Cantanti anni 60, 70 e 80, ospiti Vip, tribute band, spettacoli di burlesque, cabaret, animazioni per bambini, teatrino burattini, trampolieri, folk romagnolo, pizzica salentina, ecc... per sagre, locali ed eventi privati.
Per info: 334 2098660
italia-eventi@libero.it

Burlesque

Magia, danza, musica, ventagli, piume e lustrini per vivere una serata unica!

Artisti di strada

I migliori ed originali artisti di strada disponibili per animare feste di piazza, eventi aziendali, centri commerciali, ristoranti e feste di compleanno, feste di laurea, anniversari e matrimoni.

Musica Live

Cantanti anni '60 e '70, tribute e cover band, party band, piano bar, musica jazz, folk e tradizione popolare, musica live napoletana, orchestre, bande, dj per eventi, ...

Attrazioni e allestimenti per eventi

Noleggio water ball, noleggio gabbia per il calcio 3vs3, noleggio gonfiabili, giostra con cavalli, toro meccanico, scenografie, service per concerti, stand, tensostrutture, macchina per lo zucchero filato, carretto dei gelati, ecc ...

Auto d'epoca per eventi

Noleggio Auto d'epoca e non per eventi, matrimoni e campagne pubblicitarie

Festa di San Nicola a Salve (Le): 31 luglio e 1 agosto 2012

Tutto pronto per i Solenni Festeggiamenti Patronali in onore di San Nicola Magno che si svolgeranno nei giorni 31 luglio e 1 agosto 2012 a Salve (Lecce).


Il programma prevede per i giorni 28 - 29 e 30 luglio, alle ore 18:00 in Chiesa Madre il Solenne Triduo in preparazione alla festa del Santo Protettore.Lunedì 31, giorno della vigilia, alle ore 19 uscirà la processione accompagnata dal Complesso Bandistico Associazione Musicale"Grecia Salentina" e un'ora dopo avrà inizio la celebrazione della Santa Messa in Piazza Concordia che sarà presieduta dal Vescovo della Diocesi di Ugento - Santa Maria di Leuca, Mons. Vito Angiuli. Alle ore 22 sempre in Piazza Concordia ci sarà il grande concerto di Gianni Nazzaro.Il 1° agosto, giorno della festa, le Sante Messe sono alle ore 8 - 10 - 11:15 e 18:30 in Chiesa Madre. Per l'intera giornata presterà servizio il Complesso Bandistico Lirico - Sinfonico Associazione Musicale "Grecia Salentina". Al termine della festa non mancherà l'incantevole spettacolo di fuochi d'artificio che sarà eseguito dalla ditta Fireworks Salento di Vincenzo Martella di Corsano. Le piazze e le strade principali del paese saranno addobbate con le luminarie della ditta Micolani di Giurdignano.

Le Contrade del Piacere a Miglianico (CH) dal 2 al 5 agosto 2012



Oltre 50 specialità abruzzesi preparate da soci della pro loco di miglianico con prodotti a km zero della nostra terra.
Ben 15 stand prepareranno piatti tipici ed un angolo sarà dedicato al biologico.
Menù disparati e tipici abruzzesi avranno, perciò, come elemento base di questa decima edizione i prodotti a km zero della terra miglianichese, il cui obiettivo è quello di riscoprire e salvaguardare colture tradizionali e varietà di prodotti coltivati nella vallata del foro.
Musica folclore e artisti di strada avvolgeranno le serate tra il divertimento e il buon cibo, un ritrattista immortalerà tutte le sere i visitatori ed i figuranti saranno tutti in abito abruzzese.
Domenica, serata finale, l'Associazione cuochi premierà "W la pappa a km zero" il piatto più fantasioso ed originale preparato, con il paniere dei prodotti a km zero, dai rappresentati delle varie contrade del paese.
Gli stand saranno aperti dalle 19.30 fino a tarda notte e l'ingresso è gratuito.
Ogni serata sarà diversa e più originale della precedente grazie ai diversi animatori e musicisti che si avvicenderanno.

Per info 3395698268 o info@prolocomiglianico.com

Grande serata Burlesque con Candy Rose e Madame Luette il 7 agosto 2012 a Lido Adriano (RA)



Grande serata Burlesque con Candy Rose e Madame Luette il 7 agosto 2012 a Lido Adriano (RA)

La regina del burlesque italiano (Candy Rose) e la più grande cantante burlesque (Madame Luette) si esibiranno al Bagno Giada di Lido Adriano.

Per informazioni e prenotazioni: 0544 496086



Vuoi organizzare un evento con burlesque in Romagna? Telefono al 366 1248759 oppure scrivi a italia-eventi@libero.it


burlesque ravenna - spettacolo burlesque romagna - burlesque cesena - spettacolo burlesque marina di ravenna - burlesque cervia - burlesque milano marittima - cena con burlesque riccione - burlesque ferrara - spettacolo burlesque comacchio - burlesque faenza - cena con burlesque rimini - burlesque gabicce - cena con burlesque lido adriano

Fiori di Fuoco 2012 – al via la 14a edizione con il Galà inaugurale! il 28 luglio 2012 a Sottofrua (VB)



Sabato 28 luglio alle 21.45 la Cascata del Toce, in alta Valle Formazza, ospiterà l'emozionante Galà di apertura di Fiori di Fuoco 2012. Online sul portale del Distretto Turistico dei Laghi, www.lagomaggiore.it, sono ancora disponibili gli ultimissimi biglietti per usufruire del trasporto in bus speciale.
Lo spettacolo di luci e suoni a cura della Parente Fireworks, che seguirà tutta la parte tecnica del campionato, sarà il primo coinvolgente appuntamento della 14a edizione di Fiori di Fuoco. La Cascata del Toce, considerata, grazie al suo salto di 143 metri, “la più bella, la più poderosa fra le cascate delle Alpi”, richiama ogni anno migliaia di turisti in Valle Formazza. Lo spettacolo verrà realizzato nel rispetto della fauna locale, grazie ad effetti pirotecnici più silenziosi, che lasceranno spazio a suggestivi giochi di luci e colori, magistralmente coordinati con emozionanti colonne sonore. Riconfermati dunque anche per questa edizione i bus che permetteranno di raggiungere, con partenze da diverse località dell'alto Novarese e del VCO, le alte quote della Valle Formazza: tutte le informazioni per prenotare online il proprio posto sono disponibili su www.lagomaggiore.it
Nel pomeriggio di sabato 28, ai piedi della Cascata del Toce, anche Radio Number One seguirà l'evento inaugurale di Fiori di Fuoco, con animazioni, giochi e tanta musica. ll 28 luglio Formazza, grazie alla collaborazione con Enel e Snam Rete Gas, tornerà a celebrare la Giornata dell'Energia. Apertura straordinaria della Centrale Idroelettrica di Ponte, tutta da scoprire, dalle ore 14.00 alle 18.00. Sempre nel pomeriggio di sabato 28 luglio e domenica 29 luglio, sarà possibile visitare anche il Museo Casa Forte di Formazza, ospitato in un pregevole edificio del XVI secolo. Orario visite 15.30 - 17.30. Il 29 luglio tradizionale festa di mezza estate con mercatini dell'artigianato locale. Dalle 9 alle 19 in frazione Valdo.

Alcune utili informazioni di viabilità e logistica:
Sabato 28 luglio la cascata sarà aperta dalle ore 11 alle ore 23.
La Cascata potrà essere raggiunta in automobile solo fino alle ore 16, dopodiché il tratto stradale dal
km.34+000 (fraz. Ponte) al km.41+700 (fraz. Cascata), sarà chiuso nei due sensi di marcia, dalle ore 16 alle ore 24, eccezion fatta per i mezzi di soccorso e le auto dell’organizzazione.
Appositi parcheggi saranno allestiti a Formazza.
Si potrà raggiungere la frazione di Sottofrua, su un percorso di circa 3.5 k,m, circa 40 minuti di cammino. Si consiglia di munirsi di torce e indumenti pesanti (felpe e giacche a vento).
Per ulteriori informazioni: 0323 30416 - 0324 63059


Di seguito un'anteprima dei prossimi appuntamenti:

Sabato 4 agosto ore 23.00
Arona, Lago Maggiore - Prima serata di gara – Domberg Show Pirotécnico (BRASILE)

Sabato 11 agosto ore 21.30
Verbania, Lago Maggiore - Seconda serata di gara - Elite Fuegos Artificiales (SPAGNA)

Martedì 14 agosto ore 21.30
Santa Maria Maggiore, Valle Vigezzo - Terza serata di gara – Feuerwerke Jost (AUSTRIA)
Anche quest'anno viene confermato il servizio speciale del treno della Vigezzina, che effettuerà corse speciali per chi vorrà raggiungere comodamente a bordo del suggestivo trenino bianco e blu la località sede di spettacolo. Info: 0323 30416.

Mercoledì 15 agosto ore 22.30
Laveno Mombello, Lago Maggiore - Quarta serata di gara – Forward Fireworks (CINA)

Domenica 19 agosto ore 21.30
Omegna, Lago d’Orta - Quinta serata di gara - FAS fuochi artificiali (ITALIA)

Domenica 26 agosto ore 21.30
Omegna, Lago d’Orta - Serata di gara finale con Apogée Fireworks (CANADA). A seguire premiazione e sorpresa pirotecnica della Parente Fireworks.

Fiori di Fuoco: l'evento più pirotecnico dell'estate 2012! www.lagomaggiore.it

A Venezia, lo sguardo raffinato di Lynn Davis in mostra dal 22 settembre 2012 al 13 gennaio 2013



Lynn Davis è considerata una delle più raffinate fotografe della scena americana. Allieva di Berenice Abbott, un mito della fotografia, e amica di Robert Mapplethorpe, il fotografo "maudit" della ribalta newyorkese anni Ottanta, Lynn Davis vuole presentarsi a Venezia con una tra le sue più raffinate raccolte di grandi fotografie, tutte centrate sull'epifania di luoghi sacri all'uomo: tombe monumentali in mezzo al deserto, templi che si ergono come stalagmiti nella pianura, figure ieratiche che emergono dalle montagne, sono le immagini che la fotografa oggi predilige, nella sua costante ricerca di un luogo "senza tempo", che trasmetta all'essere umano - oggi come ieri - il senso dell'assoluto.

Per questo, l'esposizione al Museo Archeologico riveste la mostra di un doppio significato: le fotografie non solo entrano in rapporto, ovviamente, con lo sguardo dello spettatore, ma anche con i reperti custoditi nel museo, che idealmente fanno parte della ricerca di Lynn Davis, sia come oggetti in sé - spesso si tratta di statuaria celebrativa, votiva, funeraria sia come oggetto della memoria dei lungimiranti collezionisti che, a partire dai raffinati prelati rinascimentali, Domenico e Giovanni Grimani nel XVI secolo, hanno contribuito a creare la raccolte di antichità del Museo Archeologico veneziano.

Così, il viaggio ideale e fisico di Lynn Davis trova finalmente il suo luogo d'elezione, che è il luogo della memoria - e delle memoria antica, ancestrale, quasi atavica -, dove le grandi foto magistralmente stampate su rarissima carta fotografica, diventano non semplicemente l'esposizione temporanea di una stagione, ma il luogo dove "sono sempre state", e dove potrebbero idealmente rimanere per sempre.

Promosso dall'Associazione di Promozione Culturale ASLC. La Città - Progetti per l'arte
Organizzazione a cura di Studio la Città, Verona
Su progetto di Elena Povellato - Venezia
In collaborazione con Galerie Karsten Greve - Colonia, St. Moritz, Parigi
Mostra curata dal Prof. Marco Meneguzzo

Inaugurazione: 21 settembre 2012, ore 17.30
Durata della mostra: dal 22 settembre 2012 al 13 gennaio 2013

MUSEO ARCHEOLOGICO NAZIONALE
Venezia, Piazza San Marco (entrata dal Museo Civico Correr)
apertura: tutti i giorni dalle 10.00 alle 19.00, dal 1 novembre dalle 10.00 alle 17.00. Giorni di chiusura: 1 Gennaio, 25 Dicembre

Seconda edizione del TARANTA SICILY FEST a Scicli (RG) - 11 agosto 2012



Dopo il grande successo della prima edizione, anche quest’estate il Salento torna in Sicilia.
A Scicli (RG), patrimonio dell’UNESCO, nella splendida cornice di Villa Penna, Sabato 11 Agosto si svolgerà la seconda edizione del TARANTA SICILY FEST. Promotrice dell’evento l’associazione socioculturale BAROCCO EVENTI che mira alla diffusione di attività culturali, teatrali e artistiche in genere.

A dare il via alle danze quest’anno sarà Anna Invidia, nota ballerina di pizzica nonché voce portante del gruppo “Malicanti” che terrà uno stage di danza rivolto a quanti vorranno immergersi nel magico mondo della musica popolare salentina. Lo stage si svolgerà all’interno della Villa dalle 18,00 (per info e iscrizioni inviare una mail a: tarantasicilyfest@live.it).
Dalle 21:30 si inizierà con la musica dal vivo: Alessandra Ristuccia, presenterà i brani del nuovo
album. La nota cantautrice siciliana, vincitrice di numerosi premi e riconoscimenti, con il suo nuovo progetto musicale Cori Niuru, affianca i ritmi tradizionali dei tamburi a cornice e del marranzano a strumenti mediterranei come l’udu-drum, latini come il cajon, ed africani come i tamburi bassi guineani.
Si proseguirà poi con il Salento Ensemble, formazione che riunisce grandi musicisti del panorama salentino. Da Rachele Andrioli (Ex Officina Zoè) a Mario Muci (Salentorkestra), proseguendo con Massimiliano de Marco (Cantante dei Kalàscima), Mauro Semeraro e Rocco Nigro. La band pugliese propone un vasto repertorio di musica popolare, partendo dai canti e dalle danze piene di passionalità del sud d’Italia, fino alla musica contemporanea.

A fare da contorno alla manifestazione musicale, un’ampia zona espositiva, numerosi stand di artigianato locale e un ricco stand enogastronomico.

L’evento avrà inizio alle ore 21,30 e sarà GRATUITO.


Villa Penna, Scicli (RG), via Dante Alighieri.
Info: tarantasicilyfest@live.it – 3347056929
PAGINA UFFICIALE: http://www.facebook.com/TARANTASICILYFEST3

Festa della Pattona a Sant'Anastasio (LU) dal 14 al 16 agosto 2012



L' Associazione Pesaco organizza a S.Anastasio (Piazza al Serchio) presso il campo sportivo la 2° Festa della Pattona nei giorni 14 15 16 Agosto 2012.

Tutte le sere dalle 19.00 in poi potrete gustare pattona ai salumi nostrani o alla nutella, bomboloni, pasta fritta, patatine, frittelle, funzionerà un fornitissimo bar con grapperia, spettacoli, parco giochi per bambini e tantissima aria buona e fresca. Mercoledì 14 agosto 2012 serata particolare e tradizionale; gusterete maccheroni e grigliata alla brace. Se non sapete cos’è la Pattona venite a scoprirlo, non resterete delusi.

Per informazioni: telefonare ai seguenti numeri 058360498 oppure 0583605548.
Sito web: www.pontineltempo.it


Festa dell'uva meranese - Merano (BZ) 19 - 20 - 21 ottobre 2012



Allegria e genuinità. Tradizione e musica. Balli e Sapori. La Festa dell'Uva è tutto questo, e ancora altro, insieme. È, tra il resto, l'appuntamento più legato al territorio, dall'alto delle sue origini risalenti al 1886.

La kermesse dedicata all'uva e alla vendemmia, che tanta parte giocano nel paesaggio, nella storia e nell'economia di queste terre, tornerà come sempre ad animare il terzo fine settimana d'ottobre, quello fra il 19 e il 21. Tutte e tre le giornate si caratterizzano per varie attività ospitate dal centro storico e sulle Passeggiate Lungo Passirio. La mattina del venerdì (19 ottobre) alle 11 si aprono i festeggiamenti sulle Promenade che costeggiano il fiume. Il mercatino della Festa dell'Uva offre una scelta ampia di specialità gastronomiche sudtirolesi, di prodotti artigianali e cosmetici naturali. I ristoranti invitano ad assaporare pietanze tipiche altoatesine. Ovunque risuonano gli echi della musica e delle rappresentazioni tradizionali.

Sabato (20 ottobre) il mercatino occupa la Passeggiata Lungo Passirio per l'intera giornata (ore 9.30-21). Le manifestazioni si susseguono, ancora tanta musica e pure un'esibizione in marcia. Al Kursaal, il palazzo simbolo della città, in serata si esibisce il Ten Thing Brass Ensemble.

La domenica (21 ottobre) è il momento culminante della festa. Al costo di 7 euro (6 euro a persona in caso di gruppi) si ha diritto ad accedere alla zona riservata delle Promenade o, in caso di maltempo, al Kursaal. Il mattino scorre via veloce e spensierato con i concerti delle diverse compagini musicali sulla terrazza del Kurhaus.

Per gli amanti del folk un momento imperdibile, che si manifesta in tutta la sua enfasi nel corteo pomeridiano inaugurato alle 14.15. Nella sfilata bande musicali e carri allegorici si alternano per un'ora colorando di note e simbologia le strade del centro. Al termine della rassegna un gruppo di danze tradizionali mette in mostra il suo repertorio sulla terrazza del Kurhaus mentre al suo interno riprendono i concerti fino alle 19.30. La chiusura del mercatino, alle 20, segna l'epilogo della Festa dell'Uva.


Programma
Un'occasione unica per gustare le specialità tipiche altoatesine presso gli stand gastronomici del mercatino della Festa dell'Uva e i ristoranti meranesi con i loro menu dedicati all'autunno.

venerdì 19 ottobre 2012

dalle ore 11 alle ore 21 mercatino della Festa dell'uva e varie esibizioni musicali e tradizionali
sabato 20 ottobre 2012
dalle ore 9.30 alle ore 21 mercatino della Festa dell'uva e varie esibizioni musicali e tradizionali
ore 20.30 presso il Kursaal: concerto della band “Ten Thing Brass Ensemble”
(biglietti acquistabili anche in forma combinata con l'ingresso alla Festa dell'uva)
domenica 21 ottobre 2012 (unica giornata con ingresso a pagamento)
dalle ore 9.00 alle ore 13.00
concerti di diverse bande musicali sulla Passeggiata Lungo Passirio – in caso di maltempo al Kursaal
ore 14.15 TRADIZIONALE SFILATA
con bande musicali e carri allegorici lungo le vie del centro (durata 1 ora ca.)
ore 15.30 esibizione di gruppi tradizionali
dalle ore 16.00 alle ore 18.30
concerti di diverse bande musicali sulla Passeggiata Lungo Passirio – in caso di maltempo al Kursaal
dalle ore 9.30 alle ore 20 mercatino della Festa dell'uva
Ingresso a pagamento solo domenica 21 ottobre:
singolo: € 8,00 - ingresso ridotto per gruppi: € 7,00 (a partire da 10 persone) - prezzo prevendita per
gruppi entro il 14 ottobre 2012: € 6,00
Per eventuali visite guidate si prega di contattare:
Irmgard Schötzer – tel. 0473 272023.

Il programma è passibile di modifiche

Info
Azienda di Soggiorno di Merano, corso Libertà 45 39012 Merano
Tel. 0473-272000 - Fax 0473-235524
www.merano.eu
e-mail: info@merano.eu

Felina (fraz. di Castelnovo Monti - RE) si Prepara al Festival Cittaslow dei cibi di strada il 28 e il 29 luglio 2012



Felina è ormai pronta per ospitare, sabato 28 e domenica 29 luglio, la nuova edizione del Festival Cittaslow dei Cibi di Strada.
La manifestazione realizzata in collaborazione con le associazioni locali e con il patrocinio della Provincia di Reggio Emilia, Regione Emilia Romagna, Parco Nazionale dell’Appennino tosco – emiliano, Comunità Montana, propone un percorso nel mondo della gastronomia, partendo dai cibi di strada, quelli che raccontano le radici dell’identità di un luogo, che spesso si mangiano con le mani tra chiacchiere con gli amici e per questo informali loro, chi li produce e chi li consuma.

Nella due giorni di Festival che si svolgerà a Felina, frazione del Comune di Castelnovo ne’ Monti, impareremo a riscoprire i sapori più semplici delle nostre tavole attraverso i cibi di strada dell’Appennino reggiano (dall’erbazzone, al gnocco fritto, alla polenta stiada), delle Cittaslow italiane e le proposte delle Condotte Slow Food ospiti. Proseguirà la collaborazione con l’AIC Associazione Italiana Celiachia con proposte che potranno quindi essere gustate anche da chi soffre di intolleranza al glutine. Sarà possibile degustare, partecipare ai laboratori ed acquistare i prodotti e le materie prime utilizzate per la loro preparazione. Accanto alle cucine di strada saranno infatti presenti le produzioni delle aziende del circuito Cittaslow italiano e i produttori della rete locale di Terra Madre. Anche l’artigianato locale sarà protagonista attraverso una mostra che coniugherà l’arte del ricamo con quella dell’intaglio e della pittura su ceramica. La musica infine ritorna grande protagonista attraverso numerosi evenmti di alto livello.

Programma

SABATO 28 LUGLIO

in strada dalle ore 10.00

la Strada delle Cittaslow e dell’Appennino reggiano
percorso enogastronomico ed artistico delle Cittaslow e delle aziende d’Appennino.
Saranno con noi le Cittaslow di: Abbiategrasso, Acqualagna, Bazzano, Fontanellato, Greve in Chianti, Guardiagrele, Levanto, Montefalco, Orvieto, Positano, San Daniele del Friuli, San Miniato, Suvereto e altre ancora…

i produttori della rete locale di Terra Madre

le Cucine dei Cibi di Strada

l’Artigianato Artistico e Tradizionale a cura di CNA

nel pomeriggio…

Marakatimba musica della tradizione afro-brasiliana

giochi tradizionali con uisp

dalle ore 16.00
laboratorio punto a croce impara l’arte e mettila da parte (sale mostra)

ore 18.00

sfilata per le strade del paese del Corpo Bandistico “Gioacchino Rossini” di Lama Mocogno e della Montechiarugolo Folk Band “Tullio Candian”

piazza Magonfia
la Piazza dei Parchi
in piazza con il Parco Nazionale dell’Appennino tosco – emiliano e i Parchi di Mare e d’Appennino

dalle ore 10.00
il Paniere dei Parchi: mercato dei produttori

ore 18.00
Vendemmie di Mare e d’Appennino
Degustazione guidata dei vini di Liguria e Lunigiana
a cura dei sommelier dell’Enoteca Regionale della Liguria

piazza Zanni

dalle ore 10.00
MERCATINO DELL’OGGETTISTICA E DELL’ANTIQUARIATO

ore 20.30
La Notte delle Bande
rassegna bandistica con la partecipazione del Corpo Bandistico “Gioacchino Rossini” di Lama Mocogno (Mo) e della Montechiarugolo Folk Band “Tullio Candian” (Pr)

piazza Belvedere
ore 21.00

Luoghi comuni - Geografie poetiche da qui al mare
Pierluigi Tedeschi - voce narrante
Tiziano Belelli - chitarra
Riccardo Varini – immagini
evento realizzato in collaborazione con le Edizioni ABao AQu

dalle 23.30 la festa continua…con DJ SET


DOMENICA 29 LUGLIO

in strada dalle ore 10.00

la Strada delle Cittaslow e dell’Appennino reggiano
percorso enogastronomico ed artistico delle Cittaslow e delle aziende d’Appennino.
Saranno con noi le Cittaslow di: Abbiategrasso, Acqualagna, Bazzano, Fontanellato, Greve in Chianti, Guardiagrele, Levanto, Montefalco, Orvieto, Positano, San Daniele del Friuli, San Miniato, Suvereto e altre ancora…

i produttori della rete locale di Terra Madre

le Cucine dei Cibi di Strada

l’Artigianato Artistico e Tradizionale a cura di CNA

al mattino…

i trampolieri del Circo Oliva con "Invasioni Lunari"

musica di strada con gli OTTONI MATILDICI

nel pomeriggio…

un incontro sorprendente con Jean Ménigue in "Bouffonnerue"

musica di strada con gli OTTONI MATILDICI

giochi tradizionali con uisp

dalle ore 16.00
laboratorio punto a croce impara l’arte e mettila da parte (sale mostra)

piazza Magonfia
la Piazza dei Parchi
in piazza con il Parco Nazionale dell’Appennino tosco – emiliano e i Parchi di Mare e d’Appennino

dalle ore 10.00
il Paniere dei Parchi: mercato dei produttori


PARCO BIKE
Gita cicloturistica nell'Appennino reggiano con le biciclette a pedalata assistita del Parco Nazionale dell'Appennino Tosco-Emiliano.
Ore 9.00 ritrovo in piazza Magonfia (Piazza dei Parchi). Ore 9.30 partenza.
Per info e prenotazioni www.parcobike.it tel. 334/5753117
Costo euro 15 da versare in loco.

ore 16.30
presentazione del progetto
il cibo che vogliamo
riflessioni e proposte per un’alimentazione consapevole
partecipano:
sen. Leana Pignedoli, Commissione Agricoltura del Senato della Repubblica
Antonio Cherchi, Presidente Slow Food Emilia Romagna
dott.ssa Paola Cerri, specialista in cardiologia
iniziativa a cura di Associazione culturale La Fenice e della Condotta Slow Food di Reggio Emilia

ore 18.00
Le birre artigianALI
degustazione e presentazione delle birre presenti al Festival Cittaslow dei Cibi di Strada
conduce Mirco Marconi, Slow Food Reggio Emilia

piazza Zanni

dalle ore 10.00
MERCATINO DELL’OGGETTISTICA E DELL’ANTIQUARIATO

ore 20.30

G. G. L'anarchico e il professore
Storia di un viaggio mai compiuto intorno alle canzoni di Gaber e De Andrè
Giuseppe De Santis & Band
evento realizzato in collaborazione con le Edizioni ABao AQu

piazza Belvedere
ore 21.30

i Freakclown in "Andemm"
le arti circensi della giocoleria, l’ equilibrismo e l’acrobatica


I CIBI di STRADA …

la polenta stiada
IL gnocco fritto
l’erbazzone di montagna
LE barzigole con l’insalata dell’Orto in Condotta
il tagliere dei salumi e dei formaggi
LA SPALLA COTTA
LE COZZE RIPIENE
L’ IMPEPATA DI COZZE
LE ACCIUGHE ALLA POVERA
IL POLPO E LE COZZE SOTTO IL PESTO
IL POLPO ALLA LIVORNESE
il baccala’FRITTO
IL BACCALA’ e il CACcIUCCO ALLA LIVORNESE
Il farro con i prodotti del Parco
i necci con la ricotta
Il SACCO dei PANI
Il PANE senza glutine
le torte SECCHE
I BOMBOLONI
LA PIADINA
LA CIAMBELLA FRITTA
LA FRITTELLA DI MELE
e tanti altri ancora…

Info
segreteria organizzativa 0522/610249 – 339/3679374
e.mail m.malvolti@comune.castelnovo-nemonti.re.it
http://www.comune.castelnovo-nemonti.re.it

Festa brasiliana a Carpineti (RE) dal 27 al 29 luglio 2012



Parco Matilde - Carpineti

Programma
Venerdì 27 Luglio
Palco Principale: Ore 22.30 Spettacolo Ener gia Brasilera
Ore 23.30 Special Guest Dj ENZO PERSUEDER
serata EDELWEISS musica remember anni 60/70/80/90
in collaborazione con la "Fondazione Don Zanni" e Dj Joppa
Area Latini: Ore 22.30 Musica dal vivo con il Gruppo PEGADA Brasileira

Sabato 28 Luglio
Ore 18.00 Happy hour - Palco principale: Ore 22.00 Special Guest Dj Enzo Persueder
Ore 23.00 Spettacolo del Gruppo Carioca Dance Ballet
Ore 00.30 La Carovana di Radio Studio Più
con Paolino e Martin (diretta radio europea)
Ore 01.30 Dj Enzo Persueder nelle rievocazione dello storico locale Bandiera Gialla di Rimini
Area Latini: Ore 22.00 Musica dal vivo Con la Pegada Brasileira

Domenica 29 Luglio

Palco principale: Ore 21.00 Esibizione della Scuola di ballo
Paso Adelante di Castelnuovo Rangone (Mo)
Ore 21.45 Esibizione della Scuola di ballo Paolo e Rossella Tango di Reggio Emilia
Ore 22.00 Spettacolo di Ballerine Brasiliane a cura di Magia Musicale

Info
Comune di Carpineti 0522/615089
http://www.appenninoreggiano.it

OGGI SPOSI 2012 - Castiglioncello (fraz. Rosignano Marittimo - LI) 20 e 21 ottobre 2012



OGGI SPOSI 2012, l'appuntamento dedicato ai wedding lovers
Il 20 –21 ottobre “Oggi Sposi” si veste di nuovo


“Oggi Sposi – wedding show” è l' appuntamento irrinunciabile per i futuri wedding lovers, che potranno trovare le più interessanti proposte di prodotti e servizi per organizzare al meglio il giorno del loro matrimonio sulla Costa degli Etruschi.

Oggi Sposi si pone l'obiettivo, già raggiunto nelle passate edizioni, di facilitare l’incontro tra domanda ed offerta, proponendo ai futuri sposi di scoprire le nuove proposte e le ultime tendenze nel campo dell’organizzazione dell’evento nuziale e divenendo per le Aziende del settore punto di riferimento e coordinamento per un “marketing” territoriale di qualità.

Quest'anno Oggi Sposi si “veste” di nuovo dando ai futuri sposi un nuovo modo di vivere la fiera, saranno infatti creati dei mini eventi nell'evento; infatti durante le due giornate, accanto a un'area espositiva, ci saranno momenti di divertimento, di informazione e formazione delle coppie. Un ricco programma di approfondimento, novità, workshop, mini sfilate, degustazioni, laboratori creativi verrà presentato ai futuri sposi e le loro famiglie per coinvolgerli ed introdurli nell'atmosfera nuziale.

La professionalità e il prestigio delle numerose aziende presenti faranno della manifestazione una vera occasione per le coppie che potranno trovare, senza troppo dispendio di tempo, e concentrate in una unica location, tutte le alternative per una cerimonia speciale. Agenzie di viaggi, ristoranti con i loro menù e ville con interessanti soluzioni per ogni stagione, ma anche atelier di abiti da cerimonia, fotografi e negozi per la liste di nozze, accoglieranno nei propri spazi i visitatori, invitandoli a “toccare” con mano i prodotti e i servizi che, coordinati tra loro, realizzeranno il sogno di un matrimonio esclusivo e da favola.


L’area espositiva del Castello Pasquini offre poi ai visitatori un bar ristoro, servizi e ampi parcheggi all’esterno.

L’ingresso alla manifestazione è gratuito.


Anche quest'anno “Oggi Sposi” raddoppia con la terza edizione all'Hotel Palazzo di Livorno il 12 e 13 gennaio 2013.

Informazioni
OGGI SPOSI 2010 CASTIGLIONCELLO (Livorno)
Dove: Castello Pasquini, Piazza della Vittoria.
Quando: SABATO 20 ottobre dalle 15.00 alle 20.00,
DOMENICA 21 ottobre dalle 10.00 alle 20.00.
Ingresso libero.


Organizzazione a cura di
SpazioEventi di Patrizia Noce
tel. 347 6357063
www.spazio-eventi.it – ufficiostampa@spazio-eventi.it

Il Castello del Gusto a Campi (fraz. di Norcia - PG) il 3 - 4 - 5 agosto 2012




Il Castello del Gusto a Campi alto di Norcia, in un luogo suggestivo, tra le mura di un antico castello dominante una delle valli più mozzafiato del versante umbro del Parco dei Monti Sibillini; in un’atmosfera tipicamente medievale, tra musiche, rievocazioni e gustosi prodotti della più antica tradizione culinaria. La frazione di Campi e in particolare il Castello di Campi alto è un piccolo presepe che, nella sua architettura medievale perfettamente conservata, attira ogni anno migliaia turisti. Il programma delle iniziative è molto vario. E’ prevista l’apertura di “taverne” all’interno di cantine private e spazi caratteristici, dove sarà possibile degustare prodotti tipici per l’intera durata della rassegna. Saranno tenuti concerti di musica classica e convegni sulla storia e sull’inestimabile patrimonio artistico ed architettonico locale. Ci saranno visite guidate e dimostrazioni dal vivo di antichi mestieri (il casaro, il norcino, l’intagliatore del legno, …), ma anche esposizioni artistiche e fotografiche. Non mancheranno gli intrattenimenti, sia per i bambini che per gli adulti, con la riproposizione di antiche discipline sportive, rievocazioni in costume medievale, cortei storici e sbandieratori.

Per maggiori informazioni:
Pro Loco di Campi
Tel. 0743.820225 – Cell. 338.9641493
prolococampi@gmail.com
www.prolococampi.it

6° Edizione Notte Bianca Ciminna (PA) 28 luglio 2012




Quest'anno si svolgera' la sesta edizione della notte bianca ciminnese...tra le piu importanti manifestazione estive della Sicilia....spettacoli musicali...eventi culturali....sagre enogastronomiche....e tante sorprese che delizieranno e lasceranno a bocca aperta chi vorrà trascorrere una serata nel divertimento piu' assoluto....

ci saranno tante sorprese quest'anno per i bambini ma anche per gli adulti....

Info
http://www.procarnevaleciminna.it
e-mail: info@procarnevaleciminna.it

Settima Edizione di Fungolandia in Valle Brembana (BG) da sabato 1 a domenica 9 settembre 2012





Nove giorni in Valle Brembana, in provincia di Bergamo, per scoprire il mondo dei funghi e le bellezze ambientali di un territorio ricco di cultura e tradizioni

La settima edizione di “Fungolandia – La Sagra del Fungo in Val Brembana” avrà luogo dal 1 al 9 settembre nel territorio delle Amministrazioni Comunali di Averara, Cassiglio, Cusio, Mezzoldo, Olmo al Brembo, Ornica, Piazza Brembana, Piazzatorre, Piazzolo, Santa Brigida e Valtorta.
Nove giorni che permetteranno di scoprire i funghi e il loro mondo, attraverso iniziative quali la Mostra del Fungo della Val Brembana, le escursioni alla scoperta dei funghi, le degustazioni e i menu promozionali nei ristoranti convenzionati, le proiezioni e il riconoscimento delle specie micologiche a cura dell’ASL di Bergamo e vari appuntamenti con CAI, Guardie Ecologiche, Soccorso Alpino.
Funghi e non solo… tra gli appuntamenti di Fungolandia trovano spazio iniziative culturali e animazioni che permetteranno di scoprire le ricchezze dell’Alta Val Brembana. Tra le novità di Fungolandia 2012 vanno sicuramente segnalate “L’Eco Cafè” a Piazza Brembana in collaborazione con L’Eco di Bergamo, il concerto in quota “I Suoni delle Orobie” al Passo San Marco con la Junior Band G. Ghilardi, il Safari delle baite e dei borghi storici e vari momenti di presentazione di cultura e tradizione del territorio dell’Alta Val Brembana.
Per la 7^ edizione i menu di Fungolandia saranno 17, tutti a prezzi compresi tra 20 e 30 euro, nei migliori ristoranti dell’Alta Val Brembana. Per i bambini verranno inoltre proposti i “menu bimbo” a € 10,00.
Per scoprire menu e calendario dell’iniziativa sarà sufficiente consultare il sito internet www.fungolandia.it dove saranno disponibili tutte le informazioni sulla Sagra e sulle modalità di visita del territorio altobrembano.

Per informazioni:
www.fungolandia.it
e-mail: info@altobrembo.it
Tel. 348.4880311

Fungolandia è un’iniziativa di:
Comuni di:
Averara, Cassiglio, Cusio, Mezzoldo, Olmo al Brembo, Ornica, Piazza Brembana, Piazzatorre, Piazzolo, Santa Brigida, Valtorta

Nuvole in Sabina: Maccaruni e fumetti protagonisti di Poggio Moiano (RI) il 4 e il 5 agosto 2012



Segreti, paure, streghe e licantropi, si infittisce il mistero a Poggio Moiano… come saranno stati conditi i “maccaruni”? Direttamente dal civico 7 di Craven Road arriverà il castigatore dei cattivi, l’uomo che non conosce misteri: Dylan Dog. Ex poliziotto, ex alcolista ed irresistibile Don Giovanni, Dylan sarà il protagonista di Nuvole in Sabina (4-5 agosto), l’evento estivo dedicato al fumetto che farà da spalla alla Sagra dei Maccaruni.
Pasta all'uovo tagliata a mano talmente sottile, da sciogliersi in bocca. Sugo di involtini come condimento. Ed ecco qui che abbiamo i “maccaruni”, piatto tipicamente locale e incredibilmente gustoso che dal 4 al 5 agosto verrà servito nel centro storico di Poggio Moiano. Un ricco menù che accompagnerà il primo piatto con bruschette condite con l'olio extravergine della sabina, involtini di carne biologica al sugo con ripieni di pancetta e odori. Non mancherà sulle tavole vino di produzione locale. Saranno presenti stand dedicati ai cibi per ciliaci.
Due giorni dedicati non solo al buon pasteggiare, sono infatti previsti, momenti musicali e quelli più dedicati alla risata con performance “cabarettistiche” esilaranti.
Chi vuol calarsi nella tradizione popolare potrà partecipare al tiro del ferro di cavallo, alla corsa con i sacchi e poi ancora al tiro alla fune. Antichi giochi popolari riproposti per l’occasione della Sagra dei Maccaruni a Poggio Moiano, terra ricca di costumi, giochi, tradizioni e leggende che, pur non essendo sopravvissuti allo scorrere del tempo, sono ancora ben vivi e sentiti nella memoria di chi ha vissuto quei tempi così affascinanti e pieni di racconti dal gusto popolare. I giochi popolari erano caratterizzati soprattutto dall’ ironia e dalla semplicità, che rispecchiava la vita altrettanto semplice e frugale dalla popolazione di Poggio Moiano di tanti anni fa.
Si potrà assistere alla realizzazione dei bozzetti dei fumetti e vedere mostre di tavole di fumetti rari.
Saranno presenti dei laboratori di cucina.
I disegnatori di fumetti Alessandro Chiarolla, Maurizio di Vincenzo, Giorgio Pontrelli, Damian Stanich, Fabio Ramacci, Michela Cacciatori e il gruppo dei Dylandogofili di Roma saranno ospiti della festa.

Scheda
Date: 4/5 agosto dalle 18 fino a tarda notte
Costo: non c’è costo d’entrata
Luogo: Centro Storico
Per arrivare: Salaria km 53
info: 3408505381

Programma
Sabato 4 agosto ore 18:00 intrattenimento bambini gratuito
ore 19:30 apertura stand enogastronomici
ore 21 cabaret
Domenica 5 agosto ore 17:30 giochi popolari e Tex Rosis per una serata country

Cecapreti, il piatto della memoria a Villa Santo Stefano (FR) 5 agosto 2012



C'è chi li strozza e chi li vuol accecare. I preti, nel frusinate un tempo, se la vedevano male, soprattutto a tavola, dove i “cecapreti” erano il piatto forte nato dal clima anticlericale presente in ogni casa santostefanese. Si dice che le donne li preparassero per augurare al prete, ospite a pranzo, di ammalarsi. Oggi i “cecapreti”, pasta povera fatta a mano con semplice acqua e farina e condita con sugo di carne, rappresentano il piatto della memoria, spoglio del significato di un tempo, ma ricco di quella tradizione che ancora ancora oggi caratterizza il paese. Ad accompagnare i cecapreti, protagonisti della giornata, sarà la bufaletta, ovvero carne di bufalo al sugo con contorno di piselli.
Per chi vuol distrarsi con passeggiate escursionistiche, Villa Santo Stefano che si affaccia sulla valle dell’Amaseno offre molte possibilità nei sentieri montani della Pineta di Punta la Lenza e la Grotta del Diavolo. Chi invece vuol dedicarsi all’aspetto più artistico può visitare la chiesa di Santa Maria Assunta in Cielo nel cuore del centro storico. Di notevole interesse sono anche i ruderi dell’incompiuta chiesa di san Pietro in stile barocco, il santuario della Madonna dello Spirito Santo che si trova immerso nel verde della campagna a poca distanza dal centro del paese, oggi meta già di molti turisti. Ci sono poi i ruderi di epoca romana, le Torri lungo le mura e la Torre di re Metabo.
Villa Santo Stefano, come molti altri paesi in Ciociaria, quest'anno è stato colpito dalla forte nevicata che ha danneggiato moltissimo l'economia del paese. Le feste, le sagre, i momenti di ritrovo, sono importanti per queste piccole realtà, che più di ogni altra rappresentano il cuore dell'Italia vera, quella fatta di tradizioni, di memoria e di passato.
Presente mercatino di artigianato e prodotti tipici.

Scheda
Luogo: Villa Santo Stefano (FR)
Date: 5 agosto
Costo: non c’è costo d’entrata
Apertura e chiusura: 15.30/24
Info: 3408505381

Programma evento

Ore 16:30 : Apertura mercatino dei prodotti tipici
Ore 20,30 : Distribuzione dei Cecapreti e della bufaletta con broccoleti
Ore 21,00 : Spettacolo musicale “Tributo a Renato Zero” con la cover band “Figli del Sogno”
Ore 22,30 : 7° ed. premio provinciale “ Pro Loco” consegna premio
Ore 23,00 : 2° parte Spettacolo musicale “Tributo a Renato Zero” con la cover band “Figli del Sogno”

Colli sul Velino (RI): cortei ottocenteschi e gastronomia locale sfilano sotto le stelle dal 2 al 5 agosto 2012




Dalla Sagra del cinghiale al Palio della Padella, rullano i tamburi e Colli sul Velino fa festa.
Dal 2 al 5 agosto, il paesino reatino, tra la Valle Santa e la vallata del Lago di Piediluco si anima con dame e cavalieri che sfilano in abiti ottocenteschi lungo le vie del paese, richiamando abitanti e turisti ad unirsi al corteo che conduce al luogo della disputa, momento principale della rievocazione storica.

Qui gli animi si “infiammano pacificamente” imitando le ben più serie e già più note gare che caratterizzano città italiane come Siena. Il torneo delle contrade di Colli sul Velino ricorda l'ambiente contadino, dove con pochi mezzi a disposizione ma con una tanta voglia di divertirsi si organizzava la festa. Lo svolgimento della gara è semplice, essenziale, forse un pò “rimediato” ma sicuramente molto sentito, perché si rivive nella disputa una competizione campanilistica che tra le contrade in gara esiste veramente ancora oggi. La chiave di lettura resta ad ogni modo estremamente ironica. Il gioco principale, che chiude il palio dopo il classico tiro alla fune e la corsa con i sacchi è la conquista della padella.

In Piazza I° Maggio, che per la sua forma ovale è considerata l'arena di Colli sul Velino, le balle di fieno, opportunamente disposte, disegnano un percorso circolare dove a turno le contrade Castellina, Centro e Maccarese schierano tre “atleti”, due dei quali trainano un piccolo carro decorato con gli stemmi delle fazioni mentre il terzo, a bordo del carro, tenta di colpire con una canna di bambù o un manico di scopa, la padella fissata all'estremità del braccio teso di un fantoccio di legno girevole: la Quintana, priva ovviamente di qualsiasi arma. Il maggior numero di centri comporta la vittoria, decretata da tre giudici.

Nei giorni precedenti il palio Colli sul Velino diventerà un ristorante a cielo aperto, dove gli gnocchi o pappardelle al cinghiale o al sugo di castrato, stufato di cinghiale, carne alla brace, fagioli, pomodori, zucchine, melanzane e ciambelline al vino, saranno il ricco menù della sagra dedicata al cinghiale che viene organizzata nel Parco Pubblico.

Chi vuol conoscere Colli sul Velino può ammirare i resti archeologici della villa del nobile romano Quinto Assio, già nota con il nome di “Terme di Rea Silvia”, i ruderi della Torre di Morro Vecchio; l’Antica Chiesa di Santa Maria Maddalena (XII secolo), la più “recente” Chiesa, sempre dedicata alla Santa Patrona del paese(1818), arricchita dalle opere del pittore Franco Bellardi e l’antica fontana con lavatoio (fine ‘700), anch’essa restaurata e ancora oggi utilizzata dagli abitanti. Da vedere anche la Quercia monumentale di San Nicola (400 anni circa). Si può trovare un po' di relax al lago di Ventina, a due passi dal paese, o sulle rive del fiume Velino, ben visibile dal paese.


Programma
Festa del Cinghiale

giovedì 02 agosto 2012: ore 20.00 apertura stands gastronomici - ore 21.00 serata danzante con l'Orchestra Luca Sebastiani

venerdì 03 agosto 2012: ore 20.00 apertura stands gastronomici - ore 21.00 serata danzante con l'Orchestra I Balla Balla

sabato 04 agosto 2012: ore 20.00 apertura stands gastronomici - ore 21.00 serata danzante con l'Orchestra Maikol Rossi

Fettuccine alla trebulana: l'arte di fare la pasta a Monteleone Sabino (RI) il 4 e il 5 agosto 2012



Impastate farina e uova, la sfoglia poi “tirata” a mano con il matterello di legno. Spessore e taglio sono gli arcani di questo procedimento. Piselli, pomodoro, funghi, prosciutto e pancetta saranno invece il condimento delle Fettuccine alla Trebulana protagoniste della sagra ad esse dedicata, da oramai quindici anni, dalla proloco di Monteleone Sabino.

Una ricetta antica tramandata oralmente dalle donne del paese e rielaborata a dovere, è il segreto delle fettuccine dal sapore unico che il 4/5 agosto verranno servite negli stand posti nel centro storico del paese dell'Alto Lazio in provincia di Rieti.

Nel territorio tutt'intorno si evidenziano i resti archeologici della città sabino-romana di Trebula Mutuesca che possono essere visitati con un’escursione pomeridiana o mattutina. La denominazione moderna di Monteleone Sabino pare derivare dai numerosi leoni litici che non è difficile rinvenire nel territorio circostante.

Da visitare il museo che ripercorre la storia dell’antico insediamento di Trebula Mutuesca, sito sabino poi romanizzato; dalla sua nascita, nel III - IV sec. a.c., attraverso il periodo d’oro dell’epoca romana, fino all’abbandono nell’alto medioevo. Per sapere di più anche sulla storia di questo fantastico borgo altomedievale, visitate anche l'Anfiteatro Romano e il Santuario di Santa Vittoria per info www.comune.monteleonesabino.ri.it

Nei due giorni dedicati alla sagra non mancheranno momenti di ballo e musicali.
Presente mercatino di artigianato e prodotti tipici.

Scheda
Luogo: Monteleone Sabino – centro storico
Date: 4/5 agosto
Costo: non c’è costo d’entrata
Apertura e chiusura: 19/24
info: 3408505381

Programma
Sabato 4 Agosto:
- ore 19.00
Apertura stand gastronomici ed inizio distribuzione dei pasti
-ore 20.30
Spettacolo musicale

Domenica 5 Agosto:

-ore 19.00
Apertura stand gastronomici ed inizio distribuzione dei pasti
-ore 20.30
Spettacolo musicale

IL TEMPO DI MAI - Mostra personale di ANNA PAOLA PIZZOCARO dal 3 al 31 agosto 2012 alla FIENILARTEdi PIETRASANTA (LU)

Dal 03 al 31 di agosto 2012, presso lo spazio Fienilarte a Pietrasanta, si terrà la prima internazionale de "Il tempo di mai", secondo progetto della fotografa Anna Paola Pizzocaro. L'evento s'inserisce nel programma di promozione di artisti emergenti dell'Associazione culturale senza fini di lucro Fienilarte, iniziato a luglio con la mostra di Helidon Xhixha "Declinazioni plastiche". Fienilarte è un "sistema aperto" strutturato per promuovere artisti internazionali di talento, individuati da un comitato artistico indipendente che pone alla base delle sue scelte la qualità dell'opera, la sua originalità e le capacità e la personalità dell'artista.

"Il tempo di mai", nato dopo il successo di "Preghiere non risposte", è un racconto diviso in 30 immagini fotografiche che regalano a chi le guarda le emozioni di un viaggio, in cui un filo sottile guida i passi. La mostra si pone come il seguito del progetto "Preghiere non Risposte", in cui l'artista rappresentava un possibile Diluvio ambientato a New York, dove uomini e animali cercavano salvezza e rifugio in un appartamento, come in un'ipotetica arca di Noè. In questa nuova serie di immagini, invece, Anna Paola Pizzocaro descrive una terra, Neverland, lontana dalla catastrofe che ha invaso New York, e un incontro, quello tra gli Indigeni e i pochi superstiti del Diluvio cittadino. Ambientato in un futuro che ci riporta anche al passato, il racconto dell'artista vive della suggestione della fiaba, che impone però una riflessione profonda e viva su nuovo mondo che può e deve iniziare.


Note biografiche
Nata e cresciuta a Milano, fin da giovane ha una spiccata tendenza artistica che la porta a frequentare prima l'Accademia di Belle Arti di Milano (NABA) e in seguito a conseguire a 24 anni un Master all'Ensad (Ecole Nationale Superieure Des Arts Decoratifs) a Parigi dove si perfeziona in elaborazioni digitali improntate sul lavoro di post-produzione e effetti scenografici. Finiti gli studi rimane a Parigi e lavora per vari anni per Mikros Image e Duboi curando gli effetti speciali prima dei film: "La nona porta" di Polanski e "Asterix e Obelix Contro Cesare" di Claude Zidi, e "Giovanna D'Arco" di Luc Besson, per poi dedicarsi a diversi spot pubblicitari. In concomitanza con il suo lavoro in post-produzione, consegue una Laurea in Estetica&Storia dell'Arte presso la prestigiosa Università della Sorbonne a Parigi (Paris1), e inizia un Dottorato in Estetica del Cinema presso la stessa Università. In quegli anni l'interesse per la fotografia cresce sempre di più e decide di approfondire questo mezzo artistico anche una volta trasferitasi in America. A New York lavora per numerose campagne pubblicitarie ed entra nella cerchia di David LaChapelle come Web Advisor, diventa in seguito digital director, e ha anche il privilegio di seguirlo durante alcuni lavori. Da lui impara la scelta dei colori e della composizione, e la volontà di poter osare nel messaggio anche di quella che può essere una semplice foto. A New York respira e assimila l'energia di una città che non si arrende, aperta e di carattere internazionale.

Inaugurazione: 3 agosto dalle 18.30
Catalogo: Allemandi


FIENILARTE
Piazza della Repubblica, 3 Pietrasanta (LU)

Orari
Dal martedì alla domenica: 18.30 - 23.30
Chiuso il lunedì

Ingresso: libero

Per informazioni
www.fienilarte.com
info@fienilarte.com

Assedio alla Torre Normanna il 28 luglio 2012 al Borgo medievale di Tora e Piccilli (CE)



Le due passate edizioni dell’Assedio alla Torre Normanna
Siamo giunti alla III edizione dell’Assedio alla Torre normanna, evento organizzato dall’Associazione Culturale “ORME” con sede a Tora e Piccilli. Il successo riscosso con le due precedenti edizioni ci hanno motivato e spinto ad andare avanti, nonostante tutte le difficoltà. Ma proviamo a ricordare brevemente le due passate edizioni.
Con l’Assedio alla Torre normanna del 2010, la prima edizione, l’abitato di Tora e Piccilli, insieme alla vicina Ameglio, frazione del comune di Marzano Appio, hanno ospitato per ben 2 giorni, rievocatori provenienti da numerose località di tutta Italia. Citiamo solo alcuni ospiti: la contrada di San Paolo dell’Ente Palio di Ferrara, gli antichi mestieri di Sestiere Castellare (Pistoia), gli sbandieratori di Castel Madama, il bravissimo falconiere Alex che con i suoi rapaci ha incantato grandi e piccini.
Non da meno è stata la seconda edizione dell’Assedio alla torre normanna, anno 2011. Oltre ai fedelissimi sbandieratori e musici “Borgo Fontana” (Fontanafredda di Roccamonfina), presenti anche nella prima edizione e che ci accompagneranno anche in questa edizione, vale la pena ricordare i maestri medievali di Rieti, la compagnia arcieri di San Giovanni di Rieti, la Compagnia del feudo di San Vittore del Lazio, il gruppo storico di Aquino. Durante tale edizione, è stato inscenato un agguato sferrato da un armigero rivoluzionario nei confronti del signore feudatario del Castrum Thorae in arrivo al borgo, con il conseguente processo. Questa rievocazione è stata egregiamente recitata dai nostri più validi collaboratori che si sono prestati a prove estenuanti, ma che alla fine hanno riscosso davvero un grande successo.
In questi anni, con diversi gruppi storici è stato possibile creare un vero e proprio sodalizio: sono persone, amici, che hanno creduto nel grande progetto avviato da Associazione Culturale ORME e che continuano a motivarci e a sostenerci.

Memorial Rosario Lacerenza
Prima di presentare la III edizione dell’Assedio alla Torre Normanna 2012, vorrei dire qualcosa riguardo al gruppo storico di Aquino. Quest’anno la manifestazione è dedicata a Rosario Lacerenza.
Rosario era il presidente, nonché fondatore dell’associazione Culturale Rievocazioni Storiche di Aquino. La sua città di adozione deve molto a Rosario, infatti è grazie a lui che Aquino ha mosso i suoi primi passi con le manifestazioni e le rievocazioni medievali. Il suo lavoro ha avuto immediatamente un notevole seguito e apprezzamento anche fuori da Aquino. Molti sono gli eventi a cui hanno preso parte i rievocatori guidati da Rosario: oltre alla II edizione dell’Assedio alla Torre Normanna, svoltasi qui a Tora e Piccilli l’anno scorso, hanno infatti presenziato anche a numerose manifestazioni tra cui vogliamo ricordare quelle di Fondi e di Pontecorvo; sono stati inoltre presenti allo Yacht Med festival. Ma il gruppo storico di Aquino ha avuto anche l’onore di essere stato menzionato durante l’udienza generale da Papa Benedetto XVI.
Un caloroso abbraccio e un sentito ringraziamento va da tutti noi, membri, soci, amici dell’associazione culturale “ORME”, e dall’intera cittadinanza di Tora e Piccilli, alla famiglia, agli amici e ai colleghi di Rosario Lacerenza, per il grande contributo dato alle rievocazioni storiche, ma soprattutto per la sua disponibilità e per il suo interessamento alla passata edizione dell’Assedio alla Torre normanna. Un uomo che ha saputo consigliarci e indirizzarci al meglio, quando ORME ha avuto bisogno. Vi chiedo a questo punto, di rinnovare la memoria di Rosario Lacerenza con un sentito e caloroso applauso.


Presentazione dell’Assedio 2012
Con orgoglio e grande onore vi presento la III edizione dell’Assedio alla Torre Normanna 2012, memorial Rosario Lacerenza. Ogni anno l’Associazione varia e arricchisce il programma con spettacoli sempre nuovi. L’obiettivo è quello di intrattenere il pubblico e far conoscere ai turisti, agli appassionati di storia, arte e cultura, un piccolo borgo della provincia di Caserta. Quest’anno l’Associazione ha inserito ben tre novità, il matrimonio medievale, la caccia alla strega e l’Inquisizione. Un tema gioioso e lieto come quello del matrimonio medievale, che lascia poi spazio a quanto di più lugubre, inquietante e triste ci sia stato a partire dal Medioevo, ovvero la caccia alle streghe e l’Inquisizione.

Il contesto storico
Attraverso i momenti rievocativi inscenati si intende far rivivere Tora ai tempi del signore Polito di Tora (periodo normanno) e della potente famiglia ducale dei Marzano di Sessa (periodo normanno-svevo). È nel Catalogus Baronum che viene fatta menzione di un certo “Polido de Thora”. Costui era uno dei primi feudatari del borgo, voluto dal sovrano normanno Guglielmo II negli ultimi anni del XII sec. Tale feudatario vantava vasti possedimenti, non solo nel castrum Thorae, ma anche nel territorio di Conca della Campania, a Roccamonfina e a Casale di Mignano. Nei primi anni del XV secolo, il feudo di Tora appartenne alla nobile famiglia dei Marzano.


PROGRAMMA

Vi leggo ora il programma della III edizione Assedio alla Torre Normanna 2012, memorial Rosario Lacerenza
ORE 19:00 - Apertura della manifestazione da parte del sindaco, Ing. Angelo De Simone (Piazza Castello)
Apertura dello stand gastronomico a cura dell'Associazione Culturale Orme, locande di degustazioni, antichi mestieri, campo degli armati, tiro con l'arco e scherma medioevale, spettacoli itineranti, danze dell'epoca, mostre fotografiche, musici e sbandieratori
ore 19:30 - Palio di S. Simeone: torneo del pennacchio e tiro con l'arco, palio dell'uovo
ore 20:45 - Rievocazione: "Matrimonio medioevale", seguito da danze dell'epoca e melodie medievali
MEMORIAL ROSARIO LACERENZA
ore 21:30 - Spettacolo "La grande squadra" giochi di bandiere e tamburi
ore 22:00 - Tombolone “Polito di Thorae” vincite con cinquina e tombola (Piazza Castello)
ore 22:50 - Inizio del corteo storico, arrivo del Duca in visita al Castrum Thorae (partenza da Via
Roma, arrivo a Piazza Castello, per Via Fico)
ore 23:00 - "Caccia alla strega" e cattura da parte degli armigeri della corte ducale
ore 23:30 - Processo "L'Inquisizione" nel medioevo
Ore 23:50 - Battaglia tra gli armati della corte ducale e mercenari seguaci dell'eresia con fuga del prigioniero
Ore 24.00 - Assedio alla Torre - Incendio e fuochi pirotecnici
Ore 24:30 - Saluti, ringraziamenti e chiusura manifestazione

Tempora Artis Magicae VI Edizione - Montieri (GR) 10 e 11 agosto 2012



Festa medievale per le vie del borgo

Programma

Venerdì 10 Agosto
Visita delle vie più caratteristiche del borgo riportate per l’occasione agli antichi splendori.

Botteghe artigiane, antichi mestieri, visita alla zecca dell’antica moneta paesana il “Grosso Montierino”.

In su il calar del sole “L’Aperitivo medievale”: a spasso tra gli angusti vicoli del borgo, nell’affascinante teatro di cantine antichissime.

Ore 19:30 A cena in Castello, cena medievale a base di ricette e piatti dell’epoca nella suggestiva atmosfera dell’antico Castello di Montieri.
Ore 22:00 Arriva la “Compagnia del Drago Nero”, teatro di strada, danze e coreografie di fuoco, trampoleria e giocoleria.

A seguire... cantine aperte fino a tarda notte, giochi medievali e vino Damnatum.

Sabato 11 Agosto

Dalle ore 15:00 Mercatino medievale e antichi mestieri. Riproduzione per le vie del paese di scene di vita del tempo.
Ore 16:00 Gruppo Storico il Cerbero. Disfida di archi. Impavidi arcieri sfileranno per le vie del paese e si sfideranno fino all’ultima freccia.
Ore 16:30 E per i più piccoli. Animazione e giochi con Lalla & Co.
Ore 19:30 A cena in Castello, cena medievale a base di ricette e piatti dell’epoca nella suggestiva atmosfera dell’antico Castello di Montieri.
Dalle 20:30 Per le vie del borgo spettacolo musicale medievale itinerante.
Ore 21:30 Grande corteo storico per le vie del borgo.
Ore 22:00 Resiste al duro presente chi sente per sé l’avvenire.
Rappresentazione teatrale rivisitata e reinterpretata sulla nascita del “Breve Volgare di Montieri A.D. 1219”,” la prima Costituzione del Comune”nonché una delle primissime testimonianze della nascita della lingua volgare italiana.

E a seguire... festa per le vie del borgo fino a tarda notte ove gli ignari viandanti s’imbatteranno in musici, menestrelli, strampalati poeti e famigerati osti.

Info
www.comune.montieri.gr.it

Grande Festa della Birra e dei Sapori Murgiani 2012 - Cassano Delle Murge (BA) dal 4 agosto al 6 settembre 2012



Dal 4 agosto al 6 settembre 2012 a Cassano delle Murge (BA).

L’aia dell’Agriturismo Amicizia farà da scenario, ad una delle feste di maggiore successo del territorio murgiano. Pierino Caponio e la sua Famiglia daranno il via all'evento che ha decretato la loro "fama" sul territorio.

Questa è la 20° edizione che di anno in anno riscuote maggiori successi, con un grande afflusso di pubblico, proveniente da tutta la Puglia, ma anche con la presenza di turisti italiani e stranieri.

Vasto ed eterogeneo il programma di eventi, che accompagnano la Sagra della Birra: musica jazz dal vivo, musica rock, musica popolare,
cabaret, ecc.. che fanno da background all'assaggio dei piatti ed alla vasta scelta di birre.

La particolarità di questa festa è quella di abbinare i piatti ed i prodotti tipici della Murgia, dai forti sapori, alla birra bavarese: due culture gastronomiche apparentemente lontane che si confrontano nei gusti e si valorizzano ed esaltano a vicenda.

La Signora Vita, moglie di Pierino è la responsabile delle cucine dell'Agriturismo Amicizia; è Lei che sceglie e prepara insieme al suo Staff le migliori ricette che fanno riferimento ai ricchi piatti della Murgia ed ai famosi "prodotti tipici" della tradizione pugliese.

La cucina è fornita dall’agriturismo Amicizia con i prodotti tipici biologici della Murgia, tra cui salsicce, formaggi, latticini, tutti di produzione propria.

Ci sarà anche un'area attrezzata con giochi e divertimenti dedicata ai bambini, per chi vuole portare con se i figli senza farli annoiare.

Info e Programma
http://www.festeesaporimurgiani.it

Notte Bianca dell’Agricoltura il 28 luglio 2012 a Borgomanero (NO)




28 LUGLIO 2012
Struttura San Bernardo - Via Franzi - Campo Sportivo di Santo Stefano
Frazione di Santo Stefano - Borgomanero (NO)

L'AGIA Associazione Giovani Imprenditori Agricoli Interprovinciale Novara- Vercelli e Verbano Cusio Ossola in collaborazione con CIA confederazione italiana agricoltori, il Comune di Borgomanero e la Pro Loco Borgomanero, organizza per sabato 28 luglio 2012 la NOTTE BIANCA DELL'AGRICOLTURA.

L'evento avrà inizio alle ore 16.00 con l'esposizione e la vendita diretta di prodotti agricoli locali delle aziende dei giovani imprenditori e l'esposizione macchine agricole lungo la Via Franzi.

Per i più piccoli al Campo sportivo di Santo Stefano, dalle ore 16.00 verranno organizzati laboratori agricoli per imparare a "sporcarsi le mani" e conoscere i segreti della terra. Potranno inoltre divertirsi insieme a piccoli pony e fare merenda con i prodotti dei giovani imprenditori.

Alle ore 18.30, sotto il tendone San Bernardo aperitivo offerto, degustando i prodotti agricoli, parlando di agricoltura e dell'amore per la terra.

Alle ore 20.00 sempre sotto il tendone S. Bernardo, si potranno assaggiare i prodotti delle nostre terre durante la cena. Il costo del menù completo è di E 25 bevande incluse.

La cena avrà inoltre scopo benefico, infatti i proventi saranno destinati all'associazione PRO ZAMBIA Onlus operativa nelle missioni in Africa e ai terremotati dell'Emilia Romagna, che saranno presenti con una vendita diretta di parmigiano.

Al termine della cena, dalle ore 22.00 si canta insieme alle DEVIAZIONI SPAPPOLATE. Saranno attivi punti vendita di birra artigianale e griglia.


Eventuale sito web dell'evento : https://www.facebook.com/AgiaInterprovincialeNoVcVco



E-mail : elena.zanetta@madonnadelluva.it

Festa Medievale - Laterina (AR) 27 - 28 - 29 luglio 2012



In quei tre giorni, suoni, colori, profumi, sapori antichi, ma sempre nuovi, inebriavano dei locali i cuori e insieme all’allegria si respirava anche un po’ di giocosa follia. Lasciato dietro le spalle il tormento si pensava solo al proprio godimento.

All’osteria del Ghianderino Madonna Laura , Madonna Cristina, Messer Picchioni e Messer Luciano Piantini, ci sollazzavano con i loro appetitosi piattini. Il fumo delle griglie ricche di carni di maiale saliva fino alle finestre delle case e senza provar troppo turbamento c’era chi esponeva il pane perché ne prendesse il sapore e il condimento.
A causa dell’osteria numero uno, al casino un c’era più nessuno, eran tutti da Busica col bollito che ci faceva leccare il dito.
Il lampredotto anche dai Signori del Castello era considerato un piatto troppo ghiotto e abbandonando, in tal caso, i costumi del Medio Evo ne facevano indigestione senza alcun rimedio. Madonna Righi, facendo invidia ai migliori trippai fiorentini, continuava a cucinarne a chili per riempire tutti i panini.

Le guardie e gli arcieri marciavano fieri accompagnati dai tamburi, dalle chiarine e da uno strano spiritello, che saltellando di qua e di là, metteva le mani ora su questo e ora su quello.

Il XXVIII luglio si aprirono le porte del castello e si chiamarono tutti dentro.
Questo era lo giorno della grande conferenza che i ragazzi del Telaio avevano preparato con tanta diligenza. Dopo scene di battaglie medievali commentate con voce ferma e preparata, fu il Principe del Gran Consiglio di Toscana a concludere la serata. Giunto con il cavallo blu per l’occasione, il Nobil Signore, provocò con le sue parole, negli astanti una forte emozione.
All’improvviso comparvero anche due streghe e quanto la cosa fosse gradita non si sa, visto che si continuava a farle spostare di qua e di là. Chi le voleva più su, chi le voleva più giù, alla fine si misero a metà borgo e non ci pensarono più. Una leggeva gli Arcani Superiori, l’altra le Nordiche Rune, parlando del presente e assicurando per il futuro di tutti immense fortune.
I teutonici mercanti, provenienti dalle terre del Barbarossa, per tutta la durata dei festeggiamenti lavorarono senza sosta. Alla curiosa domanda “Ma te di chi sei, cittino?” gli alemanni rispondevano offrendo un boccale di birra e facendo l’occhiolino. La cervogia con il miele le differenze di lingua e le diffidenze varie fece tosto superare ed era un piacere finire le serate con i tedeschi, in giardino, a bisbocciare.

Il XXIX luglio fu lo giorno dello giuramento dei Cavalieri dell’Ordine del Leone Rampante che, di ritorno da guerre perigliose e strane, promisero che mai più dal suolo natio si sarebbero allontanati e avrebbero così difeso la libertà del popolo di Laterina e degli altri casati.
Questi cavalieri con la spada ritta davanti al potere spirituale, alle dame aulenti e ai cavalieri ardenti gridarono un “Lo giuro!” da far tremare tutti i presenti.
Erano giovani, belli e forti e a chi chiedeva se davvero fossero tutti dell’ambìto castello con alterigia si rispondeva: “Son tutti nostri, son tutti nostri!”
Intanto prendeva il via il ben apparecchiato banchetto e tra i giocolieri di strada, i saltimbanchi, i buffoni, i menestrelli, i giullari raffinati e i pericolosi e sensuali combattimenti con le spade, si beveva il vino schietto e si gustava il mangiare.
Messer Culigia, preso a tradimento, era costretto a cantar stornelli per il nostro divertimento, ma non fu poi una gran fatica, visto che anche a lui la cosa era gradita!
Troppe portate v’eran da trasportare e i coraggiosi servitori si son proprio dovuti sfiancare. Pronti a dare una mano anche alle osterie questi temerari erano il fulcro della festa, meritavano, dunque, grandi onorificenze ed era difficile tener loro testa.
“Il cantico dei cantici” rappresentato in maniera sopraffina dalla compagnia di Sarteano ci ricordava, in mezzo al baccano, che anche mitezza e gentilezza fanno grande il genere umano.
Quando i più cominciavano a ritirarsi nelle loro dimore, le guardie del castello andavano a far passare la notte altrove, per poi cadere sfinite, senza alcun pentimento, nel loro accampamento. Delle tende erano state, infatti, per loro costruite, da menti ingegnose e ardite.
E il padre che non aveva udito rientrare il figlio, l’indomani fu mandato a cercarlo in quel fantastico giaciglio.

Il XXX luglio fu un giorno davvero speciale, ma questo lo sanno meglio i bambini e sarebbe meraviglioso dalle loro vocine farcelo raccontare.
Oh che bello veder gli arcieri, impegnati nel torneo, colpire l’aquila al cuore e far centro evitando l’ascia dello strano marchingegno!
I piccoli con gli occhi sbarrati, stupefatti e attenti, seguivano il volo dei falchi che dai tetti dei palazzi che si affacciano sulla piazza, si gettavano in picchiata fino a sfiorar loro la faccia.
I mangiatori di spade, i giullari mangiafuoco e i trampolieri barcollanti facevano urlare di gioia tutti quanti.
Strattonando i genitori esausti, questi simpatici marmocchi, a giocar dal Righi si facevano portare e tra barattoli e freccette si dilettavano facendo delle buffe faccette.
In fine lo spettacolo della Serratura che con i bimbi ci sa fare e non ne ha paura.

Di botto, poi, tutto si è fermato, perché “ubi maior minor cessat” e si è lasciato spazio alla Compagnia Monti e al suo fantastico teatro. Si rappresentava la istoria d’amore di Diletta e Taddeo, conclusasi tragicamente, perché due parti l’un contro l’altra armate, si contendevano lo potere, amaramente. Per fortuna che un girotondo di bambini portava una luce di pace sui nostri destini.

Al tiro delle macchine da guerra si arrivò con troppa eccitazione e forse per la stanchezza, forse per l’eccessiva passione qualcuno non riuscì a frenare il proprio spirito in ebollizione.
In una danza quasi dionisiaca, inebriati dalle grida delle guardie e dal rullo dei tamburi, Madama Catapulta e Messer Carrobalista dettero prova della loro perizia.
Visto il giuramento dei cavalieri e il patto stretto con il vero Signore di Laterina, Massimo Gennai, che tanto aveva insistito per proteggere il borgo che gli ha dato i natali, non è stato possibile puntare le macchine verso Ponticino e questo, in realtà ci è dispiaciuto un pochinino.
Ormai la festa era giunta alla fine e già si sapeva che la notizia del suo successo si era sparsa per tutte le vicine colline.
Eccoci di nuovo a ringraziare tutti coloro che hanno lavorato con costanza e serietà per la buona riuscita di questa manifestazione. Secondo i più anziani, un ringraziamento particolare meritano tutti i giovani, perché è proprio nel vederli tutti insieme a trafficare e nel notare i loro occhi limpidi e felici, che questi hanno trovato la forza di rimettersi a lavorare.

Quindi, cari, gaudeamus igitur, iuvenes dum sumus, bibemus bonum vinum et continuiamo a lavorare per questa festa tenendo sempre alta la testa.
Il festival medievale è nato sotto una buona stella che anche questa volta ha brillato su di noi lucente, sicura, libera e bella. I forti temporali provenienti dalle terre del Nord si sono arresi alle imponenti torri del nostro castello e in molti sono venuti a baciare il suolo del nostro avito ostello.
Così è stato e così sia, ci dispiace solo per chi non ha voluto godere della nostra compagnia.
E contro chi “gufa” e non accetta questa verità, ragazzi forza, mano sinistra sui gioielli di famiglia, terque, quaterque et mala factura per sempre pulsa sarà.


PROGRAMMA 2012

VENERDI’ 27 LUGLIO 2012

18:00
Gli Armigeri aprono le porte de lo Castello: i festeggiamenti et li giuochi dei tre dì di festa hanno inizio
Apertura del Medieval Mercato

19:00
Giardini della Rocca
Conferenza “Laterina: dal Castello alla Rocca”
Relatore: dott. Pierluigi Rossi

21:00
Piazza della Repubblica
Gran Corteo di tutti i nobili, accompagnati dai militi e seguiti da lo popolo, per rendere omaggio al Castellano Piovano Gherardino
Solenne Juramento di fedeltà delle milizie alla Rocca
Corteo e Rievocazione Storica

22:00
Giardini della Rocca
“Burle a corte”
Giullari Fiorentini

23:00
Piazza della Repubblica
“La spada spezzata”
Compagnia del Drago Nero

23:30
Giardini Pubblici - Campo Militare
“YAbalala”
Musiche e danze della tradizione araba
Sidera Orientalibus

SABATO 28 LUGLIO 2012
17:30
Apertura della Piazza delle Erbe e delle Spezie e del Medieval Mercato

19:00
Piazza della Repubblica
Musici e tamburini di palazzo, i Signori de lo Castello e lo popolo tutto si accingono ad ascoltare l’annuncio del Castellano sull’imminente arrivo de le Sacre Reliquie dei SS. Ippolito e Cassiano
Corteo Storico

21:15
Piazza della Repubblica
Festosa accoglienza per l’arrivo de le Sacre Reliquie scortate dal corteo dei nobili, dei cavalieri templari, dei militi e del clero tutto
Conferma de lo Solenne Juramento di fedeltà delle milizie alla Rocca
Corteo e Rievocazione Storica

22:00
Giardini della Rocca
“I Viaggi nell’alchimia dell’anima”
Danze attraverso continenti sconosciuti

22:15
Piazza della Repubblica
“Il Giullarjocoso, la dama della luna ed il loro oriente”
Il Giullarjocoso e Madonna Ygraine

23:30
Piazza della Repubblica
“Le chiavi del tempo”
Compagnia del Drago Nero

24:00
Giardini Pubblici - Campo Militare
“Yabalala”
Musiche e danze della tradizione araba
Sidera Orientalibus

DOMENICA 29 LUGLIO 2012

17:00
Apertura della Piazza delle Erbe e delle Spezie e del Medieval Mercato
Nel terzo dì di festa li fanciulli del popolo giocano per le vie de lo Castello, risvegliandolo con le loro risa dal torpore del meriggio

18:00
Piazza della Repubblica
“A caccia con il falcone”
La falconeria nel Medioevo
I Falconieri del Re

19:00
Piazza della Repubblica
I Signori de lo Castello, accompagnati dai militi e seguiti da lo popolo, accorrono in piazza dove gli alti prelati annunciano “Inquisitio Maleficae”
Corteo Storico e teatro di strada
Associazione Culturale “La Rocca”

21.00
Piazza della Repubblica
“I rapaci notturni”
La falconeria nel Medioevo
I Falconieri del Re

21:30
Piazza della Repubblica
“Il meraviglioso mondo”
Il Giullarjocoso e Madonna Ygraine

21.30
Giardini della Rocca
“I Viaggi nell’alchimia dell’anima”
Danze attraverso continenti sconosciuti

22:00
Piazza della Repubblica
“La giullaria del Medioevo”
I Giullari Fiorentini

23:00
Piazza della Repubblica
Il Gran Corteo e tutte le genti de lo Castello di Laterina giungono nella piazza per assistere a lo Processo di “Egina” la strega, e tra odori, fumi e fuochi presentano il gran finale:
“Pura e disposta a salire alle stelle”
Corteo Storico e teatro di strada

24:00
Piazza della Repubblica
Estrazione della Lotteria
Chiusura delle porte, fine dei festeggiamenti et dei giuochi


Lungo le vie del borgo il Mago Messer Paolo dei Ligattieri presenterà giochi e magie delle Signorie toscane del trecento, la Compagnia del Drago Nero darà il suo caloroso benvenuto e allieterà tutte le genti, mentre il Giullarjocoso e Madonna Ygraine, i Giullari Fiorentini, gli Errabundi musici e Messer Dante l’Alighieri intratterranno madonne, fanciulli e messeri

Le taberne e le botteghe borghigiane accoglieranno tutti i viandanti sin dall’apertura de lo Castello, e con lo Mastro mescitore di birra si potrà banchettare e danzare fino a tarda notte

Nei tre giorni della Festa sarà possibile ammirare le macchine da guerra Catapulta, Carrobalista, Ariete e Trabucco, visitare la Torre Guinigi e lo Campo Militare, passeggiare mano nella mano nella coinvolgente Via dell’Amore, sfidare la sorte e cimentarsi con L’Arte dei Giullari

Info
http://www.laterinamedievale.it

36° Festival internazionale Is Pariglias - Assemini (CA) dal 26 al 30 luglio 2012



Ad Assemini dal 26 al 30 Luglio 2012,anfiteatro comunale si svolgerà il
36° Festival internazionale Is Pariglias.
Uno dei primi festival di Cultura Popolare creati in Italia.

Il 1° Festival ideato in Sardegna nel lontano 1976 nella cittadina di Assemini. Il festival prosegue ininterrottamente la sua attività nel promuovere la Tradizione Popolare Sarda confrontandola con quella del mondo.

Info
http://www.festival-is-pariglias.org
e-mail: sez.cioff@virgilio.it

13a Edizione di Scolpire in Piazza in programma dal 21 al 29 luglio 2012 a Sant'Ippolito (PU)



Tredicesima edizione per “Scolpire in Piazza” che, nonostante il periodo di crisi, continua a portare avanti il suo progetto nell'ambito della scultura contemporanea. Sant'Ippolito mantiene il suo impegno e conferma il ruolo di polo artistico provinciale e sede di residenze artistiche di livello internazionale.
L’evento mantiene il suo nucleo nella residenza artistica dedicata alla scultura su pietra arenaria che per il 2012 ospiterà tre artisti di grande esperienza. Nel programma della manifestazione si è ancora una volta cercato di far coesistere proposte di qualità e riscontro del pubblico per creare un momento di incontro con tante proposte artistiche nelle strade e nelle piazze del paese. Una sfida che l'Amministrazione Comunale riesce ancora a condurre grazie alla stretta collaborazione delle Associazioni e delle attività economiche del territorio e con il contributo degli Enti Pubblici. Anche nel 2012 Scolpire in Piazza è stata riconosciuta “Manifestazione artistica di interesse regionale” da parte della Regione Marche e continua ad essere uno degli eventi artistici inseriti nello SPAC - Sistema Provinciale Arte Contemporanea di Pesaro e Urbino.
Quest'anno sono stati invitati tre scultori che, nei nove giorni di residenza artistica a Sant’Ippolito, realizzeranno opere che interpretano diversi percorsi espressivi. Gli scultori sono: Alex Labejof (Francia), Fabio Ceschina (Italia) e Ugo Antinori (Italia). Va sottolineato il fatto che ogni anno aumentano le candidature per la partecipazione, grazie soprattutto al lavoro di comunicazione on-line ed in particolare sui social network. Su Facebook in particolare, Scolpire in Piazza è riuscita a creare ricca community di scultori, organizzatori di simposi e parchi di scultura. Questa rete di contatti ha permesso quest'anno di raggiungere il numero più alto di domande di partecipazione nei tredici anni della manifestazione. Infatti sono stati presentati progetti da 67 scultori, da tutta Europa e da Turchia, Egitto, India, USA, America del Sud e Thailandia.
Per l'edizione 2012 si rinnova la collaborazione con Parco Naturale Regionale Gola della Rossa - Frasassi con il quale prosegue il progetto pluriennale per l'installazione di sculture sulle principali vie d'accesso all'area protetta.
Particolare attenzione anche alla tradizione scalpellina di Sant'Ippolito con la presentazione di un ricco volume dedicato a Giannandrea Ascani, valente marmorino santippolitese del XVIII secolo, curato dal dott. Renzo Savelli e pubblicato a cura della Banca del Metauro.
Due le mostra in programma che confermano l'attenzione di Scolpire in Piazza alle istituzioni che formano le nuove generazioni di artisti. La prima presenta i migliori lavori degli allievi dei corsi di scultura delle Accademie di Belle Arti di Macerata e Urbino, la seconda è una selezione dedicata all'illustrazione con i migliori lavori degli allievi passati al “Liceo Artistico - Scuola del Libro di Urbino” negli ultimi anni.
Curata come sempre anche l'accoglienza per il pubblico che a Sant'Ippolito troverà un ricco programma di eventi spettacolari per trascorrere un week end fra arte, spettacolo e gastronomia.



Scolpire in Piazza 21-29 luglio 2012 - Sant'Ippolito (PU) Programma

Sabato 21 luglio
• Apertura del Cantiere di Scultura - Parco Scolastico
• Apertura mostre - Biblioteca Comunale Palazzo Scolastico

Venerdì 27 luglio
• Ore 21.00 - Sant'Ippolito - Centro Storico
Presentazione del volume "Le mie opere le decantano per tutte le Marche - Vita e opere di Giannandrea Ascani 1725-1795 marmorino di Sant'Ippolito" di Renzo Savelli, pubblicato dalla BCC del Metauro in occasione del 100° anniversario della fondazione della Cassa Rurale Cattolica di Sant'Ippolito.

Sabato 28 luglio
• dalle ore 19.00 - Centro storico
• Cena con specialità enogastronomiche di qualità del Paese degli Scalpellini
• Osteria Gustitalia
• Artisti e artigiani a Sant'Ippolito
"Piovono Pietre" Laboratorio di didattica dell'arte per bambini tra i 3 e i 12 anni.
A cura dell'Associazione Culturale "Senza Titolo".

• ore 20.45
Incipit Suite - Marco Di Meo e Roberto Gargamelli - World music per due chitarre

• ore 22.00
In collaborazione con Dondup
Camillocromo - Il concerto-spettacolo di una piccola-grande orchestra che gioca con la musica e il teatro; uno show travolgente che corre fra swing e gipsy, balcanico e tango per arrivare ai ritmi sudamericani.

Domenica 29 luglio
• dalle ore 18.30- Centro storico
Consegna degli attestati di partecipazione a Scolpire in Piazza e degli assegni di studio agli allievi delle Accademie.
• Cena con specialità enogastronomiche di qualità del Paese degli Scalpellini
• Osteria Gustitalia
• Artisti e artigiani a Sant'Ippolito
"Piovono Pietre" Laboratorio di didattica dell'arte per bambini tra i 3 e i 12 anni.
A cura dell'Associazione Culturale “Senza Titolo”

• ore 21.00
I Circondati presentano "Tri Quater" spettacolo musicomico

• Ore 22.00
In collaborazione con Dondup
Libbico & the Almost Blues - Un tuffo nella musica tra blues, swing e rock'n'roll con cinque eccellenti musicisti

Circo Storico a Trebisacce (CS) dal 27 al 29 luglio 2012

Il CIRCO STORICO della famiglia Truzzi ritorna con il Patrocinio del Comune a TREBISACCE (CS) Piazza della Repubblica DAL 27 AL 29 LUGLIO con un divertente spettacolo per tutta la famiglia. Gli spettacoli verranno presentati tutte le sere alle 21.30 Vieni a trascorrere una piacevole serata al Circo Storico con i simpatici animali che hanno partecipato alla trasmissione tv di Paolo Bonolis "Ciao Darwin" cagnolini, cavalli, pony, lama, serpenti, coccodrilli, colombe.


Per informazioni: 388 1654510 - www.circostorico.jimdo.com

Oggi Sposi a Castiglioncello (LI) il 20 e 21 ottobre 2012



OGGI SPOSI 2012, l'appuntamento dedicato ai wedding lovers
Il 20 –21 ottobre “Oggi Sposi” si veste di nuovo

“Oggi Sposi – wedding show” è l' appuntamento irrinunciabile per i futuri wedding lovers, che potranno trovare le più interessanti proposte di prodotti e servizi per organizzare al meglio il giorno del loro matrimonio sulla Costa degli Etruschi.

Oggi Sposi si pone l'obiettivo, già raggiunto nelle passate edizioni, di facilitare l’incontro tra domanda ed offerta, proponendo ai futuri sposi di scoprire le nuove proposte e le ultime tendenze nel campo dell’organizzazione dell’evento nuziale e divenendo per le Aziende del settore punto di riferimento e coordinamento per un “marketing” territoriale di qualità.

Quest'anno Oggi Sposi si “veste” di nuovo dando ai futuri sposi un nuovo modo di vivere la fiera, saranno infatti creati dei mini eventi nell'evento; infatti durante le due giornate, accanto a un'area espositiva, ci saranno momenti di divertimento, di informazione e formazione delle coppie. Un ricco programma di approfondimento, novità, workshop, mini sfilate, degustazioni, laboratori creativi verrà presentato ai futuri sposi e le loro famiglie per coinvolgerli ed introdurli nell'atmosfera nuziale.

La professionalità e il prestigio delle numerose aziende presenti faranno della manifestazione una vera occasione per le coppie che potranno trovare, senza troppo dispendio di tempo, e concentrate in una unica location, tutte le alternative per una cerimonia speciale. Agenzie di viaggi, ristoranti con i loro menù e ville con interessanti soluzioni per ogni stagione, ma anche atelier di abiti da cerimonia, fotografi e negozi per la liste di nozze, accoglieranno nei propri spazi i visitatori, invitandoli a “toccare” con mano i prodotti e i servizi che, coordinati tra loro, realizzeranno il sogno di un matrimonio esclusivo e da favola.


L’area espositiva del Castello Pasquini offre poi ai visitatori un bar ristoro, servizi e ampi parcheggi all’esterno.

L’ingresso alla manifestazione è gratuito.

ReConstruction - Concerto di beneficenza pro Scuole Guastallesi danneggiate dal sisma il 5 agosto 2012 a Reggio Emilia



★ RE-CONSTRUCTION ★ festival for earthquake!!!
C/O PARCO TAGLIATA DI GUASTALLA (RE)


DOMENICA 5 AGOSTO!!!!!
..si terrà presso il Parco di Tagliata (Guastalla, RE), in via Don Otello, un importante evento musicale per raccogliere fondi a favore delle strutture scolastiche guastallesi gravemente danneggiate dal sisma.

★ SI ESIBIRANNO, A TITOLO GRATUITO E IN ORDINE DI SUCCESSIONE I SEGUENTI ARTISTI!!! ★

FUGATRIO (cover rock)
https://www.facebook.com/groups/170294486323211/
-------------------------
ONELEGMAN (metal)
https://www.facebook.com/onelegmanband
-------------------------
FAT NO MORE (faith no more tribute)
https://www.facebook.com/FatNoMoreTributeBand
-------------------------
VITALOGY (pearl jam tribute)
https://www.facebook.com/vitalogypjtribute
-------------------------
SEWING MACHINE (ac/dc tribute)
https://www.facebook.com/pages/Sewing-Machine-Tribute-ACDC/121078734582571
-------------------------
MIATRALVIA (trash band)
https://www.facebook.com/Miatralvia
-------------------------
COMMODOORS (doors tribute)
http://www.youtube.com/watch?v=2Yn2mihf8_k
http://www.youtube.com/watch?v=SyqAdoUa21g
-------------------------
SUGARPIE AND THE CANDYMEN (cover blues/pop/swing)
http://www.myspace.com/thesugarpiethecandyman
http://youtu.be/v9lYTFoY_rA
-------------------------
NATURAL QUINTET (blues pop unplugged)
https://www.facebook.com/naturalpeople.unplugged
-------------------------
RIDILLO (funky blues unplugged)
https://www.facebook.com/RidilloUfficiale?ref=ts&rf=129511423750153
-------------------------
BIT-GENERATION (Max Guidetti from K-ROCK)
https://www.facebook.com/pages/Bit-Generation/130732093661147
-------------------------
ELP PROJECT (Emerson Lake & Palmer tribute)
https://www.facebook.com/pages/ELP-Tribute-Project/194616250591326
-------------------------
TRIO LOSKI (rock'n roll/rockabilly)
http://www.youtube.com/watch?v=HoZKE6MW8OU
http://www.youtube.com/watch?v=ovmW8YNzXrI&feature=related

★ I concerti partiranno alle 15.00 e finiranno alle 00.30!!

Sergio Caputo Quintet in concerto a Castelbasso (TE) il 21 luglio 2012



Sergio Caputo è autore e interprete di hit intramontabili come “Un Sabato Italiano”, “Il Garibaldi innamorato”, "Italiani Mambo” e molti altri brani che sono ormai dei classici della musica italiana. Accompagnato da Paolo Vianello, piano e tastiere, Mauro Beggio, batteria, Edu Hebling, basso e backvocals, Giulio Visibelli, sax tenore, sax soprano e flauto, a Castelbasso proporrà un "best" di successi eseguiti uno dietro l'altro a ritmo serrato, un repertorio ricco dei suoi brani swing e di quelli latini, capace di far ballare il pubblico più vario, e di accendere l'entusiasmo di persone di ogni età.

Ingresso 15 €

Info tel 0861508000
www.fondazionemenegaz.it



Vuoi organizzare un evento o un concerto con Sergio Caputo? Scrivi a italia-eventi@libero.it oppure chiama il 334 2098660 e ti metteremo in contatto con il management

sergio caputo in concerto - concerti in abruzzo - concerti a teramo - concerto sergio caputo - organizzazione concerti abruzzo - organizzazione concerti teramo

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Favorites More