Cantanti anni 60, 70 e 80, ospiti Vip, tribute band, spettacoli di burlesque, cabaret, animazioni per bambini, teatrino burattini, trampolieri, folk romagnolo, pizzica salentina, ecc... per sagre, locali ed eventi privati.
Per info: 334 2098660
italia-eventi@libero.it

Burlesque

Magia, danza, musica, ventagli, piume e lustrini per vivere una serata unica!

Artisti di strada

I migliori ed originali artisti di strada disponibili per animare feste di piazza, eventi aziendali, centri commerciali, ristoranti e feste di compleanno, feste di laurea, anniversari e matrimoni.

Musica Live

Cantanti anni '60 e '70, tribute e cover band, party band, piano bar, musica jazz, folk e tradizione popolare, musica live napoletana, orchestre, bande, dj per eventi, ...

Attrazioni e allestimenti per eventi

Noleggio water ball, noleggio gabbia per il calcio 3vs3, noleggio gonfiabili, giostra con cavalli, toro meccanico, scenografie, service per concerti, stand, tensostrutture, macchina per lo zucchero filato, carretto dei gelati, ecc ...

Auto d'epoca per eventi

Noleggio Auto d'epoca e non per eventi, matrimoni e campagne pubblicitarie

Alanno in volo - Seconda Fiera Mostra Mercato Aeromodelli il 5 e 6 settembre 2015


Alanno in Volo 2015 è la "Fiera del Volo" più bella, dinamica e divertente di tutto il Centro Sud Italia!!!

E' l'unica "Fiera del Volo" che si svolge presso un Avio Superficie riconosciuta ed ufficiale a livello Nazionale


Alanno in Volo 2015 in pillole:

- 2 piste di Volo da 500 metri (1 dedicata agli Aerei / Velivoli in genere ed 1 dedicata agli Aeromodelli e Droni)

- Alanno in Volo: la 1° Fiera Mostra Mercato del Centro Italia

- Aero Modelli, Droni, Aerei, Ultraleggeri, Alianti, Elicotteri, Deltaplani, Mongolfiere, Velivoli in genere

- 2 giorni di fiera e di puro divertimento con

- oltre 1.000 mq di Stand / Espositori

- Spettacoli di Aeromodelli

- Giri Turistici in Aereo ed Elicottero

- Giri in Mongolfiera

- oltre 5.000 mq di parcheggio

- Simulatori di Volo

- Mostre ed Esposizioni Fotografiche

- Ospiti e Turisti provenienti da tutta Italia

- e tanto altro vi aspetta ad...

Alanno in Volo 2015!!!

Per maggiori info
email: avioclubalanno@gmail.com
telefono: 085 911 7219
mobile: 338 47 88 238
sito web: www.avioalanno.it

Artisti di strada per eventi: Monique in E' l'uomo per me


Monique in:” E' l'uomo per me”
Uno spettacolo comico e poetico di mimo, bolle di sapone giganti e acrobatica.
In cui il pubblico non è solo spettatore...


Necessita di uno spazio in piano di 5 m x 3 m, ha una cassa acustica propria
Non necessita di corrente, lo spettacolo dura 30 minuti

Info
334 2098660
italia-eventi@libero.it

Irlanda in Festa a Milano dal 13 al 17 marzo 2015


VENERDI’ 13 MARZO
(APERTURA ORE 18.00)

MUSICA
CHEERS (REPUBBLICA CECA)
HERE BE DRAGONS (GALLES)
FOLKAMISERIA (ITALIA)
SABATO 14 MARZO
(APERTURA ORE 12.00)

ATTIVITA’ CREATIVE E LABORATORI DI ARTIGIANATO CON IL GRUPPO BARZA DE LEGN

MOSTRA CANINA DI RAZZE IRLANDESI

CAMPIONATO DI RUGBY SEI NAZIONI
GALLES – IRLANDA ORE 14.30
INGHILTERRA – SCOZIA ORE 17.00

DANZA IRLANDESE CON TARA SCHOOL OF IRISH DANCE
STAGE GRATUITO ORE16.00
SPETTACOLO ORE 19.00

MUSICA
CHASIN HOOLEY (IRLANDA)
KNOTTY PINE (IRLANDA)
MENEGUINNESS (ITALIA)
DOMENICA 15 MARZO
(APERTURA ORE 12.00)

ATTIVITA’ CREATIVE E LABORATORI DI ARTIGIANATO CON IL GRUPPO BARZA DE LEGN

MOSTRA CANINA DI RAZZE IRLANDESI

CAMPIONATO DI RUGBY SEI NAZIONI
ITALIA-FRANCIA ORE 16.00

DANZA IRLANDESE CON TARA SCHOOL OF IRISH DANCE
STAGE GRATUITO ORE16.00
SPETTACOLO ORE 19.00

MUSICA
DRUNKEN LULLABIES (IRLANDA)
THE BANJAKS (IRLANDA)
LUNEDI’ 16 MARZO
(APERTURA ORE 18.00)

MUSICA
SELFISH MURPHY (TRANSILVANIA)
SETANA (IRLANDA)
MARTEDI’ 17 MARZO
(APERTURA ORE 18.00)

DANZA IRLANDESE CON TARA SCHOOL OF IRISH DANCE
STAGE GRATUITO ORE18.00
SPETTACOLO ORE 19.00

MUSICA
THE KELTICS (GERMANIA)

Irlanda in Festa a Bologna dal 13 al 17 marzo 2015

Torna anche quest’anno, per l’ottavo anno consecutivo, IRLANDA IN FESTA, la più importante manifestazione in Italia che celebra il meglio della musica, della cucina e della cultura irlandese. musica da tutto il mondo e fiumi di birra scura. Ingresso rigorosamente gratuito!!!

VENERDI’ 13 MARZO

STAGE ESTRAGON

h.22.00 BANDABARDO’ (Italia)

h.24.00 DJ SCRATCHY (UK)

STAGE PALANORD
h.19.30 THE BANJACKS (Irlanda)

h.20.30 THE DRUNKEN LULLABIES (Irlanda)

h.21.45 CHASIN HOOLEY (Irlanda)

h.23.00 OQUES GRASSES (Spagna)

h.24.30 AMSTERDAM KLEZMER BAND (Olanda)

h.02.00 DJ PRAVDA & CHEF BERNA (BALKAN GRILL) (Russia / Italia)

SABATO 14 MARZO

STAGE ESTRAGON

h.22.00 MODENA CITY RAMBLERS (Italia)

h.24.00 DJ LORD SASSAFRAS (Spagna) DJ MINGO (Italia)

STAGE PALANORD
h.16.00 UMBERTO e DANIELA (stage di danza)

h.20.30 RENO FOLK BAND (Italia)

h.22.45 SETANTA (Irlanda)

h.24.00 AMPARO SANCHEZ (Spagna)

h.01.45 CHEERS! (Rep. Ceca)

h.02.45 DJ SCRATCHY (UK)

DOMENICA 15 MARZO

STAGE PALANORD

h.16.00 stage di danza irish a cura di RENO FOLK (Ita)

h.20.00 THE KNOTTY PINE STRING BAND (Irlanda)

h.21.45 SETANTA (Irlanda)

h.22.15 THE KELTICS (Germania)

LUNEDI’ 16 MARZO

STAGE PALANORD

h.20.30 band da definire

h.21.30 HERE BE DRAGONS (Galles)

h.22.30 MAU MAU (Italia)

MARTEDI’ 17 MARZO

STAGE PALANORD
h.20.30 band da definire

h.22.00 CISCO (Italia)

h.24.15 SELFISH MURPHY (Transilvania)

Info
http://www.irlanda-in-festa.it
FACEBOOK

Pamela Villoresi e Claudio Casadio ne ‘IL MONDO NON MI DEVE NULLA’ dal 6 all’8 marzo 2015 al Teatro Duse di Bologna


di Massimo Carlotto, regia Francesco Zecca

Due personaggi infinitamente lontani; nulla li accomuna, eppure entrambi cercano il modo di essere compresi e amati dall’altro. Dal 6 all’8 marzo (venerdì e sabato alle ore 21, domenica alle 16) approda al Teatro Duse di Bologna ‘Il mondo non mi deve nulla’, la nuova pièce teatrale di Massimo Carlotto. In scena Pamela Villoresi e Claudio Casadio, diretti da Francesco Zecca, in una produzione di Teatro e Società, Accademia Perduta/Romagna Teatri e Css Teatro stabile di innovazione Fvg. Il testo una riflessione sul senso della vita, sul peso del caso e della nemesi, sulla libertà di scelta delle nostre coscienze. La storia si svolge in una Rimini in attesa dell'arrivo chiassoso dei turisti.
Adelmo (Claudio Casadio), un ladro stanco e sfortunato, nota una finestra aperta sulla facciata di una palazzina ricca e discreta. La tentazione è irresistibile e conduce l’uomo a trovarsi faccia a faccia con Lise (Pamela Villoresi), stravagante padrona di casa, croupier tedesca in pensione. Da subito, nessuno dei due corrisponde al ruolo che dovrebbe ricoprire e, in una spirale di equivoci, eccessi e ironia, si sviluppa un rapporto bizzarro, ma allo stesso tempo complesso e intenso sul piano dei sentimenti. Adelmo cerca di arginare la precarietà che lo sta allontanando da un’esistenza normale. Lise, invece, è convinta di non avere più crediti da riscuotere dal mondo intero e sogna che Rimini si stacchi dalla terra, andando alla deriva per l’eternità.
“Pamela Villoresi – spiega il regista Francesco Zecca - scava in un personaggio che la vita ha indurito facendolo vibrare straordinariamente di una fragilità e ironia commoventi. Guardandola ci si incanta nel suo continuo svelare di Lise la sensibilità, l’indulgenza e l’amarezza amabilmente celate sotto un forte velo rosso di testardaggine, inclemenza e durezza. Pamela porta in scena perfettamente le due facce di Lise e la muove sul precipizio del vuoto come un ventriloquo fa con la sua bambola: la guida, la copre, la svela, la zittisce ed infine la sacrifica”.
“Claudio Casadio – prosegue Zecca - indaga con grande sensibilità un’anima intrappolata in una vita disperata, regalandogli poesia e una purezza incantatrice, che rende il suo personaggio struggente. Restituisce al personaggio di Adelmo tutta la sua veracità, la forza ed il non arrendersi tipico di chi è attaccato alla vita con i denti perché dalla vita ha avuto ancora troppo poco per mollare gli ormeggi”. Quanto al testo, conclude il regista, “Massimo Carlotto con il suo noir lascia la possibilità di muoversi in un testo pieno di molteplici opzioni, che non patteggia per nessuno, non salva nessuno”. “E’ un testo senza vincitori e senza vinti ma è anche un testo senza Dio che restituisce all’uomo la chance di guidare i suoi propri fili fino alla fine”.


PREZZI BIGLIETTI INCLUSA PREVENDITA
Platea
INTERO€ 26
RIDOTTO € 23.50
MINI € 21

1° Galleria
INTERO € 22
RIDOTTO € 20
MINI € 18.50

2° Galleria
INTERO € 18
RIDOTTO € 16
MINI € 15


La biglietteria del Teatro Duse in via Cartoleria, 42 - Bologna
è aperta dal martedì al sabato dalle 15 alle 19
Tel. 051 231836 – biglietteria@teatrodusebologna.it
I biglietti sono acquistabili anche on line sul sito www.teatrodusebologna.it





2^ Edizione Summer Time 2015 Special Guest "Fiordaliso" il 22 agosto 2015 a Carlazzo (CO)

Sabato 22 Agosto 2015 - ore 14.00
Frazione San Pietro Sovera
Carlazzo - Como (CO)

FESTA DI FINE ESTATE NELLA FRAZIONE SAN PIETRO SOVERA DI CARLAZZO (CO)

AREA CON CON MERCATINI ARTIGIANALI E PRODOTTI TIPICI LOCALI;

UN'AREA VERDE ATTREZZATA PER ANIMAZIONE BAMBINI CON GONFIABILI E SPETTACOLI VARI;

DUE POSTAZIONI MUSICALI CON MUSICA PER GIOVANI E NON. INTRATTENIMENTO CON DJ

DOPO I GRANDI ARTISTI DI FAMA NAZIONALE ED INTERNAZIONALE TRA CUI SPAGNA - RON - PINTUS - GIADA NOBILE - MARIELLA NAVA - NATHALIE

LA SPECIAL GUEST DEL 2015 SARA' " MARINA FIORDALISO "

Marcialonga Cycling Craft - Predazzo (TN) 14 giugno 2015



Sport, natura, fatica e divertimento tutto concentrato in un’unica spettacolare granfondo su strada: questa è la Marcialonga Cycling Craft. La 9.a edizione della ciclistica di casa Marcialonga si svolge domenica 14 giugno a Predazzo, in Trentino, ma i percorsi di gara da 135 e 80 km abbracciano anche le province dolomitiche di Bolzano e Belluno dove i panorami delle montagne più belle del mondo ripagano gli appassionati delle fatiche spese in sella.

La Marcialonga Cycling Craft ogni anno attira nelle Valli di Fiemme e Fassa migliaia di granfondisti italiani e stranieri e fa parte del celebre circuito Alé Challenge.


Info
http://www.marcialonga.it

Edoardo Bennato in concerto al Centro Commerciale Campania il 27 febbraio 2015

Per la prima volta in assoluto il Centro Campania ospita uno dei più grandi cantautori italiani. Edoardo Bennato salirà sul palco di Piazza Campania per raccontare la sua storia in musica lunga oltre quaranta anni. Dall'album di esordio "non farti cadere del braccia" del 1973 passando per "Sono solo canzonette" del 1980 e fino al suo ultimo lavoro del 2010 "Le vie del rock sono infinite", Bennato ha raccontato non solo se stesso ma anche l'Italia e Napoli, la sua amata città, deturpata, derubata ma piena di anima e voglia di riscatto. Bennato fa parte di quella generazione di musicisti che ha spinto la musica italiana oltre la tradizione.

Ingresso libero

“GUSTO ITALIANO” 3^ edizione - Badia Polesine (RO) domenica 8 marzo 2015


Associazione Culturale Panta Rei - Associazione Gusto Italiano,

Con il Patrocinio del Comune di Badia Polesine (RO)

Propone

Domenica 8 Marzo 2015

“GUSTO ITALIANO” 3^ edizione

Badia Polesine (RO)

Nelle Piazze e lungo le Vie del Centro Storico

Dalle ore 9,00 alle ore 19,00


Grande Mercatino di Artigianato Italiano e Piccola Manifattura.

Erboristeria, Prodotti Naturali, Fiori e Piante.

Interessantissima la Via dei Sapori, con Selezionate Specialità Gastronomiche delle Regioni Italiane.

Animazione e Giochi per Bambini con Gustino la Mascotte di Gusto Italiano

Artisti di strada

Negozi Aperti.

Info
Luigi tel. 333 7770597
FAX. 0429 1583002
idc.mercatini@gmail.com

XV° Edizione Rievocazione storica "Miracol si grida!" - Treviglio (BG) 7 e 8 marzo 2015


La rievocazione in costume dell’evento miracoloso del 1522 torna nelle vie del centro per il quindicesimo anno arricchita da nuovi appuntamenti.

Info
info@prolocotreviglio.it

Il Venerdì Santo di Vallata (AV): fede, tradizione e folklore dal 1541 - In Irpinia uno dei più antichi riti della settimana santa del Sud Italia 2 e 3 aprile 2015


Un processione molto particolare e suggestiva dove sfilano tele settecentesche, i “misteri”, duecento centurioni romani e i cantori della Passio Christi di Metastasio

Il paese della Baronia si prepara anche quest’anno a celebrare i tradizionali riti della Morte e Risurrezione di Cristo, nei giorni di Giovedì e Venerdì Santo. A differenza di molti altri eventi legati alla Passione, quello di Vallata è da considerarsi uno dei più antichi e, molto probabilmente, uno dei più particolari dell’intero Mezzogiorno d’Italia.
La Processione del Giovedì e Venerdì Santo, tradizionale e spettacolare rappresentazione religiosa, infatti, si svolge da tempo immemorabile nel comune di Vallata. La vivacità economica del paese e il suo costituire un nevralgico snodo stradale determinarono lo stabilimento di una piccola ma fiorente comunità ebraica, specializzata nel commercio del bestiame, della lana e delle pelli, oltre che nelle consuete attività creditizie. A tale presenza si ricollega la scenografica rappresentazione, che dopo la conversione forzata del 1541, assunse il significato di una catechesi pubblica severa nei confronti degli antichi ebrei, ora divenuti cristiani novelli. Tali rappresentazioni iniziano il giovedì con la consueta lavanda dei piedi, la cattura con il tradimento di Giuda, il processo davanti a Pilato e la flagellazione. Si passa così al venerdì, dove viene ricordata la passione di Cristo con una commossa rievocazione, lontana dalle rappresentazioni sacre così diffuse nel medioevo. Il Venerdì Santo a Vallata rappresenta quel momento magico di incontro tra religiosità e tradizione; dove il momento religioso oltre a non essere ignorato dalla moderna realtà vallatese, è vissuto nel suo aspetto più mistico. Assistere al passaggio di una processione oggi non incute più quel rispetto doveroso verso il Santo, ma il passaggio della bara con la statua del Cristo morto questo sì e lo si vede con quanta devozione la gente si prostra. La tradizione vuole che i giovani si vestano da soldato romano in costume da littore o da centurione, sfidando i rigori di una primavera che quasi sempre tarda a venire in un paese di 870 m/slm., come prova di iniziazione attraverso l'esibizione fisica. Per questi giovani , la maggior parte ancora imberbe, che cominciano ad affacciarsi alla vita adulta, indossare una corazza e sfilare tra la folla, che assiste al lento dipanarsi della rappresentazione religiosa, rappresenta un'occasione in cui anche loro denunciano la propria esistenza alla comunità. Fino a qualche anno fa v'era la corsa a suon di soldi, precedentemente a sacchi di grano, per portare la statua del Cristo e lo stendardo dell'aquila latina. Nota caratteristica era appunto l'asta pubblica che si accendeva per portare l'aquila , perché rappresentava per i giovani il pezzo più ambito della rappresentazione; essa è il simbolo della potenza di Roma imperiale. Oltre ai simboli del potere romano, sfilano i cosiddetti "Misteri", oggetti simbolici, e tele settecentesche, di antica fattura, rappresentanti le scene della vita e della morte di Cristo, con frasi del racconto evangelico di San Giovanni. Animano la processione due numerosi "Squadroni”, uno dei piccoli e uno dei grandi, formati da giovani del paese con armatura romana al completo, preceduti, il piccolo squadrone, dall’ Aquila latina con due alabardieri e dalla guida e, il grande, da Cesare Imperatore con Lictores, capo squadrone e Pilato. Partecipano alla Processione circa duecento figuranti. Il passo di tutti è cadenzato dal ritmo di un suono caratteristico di tromba e tamburo, che contribuisce a creare un ambiente di commossa riflessione sul grande mistero di dolore di Cristo. Tale meditazione è ulteriormente sollecitata da alcuni “cantori”. Questi sono suddivisi per squadre che sfilano ben distanziate le une dalle altre. Ogni squadra, formata dai migliori vocalisti locali, si ricostituisce annualmente con gli stessi elementi , perché tra loro è intervenuta quell'intesa vocale che di anno in anno viene ripresa con prove che effettuano con l'ausilio del buon vino locale che concorre a schiarire la voce. Essi cantano i versi della "Passione di Gesù Cristo" di Pietro Metastasio, che il poeta compose nel secondo periodo della sua vasta produzione e cioè tra 1730 - 1740, periodo caratterizzato dal suo melodramma ispirato a sincera devozione e slancio mistico. I versi, per la loro scarsissima diffusione letteraria, sono stati per anni tramandati oralmente o attraverso incerti scritti; per cui avevano preso un forte accento dialettale risultando incomprensibili alla maggioranza degli astanti. Tuttavia, le suggestioni della musicalità, della gestualità e dei vocalismi riescono a creare un indiscutibile e meraviglioso effetto. Chiudono la processione il feretro del Cristo morto circondato dai medici del paese e l’Addolorata circondata da bambine con bandierine listate a lutto. La manifestazione religiosa si conclude con un prolisso panegirico; per il quale, in tempi più remoti, venivano chiamati illustri oratori religiosi, che per l'occasione non perdevano l'opportunità di accompagnare il sermone con delle vere e proprie reprimende contro i peccati e contro il malcostume.
L’appuntamento dunque è per il 2 aprile, quando all’imbrunire si svolgerà la suggestiva processione “aux flambeaux” del Giovedì Santo, con cattura, condanna e flagellazione del Cristo. L’indomani, venerdì 3 aprile, alle ore undici prenderà il via la cinquecentenaria processione del Venerdì Santo o del Cristo Morto.


Comitato Venerdì Santo Vallata (AV)
Via Piazza di Sopra, 1 – 83059 Vallata (AV)
E-mail: cvsvallata@live.it
Twitter: https://twitter.com/VenerdSantoV

IX Edizione Vini Ville e Sapori a Villa Pignatelli - Napoli 27 - 28 febbraio 2015


La nona edizione di VINI, VILLE e SAPORI arriva a Napoli il 27 e 28 febbraio 2015 e si propone al suo pubblico in un altro gioiello dell’architettura: la splendida Villa Pignatelli alla Riviera di Chiaja, per continuare il percorso di valorizzazione delle eccellenze enogastronomiche e culturali iniziato quasi dieci anni fa a Villa Campolieto.

VINI, VILLE e SAPORI, il wine show più esclusivo con il meglio delle produzioni agroalimentari dei nostri territori, riproporrà, secondo un modulo che ha riscontrato da sempre un lusinghiero successo di pubblico, gli incontri, le degustazioni e soprattutto l’esclusivo percorso enogastronomico lungo il quale pietanze e vini vengono proposti ai visitatori secondo accoppiamenti ideali, in uno scenario, come quello di Villa Pignatelli che renderà i nostri appuntamenti irripetibili e diversi da ogni altro evento di settore.

VINI, VILLE e SAPORI è un prestigioso appuntamento che ha associato negli anni il gusto per i prodotti di grande eccellenza della filiera agroalimentare alla scoperta e valorizzazione delle dimore storiche italiane, unendo l’arte al buon vino, la cultura alla grande cucina.


L’evento gode del patrocinio della Camera di Commercio di Napoli, della Fondazione Ente Ville Vesuviane, ha inoltrato richiesta di patrocinio alla Regione Campania, si svolge in collaborazione con Slow Food, Organizzazione Nazionale Assaggiatori Formaggi (ONAF) e FIPE e viene realizzato da Makers Eventi e Comunicazione Srl in collaborazione con S&PH Srl e Tirex.

A Villa Pignatelli, VINI, VILLE e SAPORI troverà la sua ambientazione ideale, al centro di una grande città, ma al tempo stesso in un luogo straordinario, dove il pubblico napoletano, i turisti e gli operatori possano vivere una esperienza unica ed emozionante.

Info e Ticket
info@makersonline.it

Dal 27 febbraio al 2 marzo 2015 al Forum di Assago (MI) la 1ª edizione di Milano Sapori - La Fiera della Buona Tavola


Un’offerta completa e selezionata di prodotti tipici food & beverage rivolta 
sia al grande pubblico che agli operatori professionali
Intenso e stimolante il programma degli eventi che faranno da cornice alla manifestazione: presentazioni, workshop, degustazioni guidate, show cookin

Quanto più ci si avvicina all’apertura di Expo Milano 2015, tanto più il tema dell’alimentazione, nel capoluogo lombardo, diventa attuale e si pone al centro dell’interesse del grande pubblico e degli operatori di settore.
Milano Sapori, anticipando l’apertura dell’evento internazionale, vuole dare a tutte le aziende, di ogni dimensione, la possibilità di essere presenti in un contesto fieristico altamente sensibilizzato, in cui il visitatore potrà scoprire sapori e tradizioni, acquistare i prodotti esposti e selezionare fornitori validi anche per gli acquisti futuri.
La fiera sarà riproposta ogni anno per offrire al grande pubblico della Lombardia, delle province limitrofe e della vicina Svizzera, la possibilità di un viaggio delizioso tra prodotti tipici italiani e del mondo.
Farà da cornice alla manifestazione un importante calendario di eventi collaterali (presentazioni, workshop, degustazioni guidate, show cooking, seminari, ecc.) organizzati in collaborazione con aziende espositrici e associazioni di categoria.

COSA TROVO A MILANO SAPORI
Milano Sapori è un viaggio delizioso tra i prodotti tipici e le tradizioni alimentari delle regioni italiane, un percorso che consente al visitatore di scoprire, assaggiare e acquistare direttamente dai produttori le eccellenze alimentari del nostro Paese, in particolare quelle che risultano difficilmente reperibili nei tradizionali punti vendita.
A Milano Sapori si possono trovare i salumi pregiati, preparati seguendo scrupolosamente le tradizioni locali e in particolare quelli con produzione limitata e dal cuore antico, i formaggi genuini dalle mille forme e sapori, le delizie dolciarie targate Sicilia, Sardegna, Piemonte, Puglia, Calabria, ecc., i prodotti da forno di alta qualità artigianale, le paste, il riso, i prodotti ittici e sott’olio offerti direttamente da piccole e sapienti aziende artigiane, le erbe officinali, le spezie, i tartufi, il miele e tutti i prodotti dell’alveare, i gelati, gli agrumi di Sicilia e tante altre squisite specialità provenienti da ogni parte della nostra Penisola.
Si potrà completare la visita a Milano Sapori degustando i vini pregiati delle varie regioni italiane, le birre artigianali, i liquori, ed anche scoprendo le produzioni di altissima qualità di piccoli e preziosi oleifici. Sarà inoltre possibile selezionare i migliori fornitori anche per gli acquisti da effettuare in futuro.
E chi ha un po’ di tempo in più a disposizione potrà gustare anche i piatti tipici regionali proposti dai
ristoranti tematici presenti a Milano Sapori.


MILANO SAPORI - La Fiera della Buona Tavola
Forum di Assago (MEDIOLANUM FORUM) Assago (MI)
27 febbraio/2 marzo 2015. 
Orario: Venerdì, Sabato e Domenica 10 - 22,30 - Lunedì 10 -18
Aperta al pubblico - Ingresso Euro 5 - Ragazzi fino a 14 anni Euro 1
Informazioni: www.milanosapori.it - info@milanosapori.it
Tel. 025693973 - Fax 025398267

Happy Family Expo - Fiera di Forlì sabato 28 febbraio e domenica 1 marzo 2015

Sabato 28 febbraio e domenica 1 marzo 2015, presso la Fiera di Forlì, torna Happy Family Expo la grande manifestazione dedicata ai bambini da 0 a 12 anni, ai genitori e al mondo della scuola.

Saranno giornate sorprendenti e coinvolgenti, ricche di eventi, novità e proposte, per rispondere ai bisogni delle famiglie e rendere la visita entusiasmante per i piccoli. Per i bambini tantissime attività divertenti e formative: eventi e spettacoli con artisti, attori e burattini, emozionanti aree gioco e spazi creativi, lezioni di danza e di musica, sport per tutti i gusti, parco giochi e moltissimo altro… E, ancora, tante occasioni per i genitori: incontri e confronti con esperti di area educativa, psicologica, sociale e sanitaria, per informarsi e conoscere progetti, servizi e risorse a disposizione delle famiglie.

Apertura ore 9-19, ingresso gratuito per i bambini da 0 a 12 anni. Vi aspettiamo!

Per i piccoli…
Tantissimi eventi e spettacoli, con artisti, attori e burattini…
Gonfiabili e parco giochi
Emozionanti aree gioco e spazi creativi
Truccabimbi e babydance
Sorprendenti incontri con personaggi fantastici
Laboratori di cucina per bimbi
Magici giochi e spettacoli
Letture animate
Impariamo l’inglese giocando
Si balla!! – Esibizioni di danza e lezioni di prova per tutti
Area ambiente – Giochi e laboratori divertenti ed educativi
Sport per tutti i gusti: basket, karate, calcio, pattinaggio, golf, arrampicata…
Narrazioni animate dal mondo e laboratori interculturali

...e per i grandi
La mostra mercato con le ultime novità, i prodotti e i servizi, dalla gravidanza a tutte le fasi della crescita del bambino
"Salotto con l'esperto", su temi legati alla crescita e all'educazione dei bambini
Spettacoli per imparare un’alimentazione corretta
Presentazione ricerca sui bisogni delle famiglie forlivesi
La prevenzione in gravidanza… consigli pratici
Incontri su tematiche legate al tema della disabilità
Educare ai nuovi media in famiglia
Presentazione del "Percorso Nascita"
Progetto Viva: soffocamento e disostruzione - tecniche per salvare una vita
Incontro sui disturbi specifici dell'apprendimento
“Sportello Informafamiglie”
Durante le giornate della manifestazione, sarà sempre attivo il servizio di baby sitting, pensato per i genitori che desiderano partecipare a incontri con esperti e convegni.

Info

Moda e Accessori moda realizzati da Artigiani e Creativi - 3° Rassegna Nazionale - Edizione Primavera a Milano dal 27 al 29 marzo 2015


Dal 27 al 29 marzo 2015 torna l’appuntamento fisso ed imperdibile per tutti gli appassionati di moda ed accessori – borse, scarpe, cappelli, gioielli, bijoux … - nell’area dello shopping, in pieno centro a Milano.
Un’importante vetrina espositiva per numerose realtà artigiane e creative che per l’occasione presenteranno anche le loro nuove collezioni Primavera-Estate, all’insegna del bello, dell’originale, dell’unico e fatto a mano.
Un evento particolare, in un contesto prestigioso, per trascorrere insieme a persone curiose e innovative tre giorni all’insegna di gusti e stili, di raffinate ed eleganti manifestazioni di estro e fantasia. Altresì, con Creazioni Moda Artigiana si promuovono le qualità dell’artigianato italiano a trecentosessanta gradi.
Patrocinata da Regione Lombardia e Comune di Milano, promossa dall’Associazione Culturale ed Artistica Iperbole per la promozione dell’Artigianato Artistico con il supporto organizzativo di Eventi doc di Myriam Vallegra, “Creazioni Moda Artigiana” è anche un palcoscenico di dimostrazioni dal vivo e show per mostrare al grande pubblico come si realizza un abito, come si dà vita ad un prodotto artigiano.
Prenderanno corpo incontri con gli stessi artigiani artisti che coinvolgeranno le persone presenti attraverso il racconto delle proprie esperienze, mettendo a nudo le tecniche del mestiere.
“Creazioni Moda Artigiana, Rassegna Nazionale dedicata alla Moda e Accessori moda realizzati da Artigiani e Creativi, è un avvenimento di grande richiamo per tutti gli appassionati del settore, che si cibano di talento e contemporaneità.
«Abbiamo fatto nascere e stiamo portando avanti questo evento nel centro di Milano – afferma la dott.ssa Myriam Vallegra, ideatrice del progetto insieme ad Associazione Iperbole - in quanto desideriamo “esserci”, cioè far conoscere e valorizzare la moda artigiana nella capitale della moda, portando le nostre piccole realtà produttive sul panorama della moda internazionale e dimostrando che sono in grado benissimo di concorrere con le grandi firme, a livello di qualità e creatività». Tra gli artigiani in mostra c’è sia chi propone abiti su misura dando forma a ogni esigenza del cliente, sia chi, senza dimenticarsi della qualità del capo, mette in risalto questioni etiche che si aggirano intorno all’atto produttivo, come il rispetto dell’ambiente, o le condizioni di vita delle persone che prendono parte alla produzione.
Saranno presenti le nuove linee delle collezioni moda ed accessori Primavera - Estate per donna e uomo, una varietà di colorazioni, sciarpe realizzate con tessuti naturali, calzature eco sostenibili, gioielli e bijoux pur tutti i gusti ed in tanti differenti materiali, borse, abiti per tutte le occasioni, completi, parei, abitini per i più piccini e tanto altro.

Creazioni Moda Artigiana: artigianato, creatività, made in Italy
Moda e Accessori moda realizzati da Artigiani e Creativi
3° Rassegna Nazionale - Edizione Primavera
Venerdì 27, Sabato 28 e Domenica 29 Marzo 2015
Palazzo Giureconsulti
via Mercanti 2, Milano (MM1 Duomo)
Orario apertura al pubblico:
venerdì: dalle 15.00 alle 19.30
sabato e domenica: dalle 10.00 alle 19.30
Ingresso al pubblico gratuito
Sito Internet evento: www.creazionimodaartigiana.it
E-mail: info@creazionimodaartigiana.it

Sabato 28 febbraio e domenica 1° marzo 2015 al Teatro Cardinal Massaia LOW COST – Ridere CO’STA crisi! Il nuovissimo spettacolo di Antonello Costa ritorna a Torino


Dopo il grande successo di "Tutti pazzi per Costa" e della partecipazione straordinaria al TEATRO REGIO nell'operetta "La Vedova Allegra" nel ruolo di Njegus, Antonello Costa e la sua compagnia (Annalisa Costa, Gianluca Giugliarelli e il corpo di ballo) ritornano sul palco del Teatro Cardinal Massaia di Torino in Via Sospello 32 sabato 28 febbraio alle ore 21 e domenica 1° marzo alle ore 16 con il nuovissimo spettacolo di varietà dal titolo “LOW COST - Ridere CO'STA crisi!”
Il comandante e tutto l'equipaggio della fantomatica compagnia aerea PIZZO AIRLINES di Don Antonino, porterà i passeggeri (il pubblico in sala) in giro per il mondo, si farà scalo a Roma, Napoli, in Brasile, in India, in America e tante altre città.
Un viaggio a basso costo ma con tante risate per ridere della crisi con ironia e intelligenza.
Un varietà moderno in grande stile. Due ore assicurate di risate tra personaggi strampalati, canzoni e balletti nella migliore tradizione del varietà di cui, Antonello Costa, uno degli artisti più originali del panorama comico italiano, è ritenuto un degno erede.

Informazioni e prenotazioni all’indirizzo prenotazioni@teatromassaia.it, al numero 011.257881 o
direttamente alla cassa del teatro in via Sospello 32, aperta al pubblico dal martedì al venerdì dalle
16 alle 19, il sabato dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 19. 
Biglietti acquistabili online sul sito
Biglietto intero 19 euro, ridotto 17 euro (+ 1 euro di prevendita).

A Cesena week end del gusto con il Romagna Wine Festival - Dal 6 all’8 marzo 2015, terza edizione Wine Festival cesenate


Degustazioni, convegni, visite guidate, show cooking, presentazione di libri, food market per le vie del centro e l’attesa sfida tra le Riserve di Sangiovese e Vino Nobile di Montepulciano


Per tre giorni Cesena diventa la capitale romagnola del vino. Gastronauti, vignaioli, giornalisti, winemaker, cuochi, degustatori e appassionati del ben vivere sono attesi nella città Malatestiana per la terza edizione del Wine Festival. Da venerdì 6 a domenica 8 marzo 2015 il cuore di Cesena, si trasforma nell’Agorà del confronto fra la Romagna del vino e altri territori enologici italiani di qualità. Primi fra tutti quelli del Sangiovese.

Tanti i “centri di gravità” del Festival. A partire dalla Biblioteca Malatestiana, Memoria del mondo, che ospiterà il convegno principale, mentre nel vicino Palazzo del Ridotto andranno in scena le degustazioni principali con in evidenza i vini delle cantine romagnole, i partner toscani, Chianti e Vino Nobile di Montepulciano, e le Cantine ospiti di vari terroir italiani. Terzo polo del Festival il Foro Annonario dove avranno luogo gli show cooking seguiti in una sorta di reality show dalle telecamere di TeleRomagna. E ancora degustazioni di bollicine e assaggi a cura dei ristoranti del Foro. E per unire i vari eventi del Festival, in Via Zeffirino Re verrà allestito il food market delle tipicità gastronomiche romagnole che continua anche all’interno del Foro annonario. Non mancheranno le vetrine a tema in collaborazione con gli esercenti del centro storico.
Il tutto in versione “eco”, coniugato da allestimenti e installazioni realizzati con imballaggi di legno in collaborazione con il Consorzio Rilegno, il pool di architetti LaPrimaStanza e l’azienda Casadei Pallets. E a suggello del green, auto ufficiale della manifestazione sarà una Ford Mondeo Hybrid della Concessionaria Ferri di Cesena.
Insomma, un week end del gusto a tutto tondo con assaggi, degustazioni, convegni, confronti fra produttori, giornalisti e blogger, show cooking, wine&food market per le vie del centro storico, visite guidate, pillole di analisi sensoriale, racconti di vino e l’attesa disfida tra le il Romagna Sangiovese e i grandi Sangiovese dei terroir toscani.

Il programma
La kermesse si apre venerdì 6 marzo dalle 18 nei locali di mescita del centro storico con gli AperiD’Hoc, momenti di incontro davanti al bicchiere con una serie di vignaioli cesenati e romagnoli che illustreranno e faranno degustare i loro vini con particolare riferimento ai vitigni del territorio. Otto i locali del centro coinvolti: Zampanò, Cenè, Anita in città, Ghigo, Maison Lulù, Mamo, Vivì, Caffeina.

Sabato 7 marzo la giornata si apre, dalle ore 9,00 con il Food market con i sapori di Romagna in via Zeffirino Re e al Foro Annonario; sempre in via Zeffirino Re e in Corso Mazzini le vetrine saranno allestite a tema, in collaborazione con gli esercenti del Centro Storico.
Alle 11,00 si prosegue con ‘Sangue di Giove’, passeggiata e narrazioni sulla Cesena delle osterie e dei luoghi del vino in compagnia del giornalista studioso di storia locale Gabriele Papi. Il Ritrovo sarà di fianco al Palazzo del Ridotto.
Dalle 11,45 da Zampanò (Corso Garibaldi 52) la giornalista Alessandra Meldolesi e l’appassionato di cucina Alessandro Rossi presentano il volume scritto a quattro mani, ‘Le TrattOsterie della Romagna’.
Il pomeriggio comincia, dalle 15,00 al Foro Annonario, con una Degustazione di bollicine e assaggi in collaborazione con i ristoranti del Foro (costo 10 euro con calice da degustazione, degustazioni libere di vino e sorprese in abbinamento).
Alle 15,30 nella piazzetta del Foro Annonario, un estemporaneo allestimento a teatrino, realizzato con imballaggi di legno, ospiterà il premio ‘Chef per un giorno’ dove 8 chef dilettanti selezionati fra i concorrenti del programma Cook Accademy di Teleromagna si cimenteranno con piatti a tema sulla tradizione romagnola e la cucina vegana, in collaborazione con i ristoranti del Foro “Anita in città” e “Veggy Days”.
Sempre alle 15,30 appuntamento alla Malatestiana, con ‘Il contadino manager nel Labirinto della comunicazione: dalla carta alla rete, vino in bilico fra opportunità e disorientamento nell’era del 2.0’, un convegno di caratura nazionale aperto ai temi della comunicazione del vino con approfondimenti tecnici e tematici, interventi dei protagonisti della filiera, contributi da parte delle istituzioni e stimoli dalla stampa specializzata nazionale.
A conclusione del convegno, verrà consegnato il riconoscimento “Profeta in patria”, il premio ormai tradizionale offerto dal Festival illustri personaggi del territorio, nella passate edizioni assegnato alla giornalista Cesenate Elsa Mazzolini, direttrice della rivista La Madia Travel Food, e al capo redattore di Sky News Gianluca Semprini.
La giornata prosegue alle 18,00 al Palazzo del Ridotto con banchi d’assaggio di oltre 200 etichette romagnole e toscane presentate dai professionisti della mescita dell’Associazione Italiana Sommelier (Ais). Tutti i vini, tra cui Chianti Docg e Nobile di Montepulciano Docg, saranno abbinati a prodotti e tipicità gastronomiche a cura dell’Istituto Alberghiero Pellegrino Artusi di Forlimpopoli. All’evento saranno presenti guest star a sorpresa da vari terroir italiani, fra cui la cantina pugliese Tormaresca, i vini bio dell’azienda Agrobiologica San Giovanni di Offida, e i rossi umbri della Cantina Novelli (Ingresso 15 euro con calice da degustazione, assaggi liberi di vino e piattini in abbinamento).

Domenica 8 marzo si inizia alle 10 con il food market e le vetrine a tema nelle vie del centro storico.
Si prosegue alle 15 al Foro Annonario con una Degustazione di Bollicine in Rosa e piccoli assaggi in collaborazione con i ristoranti del Foro (costo 10 euro), mentre alle 15,15 in Biblioteca Malatestiana l’appuntamento è con Est! Est!! Est!!! Vino e cibo in Malatestiana. Visita guidata a tema a cura di Studio Culturale Artemisia.
Alle 15,30 nella piazzetta degli eventi del Foro Annonario, prosegue la sfida tra chef dilettanti “Chef per un giorno”, mentre alle 16 al palazzo del Ridotto continuano le degustazioni curate dai sommelier dell’Ais.
Sempre al Palazzo del Ridotto, dalle 16,30 riflettori sul Derby del Sangiovese, la sfida-concorso tra i due vini simbolo di Tosca e Romagna: il Vino Nobile di Montepulciano Docg Riserva 2011 e Romagna Sangiovese Doc Riserva 2011. Otto campioni di Romagna Sangiovese selezionati fra i vini presenti nella Guida regionale Emilia Romagna da Bere e da mangiare (PrimaPagina Editore) si scontreranno alla cieca con altrettanti campioni di Vino Nobile di Montepulciano selezionati a cura del Consorzio Toscano. A giudicarli una giuria tecnica composta da esperti (sommelier Ais, enologi, giornalisti romagnoli e toscani), a cui si affiancherà il contributo di una giuria popolare allestita fra i banchi d’assaggio (si vota fra le 15 e le 18). Alle 19,00 la premiazione dei vincitori.

Pacchetti Turistici
In occasione del Romagna Wine Festival l’ufficio turistico del Comune di Cesena ha promosso un pacchetto turistico che comprende pernottamento in struttura convenzionata, visita guidata gratuita alla Biblioteca Malatestiana, alla Rocca Malatestiana e a Villa Silvia-Carducci, kit di benvenuto e naturalmente ingresso speciale per le degustazioni al Romagna Wine Festival.

Chi organizza il Festival. Patrocini e collaborazioni
L’evento è curato dal Consorzio Produttori di vino e olio delle colline cesenati, dall’Agenzia PrimaPagina di Cesena e dall’Associazione Sommelier Romagna. Il Romagna Wine Festival ha ottenuto il patrocinio del Comune di Cesena, della Regione Emilia Romagna, della Camera di Commercio di Forlì Cesena, del Consorzio Vini di Romagna. Main sponsor Cesena Fiera e Consorzio Nazionale Rilegno.
Si ringraziano per il sostegno tutti i partner che collaborano alla realizzazione del Festival.

Facebook: “Romagna Wine Festival” – “Emilia Romagna da Bere e da Mangiare”
Twitter: @guidavinier
#RomagnaWineFestival

Chocolat a Milano Marittima (RA) 27 - 28 - 29 marzo 2015


La manifestazione dedicata alla cultura del cioccolato, avrà il suo cuore nel centro di Milano Marittima. Per tre giorni durante Chocolat, Milano Marittima si trasformerà in una gigantesca pasticceria all'aperto per il piacere di tutti i golosi e gli “schiavi del cacao”.

Gli stand proverranno da tutta Italia, dal Piemonte alla Sicilia, e proporranno praline, cioccolatini, cremini, torte, tartufi, torroncini, frutta ricoperta, ganache, kebab di cioccolato, cioccolato in tazza, stecche di cioccolata, cioccolato bianco, nero, al latte, con nocciole, con mandorle, senza zucchero, gelati e tanto altro ancora. C'è ne davvero per tutti i gusti!

Info
info@prolocomilanomarittima.it

Bacco e Venere - Giornata in cantina alla scoperta del rapporto vino-donna - Codevilla (PV) 8 marzo 2015

Bacco e Venere erano per gli antichi le divinità legate alla sfera puramente emotiva, complici nel far cadere gli uomini nella rete di una sensualità al di là del bene e del male.
Non deve stupire quindi che, per secoli, le consuetudini sociali abbiano dedicato particolare attenzione a tenere ben separati il "nettare degli dei" e "l'altra metà del cielo" e che un rapporto a pieno titolo delle donne con il mondo del vino, fenomeno oggi in crescita esponenziale, sia in realtà una conquista piuttosto recente.

Per far scoprire quanto è importante la sensibilità femminile sia a livello di consumo che di produzione del vino, Calyx, associazione culturale attiva nella promozione del turismo enogastronomico in Oltrepò Pavese, propone per la Festa della Donna 2015 una giornata alla scoperta del rapporto vino-donna presso la famosa cantina storica Montelio di Codevilla, un tempo grangia di un convento, nella quale le monache producevano vino già nel Medioevo.

Le attività, aperte sia a donne che uomini, avranno inizio alle ore 10.30 con una breve passeggiata naturalistica sulle colline che circondano l’azienda per ammirare lo splendido panorama dei vigneti e conoscere le tecniche colturali per produrre ottimi vini. Seguirà la visita delle cantine storiche sotto la guida dell'enologo Mario Maffi, il quale renderà ancora più coinvolgente l'esperienza, intercalando il percorso con racconti sulle donne che hanno fatto la storia del vino e dell’azienda.
Al termine del tour, nell'accogliente sala di degustazione dell'Azienda, la proverbiale superiorità del naso femminile verrà messa alla prova con un gioco di abilità olfattiva, che preluderà ad un pranzo a base di prodotti tipici locali animato da una lezione di approccio all'analisi sensoriale dei vini più rappresentativi della cantina.
Ci si saluterà, dopo il brindisi finale, verso le ore 16:00.

Per questioni di capienza della struttura e per assicurare la qualità dell'evento, la partecipazione è a numero chiuso (max 30 persone) e richiede la prenotazione possibilmente entro giovedì 5 Marzo.

La quota di partecipazione all’evento è di 25 Euro a persona (inclusa tessera associativa annuale).
UNA GIORNATA ALLA SCOPERTA DEL RAPPORTO VINO-DONNA

8 MARZO 2015 - ORE 10.30
TENUTA MONTELIO, CODEVILLA (PV)

Per informazioni e prenotazioni: 
Tel. 349-5567762 (Andrea La Fiura), e-mail: calyxturismo@gmail.com
www.calyxturismo.blogspot.it

Federicus - Festa medioevale Altamura (BA) 1 - 2 - 3 maggio 2015


Festa medievale in onore di Federico II di Svevia, fondatore della città.

Programma cortei, rievocazioni e spettacoli (orientativo)

1 maggio
h. 10,00 cortei timpanisti

h. 10,00 corteo sbandieratori Sangemini

h. 10,00 corteo partecipanti Palio di San Marco

h. 10,30 apertura mercatini e accampamenti

h. 10,30 p.za Duomo – apertura giochi palio San Marco

h. 10,45 strade e piazze centro antico - artisti di strada, teatranti, giullari, armigeri, musici

h. 11,00 p.za Matteotti dimostrazioni di tiro arcieri

h. 12,00 p.za Matteotti - spettacolo falconeria

h. 13,00 pranzo osterie e ristoranti convenzionati – punti ristoro centro antico

h. 16,00 p.za Matteotti – dimostrazioni tiro arcieri

h. 16,00 strade e piazze centro antico - artisti di strada, teatranti, giullari, armigeri, musici

h. 17,00 P.za Matteotti – spettacolo falconeria

h. 17,30 Campo Cagnazzi /Viale Martiri 1799: – raduno dei cortei delle Scuole

h. 18,00 Corteo dei Fanciulli dell’Imperatore

h. 20,00 P.za Matteotti – spettacoli su palco

2 maggio
h. 10,00 corteo sbandieratori Sangemini

h. 10,00 corteo arcieri

h. 10,00 cortei timpanisti

h. 10,30 apertura mercatini e accampamenti

h. 10,30 strade e piazze centro antico - artisti di strada, teatranti, giullari, armigeri, musici

h. 10,30 p.za Matteotti dimostrazioni di tiro arcieri

h. 12,00 p.za Matteotti - spettacolo falconeria

h. 13,00 pranzo osterie e ristoranti convenzionati – punti ristoro centro antico

h. 16,00 P.za Matteotti – dimostrazioni tiro arcieri

h. 16,00 strade e piazze centro antico - artisti di strada, teatranti, giullari, armigeri, musici

h. 16,30 P.za Matteotti – spettacolo falconeria

h. 18,00 Stadio D’Angelo : partenza Corteo Federiciano

h. 20,30 P.za Matteotti – spettacolo

3 maggio
h. 10,00 corteo sbandieratori I FEDERICIANI Lucera

h. 10.00 corteo Sbandieratori e Musici Capurso

h. 10,00 corteo arcieri Turris Maior

h. 10,30 apertura mercatini e accampamenti

h. 10,30 corteo fanciulli imperatore

h. 10,35 strade e piazze centro antico - artisti di strada, teatranti, giullari, armigeri, musici

h. 12,00 p.za Matteotti - spettacolo falconeria

h. 13,00 pranzo osterie e ristoranti convenzionati – punti ristoro centro antico

h. 16,00 Atrio Monastero soccorso – dimostrazioni tiro

h. 16,00 strade e piazze centro antico - artisti di strada, teatranti, giullari, armigeri, musici

h. 18,00 P.za Matteotti – spettacolo falconeria

h. 18,30 P.za Matteotti – finali assegnazione Palio San Marco

h. 20,30 P.za Matteotti – spettacolo finale

Un dolce weekend - Festa del Cioccolato a Capo d'Orlando (ME) dal 26 febbraio al 1 marzo 2015


Da giovedì 26 a domenica 1 marzo ritorna per il secondo anno consecutivo la Festa del Cioccolato.

L’evento è organizzato dal comune di Capo d’Orlando con la presenza dell'Italian Chocolate.

Negli stand posizionati nell'isola pedonale e in piazza Matteotti oltre la mostra e vendita di prodotti artigianali dei maestri cioccolatieri sarà adibito anche un laboratorio per spiegare e mostrare ai visitatori, le varie fasi di produzione del cioccolato.

E’ un vero e proprio laboratorio di produzione e per questo motivo sono stati invitati i bambini delle quarte e quinte classi delle scuole elementari”.

All’interno del laboratorio verrà anche realizzata una scultura in cioccolato.

“A Capo d'Orlando – commenta il Consigliere Massimo Reale, organizzatore dell’evento – saranno presenti dei veri e propri artisti del cioccolato. Cercheremo di ripetere il successo dello scorso anno, sperando nella clemenza delle condizioni meterologiche”.

L'apertura degli stand della “Festa del Cioccolato” nelle giornate dal 26 Febbraio al 01 Marzo avverrà dalle ore 10.00 alle ore 24.00.

Info

'Spaghetti Bolognaise', il nuovo spettacolo di Giorgio Comaschi il 28 febbraio 2015 al Teatro Duse di Bologna - con la partecipazione di Elena Majoni al violino

'Spaghetti Bolognaise'. Questo il titolo del nuovo spettacolo di e con Giorgio Comaschi in scena il 28 febbraio, alle 21, al Teatro Duse di Bologna. Comaschi torna ai meccanismi semplici e diretti del cabaret e della risata che sono alla base delle sue radici. In 'Spaghetti Bolognaise' vengono condensati monologhi veloci e pieni di ritmo, tratti dalla rubrica comica che l’attore-giornalista tiene da alcuni anni su 'Il Resto del Carlino' dal titolo 'La Mosca di Comaschi'. 'Le mosche' sono spaccati del cittadino medio, con i suoi tic, le sue manie, i suoi modi di stare in macchina, di andare al ristorante, di atteggiarsi o di reagire ad eventi quotidiani in cui tutti si possono riconoscere.
Si ride e ci si ride addosso nei novanta minuti di battute e racconti che Comaschi mette in scena facendosi accompagnare dalla violinista Elena Majoni, già primo violino della Rai e musicista di calibro internazionale, conosciuta ai tempi in cui l’attore lavorava a 'Carramba che sorpresa'.
Nello spettacolo Elena Majoni interviene con il suo strumenti in maniera comica e partecipa allo show alternando piccoli lampi di follia ad esecuzioni di alto livello qualitativo. Per l'occasione, Comaschi canterà anche un paio di brani suonando la chitarra, accompagnato dal violino. Il titolo dello spettacolo è tratto da uno dei tanti monologhi che sottolinea l’incredibile popolarità, si può dire mondiale, di un piatto che a Bologna non esiste e non è mai esistito, ma che i turisti chiedono come fosse una specialità locale.

Giorgio Comaschi, bolognese doc, è giornalista professionista dal 1978. Ha lavorato per il quotidiano Stadio-Corriere Sport fino all'85 per poi passare a Repubblica fino al 1994 dove si è occupato di sport e spettacolo. Nel 1993 ha vinto il Premio Beppe Viola per il giornalismo sportivo. Ha condotto e partecipato a diverse trasmissioni televisive per la Rai (Carramba che sorpresa, Lo Zecchino d’Oro, Velisti per Caso, La Zingara e altre) e lavora in teatro come autore, attore e regista. Come scrittore ha pubblicato otto libri: “Ciop”, “Certo che voi di Bologna”, “Il rapimento di Roberto Baggio” e “Scusi per Bologna? Lei bisogna che faccia il giro”, “Mosche su Bologna”, “Felix Pedro”, “Il calcio è roba da ridere”. Collabora con Il Resto del Carlino con rubriche di carattere comico e articoli di costume.

Elena Majoni, violinista, è nata a Roma nel 1974 da una famiglia di musicisti. Diplomata in violino, ha studiato al Conservatorio di Padova con Piero Toso e in Israele con Motti Scmidt, Shlomo, Moshe Murvitz. Ha suonato come solista con le orchestre giovanili di Sofia e di Gerusalemme, successivamente anche a Tel Aviv. In Italia ha suonato come solista con l'European Chamber Orchestra, poi in tournèe negli Usa. Collabora con l'orchestra Scarlatti di Napoli e con la Roma Sinfonietta. Ha collaborato con Ennio Morricone, Riccardo Cocciante e Carmen Consoli. Primo violino al Festival di Sanremo (1997), è stata violino solista in 'Omaggio a Morricone' con il gruppo Trombe Rosse ai David di Donatello 1998. Primo violino al Concerto per Il Papa e al concerto per la Croce Rossa. Insieme a Riccardo Muti è stata testimonial della campagna 'MaratonArte'.

PREZZI BIGLIETTI INCLUSA PREVENDITA

Platea
INTERO € 22
RIDOTTO € 19
MINI € 17

1° Galleria
INTERO € 22
RIDOTTO € 19
MINI € 17
2° Galleria
INTERO € 15
RIDOTTO € 15
MINI € 15


La biglietteria del Teatro Duse in via Cartoleria, 42 - Bologna
è aperta dal martedì al sabato dalle 15 alle 19
Tel. 051 231836 – biglietteria@teatrodusebologna.it
I biglietti sono acquistabili anche on line sul sito www.teatrodusebologna.it



CARNEVALE DI RIO...LO - Carnevale di Mezzaquaresima a Riolo Terme (RA) 15 marzo 2015

Nella piazza, nelle vie centrali del paese sfilate di carri allegorici allestiti non solo dagli appassionati del carnevale ma anche dalle scuole locali, ed altri provenienti dai paesi e città vicine. Un grande appuntamento che dal 1993 investe tutto il paese di grande allegria e colori. Sfilate di gruppi mascherati accompagnati da complessi musicali di percussionisti ispirati al carnevale brasiliano. Già dal primo pomeriggio (ore 15.00) inizia la festa, poi un susseguirsi di iniziative coinvolgeranno gli ospiti presenti. Un trenino dalla piazza porterà i bambini in viaggio attraverso la festa ed uno stand gastronomico sarà, per i golosi, un ottimo punto di ritrovo e ristoro. Già dal mattino, dopo le ore 9.30 mercatini di oggetti vari e curiosi nella via centrale del paese cominceranno ad esporre le loro proposte.

Programma
ore 9.30 - Apertura mercatino in Corso Matteotti;
ore 11.00 - Apertura stand in Corso Matteotti;
ore 15.00 - Sfilata dei carri allegorici accompagnati da gruppi in maschera, musiche, frizzi e lazzi!
ore 17.00 - Consegna degli attestati di partecipazione ai costruttori dei carri e ai gruppi più belli presenti alla sfilata.

Info
http://www.riolotermeproloco.it
proloco@riolotermeproloco.it

Como Classica: Cosmopolitan Trio per Haydn, Beethoven e Dvorak - 1 marzo 2015 , ore 17.30

Domenica 1 marzo alle ore 17.30, presso il Salone Musa dell’Istituto Carducci di Como, l’edizione 2015 del Festival Como Classica prosegue con il terzo concerto in cartellone.
Protagonista del concerto sarà questa volta un trio internazionale, il Cosmopolitan Trio formato dalla indiana Marialena Fernandes al pianoforte, dall’austriaca Elisabeth Kropfitsch al violino e dalla coreana Meehae Ryo al violoncello.
Queste tre grandi ed espressive soliste, ognuna con una storia e con caratteristiche differenti, si sono incontrate per fondere le loro esperienze e mettere a confronto le loro diversi visioni della musica. Insieme, con la loro impeccabile tecnica e ognuna con il suo stile unico, riescono ad andare ben oltre la musica, fino a toccare il cuore degli spettatori.

Il programma del concerto prevede:
Franz Joseph Haydn, Piano trio, Hob. XV.25 “All’Ongarese”
Ludwig van Beethoven, Gassenhauer Trio, op.11
Antonin Dvorak, Piano Trio n. 4 “Dumky”, op.90


L’ingresso è gratuito.

XXXII PRIMAVERA DEI VINI: Festa del Bonarda - Rovescala (PV) tutte le domeniche di marzo 2015





- Banco d'assaggio con oltre 100 etichette
- Stand Gastronomico
- Mercato di Prodotti artigianali
- Intrattenimento e Musica per grandi e piccoli
- Passeggiate guidate tra i vigneti ed il centro storico

FACEBOOK

Domenica 1 marzo 2015 alle ore 16.30 - Roma - Centrale Preneste Teatro - Ruotalibera Teatro in collaborazione con il Teatro dei Dis-Occupati presenta Bambina Mia

Mia è una bimba timida e solitaria e forse proprio per questa sua natura, a passeggio al parco con la mamma, riesce a cogliere le meraviglie che la circondano, a giocare con le foglie, con gli alberi, con le coccinelle e con il vento. Mia riesce a percepire quella magia che gli adulti non sanno più trovare e sente alle spalle come un prurito, quel ricordo di volo e di ali di cui parla James Matthew Barrie, l’autore di Peter Pan. Una Fata-Albero l’aiuta a esaudire questo suo desiderio di autonomia ed è proprio grazie a questa creatura buffa e incantevole che la bambina riesce a emulare Peter Pan. Al contrario del mitico fanciullo, però, quando Mia torna a casa trova la finestra aperta. La bambina ha conquistato infatti la sua libertà, ma non ha rinunciato all’amore della mamma che, complice, la veglia da lontano mentre cresce tra tentativi e giovani sfide. Mia trova la libertà non rinunciando all’amore, ma grazie alla consapevolezza che l’amore vero è inscindibile dalla libertà.
Bambina Mia è uno spettacolo di Tiziana Lucattini con Monia Marini e Simona Parravicini, adatto a grandi e piccini, in scena domeMia è una bambina normalmente straordinaria, come tutti i bambini. La sua storia, ispirata a quella di Peter Pan, è in scena domenica 1 Marzo alle ore 16.30, a Centrale Preneste Teatro in Via Alberto da Giussano, 58. Lo spettacolo Bambina Mia interpretato da Monia Marini e Simona Parravicini, con la regia di Tiziana Lucattini, è un lavoro di Ruotalibera Teatro in collaborazione con il Teatro dei Dis-Occupati.
nica 1 Marzo a Centrale Preneste Teatro.
Dai 3 ai 10 anni. Il costo del biglietto è per tutti di 5 euro.

La rassegna Infanzie in gioco è realizzata con il sostegno della Regione Lazio – Direzione Regionale Cultura e Politiche Giovanili e in collaborazione con il Municipio V di Roma Capitale.

NOTE DI REGIA
Al centro del lavoro c’è la connessione tra tecnologie d’avanguardia e teatro, connessione che ha costituito un ponte ispirante tra una drammaturgia originale che si rifà a Peter Pan e al bisogno di volo, e una scrittura scenica che si è andata sviluppando in direzioni poco esplorate, verso una presenza teatrale che magicamente si è incastrata col doppio virtuale. La sfida è stata quella di coniugare attoralità dal vivo, immagini teatrali e azioni a confine tra il teatro e la danza con il visual. La tridimensionalità del video ha potuto competere con la sensorialità delle attrici e concorrere con questa a moltiplicare personaggi e situazioni per spiazzare uno sguardo univoco producendo altre realtà che mirano a colpire i sensi degli spettatori. Il risultato finale ha restituito, con poche necessarie parole e immagini visionarie, un lavoro fruibile da bambini piccolissimi, da bambini di lingua e cultura straniera, ma anche da adulti. Uno spettacolo popolare d’arte, per tutti. Tiziana Lucattini

Bambina Mia
Compagnia Ruotalibera Teatro
Con: Monia Marini e Simona Parravicini
Drammaturgia e regia: Tiziana Lucattini
Drammaturgia video e collaborazione alla regia: Fabio Traversa
Collaborazione artistica e proposte musicali: Massimo Cusato
Composizione visual e postproduzione: Momchil Alexiev
Costumi: Monica Crotti, Massimo Cusato e Paola Romoli Venturi
Disegno luci: Martin Beeretz
Organizzazione e promozione: Paola Meda e Serena Amidani
Foto di scena: Patrizia Lucattini

Centrale Preneste Teatro Via Alberto da Giussano, 58 - Roma
Domenica 1 Marzo alle ore 16.30
Biglietto unico: 5.00 € (prenotazione consigliata)
Info e prenotazioni: 06 27801063 – 25393527 (lun./ven. ore 10.00/17.00)



"Nero Norcia 2015" Norcia (PG) nei giorni 27, 28 febbraio 1 marzo e 6, 7, 8 marzo 2015.


La più importante rassegna espositiva dell’agro-alimentare in Umbria, che fa di Norcia la primadonna dell’ultimo week-end di febbraio ed il primo di marzo, invita tutti ad immergersi nel suo suggestivo e ghiotto panorama dell’esplorazione del gusto.

“Nero Norcia”, la 52ª edizione della Mostra Mercato Nazionale del Tartufo Nero Pregiato e dei prodotti tipici, torna ad avvicinare il pubblico ai sapori e ai saperi genuini del luogo e a far scoprire le eccellenze gastronomiche di altre regioni italiane, confermandosi palcoscenico privilegiato per raccontare i territori come veri e propri giacimenti golosi e culturali. Tra continuità ed innovazione, la celebre kermesse dedicata a “Re Tartufo” proporrà anche quest’anno un articolato programma ricreativo e convegnistico.

Tra montagne di salsicce e di insaccati e assaggi di formaggi e tartufi, i visitatori avranno l’opportunità di prendere parte a momenti di riflessione e di confronto ad alto livello sulle tematiche più care all’economia di questo territorio: dalla salvaguardia del tartufo nella legislazione e nell’economia nazionale e regionale alla tutela dei gioielli gastronomici della Valnerina; dall’applicazione dei disciplinari di qualità alla rassegna espositiva dei prodotti tipici e del turismo culturale.

Ci saranno incontri-degustazione del pregiato diamante nero della tavola, anche attraverso la ricerca di inediti e sapienti accostamenti culinari. Nel ricco paniere delle proposte non mancheranno inoltre eventi collaterali quali mostre pittoriche e fotografiche, spettacoli teatrali, concorsi fotografici, dimostrazioni live della lavorazione del formaggio, della carne di maiale e persino del ferro battuto.

Altre iniziative in programma sono gemellaggi gastronomici con altre realtà italiane, sempre verso la valorizzazione delle tipicità e della qualità, ed esposizioni presso il palazzo della Castellina

La grande festa della tipicità gastronomica, della tradizione locale e della cultura aspetta solo te.

Per maggiori info: Comune di Norcia - Tel. 0743.828711 
info@comune.norcia.pg.it

Programma
Venerdì 27 febbraio 2015
Ore 10,30 Teatro Civico
Seminario "La Vita" Prof. Edoardo Boncinelli
Ore 17,15 Porta Romana
Inaugurazione di “Nero Norcia 2015” e visita agli stand.
La Sen. Simona Vicari, Sottosegretario di Stato alle Attività Produttive e Catiuscia Marini, Presidente della Giunta Regionale, inaugurano Nero Norcia alla presenza delle autorità locali.
Chiostro della Castellina
Rappresentazione dal vivo degli antichi mestieri
Ore 18,30 Palazzo Comunale, Sala del Consiglio Maggiore
Saluti del Sindaco Nicola Alemanno alla presenza del Sottosegretario Simona Vicari, del Presidente Catiuscia Marini e del dr. Roberto Arditti, Responsabile Relazioni Esterne Expo' 2015, alla
presenza delle autorità religiosei, civili e militari.
Modera la giornalista di RAI 1 Vittoriana Abate.

Sabato 28 febbraio 2015
Ore 10,30 Sala del Consiglio Maggiore
Seminario "Il PSR per l'Umbria 2014-2020"
Nicola Alemanno, Sindaco di Norcia;
Gianpiero Fusaro, Presidente Gal Valle Umbra e Sibillini;
Franco Garofalo, Regione Umbria;
Marco Caprai, Presidente Confagricoltura Umbria;
Andrea Sisti, Presidente Parco Tecnologico Agroalimentare Umbria;
Oliviero Olivieri Presidente Parco Nazionale Monti Sibillini;
Fernanda Cecchini,Assessore all'Agricoltura Regione Umbria.
Modera la giornalista di RAI 1 Vittoriana Abate.
Ore 15,00 centro storico
Rappresentazione dal vivo degli antichi mestieri: Il Norcino

Domenica 1 marzo 2015
Ore 10,30 Sala del Consiglio Maggiore
Convegno “Ferrovia Spoleto - Norcia: Recupero uguale Turismo, priorità ed opportunità”
Ore 12,00 Centro storico
Rappresentazione dal vivo degli antichi mestieri: Il Casaro
Ore 15,00 Centro storico
Attività di animazione:“Il Saltarello delle fate della Sibilla tra fantasia e realtà”
Ore 16,00 Centro storico
Rappresentazione dal vivo degli antichi mestieri:“Lu Crinu” - intrecci con i vimini
Ore 17,00 Basilica di San Benedetto
Apertura Marzo Benedettino - Accensione Fiaccola

Venerdì 6 marzo 2015
Ore 11,00 Sala del consiglio Maggiore
"Il tartufo ambasciatore di cultura e lifestyle italiano nel mondo”
Prof. Mattia Bencivenga, esperto nazionale di tartufi, moderatore;
Dott. Pietro Borroni, Urbani Group;
Dr.ssa Gabriella Di Massimo, esperta nazionale di tartufo;
Dr. Marcello Ticca, nutrizionista;
Dr.Antonio Buccolieri, medico dirigente Asl 2;
Prof. Maurizio Beccofico, Università dei Sapori di Perugia;
Prof.ssa Marilena Liccardo, Università dei Sapori di Perugia;
Dr.ssa Fiorella Sacrestani, dirigente Istituto Alberghiero Spoleto;
Dr. Giuliano Boccanera,Ass. alle Attività Produttive del Comune di Norcia.
Ore 20,00 Ristorante Vespasia - Hotel Seneca
Cena a quattro mani con gli chef stellati del ristorante "Il luogo di Aimo e Nadia" - Milano
(evento a pagamento)

Sabato 7 marzo 2015
Ore 15,00 Centro storico
Rappresentazione dal vivo degli antichi mestieri: L'arte della lavorazione delle lime e delle raspe

Domenica 8 marzo 2015
Ore 09,00
Gara Nazionale "Cani da Tartufo”
Ore 10,00 Consorzio BIM Slow-food
Lo Slow-food per la promozione del territorio e delle eccellenze del paniere della Valnerina.
Dr. Giuliano Boccanera,Ass. alle Attività Produttive del Comune di Norcia;
Egildo Spada, Presidente del consorzio BIM;
Sergio Consigli, Presidente slow-food Umbria.
Ore 12,00 Centro storico
Rappresentazione dal vivo degli antichi mestieri: Il Fabbro e il Maniscalco
Ore 15,00 Centro storico
Attività di animazione:“Il Saltarello delle fate della Sibilla tra fantasia e realtà”
Ore 15,00
Premiazione Gara Nazionale "Cani da Tartufo"
Ore 19,00 La Castellina
Chiusura Nero Norcia - Cocktail
Ogni giorno i giovani suonatori di organetto saranno presenti nelle vie del centro storico

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Favorites More