Cantanti anni 60, 70 e 80, ospiti Vip, tribute band, spettacoli di burlesque, cabaret, animazioni per bambini, teatrino burattini, trampolieri, folk romagnolo, pizzica salentina, ecc... per sagre, locali ed eventi privati.
Per info: 334 2098660
italia-eventi@libero.it

Burlesque

Magia, danza, musica, ventagli, piume e lustrini per vivere una serata unica!

Artisti di strada

I migliori ed originali artisti di strada disponibili per animare feste di piazza, eventi aziendali, centri commerciali, ristoranti e feste di compleanno, feste di laurea, anniversari e matrimoni.

Musica Live

Cantanti anni '60 e '70, tribute e cover band, party band, piano bar, musica jazz, folk e tradizione popolare, musica live napoletana, orchestre, bande, dj per eventi, ...

Attrazioni e allestimenti per eventi

Noleggio water ball, noleggio gabbia per il calcio 3vs3, noleggio gonfiabili, giostra con cavalli, toro meccanico, scenografie, service per concerti, stand, tensostrutture, macchina per lo zucchero filato, carretto dei gelati, ecc ...

Auto d'epoca per eventi

Noleggio Auto d'epoca e non per eventi, matrimoni e campagne pubblicitarie

Sagra del Brusso il primo luglio 2012 a Rezzo (IM)



Sagra del Brusso il primo luglio 2012 a Rezzo (IM)

Montemaggiore al Metauro (PU) - A spasso nel Castello il 7 luglio 2012


Sabato 7 luglio il centro storico Montemaggiore al Metauro (PU), suggestivo borgo della Provincia di Pesaro, accoglierà il pubblico con un nuovo evento che unisce armoniosamente enogastronomia, cultura,musica e storia: "A Spasso nel Castello". Un'iniziativa originale che vuole diventare il momento fondamentale dell'offerta turistica estiva.
A partire dalle19.30 chi salirà a Montemaggiore potrà vivere un'esperienza coinvolgente, lungoun itinerario che percorre vicoli e piazzette del Castello con tappe chepermetteranno di gustare una cena completa dall'aperitivo fino al dessert. Ipiatti saranno preparati dalla Pro Loco e dai ristoranti locali ed ognuno di essisarà abbinato ad un vino prodotto dalle cantine di Montemaggiore. Il percorso sarà arricchito da animazioni musicali, mostre artistiche e proposte ludiche,esposizioni di prodotti artigianali e visite guidate. Un programma completo perfettamente inserito negli spazi del Centro Storico che promuove un nuovotipo di trekking urbano, dai ritmi lenti e con proposte culturali accattivanti.Chiusura in grande stile con il concerto del gruppo Feel Back che dal palco in piazza Bramante proporrà il meglio della musica anni '60.
Chi vorrà trascorrere la serata a Montemaggiore troveràuna cordiale accoglienza, una gustosa proposta gastronomica e un ambienteincantevole con un panorama che va dall'Appennino al Mare Adriatico.
La cena costa 15,00 € per gli adulti e 8,00 per i bambinicon 5 portate e 6 degustazioni di vini, con un calice da degustazione e saccaportabicchiere in omaggio. Per non affaticarsi alla ricerca del parcheggio sipuò usufruire di un comodo servizio navetta gratuito dalla frazione di Villanova .In caso di maltempo l'evento sarà rinviato a domenica 8 luglio.
Con "A spasso nel Castello" Montemaggiore al Metauro prosegue sulla strada di una proposta turistica originale che nasce dallavirtuosa collaborazione tra Amministrazione Comunale, associazioni divolontariato ed operatori economici.


Informazioni:
tel. 0721 895570 - 333 4785340 - 328 3879934. E mail: info@prolocomontemaggiorepu.it

La Notte Bianca di Cassano d'Adda (MI) il 7 luglio 2012



Cassano d’Adda si prepara a vivere la sua notte bianca, in programma per sabato 7 luglio. Si tratterà di un’edizione davvero speciale, visto che Cassano sotto le Stelle festeggerà il suo quinto compleanno e lo farà con graditi ritorni, ma anche ricche e spettacolari novità per rendere l’evento indimenticabile e ricco di emozioni .
Alle ore 20 la Banda musicale cittadina aprirà la notte bianca che si protrarrà fino alle 02. 00: la città si accenderà di luci, suoni, colori e magiche atmosfere, con negozi aperti e la possibilità di fare shopping approfittando di fantastiche promozioni .
Musica e spettacolo si alterneranno in piazza Perrucchetti, trasformata per l’occasione in maxidiscoteca a cielo aperto con l’animazione live di Franco Branco dj del mare, giunto appositamente da Alassio e che porterà uno speciale Michael Jackson Tribute con Emiliano Fiacchi reduce da un personale successo Rai.

Per i golosi, in piazza Cavour tornerà la Cittadella del Gusto, mentre per godere di trattamenti rilassanti e di bellezza e trovare suggerimenti per il benessere psico fisico basterà raggiungere il Centro Civico di via Dante, trasformato per l’occasione in Isola dei Sensi, dove si potrà assistere anche a show e dimostrazioni sportive.

Nelle principali piazze del centro storico e sull’alzabandiera si succederanno eventi in grado di incontrare il gusto di ogni tipo di pubblico: spettacoli di magia e illusionismo, giocoleria ed equilibrismo, ombre cinesi, escapologia e danza del ventre, per un susseguirsi di emozioni e suggestioni.

Non mancheranno gli hobbisti e il piccolo artigianato, così come le lavorazioni artigianali dal vivo e le esposizioni artistiche.

Gli appassionati del ballo potranno fare le ore piccole in piazza Matteotti, con gli show, i balli di gruppo e l’animazione danzante dello staff di ASD Argentia Danze di Melzo, mentre i più piccoli avranno la loro Bimbo City in un angolo di piazza Perrucchetti.

Tra le altre novità Pizza in Piazza con la musica live della band The Clovers in piazza Sant’Antonio; il tributo a Laura Pausini dei SuonoLogico Project all’Isola Borromeo, da cui si potrà assistere alla tradizionale lucciolata di canoe, e la performance Les Artist Noir realizzata in piazza Garibaldi da Otherzide Shop con guest star la body painter Chiara MechanicDoll.

Tra tanto divertimento e frastuono, ci sarà anche la possibilità di ritagliarsi un momento di riflessione e silenzio, grazie all’iniziativa Una luce nella notte, che aprirà le porte della chiesa parrocchiale di San Zeno ai visitatori che desiderano raccogliersi in preghiera.

Gran finale con il lancio delle lanterne volanti che si leveranno davanti alle mura della Fortezza Viscontea per rendere unica e indimenticabile la notte bianca.

SITO WEB: www.cassanosottolestelle.it
CONTATTI: info@cassanosottolestelle.it 3467285535
ORGANIZZATORE: Associazione Cassano sotto le stelle

Ciapel d'Or 2012 a Castione Andevenno (SO) dal 5 all'8 luglio 2012



"Nel bicchiere di Vino c'è sempre la storia", occasione per conoscere tutto quello che una bottiglia di Valtellina racconta: fatica e amore dell'uomo per la terra. A Castione Andevenno, nelle immediate vicinanze di Sondrio, dal 5 all'8 luglio 2012

La sagra il "Ciapel d’Or" è nata per valorizzare tutti i tipi di vino prodotti sul territorio valtellinese favorendone la conoscenza e l’apprezzamento, ma anche per stimolare i vinificatori al miglioramento del prodotto. Rappresenta un’occasione per degustare i rinomati vini dei privati proposti al banco d’assaggio e ammessi alla gara enologica, orientando il consumatore nella scelta dei migliori vini prodotti in zona. La manifestazione si propone come occasione per segnalare le partite di vino di particolare qualità e interesse enologico.

Programma
GIOVEDì 5 luglio
Ore 19.30 Pizzoccherata presso il campo da tennis all’interno della tensostruttura.
Ore 21.00 Concerto musicale del Corpo Bandistico di Castione Andevenno.

VENERDÌ 6 luglio
Ore 20.00 Cena con prodotti tipici presso il campo da tennis all’interno della tensostruttura.
Segue discoteca all’aperto con “ELECTROFANTS/TAGADA’ SOUND”, liveshow & dj set.

SABATO 7 luglio
Ore 19.00 Apertura, presso la ex chiesa di san Rocco percorso enogastronomico alla conoscenza delle eccellenze agroalimentari valtellinesi tramandate di generazione in generazione
Ore 20.00 Cena con prodotti tipici presso il campo da tennis all’interno della tensostruttura. Segue serata danzante con l’orchestra “RITMO 2001”

DOMENICA 8 luglio
Ore 09.30 Camminata inaugurale “Sentiero dei ricordi e delle fatiche”
Ore 12.30 Pranzo con prodotti tipici presso il campo da tennis all’interno della tensostruttura.
Ore 16.30 Esibizione di karate Società Son-kai karate Sondrio Krau Maga
Ore 17.30 Premiazione presso l’auditorium S.Rocco dei vincitori del “Ciapèl d’Oro 2012” e del concorso fotografico “Vita di ViGna”, accompagnata dal Corpo Bandistico di Castione Andevenno.
Ore 20.00 Cena con prodotti tipici presso il campo da tennis all’interno della tensostruttura. Specialità SCIATT!!!
Segue serata danzante con i “SUDITONO” e la partecipazione dei “COUNTRY FOR FUN”

Info
http://www.prolococastioneandevenno.com

I Giochi in Contrada il 7 e 8 luglio 2012 a Locorotondo



La seconda gara del Palio 2012 si svolgerà sabato 7 e domenica 8 luglio 2012, a partire dalle ore 15.00, presso l’area dell’Anemone in Contrada Mancini.
Le otto macro aree in cui si dividono le 146 contrade di Locorotondo tornano a sfidarsi con I Giochi in Contrada, una serie di attività ludiche che impegneranno i singoli ed i gruppi, sia in prove d’abilità, sia di collaborazione e divertimento. Alcuni dei giochi proposti per quest’anno sono il tiro alla fune, l’albero della cuccagna, il lancio dei bottoni e dei ferri di cavallo, la piramide di barattoli, le stacce, il cicero, le balle di paglia, la pasciodd, il vortex, la campana con i tappi, forbici carta sasso e la trottola. La coop. sociale e nido d’infanzia “Alice” si occuperà della direzione e supervisione dei giochi dei più piccoli.
L’Associazione culturale Il paese delle contrade, che organizza l’evento, allieterà la serata con piatti della nostra cucina tradizionale e il vino proveniente dai vigneti di Locorotondo, prodotto in occasione della Gara della Pigiatura dell’anno scorso.

Inserisci link
Info Il Paese delle Contrade: www.ilpaesedellecontrade.it

Montemaggiore al Metauro- Tributo a Rino Gaetano il 30 giugno 2012

Montemaggiore al Metauro: una serata nel segno di Rino Gaetano

Rino Gaetano è stato uno dei personaggi più significativi della musica italiana. Un cantautore di grande talento, ironico, non convenzionale, sempre contro il potere. Nonostante la breve carriera, conclusasi a causa di un incidente automobilistico una notte di trentuno anni fa, Rino Gaetano è rimasto nel cuore a tantissimi che ancora oggi apprezzano le sue canzoni.

Sabato 30 giugno 2012, Montemaggiore al Metauro organizza una serata per ricordare Rino Gaetano. Piazza Bramante si animerà a partire dalle ore 19.30 con una cena buffet, curata dalla Pro Loco, a seguire il concerto con la "Rino Gaetano Band" una formazione nata da un'idea di Anna Gaetano, sorella del cantante.

La "Rino Gaetano Band", con i cantanti Marco, Federico e Alessandro, propone una rivisitazione originale, arricchita con nuovi arrangiamenti, di alcune tra le più belle canzoni del musicista, caratterizzate da una grande ironia e con testi ancora oggi attuali e efficaci. Special guest della serata Marco Moranti.

La serata-concerto sotto le stelle è organizzata dalla Pro loco di Montemaggiore al Metauro con il patrocinio e il contributo dell'Amministrazione Comunale.

Informazioni:

Pro Loco Montemaggiore al Metauro

Tel. 0721 895569 – 333 4785340

e mail: info@prolocomontemaggiorepu.it

SIMONE CRISTICCHI & FUNK OFF - Disponibilità a richiesta per estate 2012 per eventi in piazza e teatro




L'eclettico cantautore romano SIMONE CRISTICCHI sale sul palco con la più famosa ed instancabile marching band italiana, i FUNK OFF, per uno straordinario sodalizio che porterà live uno spettacolo scoppiettante.

Dopo le tournée con il Coro dei Minatori di Santa Fiora, con la sua band storica e con gli Gnu Quartet, e dopo lo straordinario percorso come attore nel monologo "Li romani in Russia" con le centinaia di spettacoli in tutta Italia, Cristicchi si è dimostrato un vero istrione del palco, e decide questa volta di unirsi ai FUNK OFF, strepitosa marchin' band che ha fatto vibrare e riempito di energia i più prestigiosi palchi italiani ed esteri, l'unico gruppo italiano che vanta la partecipazione al "BMW Jazz Festival" di San Paolo in Brasile.

Uno scatenatissimo gruppo di 11 fiati e 4 percussioni accompagnerà Cristicchi per un instancabile show sui migliori palchi d'Italia.

Disponibilità estate 2012

Vuoi prenotare una data? Telefona al 334 2098660 oppure scrivi a italia-eventi@libero.it ti metteremo in contatto diretto con il management.



organizzazione concerti cristicchi - organizzazione concerti funk off - cachet simone cristicchi - cachet funk off - ospitate cristicchi - ospitate funk off

Karima Ammar per ospitate, guest star, concerti in piazza e in locali.



Karima Ammar si propone in concerto live con voce e pianista oppure con 4 musicisti

Per informazioni cu come organizzare un concerto o un evento con Karima Ammar:
334 2098660
italia-eventi@libero.it


Karima Ammar
è una cantante italiana. Nel 1997, si avvicina alla musica da adolescente, partecipando a Bravo Bravissimo e Domenica In. Nell'ottobre 2006 viene ammessa alla sesta edizione di Amici di Maria De Filippi. Classificata terza, la cantante vince il premio della critica assegnatole dai giornalisti. Inoltre, Karima ottiene un contratto discografico con la Sony BMG.

Sanremo 2009 e il primo EP

A Febbraio 2009 Karima partecipa al Festival di Sanremo nella categoria Proposte, con il brano Come in ogni ora. Durante la terza serata del festival, Karima è accompagnata sul palco da Burt Bacharach e Mario Biondi. Il 20 febbraio 2009 viene pubblicato l'EP Amare le differenze. Ai Wind Music Awards presenta il secondo singolo tratto dall'EP Come le foglie d'autunno, che poco dopo viene scelto dalla Citroen come sottofondo musicale di uno spot pubblicitario. Il 16 maggio dello stesso anno, a Torino, partecipa ad Amici - La sfida dei talenti, uno spettacolo mandato in onda da Canale 5, condotto da Maria De Filippi, che vede in gara i protagonisti delle prime otto edizioni del talent show, e si classifica seconda dietro ad Anbeta Toromani, ballerina della seconda edizione.
Il 21 giugno è una delle protagoniste di Amiche per l'Abruzzo, concerto evento allo stadio San Siro di Milano. La reinterpetazione di Un'avventura assieme a Nicky Nicolai e Simona Molinari viene inclusa nel relativo Dvd uscito ad un anno esatto di distanza.
Gli ultimi mesi del 2009 vedono la cantante impegnata nel doppiaggio cinematografico, prestando la voce a Naturi Naughton nelle parti recitate nel film Fame - Saranno famosi, uscito nelle sale cinematografiche italiane il 9 ottobre, e interpretando le canzoni della Principessa Tiana nel Classico Disney La principessa e il ranocchio, uscito il 18 dicembre. Tra i brani che compongono la colonna sonora vi è anche Never Knew I Needed, interpretata in duetto assieme a Ne-Yo.

Karima, l'album

Il 19 marzo 2010 è stato messo in commercio il singolo Brividi e guai, che anticipa il primo album della cantante, intitolato Karima, che viene pubblicato il 13 aprile 2010 ed è stato registrato interamente a Los Angeles sotto la direzione del maestro Burt Bacharach. Nello stesso anno Karima ha l'opportunità di aprire un concerto per Whitney Houston. In supporto all'album vengono rilasciati altri due singoli: Uno meno zero e Just Walk Away.
Il 26 ottobre 2010 esce Donne dei Neri per Caso, album di duetti a cappella con importanti artiste donne, tra le quali Karima che reinterpreta Street life.

Danilo Montenegro - neocantastorie per eventi, sagre, feste di paese, festival

Danilo Montenegro, un moderno cantastorie nato a Moladi Di Rombiolo (VV), docente di discipline pittoriche è impegnato da molti anni in vari campi artistici: pittura, teatro, poesia e musica che sono poi il nucleo del suo essere uomo di spettacolo. Ha collaborato con la RAI proponendo dai microfoni di Radiodue, sede regionale per la Calabria, ben 57 trasmissioni di "canto-poesia-musica" dal 1987 al 1992, riscuotendo consensi di pubblico e di molti critici. Ha fatto diversi concerti all'estero, Germania, Canada, Stati Uniti, India. Tra i vari premi ricevuti durante la carriera vanno ricordati il premio "Rino Gaetano" (1995) e il premio "La Maschera Greca" (1999). Nel 1998 è stato nominato direttore artistico del festival musicale "U Scordu"

Lo spettacolo di Danilo Montenegro è molto singolare sia dal punto di vista espressivo che comunicativo. Recuperando la tipica figura del cantastorie, egli rinnova e approfondisce i tre linguaggi fondamentali di questa espressione che affonda le sue radici nella tradizione del nostro sud: immagine, parola e suono strumentale. Questi tre aspetti linguistici si fondono tra di loro formando un corpo unico assieme allo stesso "cantastorie" grazie proprio alla coerenza, al talento artistico e alla personalità di Montenegro che risultano espressi nelle diapositive dei suoi quadri proiettate come sfondo e soggetto delle sue "cantate" quanto nel suono tipico della chitarra battente di cui egli è uno dei migliori strumentisti.

Scheda spettacolo
Durata dello spettacolo due ore
Palco 12 x 8 minimo, necessita di corrente elettrica di 380 VOLT - 30 W circa potenza.

Per informazioni o per prenotare uno spettacolo:
334 2098660
italia-eventi@libero.it

Parco in Festa a...Montalbano (fraz. di Zocca - MO) il 14 e il 15 luglio 2012



Dal mattino a notte fonda: stand gasdtronomici, mercatino, escursioni, musica, animazini per grandi e piccini...e tanto altro

Sabato 14 Luglio:
Dal pomeriggio Mercatino dei prodotti naturali

Mostra Fotografica lungo le antiche vie del borgo “C’era una volta Montalbano…”

Ore 17.00 Visita guidata agli animali della Fattoria Aperta Ca’ Ballarana

Ore 18.00 Apertura delle osterie con piatti tipici: pipette salsiccia e fagioli, borlenghi, crescentine nelle tigelle, ciaci salati e dolci, patatine ritte e tanti dolci

Ore 21.00 Musica dal vivo con i “Flexus” una sera in compagna della musica dei grandi cantautori italiani

Domenica 15 Luglio:
Dal mattino Mercatino dei prodotti naturali

Mostra Fotografica lungo le antiche vie del borgo “C’era una volta Montalbano…”

Ore 10.00 Passeggiata di Itinerando Emilia Romagna “Un borgo e un Parco in Festa”.
Ritrovo presso la piazzetta del borgo: Costo €. 10,00 adulti €. 5,00 bambini. Speciale famiglia € 20,00 due adulti con bambino. Prenotazione obbligatoria: Riccardo Solmi 340.0780939.

Dalle ore 11.00 per i bambini e non solo, il Fantaveicolo Giocacirco del Museo del Clown dal Naso Rosso. Agide Cervi con la sua bellissima esposizione di clown.

Ore 12.00 Apertura delle osterie con piatti tipici: pipette salsiccia e fagioli, borlenghi, crescentine nelle tigelle, ciaci salati e dolci, patatine ritte e tanti dolci

Ore 15.00 Caccia al Tesoro

Ore 17.00 Visita guidata agli animali della Fattoria Aperta Ca’ Ballarana

Ore 17.30 Presentazione del Libro “Montalbano. Storia di una Comunità” a cura del Centro Studi San Contardo d’Este

Ore 18.00 Apertura delle osterie con piatti tipici: pipette salsiccia e fagioli, borlenghi, crescentine nelle tigelle, ciaci salati e dolci, patatine ritte e tanti dolci

Ore 21.00 Musica dal vivo con il concerto degli “Audio2 Band”

Info
http://www.appenninomodenese.net
http://www.parcosassi.it

FLOWER FILM FESTIVAL 2012 - Castell'Azzara - Grosseto 11-12-13-14-15 Luglio 2012

FLOWER FILM FESTIVAL 2012
Un connubio culturale tra natura, cinema e territorio
La VI edizione delFlower Film Festival sottolinea lebellezze nascoste di un territorio di grande valore con un'unione che racchiude la manifestazione DENTRO LATERRA: TARTUFO.

Dall'11 al 15 luglio 2012, avrà luogo il FlowerFilm Festival 2012 giunto alla VI edizione. Lamanifestazione internazionale, con concorso e rassegna cinematografica sulleforme ed espressioni della natura e dell'arte, ideata dall'AssociazionePalladium Productions, si svolgerà nella splendida cornice di VillaLa Sforzesca a Castell'Azzara, alle pendici del Monte Amiata.

Castell'Azzara è un borgo medievale situatonel mezzo dello splendido scenario del MonteAmiata, lungo la Via Francigena, dove già dal 1500 si cercava il tartufonero, prodotto tipico che sarà il veroprotagonista di questa edizione del Festival. Un connubio quello tra il FlowerFilm Festival e la manifestazione Dentrola Terra: Tartufo chepone il terroir come filo conduttore di una valorizzazione che comprendeanche un bene monumentale come La Sforzesca, costruita nel 1560 da DomenicoFontana per volere di Alessandro Sforza, in un'area ricca di boschi, acque efauna.

Al Flower FilmFestival 2012, tanto cinema e moltissime attività nel nome della naturae della valorizzazione del territorio: degustazioni, escursioni alla ricerca ditartufi, mostre ed installazioni artistiche, il mercato della filiera corta,laboratori, presentazioni di libri e concerti di musica classica, jazz econtemporanea, incontri con attori e registi e personaggi d'eccezione.

Il Flower Film Festival 2012 è come sempre un contenitore cheoffre ai numerosi turisti e al pubblico un palinsesto ricco di iniziative: Flower Cinematografica conproiezioni di film d'autore, Flower Arte con mostre dipittura e visite guidate alla Villa La Sforzesca, Flower En Regard con rassegna di cinema sulle formedell'arte e la presentazione di una monografica di film di Adriano Kestenholz, Flower Libri con incontri dedicati e presentazionidi libri, Flower Musica con iconcerti, Flower Ambiente e Territorio con i dibattiti sullavalorizzazione dei siti ambientali e architettonici Unesco e l'incontro con laPresidente del FAI Ilaria BorlettiBuitoni.

Da sottolineare l'appuntamento con Egidio Veronesi, regista di FinaleEmilia, per trovare una piattaforma sinergica per le imprese emiliane per il dopoterremoto, con la partecipazione del Corpo Forestale dello Stato, la ProtezioneCivile e l'Unione dei Comuni dell'Amiata. Per esprimere poi la propriasolidarietà ci sarà "A Cena con l' Emilia" organizzatadalla Croce Rossa, il cui ricavato andrà a favore delle famiglie colpite dalsisma.

Nella Corte d'onore di Villa La Sforzesca sarannoconsegnati i premi relativi ai film selezionati dal Comitato Scientifico delFlower Film Festival.
Con il GOLDENFLOWER verrà premiato il regista JoBaier per il film "La Fine è il mio inizio", sulla vita del grande giornalista TizianoTerzani, con il PLATINUM FLOWER il regista Luigi Faccini e la produttrice MarinaPiperno per l'impegno sociale ed ideale che traspare dai loro film insiemeagli acquarelli storici e culturali del nostro paese, con il PALLADIUMFLOWER il regista Federico Bondi per la grazia etica e moralecon la quale ha tratteggiato sia ilprofilo di Padre Ernesto Balducci nel film "L'Uomo Planetario" e con la stessaarmonia il personaggio di Gemma, l' eccezionale protagonista del film Mar Nerointerpretato da una superba IlariaOcchini, alla quale verrà consegnato un premio alla carriera. Lagiura del Flower Film Festival consegnerà un ex equo per il concorso SILVERFLOWER, dedicato ai registi emergenti, al regista Nicola Ragoneper ilcortometraggio "Oltre l'uomo", lieve e tenera storia di miniera trapadre e figlio e ai registi Fabio Donati e Marco Zulini per la docu-fiction"Tuber, la saga del Pico Bianco", un noir sul mondo deitartufi.

5 LUGLIO 2012: AL VIA LIBRA FESTIVAL CON I DISCOINFERNO a Sordevolo (BI) e poi .... Roberto Vecchioni, Ambrogio Sparagna

Lacrisi incalza, ma la sua furia non ferma la continuità del festival più attesodai biellesi: il LIBRAFESTIVAL. Unmese di appuntamenti, per un evento che propone il meglio della musica italianatradizionale e d'avanguardia esplorando diverse forme espressive erappresentando sempre con grande classe il meglio della produzione artisticaodierna. La scelta è ampia, la proposta musicale varia e interessante: nelrispetto della tradizione di questa rassegna, giunta alla sua settima edizione,si apre giovedì 5 luglio con il concerto gratuito dei Discoinferno, lapiù rinomata discomusic band italiana, che annovera nel suo repertorio remake,medley e una carrellata di citazioni musicali che attraversa la discomusicdagli anni Settanta fino agli albori della musica dance.

Martedì 10 luglio èla volta di uno dei titoli più importanti della storia dell'operetta esicuramente uno dei più rappresentati nelle stagioni teatrali di tutto ilmondo: La Vedova Allegra, portata inscena dalla compagnia Teatro Musica Novecento. La Compagnia si ècostituita all'inizio del '96 per iniziativa di un gruppo di cantanti lirici e diattori caratteristici giovani ma già veterani del genere operistico. Icomponenti del gruppo hanno infatti militato per anni nelle principalicompagnie d'operetta italiane contribuendo, con la loro "verve" e laloro esperienza, al successo di importanti allestimenti, tra i quali quellidell'indimenticato Sandro Massimini. Valela pena di spendere due parole in più per descriverne la trama dell'opera:cornice della scena è la Parigi d'inizio Novecento. All'Ambasciata delPontevedro si sta svolgendo la festa per il compleanno dell'amato Sovrano.L'attenzione è però concentrata sull'arrivo della giovane, bella e ricca vedovadel banchiere di Corte, Hanna Glavari, il cui fascino, unito all'immensaeredità, ha stregato molti nobili signori parigini. Perragioni di stato, si deve procurare un marito alla ricca ereditiera, e il fattoche l'aspirante a tale compito sia proprio Danilo, un uomo di vita, non semplifica certo il piano dei diplomaticipontevedrini.

Appuntamentocon i Sud Sound System, venerdì 13luglio: difficilecredere che siano passati ormai 20 anni da quel lontano giorno in cui fuufficialmente dato un nome a quel gruppo di ragazzi da poco adulti che nelSalento si riunivano per creare quelle che sono ancora tra le più importanticanzoni world, reggae, roots e dancehall del nostro Paese. Finalmente nasce ilprogetto che darà un contributo importante alla storia musicale italiana. Lamusica dei Sud Sound System riesce a portare l'ascoltatore in un viaggioculturale e musicale che evoca sapientemente sapori, atmosfere e suggestioni dimondi che esprimono la loro peculiarità culturale nella loro musica"autoctona". Tutto espresso nel loro ultimo disco fresco di uscita.

Giovedì 19 luglio si terrà una lezione di storiadella musica: ospite d'onore di questa VII edizione del LIBRAFESTIVAL sarà RobertoVecchioni. Cantautore, musicista,poeta innamorato della vita che estrapola versi dalla quotidianità, sublimandola realtà di tutte le persone che vedono in lui un autentico maestro non solodi musica, ma anche di vita, Vecchioni rappresenta un pezzo di storia che non èmai sceso dai palchi. A dimostrazione della continuità del suo successo, ilfatto che abbia vinto l'anno scorso il Festival di Sanremo con il brano"Chiamami ancora amore". Chi non ricorda gli anni '70/'80 in compagnia dellasua "Samarcanda"? La magia del suo canto approderà a Biella per la gioia deifan.

Si cambia decisamente tono venerdì 20luglio: la serata sarà dedicata interamente alla musica rap ma, per il momento, l'appuntamento è "a sorpresa"(in cartellone, ma con artisti da definire) e non ci permette di direnient'altro.

All'insegna della musica rock autorialesintesi di folk, new-age ed elettronica l'appuntamento di mercoledì 25luglio. Si esibisce Giovanni Lindo Ferretti,storico membro dei CCCP, uno dei gruppi punk più importanti d'Europa negli anniOttanta. Ferretti è stato anche il fondatore dei CSI (Consorzio SuonatoriIndipendenti) scioltosi nel 2000 e dei PGR (Per Grazia Ricevuta). L'anno scorso il musicista è tornato sui palchi di club efestival musicali: la risposta di pubblico non ha disatteso le aspettative, male ha ampiamente superate, ben disponendo l'artista a proporre un bis perquest'anno. Il tour "A Cuor Contento"ripete la formula del precedente nella forma ma non nella sostanza; Ferrettitorna a raccontarsi esclusivamente con le canzoni del suo repertorio solista equelle dei CCCP Fedeli alla Linea e C.S.I. con una nuova scaletta, in buonaparte ripensata e riscritta rispetto a quella dello scorso anno. Nei concertidi quest'anno si potranno finalmente riascoltare brani che Ferretti non eseguedal vivo da molto tempo, come quelli dei primi dischi in vinile rosso accantoad altri che hanno avuto finalmente una loro versione dal vivo solo con questaformazione. Sul palcocon lui, come nel tour 2011, due fedeli compagni di viaggio: Ezio Bonicelli eLuca A. Rossi, entrambi ex componenti degli Ustmamò, ad assicurare alle canzoni una nuova – e fedele allostesso tempo – veste elettrica.

Attivo nel mondo della danza da oltre trent'anni e considerato trale realtà italiane più interessanti, il Ballettodi Milano si esibisce venerdì27 luglio presentando lavori creati in esclusiva da famosi coreografi enovità assolute di giovani talenti. La compagnia è formata da 18 danzatori dialto livello tecnico e artistico, tutti provenienti dalle migliori scuole eaccademie internazionali. L'opera che porterà in scena il Balletto per il LIBRAFESTIVAL si chiama "La Vie en Rose...Chansons". Con la coreografia di Adriana Mortelliti e le luci di Jan PaulCarradori, sarà possibile ascoltare le indimenticabili canzoni francesi diautori molto amati dal pubblico tra cui Edith Piaf, Charles Aznavour, JacquesBrel e tanti altri. Un susseguirsi di quadri d'impatto, sfondo di passioniuniversali. Da sottolineare la storia della compagnia, la prima italiana adesibirsi al Teatro Bolshoi di Mosca (1999) con partecipazioni sui prestigiosipalcoscenici d'Inghilterra, Irlanda, Svizzera, Spagna e Germania. Il Balletto,con i suoi oltre 100 spettacoli l'anno, continua a essere una delle compagnieitaliane più richieste. Dal 1998 è diretto dal maestro Carlo Pesta, che vantaun curriculum notevole: docente di Storia della Danza e Scienze Teatraliall'Università degli Studi di Milano, Presidente della Fondazione Arteatro,direttore responsabile della testata TuttoDanza e consulente artistico dellaprestigiosa istituzione giapponese "JAS - Japan Arts Society". Diplomatoall'Accademia di Danza del Teatro alla Scala e all'Accademia Coreografica delTeatro Bolshoi di Mosca (1980), ha fatto parte del Corpo di Ballo del Teatrodella Scala fino al 1990.

Ottimo programma quello del LIBRAFESTIVAL, ma non si sente la mancanza diuna grande festa-concerto colma di serenate e balli della tradizione popolareitaliana? Saranno accontentati anche gli amanti di questo tipo di musica, datoche sabato 28 luglio, si esibiscono AmbrogioSparagna & l'Orchestra Popolare Italiana. Il nome del progetto è"Taranta d'Amore", e si trattadi un grande spettacolo dedicato al ricco repertoriodi serenate e balli della tradizione popolare italiana: gighe, saltarelli, ballarelle, pizziche, tammurriate esoprattutto tarantelle, la danzamatrice di tante tradizioni musicali delle nostre regioni. Al centro dellascena, Sparagna, sostenuto dalla straordinaria energia e bravura dei musicistidell'Orchestra, dà vita a una grande festa spettacolo che riesce ad animare lapiazza, la fa saltare al ritmo vorticoso dei nostri balli popolari, traorganetti, chitarre, mandolini e tamburelli. L'Orchestra Popolare Italiana harecentemente partecipato al World Music Expo di Copenhagen (WOMEX), riscuotendoun grande successo di critica e di pubblico. Dal maestro concertatore dellaNotte della taranta salentina una delle migliori produzioni nel suo genere.

Il calendarionon è ancora terminato: l'ultima tappa del succulento programma del festival èprevista per mercoledì 1 agosto, conla consueta partecipazione speciale dei Divina,gruppo che sin dalle sue origini propone un salto temporale nella musica danceanni '70, ripercorsa con le sue coreografie, i costumi patinati e la musicaadrenalinica che ha contagiato con la sua elettrizzante febbre tutte lediscoteche di quegli anni.
Ilprogramma del LIBRAFESTIVAL, la rassegna musicale e culturale ideata ediretta da Lele Ghisio e Luciano Casadei, sarà – come in tuttele edizioni – ricco di promesse musicali allettanti e ricercate: la certezzache precede il suo inizio è sempre quella di vedere fiorire improvvisamente ilpiccolo paese del Biellese che ogni anno si ritrova assediato da migliaia diappassionati di musica che raggiungono il festival da tutto il Piemonte e dalleprovince limitrofe per assistere a un importante evento musicale.

Info: info@librafestival.it - tel.331/5949086 www.librafestival.it
Prezzi biglietti Libra Festival 2012(al netto di diritto di prevendita)

DISCOINFERNO Ingresso gratuito
LAVEDOVA ALLEGRA 25 € platea – 20 € tribuna
SUD SOUND SYSTEM 12 €
ROBERTO VECCHIONI 30 € platea – 20 € tribuna
SERATA RAP da definire
GIOVANNI LINDO FERRETTI 15 €
BALLETTO DI MILANO 20 € platea– 15 € tribuna
AMBROGIO SPARAGNA & L'ORCHESTRA POPOLARE ITALIANA& 10 €
DIVINA 5 €

POKER DI SWING: SIMONE CRISTICCHI E LE SORELLE MARINETTI - Disponibilità a richiesta per estate 2012




SIMONE CRISTICCHI E LE SORELLE MARINETTIPER UN TUFFO NEL MAGICO MONDO DELLO SWING

Sarà Simone Cristicchi ad accompagnare – da vero gentleman del pop nostrano – le Sorelle Marinetti nelle loro scorribande vocali per i territori dello swing e della canzonetta sincopata degli anni d'oro dell'Eiar.
Il sodalizio affonda le proprie radici in una collaborazione avvenuta in occasione della registrazione del Premio Caruso 2010 (Raiuno), quando Simone duettò con le Marinetti sul celebre brano di Giorgio Gaber "Torpedo blu".

Alla richiesta di indossare i panni dell'"Asso del Microfono" Simone ha risposto con entusiasmo. Un'occasione imperdibile per gustare duetti dal sapore d'antan come "Ma le gambe", "Il pinguino innamorato", "Il maestro innamorato", o per scoprire Simone confrontarsi con brani resi celebri da ugole d'oro come quelle di Ernesto Bonino o Alberto Rabagliati o per sentirlo interpretare brani del suo repertorio rivisitati in chiave swing grazie ai sorprendenti arrangiamenti curati dal M° Christian Schmitz.

Ad accompagnare le Sorelle e Simone, sul palco vi sarà il quartetto jazz dell'Orchestra Maniscalchi, con Christian Schmitz al pianoforte, Paolo Dassi al contrabbasso, Riccardo Tosi alla batteria e Adalberto Ferrari a sax e clarinetto.


Vuoi prenotare una data? Telefona al 334 2098660 oppure scrivi a italia-eventi@libero.it ti metteremo in contatto diretto con il management.



organizzazione concerti cristicchi - organizzazione concerti sorelle marinetti - cachet simone cristicchi - cachet sorelle marinetti - ospitate cristicchi - ospitate sorelle marinetti

RaFestival 23 giugn 2012o: Il Chicago Children's Choir dal gospel a Michael Jackson


Il Chicago Children's Choir dal gospel a Michael Jackson
Palazzo Mauro De Andrè, sabato 23 giugno (ore 21)

La musica è uno fra i pochi, veri linguaggi universali. Il Festival lo sostiene e lo dimostra da sempre, proponendo di volta in volta eccellenze del panorama internazionale ed eventi indimenticabili. Così l'edizione 2012, indagando le innumerevoli sfaccettature espressive della coralità, non poteva che incontrare il Chicago Children's Choir, una delle formazioni giovanili più famose al mondo, che si esibirà al Palazzo Mauro De Andrè sabato 23 giugno alle 21. 'Dal gospel a Michael Jackson' il titolo dello spettacolo che segna il ritorno del Coro di Chicago al Festival – dove si erano già esibiti nel 1997 - con un programma estremamente variegato che spazia da spiritual tradizionali e celebri come 'My Soul's Been Anchored in the Lord' a songs immortali come 'Hallelujah' di Leonard Coen e 'God Bless the Child' di Billy Holiday e Arthur Herzog, dal jazz ai canti tradizionali africani e orientali, fino all'irresistibile medley finale tributo a Michael Jackson.

Il concerto è reso possibile grazie al prezioso contributo del Credito Cooperativo Ravennate e Imolese e di Confartigianato Ravenna.

Diretto da Josephine Lee (attuale presidente e direttrice artistica dell'istituzione) il coro si avvale delle coreografie di Judy Hanson, mentre l'accompagnamento musicale sarà di John Goodwins al pianoforte, Mitchell Owens alle tastiere e Jonathan Wenzel alle percussioni. Il concerto vedrà anche la partecipazione del coro "Libere note" della scuola elementare 'Mordani' di Ravenna, che eseguirà tre brani da solo per affiancarsi poi al Chicago Children's Choir nell'esecuzione di 'I Need You To Survive' recente composizione di David Frazier e Hezekiah Walker.

'Giving voice to voices': parole che divengono realtà e suono. Un coro di questo genere non poteva che nascere lì, nella città dove più fitto è l'intreccio multiculturale e multirazziale, a Chicago, la città del vento. Fondato dal reverendo Christopher Moore nel 1956, nel pieno delle lotte per i diritti civili, il Coro coinvolge migliaia di ragazzi dei più diversi strati sociali e culturali perché nel cantare insieme è riposto il segreto della comprensione reciproca. È un'istituzione multietnica e multiculturale per l'educazione musicale, che mira all'evoluzione di bambini e giovani attraverso l'eccellenza nella musica. Attualmente accoglie 3000 giovani dagli 8 ai 18 anni, suddivisi nei cori scolastici di cinquanta istituti, in programmi, doposcuola realizzati in otto quartieri di Chicago e nel complesso corale universalmente acclamato, in cui sono raccolte le voci migliori.

Il Coro, che ha ricevuto un Chicago/Midwest Emmy Award per il documentario 'Songs on the Road to Freedom' e compare regolarmente in varie trasmissioni radiofoniche e televisive, come 'Oprah', 'Today' sulla NBC e 'From the Top: Live from Carnegie Hall' sulla PBS, collabora stabilmente con la Chicago Symphony Orchestra e la Lyric Opera of Chicago. Le tournée nazionali e internazionali hanno visto il complesso corale impegnato in numerosi paesi - Stati Uniti, Canada, Sudafrica, Argentina, Uruguay, Corea, Giappone nonché Europa - e di fronte a personalità quali Bill e Hillary Clinton, il Dalai Lama, Nelson Mandela, il presidente cinese Hu Jintau, l'arcivescovo Desmond Tutu, i Comitati olimpici statunitense e internazionale. Ha anche cantato con o per celebri artisti come Luciano Pavarotti, Riccardo Muti, Quincy Jones, Beyoncé Knowles, Yo-Yo Ma, Enrique Iglesias, Celine Dion.

Il Chicago Children's Choir è un ente non profit che si sostiene, come accade negli Stati Uniti, esclusivamente grazie alle determinanti donazioni di sostenitori privati, consentendo a tutte le famiglie della città, anche se carenti di mezzi economici, di accedere ai programmi educativi. Questo programma di sostegno permette in estate la programmazione di tournée internazionali come quella che ha portato il coro in Europa e al Ravenna Festival.

Info. 0544 249244 – www.ravennafestival.org
Biglietti: da 12 euro (10 il ridotto) a 20 euro (18 il ridotto).
"I giovani al festival": under 14 (con adulto) € 5 | 14-18 anni 50% sulle tariffe ridotte | Under 26 tariffe ridotte

Biglietteria serale al Pala De André e ingresso pubblico dalle ore 19
Servizio navetta dalla Stazione: per tutti gli eventi al Pala De André è attivo un servizio di trasporto gratuito, 2 corse (ore 20.15 e 20.30) con rientro al termine dello spettacolo.

UN SORRISO PER L’EMILIA il 30 giugno 2012 a Roncolo di Quattro Castella (RE)



Events Comunicazione, in collaborazione con la Fondazione Tiziano Motti, con il patrocinio del Comune di Quattro Castella, organizza un concerto di beneficienza gratuito per le vittime del terremoto in Emilia.
Sabato 30 giugno a Roncolo di Quattro Castella (RE), si svolgerà un’intera giornata all’insegna della cultura, musica e divertimento per sostenere le popolazioni colpite dal sisma. Si inizia dalle 10.00 con Motoraduno auto d’epoca, il castello gonfiabile, la Pista minimoto, il Toro meccanico e lo Stand Gadgets, alle 12.00 ci sarà l’apertura dello stand ristorazione, per arrivare alle 17,00 quando si alterneranno sul palco numerosi artisti della scena musicale.
Ad aprire il concerto, presentato da Enzo Iacchetti ci sarà Omar Pedrini, a seguire Andrea Mingardi, Simone Cristicchi, Danilo Sacco, Mondo Marcio, Povia, FreeBoys, DNR, La Dolce Vita, Freakout, Luca Anceschi, W.A.V.E., Tiziano Motti, Ally, Silvio Sacchi, Iva Zanicchi, Gabriella Culletta, Daniele Ronda e Orange Juice 999. Inoltre Show di Danza curato dalla scuola Progetto Danza. Al termine della serata si svolgerà un’affascinante spettacolo pirotecnico.
La mobilitazione per contribuire alla raccolta fondi per le vittime del terremoto nei comuni emiliani convoglierà a Roncolo il 30 giugno, una marea di artisti che suoneranno dal pomeriggio alla tarda sera. La maratona musicale inizierà alle 17 con l’intento di raccogliere fondi per le vittime del terremoto. Sono tantissimi i nomi noti della musica che hanno deciso di non mancare al concerto benefico che radunerà giovani e meno giovani ai piedi delle nostre colline. Gli artisti che avevano in concomitanza date musicali in altre città italiane stanno comunque garantendo la propria presenza, in serata o nelle ore pomeridiane, al fine di contribuire a questa iniziativa pro vittime del terremoto.

MUSICA SOTTO LA TORRE XI edizione a Pisa dal 22 giugno al 11 luglio 2012



Lunedì 18 giugno inizia la vendita dei biglietti di Musica sotto la Torre. Primo appuntamento con i concerti della rassegna pisana, organizzata dall’Opera della Primaziale Pisana e giunta quest’anno all’undicesima edizione, è infatti il 22 giugno, quando si esibirà l’Italian Melodies in Jazz, quartetto Jazz di recente formazione.

Con l’altista ventenne piacentino Mattia Cigalini, strabiliante talento del jazz Italiano, formano il quartetto Luigi Tessarollo alla chitarra, figura di spicco nel panorama nazionale, al contrabbasso Alessandro Maiorino e alla batteria Alessandro Minetto. L’affiatata collaborazione dei quattro artisti li ha portati a suonare in festival e rassegne jazz della penisola sfociando nella realizzazione del lavoro discografico "Italians Melodies in Jazz". Il progetto è basato su una selezione di brani tratti dalla cultura popolare italiana: temi di matrice folcloristica, canzoni d’autore, evergreen della nostra storia musicale, il tutto riarrangiato da Tessarollo in chiave squisitamente e fortemente jazz: si va infatti, per citarne alcuni, dal calypso di "Maramao perché sei morto?" al medium-up swing di "Tu che m’hai preso il cuor", dalla ballad di "E se domani" al funk acustico de "Il pescatore" di De Andrè, dallo swing di "Non dimenticar le mie parole" all’afro di "Estate".



Musica sotto la Torre prosegue sino all’11 luglio, con altri cinque concerti realizzati grazie anche al contributo di Società Cattolica di Assicurazione dal 1896-Deborah Morelli agente generale di Pisa, Farmigea Industria chimico-farmaceutica dal 1946, Nuova Kros Studio Navacchio, Inner Wheel Pisa, Gi Group, Carla Viegi Gioielli.


La serata di lunedì 25 giugno è dedicata alla classica, con musiche di G. Fauré e J. Brahms eseguite dal pianista pisano Maurizio Baglini, salutato dalla critica di tutto il mondo come uno dei più sorprendenti talenti pianistici della sua generazione. Baglini sarà accompagnato dal violino Amanda Favier, dalla viola Lorenzo Corti e dal violoncello Silvia Chiesa.

Giovedì 28 giugno i solisti dell’Orchestra da camera “Luigi Boccherini” eseguiranno musiche di W.A Mozart. Lunedì 2 luglio spazio al jazz con “Moderne Stravaganze - Progetto Bach”, Antonino Puliafito al violoncello e Rudy Fantin al Pianoforte e Fender Rhodes reinterpretano in chiave jazz le prime tre suite per violoncello solo di J. Sebastian Bach.

Si torna alla musica classica il 5 luglio con musiche di W. A. Mozart eseguite dall’Ensemble L’Etoile. La serata fa parte del Progetto Divertimenti di Mozart, intrapreso già nell’edizione 2010. Un genere quello dei Divertimenti che racconta di una convivialità, di un comune sentire tra chi fa e chi ascolta musica. Il Divertimento conosce una diffusione europea come un genere di composizione privo di una precisa forma prestabilita, caratterizzato da una piacevolezza melodica, adatta a feste, occasioni d’incontro e di svago, nei giardini, nei primi caffè settecenteschi, nelle piazze.

Ultima serata in programma l’11 luglio, con la Waves Orchestra, l’ensemble di ben undici elementi diretta dal fiorentino Franco Santarnecchi, noto ai più per le sue collaborazioni pop a fianco di Jovanotti ed Elisa.


BIGLIETTERIA

Auditorium “G.Toniolo”, Piazza Arcivescovado Pisa

Lunedì, Mercoledì e Venerdì: 10.00-13.00

Martedì e Giovedì: 10.00-13.00/15.00-17.00

Nei giorni di concerto la vendita prosegue fino a esaurimento dei biglietti (se non già esauriti) presso la biglietteria del museo dalle 20.00 fino all'inizio dello spettacolo.


Posto unico euro 12,00

Inizio spettacoli ore 21.00


I biglietti si potranno acquistare anche online www.greenticket.it e presso tutte le rivendite autorizzate greenticket a partire dal giorno successivo, cioè il 19 giugno

Leichhardt Celebrity Brass in concerto a Segrate (MI) il 30 giugno 2012



Direttamente da Leichhardt, la Little Italy di Sidney

"The Australian Band Tour"
Concerto della Leichhardt Celebrity Brass
trenta elementi tra ottoni e percussioni
Sabato 30 giugno ore 19.30
Segrate. Nuova area commerciale via Roma
Ingresso libero
info: www.comune.segrate.mi.it

Presentazione della Leichhardt Celebrity Brass

Il sobborgo di Leichhardt – meglio noto come la “Little Italy” di Sydney – si trova a 7 chilometri ad ovest di essa, e si affaccia per 17 chilometri sul fiume Parramatta e sul porto di Sydney.

Questa è la patria della Leichhardt Celebrity Brass .

Il Concilio di Leichhardt diede vita alla band nel 1988, come iniziativa culturale per celebrare il bicentenario della città. Il Concilio è una municipalità suburbana comprendente Annandale, Balmain, Lilyfield, Rozelle and Leichhardt, nell’ Inner-West di Sydney (Nuovo Galles del Sud).

Siamo una band “non in competizione”, dal momento che i nostri musicisti provengono da varie altre band dell’area di Sydney (ma non solo). Proviamo nel Municipio di Leichhardt tutti i mercoledì sera alle 7:30.

La band è molto attiva all’interno della comunità locale ed estesa; si esibisce regolarmente durante le cerimonie della cittadinanza del Concilio ed altri eventi da esso sponsorizzati. Suoniamo durante feste natalizie, fiere, e così via.

L’ obiettivo
Il nostro obiettivo è quello di offrire al pubblico e promuovere dell’ottima “Brass Band music”, per la gioia dei suoi componenti: gioia che poi condividiamo con la comunità.

La musica
La band, completamente acustica, comprende 30 elementi tra ottoni e percussioni; presenta tradizionali pezzi per banda e classici contemporanei, dagli anni ’20 al presente. Il vastissimo repertorio include:

musica tradizionale australiana (Waltzing Matilda; The Man from the Snowy River)
selezioni di musica classica (The Flower Duet; Nessun Dorma; Can Can)
musica swing e popolare (da Glen Miller, ai Beatles, fino ad Andrew Lloyd Webber)
colonne sonore celebri (The Gael, Pirati dei Caraibi, James Bond)

Il nostro repertorio è continuamente in evoluzione, con l’aggiunta quasi ogni settimana di brani nuovi ed emozionanti.

Tutti i componenti (e anche qualche familiare) mettono deliberatamente a disposizione il loro tempo per prove e performances, divertendosi nell’offrire piacevole musica di qualità per il proprio pubblico – e, ancora meglio, divertendoci un mondo!

Pokemon Day il 14 e 15 luglio 2012 a Mirabilandia - Ravenna


Pikachu ti aspetta a Mirabilandia assieme a tutti i suoi amici per due giorni interamente dedicati ai Pokemon.
In programma anteprime assolute, gadget, tornei e gare di abilità.
Anche quest'anno torna l'evento dedicato agli appassionati del mitico personaggio giapponese.

Offerta hotel a Punta Marina Terme + colazione + biglietto per Mirabilandia valido per 2 giorni consecutivi a € 52,00 a persona
Per informazioni: italia-eventi@libero.it

Mirabilandia 2012: Il 16 giugno parte Divertical - Il brivido sfreccia sull'acqua



La nuova attrazione del 2012
Sua altezza il water coast più alto del mondo
Il 16 giugno parte Divertical - Il brivido sfreccia sull'acqua

Offerta hotel a Punta Marina Terme + colazione + biglietto per Mirabilandia valido per 2 giorni consecutivi a € 52,00 a persona
Per informazioni: italia-eventi@libero.it

Festa del Bianchello a Montemaggiore al Metauro (PU) il 24 giugno 2012



Domenica 24 giugno 2012 a San Liberio, frazione di Montemaggiore al Metauro (PU), è in programma la “Festa del Bianchello” quarta edizione dell'appuntamento dedicato alla valorizzazione del profumato vino locale. L'organizzazione è curata con la consueta accuratezza e passione dalla locale Pro Loco in collaborazione con il Comune di Montemaggiore al Metauro e l’azienda Metauro Vini che ospita l'intero evento.
Il Bianchello del Metauro DOC è un vino bianco, fresco e leggero, prodotto con uve di un vitigno autoctono diffuso in 18 comuni della Valle del Metauro. Grazie al costante miglioramento qualitativo il Bianchello è ormai riconosciuto a livello nazionale.
Il pomeriggio si aprirà alle 16.00 con una visita guidata allo stabilimento della Metauro Vini che darà la possibilità di conoscere i processi produttivi dell’azienda, che è il complesso enologico più importante della Provincia di Pesaro e Urbino con una produzione ampia e diversificata. La visita si chiuderà con una degustazione gratuita.
A seguire l'apertura degli stand gastronomici a cura della Pro Loco di Montemaggiore al Metauro con deliziose specialità: porchetta, salumi e formaggi da accostare ad un buon bicchiere di Bianchello del Metauro.
Per tutto il pomeriggio e la serata animazioni e divertimento con le esibizioni di ballo dell'A.S.D. Millenium Dance e la musica dell’orchestra “Gli allegri musicisti“ una formazione dinamica e coinvolgente che saprà portare in pista tutto il pubblico.
La Festa del Bianchello è un altro tassello del progetto complessivo di valorizzazione del prodotto tipico locale attraverso momenti conviviali, che vede impegnati Pro Loco, Comune ed Aziende del territorio. Un momento di allegria dove gli attori principali saranno la buona cucina, il buon bere - sempre con moderazione - e la buona musica.

Informazioni:
Pro Loco Montemaggiore al Metauro
Tel. 0721 895569 – 333 4785340 – e mail: info@prolocomontemaggiorepu.it

L’acquapark Odissea 2000 di Rossano (Cs) apre i battenti il 16 giugno 2012



Sabato 16 giugno, alle ore 9:30, l’acquapark Odissea 2000 di Rossano (Cs) apre i battenti. Il parco rimarrà aperto tutti i giorni dal 16 giugno al 9 settembre. Il parco acquatico, importante realtà territoriale, ricca di giochi acquatici per grandi e piccoli è pronto per accogliere e far immergere i suoi ospiti in un mondo fantastico, fatto di divertimento, allegria e relax.
Gli adulti potranno misurarsi con Black Polifemo l’inquietante groviglio di spirali chiuse da percorrere con il ciambellone, oppure con Chimera un percorso di tunnel e dossi da attraversare a testa in giù. Inoltre, i visitatori, troveranno anche Omero Jump, il rapidissimo tuffo a caduta libera; Titano Roller, il percorso di spirali dolci e sinuose da condividere con il ciambellone doppio e Big Olimpo: le avventurose montagne russe lunghe 163 metri per volare sull’acqua.
Lo staff ha pensato anche al divertimento dei più piccoli che potranno usufruire di “Galatea…l’isola magica” un’area completamente ideata per la famiglia e le sue esigenze nella quale si potrà trovare una nursery provvista di scalda biberon, seggioloni, fasciatoi e servizi igienici e nella quale si potrà scivolare in sicurezza fra cascate, rocce e resti di templi. Sempre nella stessa area vi sono imperdibili attrazioni come la Baia degli Achei, l’Antro di Polifemo, l’Isola di Poseidone, Scilla e Cariddi, le Spirali di Idra ed il teatro dei Satiri, un nuovo anfiteatro in cui si potrà assistere a spettacoli ed esibizioni uniche.
Oltre alle attrazioni i visitatori troveranno intrattenimenti musicali, giochi organizzati e tante prelibatezze da gustare nei punti ristoro che contribuiranno a far trascorrere una giornata ricca di puro divertimento, spensieratezza e relax.

XII Palio della Balestra a Bagni di Lucca (LU) il 17 giugno 2012



XII Palio della Balestra storica da braccio con campo medievale e degustazione di prodotti tipici nel parco di Villa Buonvisi.

Programma:
Dalle ore 10,00 presso il parco di Villa Ada si terrà una gara tra balestrieri su tiro in targa su vari bersagli,
nel parco verrà allestito un accampamento con spaccati di vita medioevale, un mercatino e....tanto altro
nel pomeriggio presso Villa Buonvisi si terranno le altre gare di balestra intervallate da esibizioni di musici e balletti medioevali, il tutto scandito dai colpi delle artiglierie rinascimentali.
Una giornata particolare tutta improntata alla storia e al divertimento

Info
http://www.pontineltempo.it

Enrico Ruggeri in concerto a Cossoine (SS) il 16 giugno 2012



Mejlogu La Cultura delle Tradizioni
Mostra Mercato dei prodotti tipici e delle attività artigianali locali
Immagini d’arte, note d’autore
Cossoine – Anfiteatro Comunale
16 – 17 giugno 2012

Pro Loco “Bastiano Unali” Cossoine, Comune di Cossoine, Club 500 d’epoca Cossoine, Associazione intercomunale Isperas, Regione Autonoma della Sardegna, Provincia di Sassari, Unpli Sardegna, Fondazione Banco di Sardegna, Scuola Civica di Musica Mejlogu.

Programma:
Sabato 16 giugno: Anfiteatro Comunale
Ore 16.30 Inaugurazione spazio fieristico “Cortes de Isperas”
Intervengono:
Alfredo Unali – Sindaco di Cossoine
Lino Mura – Assessore Provinciale al Turismo
Piero Foddanu – Presidente Pro Loco “Bastiano Unali” Cossoine
Angelo Deriu – Associazione Intercomunale Isperas
Raffaele Sestu – Presidente Regionale Unpli
Eleuterio Longu – Presidente Provinciale Unpli
Ore 17.00
– Presentazione del libro “La forza della verità e l’amore per la libertà” a cura di Francesco Manai
– Presentazione del libro “Dieci ballate della vita e della morte” di Matteo Bordiga, ispirata all’opera di Fabrizio de Andrè.
– Presentazione guida turistica del Mejlogu Delfino Editore
Ore 18.00 – Intervento di Enrico Ruggeri
Ore 18.30 – Area antistante Biblioteca Comunale – Inaugurazione Mostra Fotografica “In Sardegna – ritratti
di famiglia”, a cura della Biblioteca di Sardegna, Cargeghe. Interviene Francesca Santoru, Responsabile di Progetto.
Ore 19.00 – Pineta Comunale – Inaugurazione spazio artistico “Arteggiandoci” a cura di Francesco Dau, 3° edizione e concerto della Burrito Jazz Quartet Parma
Ore 19.30 – Casa Parrocchiale
– Inaugurazione Museo d’arte sacra
– Inaugurazione Mostra Fotografica “Sardegna quasi un Continente” a cura di Marco Rodolfo Crillissi
Ore 22.00 – ENRICO RUGGERI IN CONCERTO

Domenica 17 giugno: Anfiteatro Comunale
Ore 8.30 – 5° Raduno Regionale Fiat 500, Auto e Moto Storiche
Ore 11.00 – Partenza per Pozzomaggiore con rinfresco in Piazza Maggiore e proseguo verso Padria e Mara
Ore 12.30 – Rientro a Cossoine in Via Berlinguer presso Anfiteatro
Ore 13.00 – Pranzo nel Salone del Centro Sociale
Ore 17.00 – Premiazione “cinquini” presso area Fieristica
Ore 18.00 – Concerto della Burrito Jazz Quartet Parma
Ore 19.30 – Suoni e Musiche del Territorio
- Coro Paulicu Mossa di Bonorva - Coro di Pozzomaggiore - Coro Su Cuncordu Planu de Murtas di Pozzomaggiore - Coro Bonu Ighinu di Mara
Ore 20.30 – Gara a Chitarra con la partecipazione dei cantadores Marco Sias – Padria, Stefano Sotgiu – Semestene, alla chitarra Nicola Saba, alla fisarmonica Antonello Salis. Regia Salis&Salis

Silvia Chiesa in concerto all'abbazia di Rivalta Scrivia a Tortona il 16 giugno 2012



Sabato 16 giugno 2012 appuntamento nell’antica Abbazia di Rivalta Scrivia, Tortona.
In programma le suggestive Suites per violoncello solo di Bach, Britten e Cassadò.

In una cornice tra le più suggestive – l’antica Abbazia di Rivalta Scrivia, Tortona – sabato 16 giugno alle 21.15 il Festival Echos ospita un récital della violoncellista Silvia Chiesa. In programma un’originale “Passeggiata tra le Suites” che accosta brani per violoncello solo del Barocco e del Novecento: da Johann Sebastia Bach a Benjamin Britten e Gaspar Cassadò.
Ingresso libero, info@festivalechos.it

Nel frattempo i due nuovi CD di Silvia Chiesa – Nino Rota Cello Concertos (Sony) e Brahms/Schubert Cello Sonatas (Decca) – stanno ottenendo recensioni positive dalla critica nazionale e internazionale: Sole 24 Ore, L’Espresso, D- Repubblica, Amadeus, Archi Magazine, Diapason, Giornale della Musica, Klassik.com, Musica, Suonare News, Radio 3 Suite, Radio Svizzera Italiana.

E’ un po’ come accompagnare gli ascoltatori in un percorso tra i suoni del violoncello, dove ogni momento musicale ha una sua precisa caratterizzazione”, è il commento di Silvia Chiesa al programma del concerto. “Lo immagino come un’avventurosa passeggiata in montagna, dove si possono ammirare panorami mozzafiato con la terza suite di Bach, attraversare boschi misteriosi con Britten, raggiungere le vette più alte e solitarie con la quinta suite di Bach, e infine lanciarsi in una emozionante discesa con Cassadò”.

Per i tamburini
Passeggiata tra le Suites
Sabato 16 giugno ore 21.15
Abbazia di Rivalta Scrivia, Tortona
Ingresso libero info@festivalechos.it
La violoncellista milanese Silvia Chiesa protagonista al Festival Echos con una “Passeggiata tra le Suites”. Musiche per violoncello solo di Bach, Britten e Cassadò.

Programma del concerto
J.S. Bach, Suite n. 3 in Do maggiore BWV 1009 per violoncello solo - B. Britten, Seconda Suite op. 80 - J.S. Bach, Suite n. 5 in Do minore BWV 1011 per violoncello solo - G. Cassadò, Suite per violoncello solo

Biografia
Milanese di nascita e bolognese per scelta, Silvia Chiesa è la più conosciuta violoncellista italiana sulla scena internazionale. Dopo gli studi con Filippini, Brunello e Janigro, ha intrapreso una brillante carriera solistica e si esibisce regolarmente in Francia, ma anche in Inghilterra, Cina, Usa, Russia e Israele. Ha eseguito in prima italiana musiche di Nicola Campogrande, Aldo Clementi, Michele Dall'Ongaro, Peter Maxwell Davies e Giovanni Sollima e per lei hanno scritto compositori come Azio Corghi e Matteo D’Amico. Violoncellista del Trio Italiano fino al 2002, continua a dedicarsi alla musica da camera: in duo con il pianista Maurizio Baglini – suo partner anche nella vita – e con interpreti come Mario Brunello, Bruno Canino, Raina Kabaivanska, Andrea Lucchesini e Shlomo Mintz. Nel 2011 ha pubblicato due cd: per l’etichetta Sony ha registrato i due Concerti di Nino Rota con l’Orchestra Rai di Torino diretta da Corrado Rovaris, mentre per la Decca ha inciso, in duo con Baglini, le Sonate per violoncello e pianoforte di Brahms e l’“Arpeggione” di Schubert. Entrambi gli album hanno ottenuto numerose recensioni positive (Repubblica, Sole 24 ore, D-Repubblica, L’Espresso, Venerdì di Repubblica, Amadeus, American Record Guide, Classic Voice, Diapason, Giornale della Musica, Musica, Suonare News, Cdclassico, Klassik.com, Radio 3 Suite e Radio Svizzera Italiana). Nel 2011, in duo con Baglini, ha inaugurato la stagione dei Concerti del Quirinale in diretta su Radio3, e insieme con Giovanni Sollima e Massimo Macrì è stata protagonista della Festa del Violoncello a Torino con l’Orchestra Nazionale della Rai. A gennaio 2012 ha eseguito al teatro Dal Verme di Milano la “prima” italiana del Concerto per violoncello del compositore israeliano Gil Shohat, con l’Orchestra dei Pomeriggi Musicali diretta da Giampaolo Bisanti, raccogliendo ampi consensi di pubblico e critica. Suona un violoncello Giovanni Grancino del 1697. http://www.facebook.com/profile.php?id=100000279431330&ref=ts

SAGRA TA TURRE il 20 luglio 2012 a Torre Mozza (LE) - Prima Eco Sagra


L’Associazione Culturale Gemini organizza la manifestazione “La 1^ Sagra Ta TORRE , Sotto La Torre di Torre Mozza.
Le serata sarà allietata dalla musica tradizionale dei “Briganti di terra d'otranto”
Il tutto arricchito dalla presenza dei nostri stand gastronomici che proporranno piatti tipici quali pittule, pucce farcite, pezzetti di cavallo, maritati al sugo e spumone, eccc

Info
pierpatrizio_p@libero.it
cel 3276747293

RaFestival 13 giugno 2012 :Tehillim e City Life per l¹omaggio a Steve Reich


MINIMALISMO E TRADIZIONE EBRAICA
'Tehillim' e 'City Life' per l'omaggio a Steve Reich
Mercoledì 13 giugno, Palazzo Mauro De André ore 21

La musica contemporanea è una delle molte anime insite nella vocazione multidisciplinare di Ravenna Festival. Jazz, elettronica e molto di più, fino ad arrivare ad una delle più influenti correnti musicali del Novecento il 'minimalismo' che il Festival affronta attraverso uno dei suoi maestri assoluti: Steve Reich. Questa XXIII edizione gli rende omaggio con il concerto in programma al Palazzo Mauro De André mercoledì 13 giugno alle 21. Il PMCE-Parco della Musica Contemporanea Ensemble eseguirà due suoi capolavori, ovvero 'Tehillim', per voci ed ensemble (1981) e 'City Life', per ensemble amplificato (1995). Due i direttori: Tonino Battista per il primo brano; Gianluca Ruggeri per il secondo. La regia del suono sarà curata dello stesso Steve Reich, in questi giorni eccezionalmente a Ravenna.

Frutto dei suoi studi sulla cantillazione ebraica, 'Tehillim' intona una serie di versi tratti dai Salmi, con un rimando alla tradizione della musica barocca e pre-barocca, rimeditata da un pensiero musicale assolutamente contemporaneo. Composto nel 1981, il brano mette in evidenza il contrasto tra quattro voci femminili e una ricca sezione percussiva, memore dell'influsso africano che affascinò il compositore fin dagli esordi. Elemento voce ed elemento percussione, a cui si associano fiati e archi, a formare un organico di 19 elementi. Il tutto per un affascinante affresco sonoro. "Nel complesso – commenta lo stesso artista - credo che 'Tehillim' colpisca il grosso degli ascoltatori per la sua diversità dalla mia opera precedente. A differenza di quella, qui non esistono né un metro fisso né uno schema metrico di base. Il ritmo della musica deriva direttamente dal ritmo poetico del testo ebraico, in metri flessibili e vari. I testi dei Salmi, infatti, non solo determinano il ritmo della musica (che è fondamentalmente la combinazione di due o tre battute distribuite in tutta la pièce in modo da formare metri che cambiano in continuazione), ma richiedono anche l'esatta rappresentazione del significato delle parole. Per questo ho cercato di restare il più possibile fedele al testo ebraico".

'City Life' è uno fra i suoi capolavori assoluti: omaggio alla sua città-musa, New York, questa sinfonia visionaria ed estremamente innovativa è una sorta di descrizione sonora di una giornata nella caotica metropoli con un omaggio agli anni in cui, come l'amico e collega Philip Glass faceva il tassista per mantenersi. Taxi, dunque, e metro; slang della folla e traffico, armonizzati con i suoni degli strumentisti per realizzare la migliore 'colonna sonora' che New York abbia mai avuto. Un'atmosfera dove l'arte del genio minimalista tocca il suo apice sostituendo al suono della città le sirene, le grida, le comunicazioni radio di New York. La partitura è del 1995 e sublima in perfetta sintesi tutte le aspirazioni novecentesche, che hanno fatto confluire sul pentagramma il 'suono' del paesaggio urbano. Spiega ancora Reich: "L'idea che qualsiasi suono possa essere utilizzato all'interno di un brano musicale era nell'aria già da molto tempo nel XX secolo. Dai clacson dei taxi nell'Americano a Parigi di Gershwin alle sirene di Varèse, dai motori d'aereo di Antheil, alla radio di Cage, fino all'uso che il rock and roll ha fatto di tutto questo e di molto altro a partire almeno dagli anni Settanta e, ancora, più recentemente, la musica rap, il desiderio di incorporare nella musica i suoni di tutti i giorni è andato crescendo. In City Life entrano nella trama dell'opera non solo frammenti di discorso, ma anche i rumori di clacson, porte che sbattono, freni da camion, campane della metropolitana, battipalo, antifurti, battito cardiaco, sirene di navi, boe, pompieri e polizia".

Protagonista dell'omaggio a Reich il PMCE Parco della Musica Contemporanea Ensemble, diretto da Tonino Battista, che è frutto di un progetto nato nel corso di diverse stagioni di musica contemporanea all'Auditorium Parco della Musica di Roma. L'Ensemble riunisce, oltre ad alcuni giovani musicisti, i migliori solisti provenienti da gruppi come Alter Ego e Ars Ludi, interpreti che hanno lavorato a stretto contatto con compositori come Stockhausen, Glass, Reich, Riley, Bryars, Sciarrino, Donatoni e Battistelli. Ha dato vita a importanti progetti, come le prime italiane di Le Noir de l'Etoile di Gérard Grisey (con Margherita Hack), di alcune opere di Elliott Carter, di Little Imber di Gyia Kancheli (con Franco Battiato); e le prime esecuzioni assolute di opere di Arvo Pärt (con la direzione di Tõnu Kaljuste e la voce di Arianna Savall), di Frank Zappa (direzione di Jonathan Stockhammer e supervisione di Gail Zappa), della versione integrale di 2x5 di Steve Reich nella versione integrale; nonché la realizzazione della prima mondiale delle Streghe di Venezia di Philip Glass su testo di Vincenzo Cerami e la regia di Giorgio Barberio Corsetti (coprodotta dal Festiva e rappresentata anche al Teatro Alighieri, nell'ambito della stagione invernale d'opera e danza).

Il concerto è reso possibile prezioso contributo di Coop Adriatica.
Info. 0544 249244 – www.ravennafestival.org

Biglietti: da 12 euro (10 il ridotto) a 32 euro (28 il ridotto).
"I giovani al festival": under 14 (con adulto) € 5 | 14-18 anni 50% sulle tariffe ridotte | Under 26 tariffe ridotte

Biglietteria serale al Pala De André e ingresso pubblico dalle ore 19
Servizio navetta dalla Stazione: per tutti gli eventi al Pala De André è attivo un servizio di trasporto gratuito, 2 corse (ore 20.15 e 20.30) con rientro al termine dello spettacolo.

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Favorites More