Cantanti anni 60, 70 e 80, ospiti Vip, tribute band, spettacoli di burlesque, cabaret, animazioni per bambini, teatrino burattini, trampolieri, folk romagnolo, pizzica salentina, ecc... per sagre, locali ed eventi privati.
Per info: 334 2098660
italia-eventi@libero.it

Burlesque

Magia, danza, musica, ventagli, piume e lustrini per vivere una serata unica!

Artisti di strada

I migliori ed originali artisti di strada disponibili per animare feste di piazza, eventi aziendali, centri commerciali, ristoranti e feste di compleanno, feste di laurea, anniversari e matrimoni.

Musica Live

Cantanti anni '60 e '70, tribute e cover band, party band, piano bar, musica jazz, folk e tradizione popolare, musica live napoletana, orchestre, bande, dj per eventi, ...

Attrazioni e allestimenti per eventi

Noleggio water ball, noleggio gabbia per il calcio 3vs3, noleggio gonfiabili, giostra con cavalli, toro meccanico, scenografie, service per concerti, stand, tensostrutture, macchina per lo zucchero filato, carretto dei gelati, ecc ...

Auto d'epoca per eventi

Noleggio Auto d'epoca e non per eventi, matrimoni e campagne pubblicitarie

Capodanno a Corropoli (TE) 31 dicembre 2013



BALLI IN PIAZZA, DOLCI E SPUMANTE PER TUTTI IN COMPAGNIA DELLA BAND MUSICALE "I PUPAZZI"
Tendone riscaldato

FACEBOOK

Viva viva la Befana - Genzano di Roma (RM) 6 gennaio 2014

Il 6 gennaio 2014 venite in Piazza Tommaso Frasconi ad aspettare l'arrivo della Befana!
Divertimento assicurato anche con Pompieropoli, sarete pompieri per un giorno!

ore 10.00 "Aspettando la Befana" con Pompieropoli;
ore 11.00 arrivo della Befana da cielo...
ore 12.00 consegna delle calze ai bambini presenti;
Pompieropoli terminerà alle ore 17.00

Appuntamento con la Befana, occhi all'insù a Giaveno (TO) 5 gennaio 2014


Appuntamento da non perdere domenica 5 gennaio 2014 alle 18 a Giaveno, la Befana, sarà in città per la gioia e la sorpresa di grandi e piccoli.

L’Associazione Nazionale Vigili del Fuoco volontari delegazione di Giaveno e l’Associazione Valerio Ruffino con il patrocinio del Comune di Giaveno organizzano ed invitano a partecipare all’evento “La Befana del Pompiere”, spettacolare discesa della “simpatica vecchietta” dalla Torre degli Orologi ovvero dal Campanile della città sulla piazzetta prospiciente la Chiesa dei Batù.

“La Befana in persona – così assicurano gli organizzatori – passerà in volo, a cavallo della sua inseparabile scopa, sopra i tetti di Giaveno, calandosi dalla Torre degli Orologi con in spalle il suo tradizionale sacco ricolmo di caramelle e purtroppo, per chi non le avrà meritate, anche di carbone”.

Secondo la tradizione italiana la Befana, raffigurata come una donna molto anziana che vola su una logora scopa, fa visita ai bambini nella notte tra il 5 e il 6 gennaio, la notte dell'Epifania, per riempire le calze lasciate appositamente appese sul camino o vicino a una finestra. Generalmente, i bambini che durante l'anno si sono comportati bene riceveranno dolci, caramelle, frutta secca o piccoli giocattoli. Al contrario, coloro che si sono comportati male troveranno le calze riempite con del carbone.
L’iniziativa vuol far vivere alla comunità e ai piccoli in special modo, una tradizione radicata e senza tempo, capace di regalare allegria e buonumore. A tutti i bambini presenti saranno distribuite le calze con caramelle e dolciumi.
Il ritrovo è a partire dalle ore 16 sotto il campanile con musica e balli del gruppo delle Cheerleaders. Alle 17.00 presso il Civico Museo del Fungo incontro con Giavenino - il Fungo Porcino che accoglierà i ragazzi e il pubblico per una visita speciale al Museo. A seguire passeggiata per il centro fino a incontrare la Befana. Alle 18 discesa dal Campanile della Befana del Pompiere.

“Abbiamo accolto con grande favore l’iniziativa dei Vigili del Fuoco di uno spettacolo unico come quello della discesa della Befana dal simbolo della città, - sottolineano il Sindaco Daniela Ruffino e la Consigliera Sonia Ostorero che coordina la giornata -, che di certo regalerà sorpresa e allegria. Con questo appuntamento e con le animazioni del 6 gennaio va a concludersi il ricco programma di iniziative natalizie promosse dall’Amministrazione Comunale con le scuole, le associazioni, i commercianti. Spettacolo e colore, ma anche vicinanza agli anziani e a chi è in difficoltà.”
Nella stessa giornata di domenica 5 gennaio verrà festeggiato Sant’Antero Papa, copatrono di Giaveno, con la celebrazione alla 11.15 della Santa Messa presso la Collegiata di San Lorenzo Martire.
Il Circolo Culturale Ricreativo Giacomo Brodolini in occasione dell’Epifania porterà gli auguri agli ospiti di alcune case di riposo. Sabato 4 gennaio alle 15 farà visita alla Residenza Anziani Comunale “Silvana Ramello”, mentre lunedì 6 alle 14.30 sarà alla Casa Costantino Taverna – Cottolengo. I pomeriggi saranno allietati dalla musica e dal canto del duo “Franco e Franco”. A tutti gli anziani sarà offerta secondo tradizione la calza della Befana.
Lunedì 6 gennaio 2014 alle 15.30 presso la Ludoteca Comunale di via San Sebastiano per bambini e famiglie musica e risate con “Le avventure di Spicchiocchio, spettacolo comico del gruppo Animatamente Clown dell’Associazione Anima.

Info
Ufficio Socio Scolastico 011.9326411 
Ufficio Turistico Comunale tel. 011.9374053.

Notte di San Salmastro a Lido di Camaiore (LU) 31 dicembre 2013


Il Capodanno di Camaiore sarà ancora un volta la notte di ‘San Salmastro’, presentata da Fabrizio Diolaiuti. A Lido la festa sarà all’insegna della musica e del divertimento, con animazione che spazierà a 360° lungo la costa, grazie alla novità di quest’anno: l’animazione itinerante a bordo dei mitici ‘apini’, noti e apprezzati in tutta la Versilia, che per l'occasione diventeranno dei veri e propri mini-palcoscenici, uno dei quali sarà la postazione del dj Filippo Galassini. Ad animare la festa ci sarà anche il famoso comico Graziano Salvadori, che farà irruzione all’interno di ristoranti, bar e luoghi di ritrovo, per brindare al 2014. Dalle 23 a mezzanotte Diolaiuti intratterrà il pubblico sulla passeggiata, zona pontile, insieme ai dj di Radio Bruno, partner del progetto e radio ufficiale di San Salmastro: saranno effettuati collegamenti in diretta con altre importanti location italiane come Bologna, San Miniato e Forlì. Lido di Camaiore è stata scelta tra tutte le feste versiliesi per la sua originalità. A mezzanotte, l’atteso brindisi con lo spumante ‘Gold Cuvèe’ e poi chiusura in grande stile con ballo fino a notte inoltrata sulle note del dj Galassini.

Info

Musica, divertimento e solidarietà per la notte più lunga dell’anno a Bari il 31 dicembre 2013

Musica e divertimento per la grande festa del Capodanno in piazza organizzata dall’Amministrazione comunale di Bari per salutare l’arrivo del 2014. A partire dalle ore 22.30 piazza Libertà si animerà con cabaret, un concerto live e dj set. Protagonisti della notte più lunga dell’anno saranno il duo barese Boccasile e Maretti con il loro irresistibile show, la band salentina Après La Classe che riscalderà la piazza con i suoi successi e la presentazione in anteprima di due nuovi brani e, infine, il dj set di Carlo Chicco e Marco Greco che faranno ballare i presenti fino alle 4 del mattino con una lunga maratona musicale.

I protagonisti della Festa in piazza
Boccasile e Maretti
Il duo comico composto da Massimo Boccasile e Carlo Maretti si forma nel 2005, dopo che i due si sono conosciuti al Laboratorio Zelig, sotto consiglio di Emilio Solfrizzi ed Antonio Stornaiolo (Toti & Tata) con i quali Boccasile & Maretti collaborano ormai da anni non solo come attori in scena ma come co-autori per la stesura dei testi dei loro spettacoli teatrali.
Si sono fatti apprezzare al Caffè Teatro di Milano, tempio del cabaret dal quale sono nati Bisio, Mr. Forest, Ale & Franz, Litizzetto, Ficarra & Picone, Aldo Giovanni & Giacomo, solo per citarne alcuni, e dove si sono fatti notare da Gabriele Cirilli che li ha voluti nel suo spettacolo teatrale “Cirque Du Cirill”.
Tante le manifestazioni importanti per le quali Boccasile & Maretti vengono chiamati come ospiti, vedi il bicentenario del Borgo Murattiano, o anche come presentatori, vedi le edizioni della Notte Bianca di Bari 2011/2012.
Sono stati i presentatori ufficiali del Capodanno 2012 in Piazza della Libertà a Bari, al fianco di Elio & Le Storie Tese.
Diverse anche le collaborazioni televisive, tra cui annotiamo Telenorba, dove hanno ottenuto un ottimo successo di ascolti con la loro striscia comica “Cervelli in Fuga”.
Attualmente sono protagonisti del Programma Tv “Metropolis”, in onda su Comedy Central Sky, al fianco di Omar Fantini, Melita Toniolo.
Après La Classe
La band salentina nasce nel 1996 e subito si afferma nei vari live club sparsi in Puglia. Nel 2002 nasce il primo lavoro discografico “APRÈS LA CLASSE” sotto etichetta “Edel”, da qui ha inizio la lunga ed intensa attività live della band in lungo e largo la penisola. Gli Après la classe si affermano ben presto tra il pubblico italiano dopo un interminabile tour ricco di folla ed energia.
Nel 2004 esce il loro secondo cd “UN NUMERO”; comincia da qui la ricerca musicale del gruppo, verso mondi musicali e sonori lontani dai soliti canoni discografici italiani. La vera casa dei ragazzi salentini è oramai il palco, i loro tours divengono interminabili e sempre più affollati, vengono anche premiati dall’associazione “SUPER CLUB LIVE” come gruppo rivelazione dell’anno 2005.
Nel 2006 esce il loro terzo album LUNA PARK, nello stesso anno la band festeggia i 10 anni di attività in compagnia dei Sud Sound System, Caparezza e i Negramaro in un concerto indimenticabile a Sternatìa (LE), ripartono in tour per altri 2 anni registrando le tappe più interessanti. Tali registrazioni verranno pubblicate sia audio che video nel cd “Luna Park dal vivo”: un cofanetto interamente dedicato ai fans, sempre più numerosi, al seguito del progetto. Il tour prosegue fino al 16 febbraio.
Ad Aprile 2010 viene pubblicato il nuovo album dal titolo “MAMMALITALIANI” per la SUNNYCOLA (etichetta di CAPAREZZA, amico del gruppo salentino da anni tanto che ha collaborato precedentemente nel primo album nel brano “Lu Sule Lu Mare Lu Jentu”) e distribuito dalla Universal Music Italia.
Questa volta i ragazzi puntano maggiormente sull’aspetto qualitativo audio e creano un album insolito dove nuove idee e nuove sonorità si mescolano all’esperienza live con diverse sperimentazioni elettroniche passando attraverso anche alla canzone d’autore.
Il pezzo Mamma L’Italiani è stato uno dei protagonisti dell’estate 2010, premiato dal MEI come pezzo folk del 2010, è stato anche remixato dal duo dei Two Fingerz.
Il tour di Mammalitaliani partito nel maggio 2010 non ha conosciuto soste e ha sconfinato all’estero, indimenticabili le partecipazioni a ben due edizioni di Hit Week a New York e Los Angeles e la performance live al Montreux Jazz Festival.
Gli Apres la classe: CESKO (voce, Synth, chitarre), PUCCIA (voce, fisarmonica, Tastiere), COMBASS (basso, cori), GIAMMY (batteria), ALEX (chitarra).
Dj Set
Carlo Chicco
Direttore Artistico, Giornalista e Conduttore Radiofonico
Bari 1969. Direttore Artistico di Controradio dal 1996. Speaker dal 1995. DJ dal 1989. Presidente Associazione Culturale Controritmi per organizzazione eventi culturali. Avvocato, Pubblicista iscritto all’Ordine dei Giornalisti, recensore e collaboratore di riviste specializzate musicali. Conduttore in Network per Radio Popolare. Direttore Artistico del Controfestival. Responsabile per la Puglia per la Fondazione Italia Wave e relativo festival. Conduttore per festival nazionali e vanta collaborazioni con MTV, Italia Wave, Pollino Music Festival, Flippaut, Primavera Sound Barcellona, Sonar Barcellona, Sziget Festival Budapest per citarne alcuni.
Dj in Puglia, in Italia ed Europa, apertura concerti per Caparezza, Chemical Brothers, Vasco Rossi, set insieme con Moby, Depeche Mode, Soulwax, Subsonica, Negramaro, Editors, Interpol, Howie B per citarne alcuni.

Marco Greco
Station Manager e conduttore per Controradio Bari
Nasce a Desio (Milano) nel 1977. All’età di 14 anni incomincia a condurre programmi radiofonici in emittenti locali fino ad approdare in realtà importanti dell’etere (PrimaRadio, Rete Selene). Varie le collaborazioni con emittenti nazionali e straniere. Voce fuoricampo e intrattenitore per TeleRegione, Antenna Sud. Doppiatore, Vocalist per Divinae Follie, Jubilee, Demodè. Insegnante di Dizione e Public Speaking. Dj prevalentemente con una propensione “Dance Anni 90”.


CAPODANNO A BARI, FESTA DI SOLIDARIETÀ
Il Capodanno a Bari è soprattutto una festa di solidarietà. L’amministrazione comunale organizza anche quest’anno la Cena degli Abbracci la sera del 31 dicembre e un grande pranzo il 1 gennaio, all’interno delle Piscine Comunali (ingresso secondario in via Portoghese). Due momenti dedicati a chi non ha una fissa dimora, a chi si trova in difficoltà o semplicemente desidera stare in compagnia.
Grazie alla sinergia con le associazioni di volontariato e al sostegno di molti privati (si ringrazia in particolare l’associazione Incontra per il coordinamento delle operazioni e la ditta Ladisa ristorazione per aver offerto i pasti) è stato possibile predisporre pasti semplici, gustosi e gradevoli, in un ambiente colorato da tanti addobbi natalizi.
Quanti volessero dare il proprio contributo e partecipare agli appuntamenti in programma possono scrivere al consigliere Carlo Paolini, presidente della commissione consiliare Servizi sociali, che coordina gli appuntamenti solidali per il Comune di Bari, all’indirizzo email carlo.paolini@libero.it
LA CENA DEGLI ABBRACCI
La sera del 31 dicembre, a partire dalle ore 18.00, si festeggia l’arrivo del nuovo anno con la Cena degli Abbracci, il grande e partecipato cenone (giunto quest’anno alla sua quinta edizione) divenuto un appuntamento tradizionale dell’amministrazione comunale di Bari. La Cena è per 350 persone all’interno delle Piscine comunali, in una sala che sarà addobbata per l’occasione. Coordina l’evento l’associazione Incontra.
Il menù prevede: antipastini senza salumi, lasagne al forno senza carne, fusi di pollo con contorno di patate al forno e insalata, pane, frutta, dolcetti e panettoni, bevande, spumante e musica con dj set.
IL PRANZO DEL 1 GENNAIO 2014
Anche il 1 gennaio sarà un’occasione per ritrovarsi e stare insieme. Sempre all’interno delle Piscine Comunali di Bari, alle ore 12.00, si terrà un grande pranzo per 350 persone coordinato sempre dall’associazione Incontra. Questo il menù previsto: antipastini senza salumi, orecchiette alla barese con salsa al pomodoro e ricotta dura, cotolette di pollo con contorno di patate al forno e insalata, pane, frutta, bevande, dolcetti e musica.

Info
http://www.comune.bari.it

Capodanno in Piazza a Sarnico (BG) 31 dicembre 2013


Torna il tradizionale appuntamento con il CAPODANNO IN PIAZZA a SARNICO. Martedì 31 dicembre 2013 in Piazza Umberto I a partire dalle ore 22.00 saluteremo l’arrivo del 2014 in compagnia dell’ORCHESTRA SPETTACOLO SOUVENIR, musica per tutti i gusti e grande pista da ballo. In Piazza Besenzoni resterà aperta fino a notte fonda la Pista di Pattinaggio su ghiaccio.

Info
info@prolocosarnico.it

Capodanno in Piazza a Pordenone il 31 dicembre 2013


In piazza XX Settembre con Andrea Fontana, Max Bonano, Silvia Smaniotto, Clara Danelon, Nica band, Klara and the black cars, Filarmonica Città di Pordenone. Con la partecipazione straordinaria di Francesco Bearzatti e Fabio Valdemarin

Il capodanno pordenonese - organizzato dal Comune di Pordenone in piazza XX Settembre con il sostegno di Regione, Camera di Commercio, Veneto Banca, Euro Sporting, Gara Perizieperte e Autopiù Pordenone - sceglie un intrattenimento musicale ad alto gradimento con i grandi successi di sempre del repertorio pop rock, ma anche di qualità artistica, mettendo insieme un’ottima squadra di musicisti a cominciare dallo special guest Francesco Bearzatti “narratore innamorato delle parole e capace di prodigiose innovazioni, straniero sempre e ovunque eppure profondamente italiano, musicista all'eterna ricerca dell’altro, attirato irresistibilmente dai processi rivoluzionari purché liberi e mutevoli e non rigidi”: un atteso ritorno a casa del sassofonista di caratura internazionale, nato sulle sponde del Noncello, ma ormai di casa sulla Senna. Altro nome di eccellenza è quello del triestino Fabio Valdemarin, polistrumentista che vanta collaborazioni con Fiorella Mannoia, Ornella Vanoni, Angelo Branduardi, Stef Burns, Neffa, Mietta, attivo anche nell’ambito teatrale e cinematografico (con il Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia è stato direttore musicale de “Musical StarTs”, il regista Ferzan Ozpetek ha voluto il suo pianoforte nella colonna sonora del film “Saturno contro”). La Nica band, composta da Marco Vattovani alla batteria, Massimo Pasut al basso e Massimo Bonano alla chitarra, avrà dunque Valdemarin come special guest, mentre front woman, per uno scambio di consegne con Nicole Pellicani, sarà Silvia Smaniotto, cantante emergente, corista di Elisa dal 2008 al 2011 e vocalist della cantautrice americana Terra Naomi. Max Bonano, leader dei Danka, già corista di Elisa, presterà voce e chitarra anche alla formazione rock Klara and the black cars, (con Clara Danelon alla voce e Massimo Pasut al basso), dove spicca la presenza di Andrea Fontana alla batteria, che tra le sue collaborazioni annovera Elisa, Tiziano Ferro, Ivano Fossati, Daniele Silvestri, Max Pezzali e molti altri. Klara and the black cars entreranno in scena dopo gli auguri della mezzanotte (assieme al sindaco sul palco, ci sarà anche l’esploratore estremo Michele Pontrandolfo, che darà qualche anticipazione della sua imminente spedizione sull’Antartico). La serata verrà aperta alle 22 dalla Filarmonica Città di Pordenone, diretta di Didier Ortolan e dalla Nica Band, assieme al prezioso tocco di Bearzatti. La festa in musica durerà fino alle 2 di notte, in collaborazione con la Pro Loco Pordenone che gestirà un punto di ristoro con panettone e bevande calde.

Info

Gran festa di capodanno. Segui la diretta web - Senigallia (AN) 31 dicembre 2013

Cena della solidarietà "Semplicemente insieme" in Piazza Simoncelli, capodanno dei bambini e poi musica e show di luci in Piazza del Duca

A Senigallia il 2013 si chiude tra musica, spettacoli e allegria ma soprattutto con sobrietà e condivisione. Una grande festa da trascorrere tutti insieme in piazza in attesa di un nuovo anno, più sereno e più “ricco” per tutti. Ricco di sentimenti, ricco di solidarietà, ricco di accoglienza, ricco di equità, giustizia sociale e speranza per il futuro.

Anche quest’anno, come ormai da diversi anni, saranno tantissimi coloro che sceglieranno di festeggeranno il Capodanno in Piazza del Duca, partecipando alla Festa di Capodanno organizzata dall’Amministrazione Comunale che si conferma come uno degli appuntamenti più amati ed attesi dalla città.

31 dicembre 2013
Cena della Solidarietà
Un fine anno all’insegna della serenità e del piacere di stare insieme che inizierà con la cena di solidarietà organizzata dalla Caritas diocesana martedì 31 dicembre dalle ore 20.00 sotto il tendone di Piazza Simoncelli per condividere un momento di allegria e di festa all'insegna della semplicità. L’iniziativa, alla quale contribuiranno molti volontari, sarà anche l’occasione per sostenere progetti di solidarietà nel territorio, dal momento che i proventi della cena saranno impiegati dalla Caritas per aiutare le famiglie senigalliesi colpite pesantemente dalla crisi.

Info e prenotazioni per la Cena della Solidarietà
1000 i posti a disposizione
per prenotare: 071.7925563
biglietto: 25.00 euro

Piazza del Duca dalle ore 22.30
La colonna sonora del Capodanno senigalliese sarà ancora una volta curata dai Disco Stu, un gruppo di giovani musicisti professionisti che, grazie ad un repertorio vastissimo, riescono a spaziare attraverso gli ultimi cinquant’anni della musica internazionale proponendo i brani più belli e conosciuti, e creando così un ritmo coinvolgente per ogni genere di pubblico.

La mezzanotte: show di luci e animazioni 3D di Luca Agnani
La grande novità del Capodanno 2014 sarà invece lo spettacolo di archigrafia che, allo scoccare della mezzanotte, “ridisegnerà” la Rocca Roveresca in uno straordinario show di luci e animazioni 3D curato da Luca Agnani, nuovo “guru” italiano del mapping, recentemente insignito di un prestigioso premio al Circle of Light, il Festival internazionale delle luci di Mosca. Il mapping 3D architetturale è una delicatissima tecnica di videoproiezione, che utilizza potentissimi proiettori di uso cinematografico e che trasforma una superficie, di un oggetto, di un edificio, di un palazzo storico, in uno schermo su cui proiettare contenuti video creati a partire dalle caratteristiche delle sue geometrie. Il 3D projection mapping prevede lo studio di ogni dettaglio della parete, balconi, fino alle colonne e ai portoni: ogni particolare della facciata diventa un pretesto per ridisegnare una nuova estetica accompagnato da una colonna sonora creata ad hoc.

Anche quest’anno la festa potrà essere seguita in streaming su questo sito all’indirizzo:
http://www.comune.senigallia.an.it/streaming/diretta_2013.asp

1 gennaio 2014
Teatro La Fenice ore 17.00
Il 2014 si aprirà con il tradizionale concerto di capodanno dell'Orchestra da camera delle Marche al Teatro La Fenice - Biglietto: 10.00 €

Festa dei bambini
Piazza Simoncelli - Tendone della Solidarietà
ore 16.30

2 gennaio 2014
Piazza Simoncelli - Tendone della Solidarietà
ore 21.00
Tombola della Solidarietà
L’incasso della Tombola, così come l’utile del Cenone saranno devoluti totalmente al Fondo di solidarietà per il sostegno delle famiglie in difficoltà del nostro territorio.

Info

Aspettando il 2014 a Desenzano del Garda (BS) 31 dicembre 2013


Dalle 21 in Piazza Matteotti ed in Piazza Malvezzi, aspettiamo il 2014 con i Dj di Radio Number One e con il gruppo rock "I Soliti Sospetti".
A cura della Fondazione Desenzano Sviluppo Turistico

Info

Capodanno al Palabonprix di Biella il 31 dicembre 2013

Carnevale a Livigno (SO) - Non mancate alla festa più pazza dell’anno! dal 1 all'8 marzo 2014


A Livigno la neve si colora di coriandoli e festoni e le strade si animano di bambini e adulti in festa. Come ogni anno l’Azienda di Promozione e Sviluppo Turistico e il Comitato Contrade, in collaborazione con alcuni enti locali, organizza e promuove il Carnevale livignasco. Tre saranno le giornate clou della manifestazione, durante le quali, le quattro contrade di Livigno (Truzz, Rane, Spazzon e Trepall) si sfideranno nelle diverse specialità per aggiudicarsi il Trofeo delle Contrade.

Info
http://www.livigno.eu
info@livigno.eu

CUVÉE DISCO: Capodanno 2014 - Corigliano Calabro (CS) 31 dicembre 2013


CUVÉE DISCO (Polo Fieristico Pad.E - zona industriale) Corigliano Calabro (CS) presenta il Capodanno 2014 della costa jonica


Il 31 Dicembre start 00.30

Ingresso prevendita € 20.00 compreso 1 free drink.

Info & Prenotazioni
347/3806204 - 377/6954479

Risveglio del Pust - Cergneu (fraz. di Nimis - UD) 5 gennaio 2014

Anche quest’anno, come ogni sera del 5 gennaio, Cergneu diventa protagonista del Risveglio del Pust (carnevale, nel dialetto sloveno), che dopo il suo lungo anno di letargo viene liberato e da inizio al Carnevale.

Con la partecipazione del gruppo Rufum, assisterete ad un racconto a tappe in cui si scopriranno le ragioni di questo rito avvicinandosi al Cantun (grotta) dove il Pust verrà liberato. L’usanza del Risveglio vede un gruppo di persone in vestiti d’epoca recarsi al Cantun e liberare il Pust dalle catene. Ha poi inizio il rumoroso corteo, illuminato dalle torce infuocate dei partecipanti, che raggiungerà il punto il cui è stato allestito il Palavin (falò), ritualmente acceso dal Pust stesso.

L’accensione, seguita da balli e canti e accompagnata da prodotti gastronomici locali, da inizio al Carnevale, al termine del quale il Pust ritornerà ad essere rinchiuso nel suo Cantun fino all’anno successivo.

Programma:
Ore 17.00: Apertura chioschi
Ore 17.30: S.Messa
Ore 18.00: Inizio spettacolo itinerante (partenza dall’area chioschi)
- “Il mat dal paìs”
- “Molaimi”
- “Lis clâs dal Cantun”
- “Molailu”
- “Il Palavin”


Carnevale Cirimidese 2014 - Cirimido (CO) 25 gennaio - 9 e 22 febbraio 2014


3 GIORNI DI PURO DIVERTIMENTO

25/01/2014 TEATRO ORATORIO ORE 21:00 COMMEDIA
" I DANEE DI PRET ..... VAN IN CIEL "

09/02/2014 ORE 15:00 IN ORATORIO DURANTE L'ORA ANIMATA LABORATORI DI CARNEVALE CON TANTA MUSICA

22/02/2014 SFIALTA DI CARNEVALE DALLE ORE 14:30
ORATORIO CON CARRI E GRUPPI
DALLE 12:00 PIAZZALE ALPINI
PUNTO RISTORO HI-FI TUNING E BANCARELLE.......

E SOPRATUTTO TANTO DIVERTIMENTO

FACEBOOK

Sagra della braciola a Camerata Nuova (RM) 19 gennaio 2014

Domenica 19 gennaio 2014 a Camerata Nuova, piccolo borgo montano immerso nel verde all'interno del Parco Regionale Naturale dei Monti Simbruini, si terrà la 56ᵃ edizione della Sagra della Braciola. L'evento nasce per ricordare l'incendio che il 9 Gennaio 1859 distrusse l'abitato di Camerata Vecchia. Riguardo le cause del disastroso rogo sono state avanzate varie ipotesi. La versione ufficiale dei fatti, riportata dalla lettera di richiesta di aiuto di don Antonio Fiori verso l'abate di Subiaco, vuole che le fiamme siano divampate dalla casa di un certo Simone Pelosi dedito alla cottura di carne. Il fuoco, aiutato dal forte vento che spirava da Cappadocia (altro borgo montano attualmente in provincia de L'Aquila, in piena Marsica), in poche ore avvolse completamente il paese distruggendolo.
Il bilancio finale fu di sette morti, un paese quasi interamente distrutto ed i suoi abitanti in ginocchio. Secondo altri invece, tesi questa non confortata da documentazione ufficiale, l'incendio sarebbe stato di natura dolosa. Per i sostenitori di questa ipotesi la distruzione del paese fu il risultato di un compromesso raggiunto tra Stato Borbonico e Pontificio per risolvere una secolare questione di confine e per eliminare una delle roccaforti del brigantaggio tra i due stati: basti pensare che nel 1709 furono necessarie oltre 2000 guardie papaline per stanare, con enorme fatica, il brigante Scarpalegia; il brigante Marco Sciarra albergò per molto tempo a Camerata, dove arrivò a rifugiarsi anche Luigi Alonsi detto Chiavone. Camerata "vanta" anche un brigante "indigeno": tale Virgilio Lozzi. Altra coincidenza che farebbe propendere per questa tesi sarebbe il fatto che coloro che videro la loro abitazione risparmiata dalle fiamme furono costretti comunque ad abbandonare Camorata (antico nome del borgo). L'incendio qualche anno dopo fu riprodotto dal pittore August Weckesser che depositò la sua opera presso il museo "Ognissanti" di Shaffausen in Svizzera ed una copia di grandezza identica all'originale, donata dallo stesso museo, adesso è custodita presso la Sala Consiliare del Comune di Camerata Nuova. Di particolare interesse a Camerata Nuova è l'altopiano di Camposecco , scenario di moltissimi film del filone "Spaghetti Western": il più famoso è "Lo chiamavano Trinità" ma non meno noti sono "Corri uomo corri" con Thomas Milian, "La Belva" con Klaus Kinskj oppure "Sartana" e molti altri.

Alle ore 11.00, presso la Sala Consiliare del Comune di Camerata Nuova, si svolgerà un dibattito sullo sviluppo turistico e rurale e verrà presentata la IVᵃ Edizione del libro "Camorata, una storia durata mille anni", redatta dall'Associazione Pro-Camorata che da alcuni anni cura gli aspetti storici del vecchio borgo.
All'ora di pranzo verrà servito il menù della giornata: un primo piatto, per secondo le rinomate braciole di pecora provenienti dalle macellerie locali, contorno e buon vino. La giornata sarà allietata da musica dal vivo. Intorno alle 15.30 vi sarà l'entrata in scena del gruppo folkloristico di Camerata che si esibirà nel consueto balletto tipico.

Info

Hidetoshi Nagasawa firma l'edizione 2014 per la "Fòcara" di Novoli (LE) 16 gennaio 2014


Nuova edizione del Premio Fòcara Fotografia, vinto nel 2013 da Letizia Battaglia
 e assegnato quest’anno a Peppe Avallone
Hidetoshi Nagasawa firma l’edizione 2014 della Fòcara di Novoli
Nagasawa realizza il “manifesto d’autore” e costruisce con gli uomini del Salento un’istallazione ad hoc per il fuoco più grande del bacino del Mediterraneo


A Novoli di Lecce si sta preparando l’edizione 2014 della Fòcara, per il fuoco più grande del Mediterraneo che anche quest’anno tornerà a bruciare, nella notte del 16 gennaio, in occasione delle celebrazioni della festa di Sant’Antonio Abate, patrono della città.
Con il grande fuoco torna FòcarArte, curata dal direttore artistico Toti Carpentieri.
Il maestro Hidetoshi Nagasawa, con la consulenza artistica di Anna Cirignola, indiscusso protagonista della scena artistica internazionale firma l’edizione 2014 della Fòcara. A Nagasawa è stata affidata la realizzazione del “manifesto d’autore” e dell’opera grafica riservata agli “Amici della Fòcara”. L’artista sta inoltre realizzando un’istallazione che sarà visitabile nei “giorni del fuoco”. Inoltre sta progettando ad hoc per il monumentale falò di 25 metri di altezza e 20 metri di diametro, un’opera che dialogherà con la tradizionale forma a cono della pira costruita con circa 80mila fascine di tralci di vite secchi provenienti dai feudi del Parco del Negroamaro.

Nagasawa collaborerà insieme ai maestri costruttori della Focàra, infatti sarà a Novoli dove lavorerà gomito a gomito per realizzare quella che si preannuncia come una vera e propria sorpresa, nel segno di un’antica tradizione della terra che si sposa alla contemporaneità e fa proprie le migliori espressioni artistiche del mondo.

Il ricco calendario di eventi culturali che si svolgeranno intorno alla Fòcara, offre, come al solito, grande spazio alla fotografia d’autore grazie al Premio Fòcara Fotografia che per l’edizione 2014 sarà assegnato a Peppe Avallone.

Una mostra fotografica che resterà aperta durante i giorni della Festa sarà invece dedicata al lavoro che proprio a Novoli ha svolto lo scorso anno Letizia Battaglia, fotografa palermitana insignita dei massimi riconoscimenti mondiali per il suo lavoro, vincitrice del Premio Fòcara Fotografia 2013. Le fotografie di Letizia Battaglia andranno ad arricchire il nucleo del nascente Museo/Archivio della storia contemporanea della tradizione novolese.

Ma la Fòcara non sarà solo arte e fotografia: accanto alla tradizione tornano la musica e la raffinata enogastronomia della terra salentina.

All’insegna della contaminazione musicale torna il FòcaraFestival, la rassegna curata da Loris Romano che dal 16 al 18 gennaio per tre notti porterà i suoni del mondo attorno alla Focàra. Saranno Alpha Blondy, Omar Souleyman, Tinariwen, Muchachito Bombo Infierno, Bandadriatica, Bombino, BoomDaBash, Dubioza kolektiv, Motel Connection e tanti altri gli artisti dell’edizione 2014 che si esibiranno sul palcoscenico più infuocato d’Italia e contamineranno con le loro musica l’inverno salentino,

“I Giorni del Fuoco” profumano anche di enogastronomia; intorno alla Fòcara, tra musica e danze, l’area live sarà tutta da gustare con i prodotti tipici locali del Salone di enogastronomia “Cupagri” con il laboratorio “Penne al dente” che vede ai fornelli giornalisti, assistiti da qualificati chef salentini, misurarsi con creative ricette inedite preparate con i prodotti a km 0 della Valle della Cupa. Spazi ed eventi curati dalla Proloco Novoli, Coldiretti, Gal Valle della Cupa.

Anche l’edizione 2014 vedrà insieme Novoli e Oria che coniugano la preziosa storia delle importanti tradizioni locali: il Torneo dei Rioni e la Fòcara, per contribuire a promuovere la cultura immateriale di Puglia in ambito nazionale ed internazionale. La delegazione della Città di Oria parteciperà all’accensione della Fòcara con i costumi del Corteo Storico caratterizzato dalla presenza del gruppo di sbandieratori ed i Gonfaloni dei 4 Rioni, Lama, Castello, San Basilio e Judea di Oria.

La festa comunica l’identità culturale di questa terra con un evento carico di simboli che raccontano e testimoniano la tradizione popolare e contadina del territorio intrisa di valori tra sacro e profano. Promossa da Regione Puglia, Provincia di Lecce e Comune di Novoli in collaborazione con numerosi partner pubblico-privati, “La Fòcara” è stata inserita tra i beni della cultura immateriale della Regione Puglia e partecipa alla catalogazione Ministeriale per il riconoscimento dell’Unesco quale Patrimonio Intangibile dell’Umanità, da valorizzare e tutelare.

Proprio per la tutela di questo patrimonio della tradizione popolare novolese è nata la Fondazione Fòcara di Novoli con gli obiettivi di conservare e tramandare nei valori e nei significati fondanti lo spirito della festa. La festa del fuoco è diventata ormai da anni luogo di incontro tra culture e religioni diverse che si riuniscono idealmente intorno al “fuoco buono di Puglia, messaggero di pace nel mondo”, simbolo universale di pace e di solidarietà nell’area mediterranea.

E le fasi salienti della festa potranno essere seguite sul portale dedicato all’appuntamento dell’inverno salentino, consultabile all’indirizzo www.fondazionefocara.com.
Il portale è stato realizzato da ClioCom, fornitore qualificato RUPAR SPC e partner tecnologico della Fondazione Fòcara di Novoli.

Per informazioni UFFICIO CULTURA COMUNE DI NOVOLI
Da lunedì a venerdì (ore 8 -14) tel. 0832712695 - 335 8202336 
cultura@comune.novoli.le.it


Sagra del Casoncello a Pontoglio (BS) dal 4 al 19 gennaio 2014


Antichissima e profonda è la tradizione che lega Pontoglio, la festa di S.Antonio (17 gennaio) ed i Casoncelli.

Pochi giorni prima del 17 gennaio in tutte le case vengono preparati i casoncelli ed è tradizione che a tavola siano invitati tutti i parenti e amici non Pontogliesi perchè possano assaporare questo piatto dall'antica storia.

Dal 4 al 19 gennaio i ristoranti proporranno menù a tema con prezzi calmierati e i casoncelli potranno essere acquistati nei negozi di alimentari di Pontoglio.

Inoltre, nei giorni 17,18,19 gennaio 2014 è previsto un ricco programma di intrattenimento con giochi della tradizione, bancarelle, luna park e manifestazioni religiose.

Info

I sapori di una volta a Vaglie di Galluccio (CE) 3 - 4 - 5 gennaio 2014


La manifestazione si svolgerà in tre serate:
03 Gennaio 2014 Fagioli e Castagne

04 Gennaio 2014 Polenta e Cinghiale

05 Gennaio 2014 Gnocchi. Aperti anche a pranzo.

Le serate saranno allietate da musica locale.
La manifestazione avverrà in un tendone chiuso e riscaldato anche in caso di pioggia.
Non mancheranno crespelle, caldarroste e vino locale.
Non mancate divertimento assicurato.

FACEBOOK

Capodanno a Ferrara 31 dicembre 2013

Da diversi anni ormai, la città di Ferrara festeggia il Natale e l’arrivo dell’anno nuovo con un programma, ricco di eventi e iniziative.

Per tutto il periodo delle festività natalizie, il Centro Storico viene animato da spettacoli per adulti e bambini, bancarelle di Natale e speciali mercatini (per conoscere il programma clicca qui).

Anche nell’edizione di quest’anno, la quindicesima, il Castello Estense sarà il protagonista assoluto della lunga Notte di San Silvestro. Il 2014 sarà accolto dallo straordinario e famoso show piromusicale: splendidi fuochi pirotecnici lanciati da fossato, torri e balconate alternati da incredibili cascate illuminanti e vortici di luce colorata avvolgeranno il monumento simbolo di Ferrara, accompagnati da una “colonna sonora” inedita grazie alla preziosa partecipazione di importanti artisti del panorama musicale italiano.

Capodanno a Ferrara: atmosfere magiche, melodie accattivanti, immagini suggestive, colori inconfondibili ti aspettano per regalare emozioni indimenticabili.

Programma
Location: Piazza Castello e Largo Castello
Conduttrice ufficiale dello spettacolo: Vicky Mangone, “the voice” di Radio LatteMiele

ore 21.30 Aspettando Capodanno, spettacolo musicale in compagnia di tanti artisti

ore 23.55 Count Down

ore 24 Straordinario Show Piromusicale

a seguire musica, animazione e… tante sorprese per continuare a festeggiare insieme fino all’alba!

Per tutta la Notte di San Silvestro, il Villaggio Natalizio e della Solidarietà rimarrà aperto.

Info

Sacro Fuoco di Sant'Antonio Abate di Bagnaia (frazione di Viterbo - VT) 16 gennaio 2014


La festa dell'inverno. Tutti gli anni il 16 Gennaio musica, vino e balli a volontà. Il Comitato del Sacro Fuoco vi consiglia di non mancare!

Info

Raduno Nazionale delle Befane e dei Befani - Fornovo di Taro (PR) 5 e 6 gennaio 2014


Quarta edizione del Raduno che si svolge a Fornovo Taro in provincia di Parma il 5 e 6 gennaio 2014.

La manifestazione ricreativa che tutti gli anni coinvolge migliaia di Befane e di Befani provenienti da tutta Italia, anche quest'anno si rinnova;

Tante infatti le novità di questa quarta edizione.

Programma

05 gennaio 2014


Ore 10.00

2° Triathlon della befana (Presso Palamusic)



Ore 14.00 

1° Giochi con la Befana – (Presso Palabefana)

Ore 20.30
Spettacolo Esibizione Scuola di musica “Il Podio” (Presso Palamusic)

Ore 21.00
Miss Befana 2014 (Presso Palamusic)


Ore 21.00
Al Valzer d’la Befana (Presso Palabefana)

Ore 22.00
Disco Befana (Presso Palamusic)



06 gennaio


Ore 09.00 - 17.00 

Apertura dei mercati:
- Mercato in Piazza del mercato
- Mercato in via XXIV Maggio
- Mercato in via Veneto



Ore 10.30

La Befana Volante



Ore 10.00 - 17.00

Apertura area e spazio bambini – Via Sauro e Piazza Matteotti
, giochi e divertimento per i più piccoli



Ore 10.00 - 17.30

Il trenino della Befana



Ore 10.30 - 12.30

Sfilata Befane e Befani - Partenza da piazza del mercato arrivo in Piazza Matteotti

Partecipazione di gruppi in bici, moto, auto storiche, quad, mountain-bike, vespe



Ore 12.30
Spettacolo Sbandieratori – (Presso Palabefana)


Ore 13.30 - 16.00
Befana Country Freedom – Via Zuffardi


Ore 13.30 - 16.00
Esposizione Auto e Moto storiche - Via Tomasi



Ore 13.30 - 16.00
La befana na' volta la lavureva .... Arti e mestieri - Via XX Settembre


Ore 13.30 - 15.30
3° Quadrangolare di Hochey-scopa a 5 - (Presso Palamusic)
 Sfida tra le Befane di Fornovo - Varano - Medesano - Solignano

Ore 14.00 - 15.00
Spettacoli con Dance Crew – Le Zunbate – Danza Orientale – Timbalero Gruop (Piazza Tarasconi)

Ore 14.00 - 16.00
“La Befana in Strèda” Concorso artisti di strada lungo le vie (veneto – Via Sauro – XX Settembre – Piazza mercato)


Ore 14.30 - 16.30
Karaoke e piano bar con Marco e Davide (via XXIV Maggio)

Ore 14.30 - 16.30
Karaoke e piano bar Luca e Silvia (Piazza del Mercato)

Ore 15.00 - 16.00
Concorso “La vetrina della befana” sfilata in Piazza (Piazza Tarasconi)

Ore 15.00 - 16.00
Esibizione Bande - (Presso Palamusic)



Ore 15.30 - 16.30
Concerto Gospel – Cake Pipe (Presso la Chiesa Romanica)

Ore 15.00 - 16.30
La Befana dei Piccoli – (Presso Palabefana)

Ore 16.00 – 18.00
Premiazioni –PalaBefana - Foro 2000

Info
http://www.befanaraduno.it
info@befanaraduno.it
Tel. +39.0525.2599 

VII° Presepe vivente a Morlupo (RM) 6 gennaio 2014



Info
http://www.presepeviventemorlupo.it
info@presepeviventemorlupo.it
FACEBOOK

Boeing Boeing - Capodanno al Teatro Duse - Bologna 31 dicembre 2013 ore 21.15 - 1 gennaio 2014 ore 16.00


Ente Teatro Cronaca e Artù
BOEING BOEING
di Marc Camoletti
con Gianluca Guidi, Gianluca Ramazzotti, Ariella Reggio,
Barbara Snellenburg, Marjo Berasategui, Sonja Bader
scene e costumi originali Rob Howell - musiche Claire van Kampen
regia Mark Schneider sulla regia originale di Matthew Warchus

Allestimento scenico originale prodotto da Sonia Friedman LTD e
vincitore del TONY AWARD 2008 come miglior revival anni Sessanta

CAPODANNO IN TEATRO E BRINDISI CON GLI ARTISTI

La proposta per San Silvestro al Teatro Duse è la commedia brillante “Boeing Boeing” con Gianluca Guidi, figlio di Johnny Dorelli, in coppia per la prima volta con Gianluca Ramazzotti in una commedia anni ’60 già trionfatrice a Broadway e nel West End.
Il nuovo allestimento di “Boeing Boeing”, una delle commedie più divertenti e rappresentate nel mondo, ritorna dopo quarant’anni sui palcoscenici italiani. “Boeing Boeing” è una commedia brillante da Guinness dei primati: solo a Londra dal ‘65 è rimasta in cartellone per ben sette anni consecutivi, tanto che la Paramount ne produsse un film con Tony Curtis, Jerry Lewis e Thelma Ritter. E’ tornata in scena a Londra nel 2007 fino al 2009 con uno spassosissimo restyling anni Sessanta firmato da Matthew Warchus, uno dei più rappresentativi e giovani registi europei.
Lo spettacolo viene riproposto nella stessa edizione trionfatrice a Londra e Broadway, in accordo con la Sonia Friedman Ltd, con un cast eccezionale che vede il ritorno sulle scene di Gianluca Guidi in coppia per la prima volta con Gianluca Ramazzotti: un duo di grande comicità affiancato dalla nota attrice teatrale Ariella Reggio nel ruolo della comicissima governante Berta. A completare la scena tre splendide bellezze: Marjo Baratasegui, lanciata da Pieraccioni nel film Ti amo in tutte le lingue del mondo, Barbara Snellenburg e Ela Weber. Il tutto orchestrato dalla regia di Mark Schneider che riprende la messa in scena scoppiettante e divertente di Matthew Warchus, in una rivisitazione dal sapore anni Sessanta per una commedia che ha quarant’anni ma non li dimostra!

Siamo negli anni ‘60. Bernardo, un architetto italiano di successo che vive e lavora a Parigi si destreggia fra tre fidanzate straniere che fanno le assistenti di volo per tre diverse compagnie aeree: l'americana Gloria che lavora per la TWA, Gabriela, spagnola, che lavora per l'Iberia e la fidanzata tedesca, Greta, della Lufthansa. Bernardo tiene puntigliosamente gli orari delle loro compagnie, in modo che le tre donne non si incontrino mai anche con l'aiuto della sua governante Berta, che a malincuore reimposta i menu e l'arredamento della camera da letto a seconda degli arrivi e partenze. Bernardo è riuscito a convincere ogni donna che lei è l'unico vero amore della sua vita. Un vecchio compagno di scuola di Bernardo, arriva inaspettatamente dall'Italia e Bernardo spiega con orgoglio al suo visitatore con gli occhi spalancati come il suo "calendario romantico" sia perfetto e senza intoppi. Purtroppo per Bernardo la tecnologia avanza e un jet Boeing nuovo di zecca, più veloce e tecnologico, è stato introdotto scombinando tutto il calendario. 
E se a tutto questo aggiungete i ritardi degli aerei, le previsioni del tempo e tutte le complicazioni possibili che non corrispondono all'attenta pianificazione di Bernardo, sicuramente parteciperete ad una serata di follia e risate difficile da dimenticare.

Prezzi (comprensivi di d.p.): I platea 55 € - II platea 50 € - I galleria 40 € - II galleria 22 €

Prevendite presso la biglietteria del Teatro Duse (dal martedì al sabato dalle 15 alle 19), nei punti prevendita Vivaticket. Biglietteria e informazioni:
Via Cartoleria, 42 - tel. 051 231836 - biglietteria@teatrodusebologna.it



















Capodanno a Poggio e non solo.... a Poggio San Lorenzo (RI) dal 31 dicembre 2013 al 5 gennaio 2014



La Proloco di Poggio San Lorenzo organizza l'ottava edizione del capodanno a Poggio San Lorenzo e non solo ...
Programma:
Martedi 31 dicembre 2013
Ore 20,00 Tradizionale cena che sancirà l'inizio del nuovo anno che si svolgerà all'interno di un gazebo, accuratamente pre-riscaldato che può ospitare fino a 200 persone circa.
Il gazebo è stato allestito sull area del nuovo parcheggio comunale.
La serata sarà allietata da un gruppo musicale che ci accompagnerà con numerosi revival fino alle prime luci del mattino.
Ore 24,00 Brindisi di mezzanotte con lenticchie e salsicce.

Mercoledi 01 gennaio 2014
Ore 15,00 Tombolata
Ore 17,00 spettacolo per bambini con il mago Casimiro e la sua aiutante.
Ore 21,00 cena allietata da musica dal vivo e speciale liscio

Sabato 04 gennaio 2014
Ore 18,30 Gnocchi con spuntature, salsicce e bruschette con l oro verde della sabina e patatine fritte.
Ore 21,00 speciale serata cabaret e fisarmonica.

Domenica 05 gennaio 2014
Ore 12,30 Polenta con spuntature, salsicce e bruschette con l oro verde della sabina.
Musica dal vivo.

Per info:
info@prolocopoggiosanlorenzo.it
Mario Aureli ( 380-3197736)
Vinay Dolari (366-4947058)

La Notte dei Cucibocca 2014 a Montescaglioso (MT) 4 e 5 gennaio 2014


La sera che precede l’Epifania, come avviene ininterrottamente dal 1999, la città di Montescaglioso, nelle ore serali, è teatro di un vero e proprio rito: la Notte dei Cucibocca, un evento, questo, che riveste carattere di unicità tra tutte le regioni del Meridione d’Italia

Programma

4 Gennaio 2014
Ore 20:00 Abbazia S. Michele – Sala del Capitolo
Lezione / laboratorio su gli strumenti musicali tradizionali: "Altobello Persio e gli angeli musicanti" con Luca Gherardi, liutaio

5 Gennaio 2014
Ore 10:00 / 13:00 - 15:30 / 17:30 Monastero SS. Concezione. Sede CEA
Laboratorio costruzione strumenti musicali con materiali di riciclo

Ore 19:30 Abbazia S. Michele: vestizione dei Cucibocca

Ore 20:30 – 23:00 I Cucibocca nei vicoli del Centro storico

Ore 21:00 – 24:00 Piazza Roma / Corso Repubblica: I Nove bocconi del Cucibocca / Animazione con zampogne e strumenti tradizionali


Organizzazione
Centro di Educazione Ambientale di Montescaglioso (CooperAttiva) con Comune di Montescaglioso, Parco della Murgia Materana e Famiglie Risorsa

Info
Centro Educazione Ambientale di Montescaglioso
0835 201016 / 334.8360098
cea@montescaglioso.net

Festa della Pasquela al Teatro L. Pagliughi a Gatteo (FC) alle 20.30 del 18 gennaio 2014

Da anni l’Associazione ‘Castello e dintorni’ organizza nel mese di Gennaio una festa particolare, la Festa della Pasquela, che ha come scopo principale quello di far conoscere e mantenere vive le tradizioni popolari.

Ma che cos’è la Pasquela?
La Pasquela è la canzone tradizionale di origine contadina, che i Pasquaroli andavano cantando casa per casa nel periodo tra il 31 dicembre e il 5 gennaio, che annuncia l’arrivo del Messia.
Non è raro nemmeno ora vedere nei paesini romagnoli gruppi di Pasquaroli vestiti come il Passatore, che armati degli strumenti musicali tipici, girano per le vie ad augurare buona fortuna e felicità per l’anno venturo.

Ed è questo che accadrà anche sul palco del teatro ‘L. Pagliughi’ di Gatteo: vari gruppi di pasquaroli del paese e dei dintorni si alterneranno e faranno i loro auguri in musica a tutti i presenti.
In più ci sarà anche Sgabanaza che porterà allegria e simpatia col suo spettacolo comico.
Per concludere una nota di dolcezza: dolcetti, ciambella e vino per tutti.

Ingresso libero

Info

A Gratteri (PA) il capodanno 2014 insieme: arriva la Vecchia! - 31 dicembre 2013

Fervono i preparativi a Gratteri, in provincia di Palermo per il capodanno più bello di Sicilia, il tutto in una grande festa di piazza nella notte magica di capodanno..
Tradizione, folklore, divertimento, musica, tutto in solo giorno.
La "Vecchia"(la più nota befana) a dorso di un asino, avvolta in un lenzuolo bianco, accompagnata da un corteo di ragazzi con torce a vento e vestiti in abiti tradizionali e al suono del corno e dei campanacci inizia la discesa dalla grotta Grattara situata alla sommità di una montagna che sovrasta il paese, mentre una melodiosa serenata la accompagna, quindi inizia ad incamminarsi per le caratteristiche viuzze del paese, accompagnata dalla banda musicale, distribuendo doni a tutti i bambini.
Il il corteo si conclude nella piazza principale del paese, con danze, degustazione di dolci tipici locali e spumante per tutti, mentre i primi contrafforti dei giochi pirotecnici illuminano le madonie, e daranno il benvenuto al nuovo anno.


Il programma dettagliato:

21:00 - Sfilata della banda musicale "Angelo Tornabene" per le vie del centro storico

21:30 - C.da san Nicola - Discesa della "Vecchia" dalla Grotta Grattara e giro per le vie del paese. Doni e leccornie madonite per tutti i bambini

23:45 - Piazza principale - arrivo della "Vecchia". Canti, balli aspettando il nuovo anno

00:00- Brindisi al nuovo anno e distribuzione dolci tipici. Fuochi pirotecnici e animazione in piazza.

Info

Presepe Vivente "Aspettando i Re Magi" a Fratta Todina (PG) 6 gennaio 2014


FRATTA TODINA – 6 GENNAIO 2014 - “ASPETTANDO I RE MAGI…” 
UN PRESEPE VIVENTE DI SPERANZA E SOLIDARIETA’
ORGANIZZATO DALLA PROLOCO E DAL CENTRO SPERANZA..
CON GRANDE SPETACCOLO PIROTECNICO FINALE...

In occasione dell’Epifania la Proloco di Fratta Todina organizzerà, per il settimo anno, in collaborazione con il Centro Speranza – servizio riabilitativo diurno gestito dalla Congregazione delle suore Ancelle dell’Amore Misericordioso - un suggestivo Presepe Vivente che avrà come figuranti (circa 200) gli utenti e gli operatori del centro insieme agli abitanti del paese.
Questo favorirà l’integrazione dei ragazzi con disabilità anche gravi assistiti dal Centro Speranza, e permetterà a tutti di vivere un’esperienza di solidarietà in un clima festoso all’interno della suggestiva cornice dell’antico borgo di Fratta Todina.
I ragazzi del Centro, insieme ai cittadini di Fratta Todina, saranno per un giorno protagonisti di un evento che donerà a loro, alla comunità e a tutti gli intervenuti, l’occasione di vivere un Natale di vera condivisione e di speranza.
L’orologio del tempo tornerà magicamente indietro di 2000 anni ed il castello di Fratta Todina si trasformerà nell’antica Palestina al tempo della nascita del Salvatore. Dalle ore 15,30 antichi mestieri, taverne, scene di vita quotidiana e caravanserragli animeranno il centro storico. Ed ecco fra gli altri il ciabattino, il falegname, il pellaio, le filatrici, i fabbri, i pescatori, i vasai, i fornai, i tintori, le antiche botteghe, la farmacia, la chiromante, la sinagoga, il presidio dei soldati romani ed il villaggio dei pastori con i loro armenti. Il percorso si snoderà per le caratteristiche viuzze del paese e all’interno di Palazzo Altieri con la visita finale al Centro Speranza. L’evento si concluderà, intorno alle ore 18,00, con la rappresentazione della Santa Natività, l’arrivo dal cielo di una grande stella cometa che indicherà la strada per l’adorazione dei Re Magi, il tutto accompagnato dai canti della Corale di Fratta Todina e da un grandioso Spettacolo finale di Fuochi Artificiali Musicali della Pirotecnica Gianvittorio di Ponte San Giovanni . Anche quest’anno saranno inoltre nostri graditi ospiti gli antichi Legionari Romani della Legio Prima Taurus di Tuoro sul Trasimento con i loro magnifici costumi e le antiche armature.
Durante la manifestazione si potranno gustare bruschette, polenta, agnello arrosto, arvoltoli, e vin brulè e verranno raccolte offerte per sostenere l’attività della Proloco e del Centro Speranza di Fratta Todina.
La manifestazione è patrocinata dal Comune di Fratta Todina.

A San Giovanni in Persiceto (BO) e San Matteo della Decima (BO) si festeggia la Befana - 5 e 6 gennaio 2014


Tanti appuntamenti in programma domenica 5 e lunedì 6 gennaio, a Persiceto e Decima, per festeggiare l’Epifania: spettacoli teatrali e di intrattenimento per i bambini e i tradizionali roghi delle Befane di Decima. Tutti gli eventi sono ad ingresso gratuito

Domenica 5 gennaio, alle ore 15, al Circolo Arci Bocciofila di Decima, in via Sicilia 1, si terrà uno spettacolo per bambini sulla Befana mentre a Persiceto, alle ore 20.30, alla Bocciofila di via Castelfranco 16/a si terrà la Festa della Befana e una grande tombola per grandi e piccini.
Domenica 5 e lunedì 6 gennaio al calar della sera la campagna di Decima (frazione di Persiceto) sarà illuminata dai tradizionali “Roghi delle Befane”: grandi fantocci di paglia, alti una decina di metri e raffiguranti “La Vècia” (vecchia), prenderanno fuoco in diversi punti del paese incalzati dal pubblico al grido di “A brùsa la Vècia!” (brucia la vecchia). Assieme ai fantocci di paglia che raffigurano la Befana, la tradizione decimina prevede anche che i bambini, travestiti da "fcén" (vecchini), vadano di casa in casa a offrire doni e a recitare "zirudelle", filastrocche dialettali in rima, in cambio di una piccola ricompensa culinaria. È possibile assistere ai roghi, con ingresso gratuito, domenica 5 gennaio dalle ore 17.30, in piazza delle Poste 9, a cura de I Befanari bucanieri; alle ore 18, in via Samoggia Vecchia 1, La befana dei bambini; alle ore 18.20, in via Reno Vecchio 1, La Vècia cudrègna; alle ore 19, in via Nuova 38 - Bosi Agostino; alle ore 19, in via Pironi 4 - Serrazanetti Simone; alle ore19.30, al Campo sportivo (Arginone) - Famiglia Lanzi. Lunedì 6 gennaio: alle ore 18, in via Calcina Nuova - Ribelli; alle ore 19, in via Bevilacqua 19 - I Pivén ft. Dâg dal gâs. Per informazioni dettagliate su tutti i luoghi dei roghi: Ufficio Relazioni con il Pubblico di Decima, via Cento, 158/a, tel. 051.6812057, urp@comunepersiceto.it
Non mancheranno gli spettacoli teatrali per bambini: lunedì 6 gennaio, alle ore 11 in Teatro comunale a Persiceto e alle ore 16 alla Bocciofila di Decima, in via Sicilia 1, “La valigia dei sogni”, spettacolo teatrale per bambini di tutte le età. Ingresso libero. Lunedì 6 gennaio, alle ore 14.30, al Teatro Fanin, “Spettacolo della Befana” per bambini, ragazzi e famiglie.

Info

XIV° Edizione Presepe Vivente - Torre Cajetani (FR) 29 dicembre 2013 e 6 gennaio 2014


Info
http://www.proloco-torrecajetani.it
prolocotorrecajetani.it@libero.it

San Silvestro in Piazza - Lugo (RA) 31 dicembre 2013


Dalle ore 22.00 vin brulè e panettone saranno ditribuiti gratuitamente ai partecipanti nella galleria della Cassa di Risparmio di Cesena.

Alle 22.30 il concerto dei The Scommitmens, musica Soul e Rhythm and Blues accompagnerà i presenti fino allo scoccare della mezzanotte quando esploderanno i fuochi d'artificio a tempo di musica per incendiare di colori la maestosa Rocca Estense, monumento simbolo di Lugo!

Info

Baci e abbracci a mezzanotte - Modena 31 dicembre 2013


Il tradizionale concerto gratuito del 31 dicembre si terrà di nuovo nel cuore della città, in Piazza Grande.

Baci e abbracci a mezzanotte prende il via alle 22.00 con i musicisti e le band giovanili locali, si interrompe per il conto alla rovescia e gli auguri del sindaco per poi riprendere già nel nuovo anno con ritmi divertenti e trascinanti e un' ospite specialissimo come Paolo Belli.

I gruppi si alterneranno in una kermesse che finirà con un augurale brindisi finale.

Piazza Grande
31 dicembre 2013 dalle 22.00

Info
http://turismo.comune.modena.it

Capodanno in Piazza Saffi - Forlì 31 dicembre 2013


Numerosi gli appuntamenti previsti in Piazza Saffi per festeggiare l'arrivo del nuovo anno tra cui, dalle 15.00, una festa per bambini con animazioni, balli, minilunapark e, dalle 22.00 il countdown con Fabio e Roberta (X Factor 2013), band emergenti, cabaret, musica live e DJ Set, cabaret con Andrea Vasumi!

Ingresso gratuito.

Programma

Dalle 15:00 alle 18.00
Mini Luna Park
Zucchero Filato, Pop Corn e Dolciumi
Laboratori per i bambini
Truccabimbi e Palloncini
Balli di Gruppo
Giochi di strada con la Lega dei Giochi Tradizionali

Dalle 22.00 in poi
Mini Luna Park
Giochi di strada con la Lega dei Giochi Tradizionali
Countdown alla mezzanotte con Radio Bruno e la partecipazione di Fabio e Roberta di X factor
Cabaret
Music contest con band emergenti
Dj Set dopo la mezzanotte

Nella serata il Gruppo Alpini con panettone e vin brulè, stand della piadina “Piada e Parsot”, Pub Abbey

Info
http://www.comune.forli.fc.it

Pirola Parola a Noale (VE) 5 gennaio 2014


E’ il primo evento dell’anno, ma anche quello che conclude le manifestazioni natalizie.

Nella tradizione, i fuochi dell’Epifania vengono battezzati con vari nomi, a seconda della zona di appartenenza: Pirola Parola, Pan e vin, Casera oppure con altri nomi di fantasia che comunque ricordano in vario modo l’ambito del fuoco, della catasta di legna , del falò.

Come in antico, i canti e le invocazioni rivolte al fuoco sono le medesime, si chiede al cielo la serena abbondanza in tavola e nelle pacifiche relazioni tra gli uomini. E mentre il fuoco esaurisce le fascine, la tradizione vuole che si consumi la pinza e il vin brulè.

A Noale la Pirola Parola è un evento che si svolge secondo un preciso canovaccio fatto di riti propiziatori. Lo spettacolo è arricchito da centinaia di figuranti rappresentanti dei diversi borghi della città. Al termine spetta al Vate esprimere l’atteso pronostico per l’anno nuovo.

Info
proloconoale@libero.it

Palio della lenticchia - Ruvo di Puglia (BA) 30 dicembre 2013

La fortuna vien mangiando. Almeno alla vigilia di Capodanno, quando su tutte le tavole italiane non manca un piatto di lenticchie. E' di circa 10 milioni di kg all'anno, il consumo stimato in una sola notte in Italia. Ma in 9 casi su 10 si tratta, secondo stime ufficiali, di prodotti d'importazione.
Eppure le lenticchia, prodotto nobile sottovalutato nell'alimentazione degli ultimi decenni e spesso rimpiazzato, a livello colturale, dal grano duro continuo, sta tornando ad essere ciò che era un tempo: un emblema dell'agricoltura altomurgiana.
Complice una maggiore consapevolezza alimentare nei consumatori autoctoni e la presenza del Parco Nazionale dell'Alta Murgia, che richiede attività agricole a basso impatto ambientale (e la lenticchia è tra quei prodotti che migliorano la fertilità del terreno), la produzione di lenticchie (bio o comunque dagli standard qualitativi elevati) è tornata a crescere.
E' con questa consapevolezza che il GAL Murgia Più, coerentemente con il piano di sviluppo locale "Più Natura, Più Cultura", in collaborazione con l'Accademia Italiana di Gastronomia Storica, il CIOFS di Ruvo di Puglia e con il patrocinio di Confcommercio Bari - Bat e Comune di Ruvo di Puglia, ha inteso organizzare, in data 30 dicembre, dalle ore 18.30 alle ore 20.30 in Piazza Menotti Garibaldi, a Ruvo di Puglia, "La fortuna vien mangiando - Il Palio della Lenticchia dell'Alta Murgia", evento a carattere gratuito che si prefigge lo scopo di promuovere il consumo di lenticchie a km 0 nella popolazione locale
In parata, le lenticchie dei Comuni di Gravina in Puglia e Ruvo di Puglia ("Consorzio Prima Qualità Bio", "Az. Agricola Bioland", Az. Agricola "La Valle del Parco"), Spinazzola (Az. Agricola "Sabastiano Saraceno"), Poggiorsini (Az Agricola "Calesa") ed altre che si vanno aggiungendo nel corso dei giorni dagli altri due comuni GAL, Minervino Murge e Canosa di Puglia.
A cucinarle, durante uno show cooking che promette di dar spettacolo, saranno gli allievi del corso CIOFS "Operatore alla ristorazione", mentre a giudicarle, secondo criteri scientifici, sarà una giuria tecnica composta da giornalisti, nutrizionisti ed esperti di gastronomia storica, cui spetterà il compito di individuare la "Lenticchia altomurgiana dell'anno".
Aperte a tutti, le degustazioni gratuite di lenticchie portafortuna, allietate da un mercatino della filiera corta a base di soli prodotti tipici del comprensorio GAL e dall’esibizione del gruppo folkloristico la Zjte di Gravina in Puglia.
Sarà un'occasione letteralmente "ghiotta" per il GAL Murgia Più, per scambiare con tutta la popolazione gli auguri di un felice 2014 all'insegna della ruralità.

Dolce Sicilia - Le eccellenze della Pasticceria Siciliana - dal 4 al 6 Gennaio 2014 - Castelbuono (PA)


Castelbuono, un Magico Natale nell'incantevole scenario del Parco delle Madonie, tra arte, cultura, natura, gusto, sapori, tradizioni ed emozioni uniche e irripetibili...

Sabato 4 GENNAIO 2014
Dalle ore 10,00 alle ore 24,00 Apertura stand delle Aziende partecipanti

Dalle 10,00 per tutta la giornata possibilità di effettuare, solo su prenotazione:
visite guidate ai monumenti di Castelbuono;
prenotazioni tel. 334.1785927 e 329.1475284
escursioni guidate nei sentieri del Parco delle Madonie;
prenotazioni tel. 320 666 1849
escursioni a cavallo nel Parco delle Madonie;
prenotazioni tel. 339.4896332

Ore 17,00 Spettacolo di animazione con PEPPA PIG
“Sala delle Capriate” (Badia) Via Roma, a cura dell’Ass.ne “Il Nano Gigante”
Dalle ore 18,30 Piazza Margherita, C.so Umberto I
Degustazione di dolci tipici natalizi a cura dell’ Ass. Ristoratori Castelbuono

Ore 19,00 Piazza Margherita Cerimonia di Inaugurazione di “DOLCE SICILIA”
con la partecipazione straordinaria di
Federica Lazzara MISS SICILIA, finalista di MISS ITALIA 2013
presenta: Filippo Glorioso con la partecipazione di Francesca Mezzatesta
durante la serata sarà consegnato il Premio:“Miglior giornalista Siciliano”
a ROBERTO GUELI giornalista RAI

Domenica 5 GENNAIO 2014
Dalle ore 10,00 alle ore 24,00
Apertura stand delle Aziende partecipanti

Ore 9,30 Raduno Ufficiale Alfa Romeo e Fiat Abarth
a cura del A.S.D. Motor Sport Club Castelbuono
Dalle 10,00 per tutta la giornata possibilità di effettuare,
solo su prenotazione visite guidate ai monumenti di Castelbuono;
prenotazioni tel. 334.1785927 e 329.1475284
escursioni guidate nei sentieri del Parco delle Madonie; tel. 320 666 1849
escursioni a cavallo nel Parco delle Madonie; tel. 339.4896332

Ore 17,00 Spettacoli itineranti artisti di strada

Dalle ore 18,30 Piazza Margherita, C.so Umberto
Degustazione dolci tipici promossa dall’ Ass.to Risorse Agricole e Alimentari Reg. Sicilia
Degustazione di dolci tipici natalizi a cura dell’ Ass. Ristoratori Castelbuono

Lunedì 6 GENNAIO 2014
Dalle ore 10,00 alle ore 24,00 Apertura stand delle Aziende partecipanti

Ore 17,00 Piazza Matteotti Sfilata itinerante dei “Personaggi Disney”
Dalle ore 18,00 Piazza Margherita Spettacolo di animazione
“Parco giochi nel Villaggio di Babbo Natale” a cura dell’ Ass. “Il Nano Gigante”

Dalle ore 18,30 Piazza Margherita, C.so Umberto
Degustazione di dolci tipici natalizi a cura dell’ Ass. Ristoratori Castelbuono

Il programma potrebbe subire variazioni 

Possibilità di prenotare ai numeri 0921.673856 - 329.4919281 - info@promomadonie.it
Hotel, B&B e Ristoranti che aderiscono all’iniziativa circuito “DOLCE SICILIA 2013”

Dal 3 al 6 Gennaio 2014 sarà a Vs. disposizione un grande circuito di Hotel, B&B e Ristoranti convenzionati che aderiscono all’iniziativa con prezzi e menù particolari.

Dal 4 al 6 Gennaio 2014 apertura Stand espositivi delle eccellenze della Pasticceria Siciliana e di prodotti tipici del territorio con degustazioni a cura delle Aziende partecipanti.

Dal 3 al 6 Gennaio 2014 sarà possibile prenotare: visite ai monumenti di Castelbuono, tel. 334.1785927 – 329.1475284

escursioni nei sentieri del Parco delle Madonie, tel. 320 666 1849

escursioni a cavallo nel Parco delle Madonie, tel. 339.4896332

Info
Tel. 0921.673856 - 329.4919281
info@promomadonie.it



Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Favorites More