliere qual è il più adatto alla propria andatura.
Trattasi di una marcia non competitiva aperta a tutti che si svolgerà fra i verdi colli primaverili e le vie di Buttrio.
Migliaia di marciatori appassionati della natura e del buon mangiare, raggiungono Buttrio da ogni parte del Friuli Venezia Giulia, ma anche dalle regioni del nord Italia e dalle vicine Slovenia e Austria.

E' possibile cogliere ulteriori opportunità di visita per rendere indimenticabile questa giornata e perchè no, trascorre un paio di giorni in questo bellissimo territorio, visitando:

- il Museo Civiltà del Vino - solo il 1° maggio dalle ore 10.00 alle 12.30 e dalle ore 15.00 alle ore 18.00
- le "Ville Aperte" - solo il giorno 1° maggio;
- le Cantine di Buttrio;

E' possibile inoltre raggiungere le città di Aquileia, Cividale, Udine, ecc. ed effettuare delle visite guidate su prenotazione.

Per informazioni e prenotazioni rivolgersi a:
Ufficio I.A.T. di Buttrio - tel. 0432/673311 mail iat.buttrio@hotmail.it

Info
http://www.buri.it
proloco@buri.it

Fotogallery Italia: Sci di fondo sul lungomare di Riccione

Impresa dei maestri della Scuola fondoSki Cortina, che hanno sfidato le intemperie insegnando ad alcuni intrepidi lo sci di fondo sul lungomare di Riccione.
Anche perdomani 12 febbraio 2012 – condizioni meteo permettendo – sono previste lezioni intecnica classica e skating.

Le prenotazioni si possonoeffettuare di persona presso lo Iat di Riccione (Pallazzo del Turismo, PiazzaleCeccarini), telefonicamente allo 0541/693392 e 0541/426050 o direttamente presso la Cooperativa bagnini di Riccione inPiazzale Roma, dove è allestito il noleggio delle attrezzature.

"La palla" - spettacolo di straordinario umorismo di Idà per teatri, scuole e spettacoli in piazza



Pitù si destreggia in anomali virtuosismi di contorsionismo per entrare in un pallone in lattice capace di ospitarla e farla rimbalzare comicamente davanti al pubblico strabiliato!!!
Come una crisalide nel suo bozzolo, ecco che poi esce una bellissima farfalla

Spettacolo ideale per scuole, teatri, asili, feste in piazza, sagre.

Info
334 2098660
italia-eventi@libero.it


"Mucca alla riscossa" - spettacolo per bambini di Pitù e Oscar



Pitù e Oscar, due straordinari artisti comici, cercano una mucca che non esiste alternandosi in episodi raccontanti con slancio e fantasia

Nello spettacolo un mix esplosivo di magia, grandi illusioni, animazioni di contatto, mimo, clowneria e coinvolgimento del pubblico.

Uno spettacolo per bambini che si avvale di trovate esilaranti

SCHEDA TECNICA
Lo spettacolo varia da una versioen completa di 60 minuti ad una più breve di 20 minuti
Adatto per: scuole elementari e asili, centri commerciali, feste private, teatri, sagre e feste di paese.
Scena: spazio necessario di 3x2 m per tutti i materiali e le attrezzature comprensivi di impianto con cassa acustica e 2 microfoni.

Info
334 2098660
italia-eventi@libero.it

Pitù tatù show ... Cartoon di Idà - Spettacolo in bilico tra disegno e realtà per teatri, asili, scuole, eventi pubblici e privati



Pitù tatù show ... Cartoon di Idà - Spettacolo in bilico tra disegno e realtà per teatri, asili, scuole, eventi pubblici e privati

Un racconto veloce che lascia tutti a bocca aperta, dove il reale si mischia alla fantasia diventanto più vero del vero.

Informazioni
334 2098660
italia-eventi@libero.it





spettacoli per bambini - intrattenimenti per bambini - spettacoli teatro - spettacoli per scuole - spettacoli per asili - spettacoli teatrini - spettacoli animati

"Catene di fuoco" - Spettacolo suggestivo eseguito da Idà per eventi, inaugurazioni mostre e locali, centri commerciali



Suggestivo spettacolo di fuoco su intense sonorità classiche.
Ideale per inaugurazioni mostre e locali ed anche per feste medievali o accoglienze in ville e castelli.

Scheda tecnica
Durata dello spettacolo: 5 minuti ripetibile durante la serata
Luogo idoneo: per motivi di sicurezza è necessario che il luogo sia arieggiato, meglio all'aperto e in orario serale.
Musica: lo spettacolo è accompagnato da musica

Per informazioni
334 2098660
italia-eventi@libero.it

Festa della castagna Castione di Brentonico (TN) dal 19 al 21 ottobre 2012



I “Marroni di Castione” sono castagne di alta qualità, dal sapore inconfondibile, riconosciute dal marchio dell’ “Associazione tutela Marroni di Castione”.
Durante i giorni della festa è possibile degustare i marroni, assaggiare il pasto tipico trentino, dolci a base di castagne, vino e brulè. Nei portici del paese si può assistere alle lavorazioni tipiche artigianali, intrattenimenti musicali e mostre a tema. Visite guidate ai secolari castagneti il sabato e la domenica.

Week-end enogastronomici: menu a base di castagne sono le proposte dei ristoranti dell’Altopiano di Brentonico per i tre fine settimana di ottobre.

Azienda per il Turismo Rovereto e Vallagarina
tel. +39 0464 430363 - fax +39 0464 435528
info@visitrovereto.it
http://www.visitrovereto.it

Sagra della castagna di Antillo (ME) 27 e 28 ottobre 2012



La Sagra della Castagna nasce ad Antillo nel 1999 con l’intento di far riscoprire un prodotto profondamente radicato nel passato della comunità locale, attraverso una iniziativa che oltre a permettere la degustazione delle castagne, vuole conservare usanze, gesti e profumi che il tempo lentamente sta portando via dalla nostra memoria.
Dal 2003 la sagra della castagna ospita anche una ricca e variegata mostra mercato dei prodotti tipici antillesi (salsiccia, salame, porchetta, maccheroni, funghi, olio, vino, miele, noci, frutta secca, pane casereccio, formaggi, ecc. oltre agli apprezzati prodotti dell’artigianato locale).

Così Antillo, in autunno, si offre ai numerosissimi visitatori provenienti dalle province di Messina e Catania, ma anche dal resto della Sicilia, come suggestivo centro della parte più profonda della vallata dell’Agrò. Un'esperienza da vivere e un'occasione da sfruttare per una passeggiata lungo la stradina che dalla rinnovata fontana “Acquavena” porta lungo la via Roma fino alla parte retrostante la Chiesa della Madonna della Provvidenza con il suo campanile, offrendo angoli e scorci di viuzze erte ma affascinanti. Chi ci ha visitato ha avuto modo di ammirare ed apprezzare le bellezze dei lavori artigianali esposti lungo le vie, la buona atmosfera musicale, gli odori dei cibi genuini nell'aria, i sapori da non dimenticare.
I visitatori inoltre potranno portare con sé oltre a tanti buoni prodotti, anche il ricordo di un senso dell'accoglienza elevato e palpabile, che sarà il miglior presupposto per tornare l’anno venturo.

Il prossimo appuntamento con la Sagra della Castagna sarà il 27 e 28 ottobre 2012.

Sabato 27 dalle ore 16,00
Domenica 28 dalle ore 10,00


Info
http://www.sagrediantillo.135.it

Giostra con cavalli 16 posti e altre attrazioni disponibili a noleggio per feste, sagre e centri commericiali



Dimensioni: ø 4,5 m
Posti:16
Consumo: 3 KW - 220 V
Disponibile per il noleggio in manifestazioni ed eventi pubblici e privati.

Consulta anche le altre attrazioni disponibili CLICCA QUI

Info
334 2098660
italia-eventi@libero.it

Da visitare: Santuario dedicato a Maria SS. di Custonaci (TP) e la leggenda del quadro miracoloso



Sorto sulla sommità di un imponente rilievo collinare e al centro dell’attuale impianto urbanistico, si erge maestoso il Santuario dedicato a Maria SS. di Custonaci.
Nel luogo prescelto per la collocazione dell’immagine della Madonna arrivata dal mare, si presume esistesse già una cappella dedicata alla vergine Immacolata, posta vicino ad una preesistente torre di avvistamento.
Dal primo ampliamento della cappella, che sembra risalire al 1565, fino a giungere ai primi del 1900, l’edificio ha attraversato varie fasi di trasformazione.

L’ARTE NEL SANTUARIO
La chiesa si sviluppa secondo una pianta a croce romana, con tre navate divise da colonne in muratura dipinte con effetti marmorei, in cui si alzano tre campate di archi a sesto acuto che richiamano perfettamente lo stile gotico.

L’illuminazione interna è data dal rosone e da finestre, che collocate nelle diverse navate filtrano la luce illuminandone perfettamente il suo interno.
Il pavimento è in mattoni di marmo collocati secondo un preciso disegno geometrico; il soffitto è dipinto in azzurro con stelle e diversi affreschi che raffigurano apostoli, santi della Sicilia e papi della chiesa.
L’altare è arricchito da una tribuna marmorea policroma risalente al 1700, realizzata con marmi locali intagliati ad opera di un ignoto autore. Posta in alto e al centro di questa è collocata la statua in marmo dell’Immacolata, anch’essa di ignoto autore, mentre opera di Pietro Calamela sono le statue in legno che rappresentano Sant’ Alberto da Trapani e San Giuliano, in alto, e l’Abbondanza e la Sapienza, in basso.
Nel centro della tribuna è collocato il nobile quadro di Maria Santissima di Custonaci, una tavola in pioppo che dopo il restauro del 2004 ha riportato in vita i colori e le forme originali risalenti al 1471/1521.
Nelle pareti, sopra lo splendido coro ligneo, si trovano due affreschi di Domenico La Bruna del XVIII secolo, che rappresentano la nativita’ di Gesù e la natività della Vergine Maria.
Di grande rilievo artistico sono le tele di Giuseppe Felici, poste negli altari laterali, raffigurano “Il Transito di San Giuseppe” e “San Pietro Nolasco”. Non meno importanti sono le decorazioni pittoriche di Carlo Righetto: “L’arrivo del quadro della Madonna” e “Il trasporto al santuario”.
L’aquila con ai piedi la scritta “Et ero custos” (E sarò custode), simbolo del paese di Custonaci,è posta al centro della navata centrale circondata dalle statue in gesso dei profeti Davide, Mosè, Isaia e Geremia, opere di Leonardo e Pietro Croce.



IL QUADRO
Il quadro miracoloso della Madonna di Custonaci, patrona della città omonima e dell’agro-ericino, risale probabilmente al 1471 o al 1521 e, si presume possa appartenere alla scuola di Antonello Da Messina.
Si tratta di una tavola in pioppo raffigurante una Madonna che allatta il bambino, per questo è anche chiamata “Madonna del Latte”.
Il restauro del 2004 ha riportato in luce l’originale immagine del quadro, storicamente rimaneggiato nel 1780, mostrando una madonna più bambina, un volto semplice e pulito, il cui manto è arricchito da anfore con fiori e spighe di frumento, mentre una coppia di angeli colorati e molto leggeri, sovrasta la figura incoronandola.
Sotto l’immagine della Madonna, in basso, vengono raffigurate tre scene di San Gioacchino e Sant’Anna, genitori della Vergine Maria.

LA LEGGENDA
Secondo la tradizione, alcuni marinai salpati da Alessandria d’Egitto e diretti in Francia, a seguito di un violento naufragio, invocarono la quiete alla Madonna. Una volta salvi, donarono una tavola raffigurante la Madonna che allatta il bambin Gesù ai pescatori di cala Bukuto (nel litorale dell’attuale frazione di Cornino).
Per difendersi dai pirati del tempo, i pescatori portarono il quadro al sicuro, nella già esistente cappella dedicata all’Immacolata.

Info
http://www.prolococustonaci.it

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Favorites More