Cantanti anni 60, 70 e 80, ospiti Vip, tribute band, spettacoli di burlesque, cabaret, animazioni per bambini, teatrino burattini, trampolieri, folk romagnolo, pizzica salentina, ecc... per sagre, locali ed eventi privati.
Per info: 334 2098660
italia-eventi@libero.it

65° Carnevale di Giaveno (TO) 22 marzo 2015

Il Carnevale Giavenese giunge alla 65° edizione, di certo uno degli appuntamenti più consolidati del territorio torinese se non dell'intero Piemonte, con alle spalle una forte e radicata tradizione tramandata da generazioni.

Quest'anno gli appuntamenti sono ben due, la serata spettacolo con la Famiglia dij Bergè venerdì 27 febbraio 2015 presso la Sala Danze Margherita e la grande manifestazione di piazza domenica 22 marzo 2015.

L'importante edizione secondo gli organizzatori, l'Associazione Turistica Pro Loco e la Città di Giaveno, Assessorato al Turismo e Spettacolo è stata pensata guardando al passato e unendo alcune novità, nel proposito di valorizzare una tradizione anche storica del Carnevale Giavenese e ripescare e far conoscere aspetti andati persi nel tempo.

Così venerdì 27 febbraio, con inizio serata alle 20.30 avverrà l'investitura ufficiale delle maschere partecipanti al Carnevale Giavenese. La Famiglia risulta formata anche per il 2015 dal Bergè, interpretato da Gianluca Maritano, la bela Bergera Roberta Ughetto e da Luca Giai Merlera e Sara Oliva nel ruolo dei giovani Bergerotti, Sindaco del Carnevale Mario Calcagno. "Sarà l'occasione per incontrare anche i personaggi di altri Carnevali e rivivere l'atmosfera della festa aperta a tutti, ai bambini e ai grandi ad ingresso gratuito. Ci sarà musica, si ballerà e l'Associazione Arte In Movimento condurrà alcuni spettacoli, la presentazione è affidata a Claudio Ruffino. Nel corso della serata verrà premiata la maschera più bella - illustra Ivana Usseglio, Vice presidente della Pro Loco giavenese -."

Novità, l'affiancamento alle maschere tradizionali e conosciute di due coppie, che potrebbero essere i "cugini dei Bergè".

Nel periodo, la Famiglia dij Bergè farà visita alle case di riposo, alle scuole del territorio, alla sede della Comitato locale della Croce Rossa Italiana e al Distaccamento dei Vigili del Fuoco.

"L'appuntamento con il Carnevale Giavenese costituisce una delle principali attrazioni di Giaveno, insieme a Fungo in Festa è senz'altro l'iniziativa più conosciuta e frequentata. Siamo onorati di poter presentare con la Pro Loco questa 65° edizione, un bel traguardo, ma anche un punto di rinnovata partenza per guardare al futuro di questa festa che da sempre coinvolge tantissime persone. - Sottolinea il Sindaco Carlo Giacone - . Una manifestazione fra le più antiche del Piemonte che conserva e rappresenta con i personaggi della Famiglia dij Bergè la gente umile e semplice delle mostre montagne. Un grande grazie va alla Pro Loco e a tutti coloro che collaborano alla organizzazione e alla riuscita dell'iniziativa."

" Stiamo interessando le scuole, le famiglie per coinvolgerle nel Carnevale, la festa dei bambini per eccellenza. Vi sarà la possibilità di partecipare e sfilare come classe o come gruppi classi - evidenzia l'Assessore alla Scuola e alle Attività Educative Anna Cataldo - ."

Domenica 22 marzo 2015 sarà la data della grande sfilata di carri allegorici e gruppi. Sono già arrivate diverse adesione da parte di carri "grandi" provenienti da Piobesi, Baudenasca, Bosconero, Avigliana e altri centri che nel primo pomeriggio sfileranno lungo via Roma, mentre i gruppi a piedi e i carri locali, delle borgate Maddalena, Pontepietra, Buffa percorreranno per la prima volta Viale Regina Elena. Presenti anche gli Sbandieratori di San Damiano, le bande musicali locali e i gruppi di majorettes.

Altra novità della 65° edizione il nuovo carro della Famiglia dij Bergè. Nulla al momento trapela sulla "dimora" che sfilerà lungo le vie giavenesi, se non che particolare cura è stata rivolta ai dettagli.

Tutti convergeranno su piazza Molines dove già dalle 12 sarà servito il "Gran Polentone" accompagnato da saötisa, fricandò, toma di Giaveno, cioccolata calda, bugie e vin brûle.

Sulla stessa grande piazza ci saranno gli interventi delle autorità e il classico discorso della Famiglia dij Bergè coordinati da Claudio Ruffino in qualità di presentatore. Nella vicinissima piazza Mautino, area coperta, per i bambini verrà presentato il Magic Banny Show. In chiusura, secondo tradizione verrà bruciato il carnevale, simboleggiato dal "titun".

"Quest'anno sarà interessato dalla sfilata anche Viale Regina Elena. Si tratta di una buona occasione per rendere partecipi i negozi e i locali pubblici di un'area in passato non coinvolta, - dice l'Assessore al Commercio Marilena Barone. - Nell'organizzazione che stiamo portando avanti con gli uffici comunali interessati particolare attenzione verrà riposta alla viabilità e alla pulizia al termine della manifestazione."

Il Carnevale Giavenese di domenica 22 marzo avrà luogo con qualsiasi condizione atmosferica. 

Informazioni contattando la Pro Loco al 334.1244293

0 commenti:

Posta un commento

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Favorites More