Cantanti anni 60, 70 e 80, ospiti Vip, tribute band, spettacoli di burlesque, cabaret, animazioni per bambini, teatrino burattini, trampolieri, folk romagnolo, pizzica salentina, ecc... per sagre, locali ed eventi privati.
Per info: 334 2098660
italia-eventi@libero.it

Burlesque

Magia, danza, musica, ventagli, piume e lustrini per vivere una serata unica!

Artisti di strada

I migliori ed originali artisti di strada disponibili per animare feste di piazza, eventi aziendali, centri commerciali, ristoranti e feste di compleanno, feste di laurea, anniversari e matrimoni.

Musica Live

Cantanti anni '60 e '70, tribute e cover band, party band, piano bar, musica jazz, folk e tradizione popolare, musica live napoletana, orchestre, bande, dj per eventi, ...

Attrazioni e allestimenti per eventi

Noleggio water ball, noleggio gabbia per il calcio 3vs3, noleggio gonfiabili, giostra con cavalli, toro meccanico, scenografie, service per concerti, stand, tensostrutture, macchina per lo zucchero filato, carretto dei gelati, ecc ...

Auto d'epoca per eventi

Noleggio Auto d'epoca e non per eventi, matrimoni e campagne pubblicitarie

Gigi Proietti in "Cavalli di Battaglia" Teatro EuropAuditorium di Bologna 3 e 4 giugno 2015 ore 21.00

Gigi Proietti ritorna, dopo tre anni di assenza dai teatri, sul palcoscenico del Teatro EuropAuditorium, mercoledì 3 e giovedì 4 giugno, con Cavalli di Battaglia, uno spettacolo che raccoglie i suoi intramontabili successi.

Un’occasione unica, dunque, per rivedere in scena Gigi Proietti, un artista poliedrico da sempre in grado di contaminare diversi generi artistici in un’unica performance. Parti recitate si alterneranno a parti cantate e saranno accompagnate da un gruppo musicale diretto dal M° Mario Vicari e da Marco Simeoli e Claudio Pallottini, affezionati attori che oramai da diversi anni collaborano con Gigi Proietti. Anche Susanna e Carlotta, le due figlie dell’artista, sorprenderanno il pubblico con le loro qualità vocali e con la vis comica.

Cavalli di Battaglia sarà anche un’ottima occasione per festeggiare i  50 anni di carriera dell’artista che lo hanno visto esibirsi sui piccoli palcoscenici del teatro cantina degli anni ’60, davanti alle platee oceaniche del Teatro Tenda, come cantante da night, nei Teatri d’Opera, in commedie musicali e nei classici della drammaturgia. Proietti è ed è stato in tutti questi anni attore e musicista, autore e regista, produttore e direttore di Teatri, e non in ultima battuta maestro di attori. Tv e cinema, arte e talento, un artista a tutto tondo che costruisce una drammaturgia scenica mescolando frammenti di testo anche incompatibili, lasciandosi sorprendere ogni volta dalle infinite possibilità del palcoscenico.

Prezzi (comprensivi di d.p.): platea 58 € - balconata 46 €

Prevendite biglietti presso la biglietteria del Teatro EuropAuditorium in Piazza Costituzione 4 a Bologna (apertura dal lunedì al venerdì ore 15-19), presso il Circuito VIVATICKET-CHARTA, i punti d'ascolto delle IperCoop e il Circuito TICKETONE, oltre alle prevendite abituali di Bologna e con carta di credito su www.teatroeuropa.it. Per informazioni: 051 372540 - 051 6375199 info@teatroeuropa.it


Di Che Gusto Sei - Porto Turistico Marina di Pescara, dal 30 maggio al 02 giugno 2015


Torna Di che Gusto Sei, il Festival più dolce e coinvolgente del centro Italia, unico nel suo genere.

Dopo il grandissimo successo della passata edizione, l'evento si svolgerà nuovamente nella splendida cornice del Porto Turistico Marina di Pescara, dal 30 maggio al 02 giugno 2015.

Di Che Gusto Sei ha come protagonisti il gelato artigianale, la pasticceria, il cake design, la cioccolateria e le eccellenze d'Abruzzo.

Evento di Camera di Commercio di Pescara, inserito nel calendario fieristico regionale di Regione Abruzzo.

Un evento pensato per il pubblico, ad ingresso gratuito, ma anche una importante vetrina per ogni singola produzione, al fine di favorire visibilità, sviluppo e business.

Di che Gusto Sei è un grande Villaggio del Gusto che anche quest'anno vedrà la partecipazione di importanti aziende, delle migliori gelaterie e pasticcerie, della migliore produzione dolciaria abruzzese, innovativi cake designer e cioccolaterie.

Un ricco palinsesto di appuntamenti, attività, giochi ed eventi pensati con l’intento di coinvolgere completamente il visitatore.

Importanti ospiti e testimonial del mondo dolciario italiano, corsi di pasticceria, di cake design, cioccolateria e gelateria.

Il Concorso di gelateria sarà un’occasione unica di confronto e stimolo per le singole professionalità. Le gelaterie che parteciperanno al concorso “Gelato d’Abruzzo 2015” Di che Gusto Sei dovranno creare un gusto gelato caratterizzato da uno o più dei prodotti tipici abruzzesi selezionati dagli organizzatori.

Una delle novità del Festival, la partnership con il “Gelato Festival” che permetterà al vincitore del concorso di Gelateria “Gelato d’Abruzzo 2015” Di che Gusto Sei, di accedere di diritto alla finale europea Gelato Festival che si terrà ad ottobre a Firenze.

Il Concorso di Cake Design 2015 propone due temi; sarà possibile scegliere tra Tema 1 “Vincere la forza di gravità” e Tema 2 “Mama Africa”.

Un’altra importante novità degna di nota e che sicuramente attirerà le attenzioni delle mamme, l’area denominata “Mamma guarda come mi diverto” dedicata a laboratori di gelateria, pasticceria, cioccolateria e cake design esclusivamente rivolta ai bambini tra i 5 ed i 12 anni.


Info e contatti:
T 085 8421209
M 338 1787635

Gold Sprint - Il divertimento che corre sui rulli - Attrazione per locali, feste, inaugurazioni


Il divertimento corre sui rulli.

Esilarante è il termine più idoneo per descrivere l'esperienza Gold Sprint da parte dei vostri ospiti, amici, clienti e chiunque invitiate a partecipare montando una nelle "scatto fisso" sulla distanza di 250 metri.

Una sfida all'ultima pedalata!!!
I vostri amici vi seguiranno sullo schermo posto a fianco dei rulli e il tifo sarà sfrenato.

Durante l'intero evento conserveremo i vostri tempi e la competizione sarà totale.

Attrazione idonea per competizioni a premi, per promozioni, inaugurazioni, feste, centri commerciali ed anche eventi privati.

Il servizio può essere offerto anche prevedendo la presenza di hostess "startine" ed altri tipi di animazione.

Info
334 2098660
italia-eventi@libero.it


15* Sagra del Coniglio in Porchetta - “La festa per tutti i gusti” - Vaccarile di Ostra (AN) 12 – 13 – 14 giugno 2015

Torna anche quest’anno la Sagra del Coniglio in Porchetta di Vaccarile, la nota kermesse di inizio giugno che negli anni ha saputo catturare e soddisfare migliaia e migliaia di visitatori. La manifestazione, che giunge con successo alla 15ª edizione, si appresta a conquistare nuovamente il suo numerosissimo pubblico con le sue proposte culinarie eccellenti ed una miscela esplosiva di buona musica, spettacoli e giochi tradizionali.
A partire dalle specialità del coniglio in porchetta e delle tagliatelle al coniglio, la tradizione della cucina marchigiana troverà, come sempre, ampio spazio nella tre giorni di Vaccarile, in abbinamento ai pregiati vini del territorio. Confermati, inoltre, anche per quest’anno, l’apprezzatissimo angolo dedicato alle fritture e, nella serata di venerdì, il “menù degustazione” (che permette di assaporare i piatti più importanti della Sagra ad un prezzo scontato) e la pizza (rigorosamente fatta a mano e cotta su forno a legna).
Ricchissimo il programma della manifestazione, dove troviamo tanti appuntamenti per grandi e piccini.
Si parte venerdì 12, con una scoppiettante serata dedicata, come oramai consuetudine, alle band emergenti. Si alterneranno sul palco ben sei gruppi (Salvation, Blue Jackal Trio, Crazy Fox, Farewell, Up to the moon, Sleazer) composti interamente da giovani musicisti.
Sabato 13, invece, è attesa l’esibizione de I Futura (noto gruppo anconetano), i quali proporranno uno splendido tributo a Lucio Dalla, e precederanno l’imperdibile spettacolo di comicità del cabarettista Sergio Giuffrida; simpatico volto della tv, nella sua carriera ha preso parte a moltissimi programmi, tra cui la popolarissima trasmissione di Italia1 “Colorado”.
Domenica 14 gran finale con Stefano Ligi ed il suo inimitabile tributo a Rino Gaetano e alla canzone d’autore (Battiato, De Gregori, Battisti, Fossati, Paolo Conte e Carosone). Il giovane artista, che ha collaborato, per diversi anni, con il cantautore Lucio Dalla, può vantare una partecipazione al “Festival di Sanremo” e numerose apparizioni televisive, tra cui quelle allo show “Stasera pago io”, alla trasmissione “Carramba! Che sorpresa” e a “La vita in diretta”.
Altra grande novità di quest’anno è senza dubbio l’area dedicata ai bambini. In questi spazi, nella giornata di sabato, si terrà lo spettacolo “Alice e il Mago”, mentre domenica sarà lo spettacolo “Marameo” a divertire i più piccoli. Saranno poi a disposizione dei bambini alcuni giochi gonfiabili, nonché una postazione dedicata alle sculture di palloncini, alla baby dance e ad altre simpatiche attività.
Tutte le sere, inoltre, liscio e balli di gruppo per gli appassionati del genere, con le migliori orchestre: Matteo & Valentina, Trio Italiano e Rita Braida. Domenica 14 saranno anche presenti le telecamere di TVRS per la registrazione de “La Nostra Gente”, nota trasmissione televisiva.
I tre giorni della manifestazione, offriranno anche la possibilità di conoscere ed ammirare le bellezze naturali e storico-culturali di Vaccarile. Il borgo è infatti situato tra le verdeggianti colline dell’entroterra di Senigallia, ed offre una bellissima visuale che spazia dagli Appennini al Mare Adriatico. Meritevole di una visita, inoltre, è sicuramente la Chiesa di San Pietro Apostolo (sec XII), parte integrante del Castello di Vaccarile, l’antichissimo Castrum Vaccarii.
Per agevolare la viabilità è previsto, nelle giornate di sabato e domenica, un servizio gratuito di bus navetta.
Orari della manifestazione: Venerdì 18:00 / 01:00 - Sabato 18:00 / 02:00 - Domenica 16:00 / 01:00

Per ulteriori informazioni: 
aclivaccarile@hotmail.it

Madonna della Cava - 30 e 31 maggio 2015 La festa dei Cavajoli con la nuova pista da ballo

Ritorna sabato e domenica prossimi la tradizione della festa della Madonna della Cava nel cuore quartiere medievale, a ridosso ponte del 2 giugno.
Due serate danzanti con merenda-cena in piazza a base di verdura fritta, tra cui spiccano le ormai immancabili cicale (fiori di zucca in pastella) e altre specialità culinarie, grazie alla collaborazione con il Palazzo del Gusto.
Nell’attesa più che decennale della realizzazione della nuova pavimentazione di Piazza Malcorini, sabato 30 maggio saranno le note di Claudio e Luana ad inaugurare la nuova pista da ballo, vera innovazione dell’edizione 2015.
Per arrivare al centro della festa, costituito dalla processione di domenica 31 maggio, quando la statua della Madonna della Cava sfilerà per le vie del quartiere, quest’anno animato anche dal mercatino di Via Filippeschi.
Si continuerà con la porchetta offerta dalla ditta Manfuso. Ad allietare la serata, sulle note di Paola.Enzo Band, oltre la tradizionale lotteria (quest’anno ancora più ricca di premi), la seconda edizione della gara di ballo liscio, che tanto successo ha avuto lo scorso anno.
Entrambe le sere è prevista la irrinunciabile spaghettata di mezzanotte; il ponte della festa della Repubblica sarà un incentivo a fare festa anche nelle prime ore di lunedì mattina.
Non resta che invitare tutti ad unirsi ai festeggiamenti di una delle comunità più piccole e vivaci della città.

Programma religioso - Chiesa della Madonna della Cava
sabato 30 maggio
alle 21 Adorazione Eucaristica e preghiera conclusiva del mese di maggio

domenica 31 maggio
alle 9,30 Santa Messa
alle 17,30 Santa Messa celebrata dal giovane sacerdote Don Emanuele Fringuelli al termine Processione con la statua della Madonna della Cava per le vie del quartiere (Via della Cava, Via del Caccia, Via Malabranca, Via Filippeschi, Piazza della Repubblica, Via Garibaldi, Piazza Ranieri, Via Ranieri) con la partecipazione del Gruppo di Preghiera “San Pio da Pietrelcina” di Orvieto e della Filarmonica “Luigi Mancinelli” - Banda Città di Orvieto
Programma civile - Piazza Malcorini
sabbito 30 de maggio
- da le sette de la sera, come tradizzione, le donne de la Cava dònno via le cicale (ossia le fiore de zucca ‘mpastellate e fritte, ch’essivo capito?) e l’arte cose fritte, l’affettate e la focaccia ‘mbuttita; c’emo pure ‘l vino bbòno pe ‘nzuppa’ ‘l biscotto
- da le nove in poe, pe’ diriggeri’ gnicosa, tutte a balla’ co’ la musica de Claudio e Luana, e quest’anno c’emo pure la pista da ballo liscia liscia!!!
- a mezzanotte capace che ma le donne j’aripijia vojia de fa’ la spaghettata, e simmae noe gradimo, po’ pure èsse che famo la gara a chi magna più lesto, ma pe’ sapello c’ete da veni’…

domenica 31 de maggio
- appena arientrata la statua de la Madonna doppo la prucissione, s’arimettemo a beve e magnà tutte ‘n compagnia, co’ la frittura, l’affettate, la focaccia, le biscotte e la porchetta offerta dall’artiggiane, Dio le benidica!
- sempre pe’ smarti’ la magnata, aribballamo, ma stavorta co’ Paola.Enzo Band
- poe, a le nove, famo la gara de ballo, ché quest’anno su la pedana se va ch’è n’amore;
- a le diece (sur fuso orario de la Cava) tiramo su le nummere de la lotteria
- e verzo mezzanotte, seconno come le gira ma le donne, capace pure ch’aripetemo la spaghettata co’ le sonatore, tanto ‘l giorno doppo è ponte

i biglietti vincenti della lotteria saranno pubblicati sul sito www.cava.orvieto.info e i premi
potranno essere ritirati entro 30 giorni presso il Pozzo della Cava, in Via della Cava 28

Info
info@orvieto.info

30° Festa del Culatello a Zibello (PR) dal 29 maggio al 2 giugno 2015


Dal 29 maggio al 2 giugno, a Zibello (Parma), la trentesima edizione della Festa del Culatello di Zibello. Organizzata dalla Pro loco e dalle associazioni Avis Zibello, Circolo ricreativo pensionati, Asd Run & Bike, Noi per Ardola Gs Geco. Con la collaborazione della Scuola Alberghiera di Salsomaggiore Terme e il sostegno di Provincia di Parma, Comune di Zibello, Antichi Produttori del Culatello di Zibello e Consorzio del Culatello di Zibello. Nella tendostruttura di piazza Guareschi, stand gastronomici aperti ogni sera dalle 19 alle 23; dl 30 maggio al 2 giugno aperti anche a pranzo dalle 11.30 alle 14.

PROGRAMMA:
VENERDI' 29 MAGGIO
ore 18: inaugurazione sagra
ore 22: gruppo musicale Matrioska

SABATO 30 MAGGIO
ore 17-19.30: "La didattica del Culatello", corso di degustazione a cura dell'ONAS
ore 17: camminata di San Rocco ad Ardola
ore 19: gruppo musicale Burrito Jazz
ore 21.30: orchestra spettacolo La Storia di Romagna

DOMENICA 31 MAGGIO:
ore 9: mercatino del Riuso
ore 11 e ore 15: viaggi turistici in elicottero
ore 16: Country Road Trecasali
ore 21.30: Le Sorelle Marinetti

LUNEDI' 1 GIUGNO:
ore 16: giullari itineranti
ore 22: Dj Aladyn from Radio Deejay

MARTEDI' 2 GIUGNO:
ore 9: Mercato degli hobbisti e operatori dell'ingegno
ore 10.30: giullari itineranti
ore 21: orchestra spettacolo Gigi Chiappin

Durante l'intera manifestazione saranno presenti: stand gastronomici con menu a base di culatello, luna park, mostra attrezzi agricoli e hobbisti locali, aperture museo civiltà contadina, esposizione fotografica "Viaggio tra i miei scatti" di Giusepp Giuseppe Galli, Mostra quadri di Elena Radisi, mostra quadri di Marzia Vitanza "Colpi di scena", vendita diretta di prodotti a cura del Consorzio del Culatello di Zibello.

Info
http://www.festadelculatello.it
FACEBOOK

Lorenzo Malvezzi - Un cantautore di una certa utilità sociale



Lorenzo Malvezzi è un cantautore genovese che con il suo disco d’esordio "Canzoni di una certa utilità sociale” riporta in auge la canzone satirica cara alla tradizione di Gaber e Jannacci , e da Malvezzi sdoganata nel nuovo millennio. Ottima l’accoglienza da parte delle radio dei suoi singoli : è giunto al 31° posto nella classifica di gradimento radiofonico di tutto il circuito indipendente, restando in classifica per più di 7 mesi dall’uscita del primo singolo “Test Psicoattitudinale” ; e con il secondo singolo “Manifesto Popolare” entra nella top 100 dei migliori video dell’anno . Convince anche la critica, accaparrandosi numerosi premi: finalista al premio Bindi 2012 , vince la Menzione d’onore data da MEI al salone del libro di Torino come miglior testo nel premio “inediTO 2014”, primo classificato al festival Nazionale per la canzone d’autore “Varigotti Festival 2014”, primo classificato al Festival nazionale per la musica d’autore “Lanterne Rock “ a Vische (TO).

Il live di Lorenzo Malvezzi
Canzoni di una certa utilità sociale diventa anche uno show di teatro canzone dove i monologhi che intervallano i brani, rendono lo spettacolo dinamico e divertente , dando al pubblico uno spunto per sorridere di noi stessi e delle cose , che nel bene o nel male ci caratterizzano, un viaggio tra le insidie, le sfighe e le gioie che affrontiamo quotidianamente, uno sguardo tra il cinico e il sognante, tra l’ ironia e l’incanto , che indaga sulle contraddizioni di ognuno di noi. Lo spettacolo è stato inserito in cartellone in importanti festival (Immaginaria, Festival dell’acquedotto , QPDM a Laigueglia), e dalla metà del 2014 a fine anno ha fatto più di 40 rappresentazioni, in modo totalmente autonomo ed indipendente .

Info e booking
334 2098660
italia-eventi@libero.it




XXXV Feste Rinascimentali - Castel del Rio (BO) 11 - 12 luglio 2015




PROGRAMMA 

SABATO 11 LUGLIO 2015
Dalle ore 18.30, retro Palazzo Alidosi:
Sagra della Gnoccata con piatti tipici dell’Appennino Tosco-Emiliano
il largo degli iMpavidi - Area di dimostrazione e prova di tiro con l’arco
il prato della cavalcata - Prove d’equitazione per i bambini
Per le vie del paese:
Insediamento degli accampamenti militari - Ricostruzioni e animazioni d’epoca
mercanzia: i banchi medievali
E col favor delle tenebre …
echi dal passato - Canti corali del ‘500 per le strade del borgo l’Antro del mistero - Lettura dei tarocchi
il cantuccio degli scatti - Rivivi il Rinascimento con una fotografia!
ludus in fabula, un sacco di idee! - Laboratorio per bambini 4-10 anni
Ore 21.30, NadorDeLaNuit:
LI NADARI GIULLARI , Istrionici buffoni e divertenti giocolieri
Ore 22.15, Teatro Lunatico:
FIRE SUOL , Lo spettacolo incendiario …
Ore 22.45, Compagnia SinAkt:
OLTRE LA NEBBIA
Un mito leggendario, narrato attraverso incredibili acrobazie ed affascinanti figurazioni aeree

DOMENICA 12 LUGLIO 2015
Dalle ore 12.00, retro Palazzo Alidosi:
Sagra della Gnoccata con piatti tipici dell’Appennino Tosco-Emiliano
Dalle ore 17.30 negli accampamenti militari: Duelli, battaglie, dimostrazioni di scherma storica
Retro Palazzo Alidosi, ex campo sportivo:
il largo degli iMpavidi - Area di dimostrazione e prova di tiro con l’arco
Per le vie del paese:
mercanzia: i banchi medievali
il giardinetto dei rapaci - Esposizione di aquile, falconi, poiane, gufi …
Ore 18.00:
GRANDE CORTEO STORICO
Dame, uomini d’arme, nobili, cortigiani, cavalieri, musici, bandiere …
Spettacolo di falconeria, Danze e Giochi di bandiere, Disfida dei Rioni
E col favor delle tenebre …
la bottega dell’herbaria - Una donna misteriosa promette cure e rimedi con spezie ed erbe officinali …
l’antro del mistero - Lettura dei tarocchi
Ore 21.30, Compagnia Fratelli Ochner:
IL CERCHIO MAGICO
Nella notte delle Streghe … Momenti di paura si fondono con un pizzico di poesia
Ore 22.30: “C’è per via uno strano rumore …”
LA STREGA, la cattura, il processo, la condanna e …
Al Ponte! Al Ponte! Corteo dell’Inquisizione
IL ROGO DELLA STREGA, FUOCHI ARTIFICIALI

Info
Tel. 333 2849997 - 338 4896720
E-mail: festerinascimentali@hotmail.it
Sito web: www.festerinascimentali.it
Pagina Facebook: www.facebook.com/festerinascimentali

VI Edizione Festival dei Laghi a Iseo (BS) dal 30 maggio al 2 giugno 2015

Torna a Iseo dal 30 maggio al 2 giugno il Festival dei Laghi, giunto alla sesta edizione. Organizzato dall’amministrazione comunale, l’evento ha il fine di valorizzare le località lacustri italiane dal punto di vista turistico ed ambientale ed allo stesso tempo di promuovere i prodotti tipici dei laghi italiani: oltre un’ottantina gli espositori provenienti da una quarantina di laghi italiani europei. In vetrina le eccellenze della tradizione enogastronomica degli specchi d’acqua italiani e stranieri: dall’olio d’oliva del Trasimeno, alle sarde di Montisola sul lago d’Iseo, dalle fragole del lago di Nemi ai vini dei laghi trentini e del Garda.
La manifestazione che è stata inserita nel programma “Europe for Citizens”, ha il marchio ufficiale Expo 2015.
Sport, musica, arte, in un ricchissimo programma che comprende oltre cinquanta eventi, che si dipaneranno nelle vie del centro storico, sul lungolago e sullo specchio d’acqua antistante Iseo. Inoltre, a coronamento della vocazione europea dell’evento, l’incontro delle comunità che aderiscono al partenariato “nEUlakes” (Network of European lakes), che vede Iseo come capofila e comprende, al momento, le comunità lacustri di Bled (Slovenia), Manzanares El Real (Spagna), Windermere (Regno Unito), Ohrid (Macedonia), Skt. Gilgen (Austria), Lidkoping (Svezia), Savonlinna (Finlandia), Carrick on Shannon (Irlanda), Subotica (Serbia).
L’inaugurazione della VI edizione del Festival dei Laghi è fissata per sabato 30 maggio alle 17.00 nella centralissima Piazza Garibaldi.
Il Festival dei Laghi, immaginato per la prima volta nel 2009 e divenuto realtà, con la prima edizione, nel maggio 2010, è ideato e organizzato dal Comune di Iseo e patrocinato da EXPO 2015, Regione Lombardia, Provincia di Brescia. Perno del Festival è la mostra mercato dei prodotti tipici dei laghi italiani, Bontàlago, allestita nel centro storico medievale della cittadina. Molti i produttori di provenienza lacuale, che attraverso l’esposizione, la degustazione e la vendita faranno conoscere le specialità dei loro territori, sia enogastronomiche che artigianali.
Inoltre molte Istituzioni provvedono alla promozione dell’ambiente lago, creando interessanti info point utili alla diffusione di materiale pubblicitario ed informativo.

Durante il Festival sono previste escursioni in battello e in treno alla scoperta dei tesori del lago, camminate nelle aree verdi che circondano il Sebino e percorsi in bicicletta tra lago e Franciacorta. Particolare attenzione alla sostenibilità ambientale nella rassegna “Carovana della sostenibilità” che sul lungolago proporrà le migliori pratiche sul versante della tutela.

Info
info@festivaldeilaghi.it

46° Sagra dei pici - Celle sul Rigo (San Casciano dei Bagni - SI) 29 - 30 - 31 maggio 2015


Info
http://www.sagradeipici.it
info@sagradeipici.it

Festival delle Passioni - 3° Edizione - Albino (BG) 30 maggio 2015

Studenti, casalinghe, pensionati e artigiani si mettono a disposizione per mostrare come, a partire da un’idea e supportati da una grande passione, si possa dar vita a creazioni originali, innovative e di alto pregio artistico. Una grande piazza dove abilità manuali e talenti vengono portati alla luce, liberati dai garage e condivisi con i visitatori. Tutto ciò all’interno della cornice più ampia di Progetto Lavoro: un’idea ambiziosa della nostra associazione, elaborata qualche anno fa per tentare di trovare una via di uscita alla crisi occupazionale dell’industria ed ipotizzare futuri mestieri o possibilità di micro-reddito che nascano dalle abilità di ognuno. Dalla risposta positiva ed incuriosita dei cittadini albinesi della prima edizione 2013 alla partecipazione di massa del 2014 (con la presenza di ben 150 espositori nell’arco di due giornate), si arriva all’edizione 2015 con uno schema nuovo, mirato e sperimentale: per mettere sempre più sotto i riflettori le passioni e la creatività. Un’unica grande “piazza” suddivisa in quattro aree tematiche messe a confronto tra loro. Naturalmente, com’è nello stile della nostra associazione, vi aspettano altre sorprese ed un fitto calendario di eventi e workshop, ma non vi anticipiamo di più! Non vi resta quindi che venire a trovarci Sabato 30 Maggio, ad Albino – Piazza della Libertà.

Anche quest’anno, come associazione “Per Albino”, vogliamo dar vita a una nuova edizione manifestazione (la terza). Ripartiamo dai temi che hanno caratterizzato da sempre questo evento: passione, manualità, creatività, lavoro. Quest’anno tuttavia cercheremo di selezionare alcune tematiche per mettere in evidenza, e non senza un tocco di originalità, alcune sfacettature di questi temi fondamentali.

Il difficile periodo che stiamo vivendo, in cui ricorrono con insistenza le stesse parole chiave (crisi, disoccupazione, lavoro ecc.), ci spinge ancora una volta a trovare il modo per non chiudere gli occhi davanti alla realtà e tentare invece di affrontare il tema, davvero delicato, delle scarse opportunità occupazionali del momento.

Non siamo un ufficio di collocamento e non abbiamo l’illusione di risolvere un problema tanto complesso. Abbiamo però voglia di affrontarlo a modo nostro, “creativo”, mettendo al centro i temi delle passioni e delle abilità. Questo è uno dei pilastri del nostro PROGETTO LAVORO.

Dal nostro punto di vista, pensiamo che anche nell’era digitale il “saper fare” manuale che abita nelle passioni delle persone costituisca una potenziale grande risorsa per aprirsi a nuove opportunità. Certo, sono abilità che non vanno improvvisate, ma approfondite, continuamente messe alla prova, affinate e innovate. In questo senso il mondo dell’hobbismo, che pure resta in sè un’opportunità economica, costituisce un’esperienza cui rivolgere lo sguardo se si vuole anche solo iniziare, ma certo non basta. Non possiamo considerarlo “lavoro”. Ci conforta invece sapere di tanti artigiani che hanno costruito la loro attività partendo da un’esperienza hobbistica. Questa è la direzione cui vorremmo spingere lo sguardo.

Ciò ci deve far riflettere sul tema delle opportunità legate alle piccole abilità. Troppo spesso si liquida questo genere di attività come futili, di livello modesto o addirittura vengono bollate come del tutto illegali, dimostrando scarsa conoscenza del quadro normativo in cui si iscrive il mondo dell’hobbismo.

La domanda vera è: questo genere di attività manuali che persone comuni, non per forza hobbisti, coltivano nel tempo libero, possono rappresentare un’opportunità per sè e per gli altri? A questa domanda noi rispondiamo “sì”. Vanno però condivise e fatte conoscere, prima di tutto.

E’ da questa considerazione che nasce il Festival, che vogliamo riproporre in forma e dimensioni nuove anche quest’anno, a cominciare dalla doppia durata dell’evento rispetto allo scorso anno. Il “Festival delle passioni” è il luogo ideale per farsi conoscere, per promuoversi, e per favorire uno scambio di piccoli saperi. Gli espositori dovranno trasmettere la passione che li anima ai visitatori, non sottraendosi di fronte alla curiosità delle persone. Il Festival non è il luogo dei narcisiti e degli egoisti.

Anche quest’anno cercheremo di affrontare i temi principali del Festival in workshop, dando vita a una festa diversa nel centro della città per esaltare le qualità del nostro centro storico e culturale e per favorire il turismo di giornata come elemento strategico di ripresa economica.

Questo è lo spirito della manifestazione. Siamo sicuri anche ancora una volta troverà l’adesione e l’entusiasmo che merita.

Buona passione a tutti!

Il Direttivo dell’Associazione “Per Albino”

Info

Come d’incanto - 6° edizione Festival Artisti di Strada Ardesio (BG) sabato 30 e domenica 31 maggio 2015


Sabato 30 e Domenica 31 Maggio, a Ardesio (Bergamo) i “busker”- artisti di strada nazionali ed internazionali – saranno protagonisti per la sesta edizione di “Come d’incanto” Festival degli Artisti di Strada promosso dalla Pro Loco, con la direzione artistica della Compagnia “Teatro Minimo” di Ardesio.

Ingresso Libero

Per due giorni Ardesio si anima e si trasforma in un teatro a cielo aperto; un’esplosione di energia vitale invade le piazze e il centro storico, dove musicisti, ballerini, maghi, clown, mimi, giocolieri, trapezisti, equilibristi, fachiri, ci trasportano in un’atmosfera magica, per sorprenderci, divertirci e incantarci!

In programma per tutto il week-end un susseguirsi di spettacoli negli angoli più suggestivi del centro storico: apre il Festival sabato pomeriggio, alle 16:15 dall’Oratorio, la CiacciaBanda Street Band con le sue Sguerguenze Musicali Itineranti in corteo per il centro storico, a seguire h.17 clownerie con sorpresa di Ciro Cavallo in Ciro Cavallo Show e alle 18 il Duo Kaos con Da Boof, spettacolo di circo teatro comico, giocoleria, manipolazione di oggetti, acrobatica aerea e mamo a mano sono le tecniche che il duo italo-guatemalteca porta in scena nei più diversi contesti.

La serata continua alle 21 con il Dj Busker Andrea Fidelio in On Air, uno spettacolo dal ritmo musicale coinvolgente, un One Man Show che vi sintonizza sulla buona onda. Alle 22, coreografie di fuoco e fachirismo con Teatro Lunatico in Fire Soul. Chiude la serata alle 23 la più importante compagnia di circo contemporaneo d’Italia, Cirko Vertigo, finalmente a Come d’incanto con i suoi artisti migliori in ExExit, un mosaico eclettico fatto di personaggi comici ed eccentrici, un susseguirsi di stati d’animi ed emozioni capaci di sorprendere gli occhi più esigenti ed esperti degli spettatori, un vero incanto!

Con Cirko Vertigo, il nostro festival sarà inoltre una delle numerose tappe della 2°ed. di Living Circus, Festival diffuso di Arti Circensi!

Domenica si ricomincia alle 14.15 in Ponte Rino con le esibizioni di street dance - hip hop,break dance e reggaeton - di Shut Up and Dance di Boario Terme (sezione off).

In cartellone alle 15 la giocoleria “comicofunambolica” di Gemy in Sirqus, e a seguire doppio spettacolo alle 16 e alle 17 con il divertente trampoliere Umberto Rosichetti in Crazy Stilt Show e in contemporanea Teatro Lunatico con Stravagarte, magia, leggerezza e poesia, per un bellissimo spettacolo di bolle! Alle 18 la magia comica di Omis in Illuso L’unico mago che non crede ai suoi occhi.

Domenica sera alle 20.30 la clownerie “comicodemenzialsurrealista” di Matteo Galbusera in The Loser, dopo l’esperienza al Cirque du Soleil, Matteo torna per trasformarsi in un solitario e frustrato impiegato delle poste che si immedesima in personaggi esilaranti: preparatevi al Re dell’Assurdo.

La sesta edizione di Come d’Incanto si conclude con la compagnia italo-spagnola Circo Bipolär in Cabaret Bipolär uno spettacolo di circo contemporaneo che unisce il teatro di strada e le arti circensi.
Oltre agli spettacoli in programma, anche quest’anno la domenica vi sarà il “Centro dell’Incanto” (h.10/19) con trucca bimbi, zucchero filato, caramelle, il Ludobus “Giocolando” della Cooperativa Sottosopra con i giochi della tradizione popolare e le esibizioni degli artisti sezione “off” del festival.

Tra gli eventi paralleli al Festival, per scoprire e riscoprire Ardesio e le sue bellezze, domenica visite guidate gratuite al Santuario della Madonna delle Grazie (h.15) e al META Museo Etnografico dell’Alta Valle Seriana (h. 16.30).
Sabato e domenica sera, menù pizza e cene convenzionati.

Per gli “instant –fotoreporter” non può mancare l’occasione di condividere sui social gli scatti che ritraggono i momenti più spettacolari, divertenti ed emozionanti del festival, ovviamente con l’hashtag #comedincantoardesio

COME D’INCANTO, Ardesio vi lascerà a bocca aperta!


In caso di maltempo, è prevista un’alternativa al coperto.


IL CENTRO DELL’INCANTO
Trucca bimbi, Zucchero filato, Caramelle, Ludobus, esibizioni artisti Sezione “OFF” del Festival,
esibizioni street dance
Domenica dalle 10 alle 19 – P.zza B. Moretto/vie e piazze del centro

Visite guidate gratuite
Domenica ore 15.00 Santuario Madonna delle Grazie

Domenica ore 16.30 META Museo Etnografico dell’Alta Valle Seriana

Cene:
Cene convenzionate a 15€ presso Ristorante Ardesio da Giorgio, Albergo Bigoni, Ristorante La Piana, MiniRed Café, Locanda del Cacciatore – Gromo;
pizza a 9€ presso Ristorante Da Giorgio, Ristorante la Piana, Bar Florida, Bar Lando, Diesel Pub, Locanda del Cacciatore – Gromo.

MENTA E ROSMARINO - 2 Giugno 2015, Parco di Villa Nigra, Miasino (NO)


Mostra – mercato di fiori, piante ornamentali, piante da frutto, sementi, ortaggi, in uno dei più bei parchi del territorio, per riscoprire la cura del proprio giardino e del proprio orto.

Un progetto di Asilo Bianco

Menta e Rosmarino giunge alla sua terza edizione e ripropone una giornata all’insegna del verde, del paesaggio e del giardinaggio, martedì 2 Giugno nel giardino di Villa Nigra, Miasino (NO) una delle ville più prestigiose del Lago d’Orta, dalle 9.30 fino a sera.

Fiori, piante aromatiche, piante da frutto, ortaggi, piante ornamentali e tutto il necessario per rendere il giardino e il proprio orto un luogo accogliente. Un calendario di incontri e laboratori farà da cornice a questa giornata dedicata alla natura e alla riscoperta di antiche tradizioni, per riappropriarsi di una dimensione più vicina alla propria “terra”.

Sarà ospite durante la mattinata il presidente dell’Associazione Maestri di Giardino, Daniele Mongera che presenterà il progetto editoriale dell’Associazione, facendo una panoramica dei libri fin qui pubblicati e delle opere in fase di elaborazione, cercando di evidenziare il nesso che esiste tra scrivere e far giardino e sull’ispirazione verso quest’ultimo che nasce da una buona scrittura e successivamente interverrà il florovivaista Filippo Alossa del Vivaio Millfoglie che parlerà dell’importanza del giardino contemporaneo dal punto di vista dell’organizzazione e delle piante presenti. Sarà inaugurata, inoltre, la mostra fotografica “Villa Nigra, L’architettura che rinasce” di Fabio Oggero. Nel pomeriggio interverranno Giancarlo Fantini, docente dell’Istituto Agrario "S. Fobelli" di Crodo, Cristiana Betti del Vivaio delle Naiadi, l’autrice Elena Accati e la garden designer Dana Frigerio.

Sono previste degustazioni a tema a cura della Proloco di Miasino e un concerto di musica blues a cura di Ameno Blues. Per i più piccoli ci saranno dei laboratori di apicoltura a cura dell’Oca Mannara, laboratori d’intreccio a cura dell’Associazione Ul Cavagn e un laboratorio di tornitura a cura di Guerrino Piana.

Durante la giornata, sarà possibile inoltre partecipare alle visite guidate dei beni storici artistici di Miasino, nell’ambito del progetto “Aperture Straordinarie”, con Cosetta Dal Cin, guida turistica abilitata della Provincia di Novara e ad una passeggiata naturalistica tra insoliti sentieri a piedi o in bici con Albert Husband, Guida Escursionistica Ambientale e Massimiliano Curioni e Andrea Gattoni di ASD Bilake Miasino.

I beni visitabili sono: Villa Nigra, Chiesa di San Rocco, cortile di Palazzo Sperati e palazzo Martelli, antica chiesa di Santa Maria.

Riaprirà durante la giornata anche l’Ex Orto della Bibbia, ex in quanto dopo anni di abbandono ed errori di progettazione non è stato possibile ripristinare l'impianto originario. Lo spazio sta diventando perciò luogo di crescita di alcune decine di specie erbacee ed arbustive di utilizzo curativo. L'intervento è a cura degli studenti dell'Istituto Agrario di Crodo, degli allievi della scuola di giardinaggio di Litomysl (rep. Ceka) e dei bambini delle scuole elementari di Miasino.

L’evento è promosso da Asilo Bianco in collaborazione con il Comune di Miasino.

La sede
Villa Nigra fu voluta dalla famiglia miasinese dei Martelli e venne edificata tra la fine del Cinque ed il primissimo scorcio del Seicento. Ha subito aggiunte copiose nel Settecento, secolo durante il quale vengono edificati l’ala orientale, quella occidentale ed il loggiato. Divenuta proprietà della famiglia Nigra ad inizio Novecento subirà un restauro curato da Carlo Nigra - architetto autore, tra gli altri, di Villa Monte Oro di Ameno e di numerosi restauri in zona – che metterà a punto un nuovo, suggestivo allestimento per il parco.

PROGRAMMA
Ore 09.30: Apertura mostra-mercato.
Ore 10.15: Saluti del Sindaco Giorgio Cadei.
Ore 10.30: Villa Nigra. L’architettura che rinasce
Inaugurazione mostra fotografica di Fabio Oggero.
Ore 10.45: Libri, Laboratori, Campus: i maestri per il giardino
Intervento dell’Arch. Daniele Mongera, presidente dell’Associazione Maestri di Giardini in collaborazione con Letteraltura 2015.
Ore 11.15: Filippo Alossa del vivaio Millefoglie parlerà dell’importanza del giardino contemporaneo, dal punto di vista dell’organizzazione del parco e delle piante presenti.
Ore 11.45: Aperture Straordinarie. Visita guidata ai beni storico artistici di Miasino.
Ore 12.30: Degustazione Km.0 a cura della Proloco di Miasino.
Ore 14.00: Concerto Blue Jam a cura di Ameno Blues.
Ore 15.00: Miasino tra il borgo e il bosco. Passeggiata naturalistica tra insoliti sentieri a piedi o in bici.
Ore 15.00: Giancarlo Fantini, docente dell’Istituto Agrario “S.Fobelli”, parlerà del progetto dell’ Ex Orto della Bibbia a Miasino.
Ore 15.30: Intervento su le erbe commestibili dei giardini a cura di Cristiana Betti del Vivaio delle Naiadi.
Ore 16.00: Avventure del bosco: venti storie con radici e Infanzia di guerra in valle cervo: un giardino di ricordi presentazione dei libri dell’autrice Elena Accati.
Ore 17.00: Miasino tra il borgo e il bosco. Passeggiata naturalistica tra insoliti sentieri a piedi o in bici.
Ore 17.00: Intervento della garden designer Dana Frigerio – garden blogger di Blossom Zine.
Ore 18.30: Aperitivo a cura della Proloco di Miasino.
Ore 19.00: Termine manifestazione.

Ingresso libero

Per informazioni
T. 320 9525617

Sagra degli Gnocchi 2015 - Ronago (CO) 5 - 6 - 7 giugno 2015

XXV Sagra "Ciliegia Ferrovia" - Turi (BA) 6 - 7 Giugno 2015


Sabato 6 Giugno
Ore 19.00 – Inaugurazione della Sagra con la partecipazione delle massime autorità civili e militari del territorio.

Ore 19.30 – Apertura stand espositivi con la presentazione della "STRADA DEL GUSTO TURESE" con stand enogastronomici e degustazione

STRADA DELL’ARTE con stand e spazi espositivi di promozione della cultura e delle tradizioni del territorio:
• Mostra di “Arte contadina” a cura dell’Associazione Vecchi Tempi;
• Mostra fotografica e di pittura;
• Mostra di auto e automezzi agricoli dell’epoca;
• Esibizione di artisti locali.

Ore 21.30 – Spettacolo RIDI BABB1ONE : ospite Pino Campagna

Sabato 7 Giugno
Ore 9.00 – Apertura stand espositivi.

Visite guidate nei luoghi di arte, masserie e chiese alla scoperta delle specificità del nostro territorio.

Ore 18.00 – Esibizione di artisti locali lungo tutto il percorso della Sagra.

Rassegna enogastronomica
Mostra di “Arte contadina” a cura dell’Associazione Vecchi Tempi
Mostra fotografica e di pittura
Mostra di auto e automezzi agricoli dell’epoca

Ore 22.00 – Spettacolo musicale: White Queen

Evento organizzato dall' Associazione Culturale Musicale Orpheo
347.9771405 - orpheo.eventi@gmail.com
SERVIZIO ACCOGLIENZA TURISTI:
331.9129928 (Giuliano)


Il 28 maggio 2015 "Raffaele Pisu Story" al Teatro Duse di Bologna



L’ATTORE FESTEGGIA 90 ANNI DI SPETTACOLO E VITA VISSUTA

in scena anche Roberta Costantino, Tiziana Foschi, Antonio Pisu, Piji
ed Emil Spada che ricorderà Lucio Dalla


Novanta anni di spettacolo e di vita vissuta raccontati tra musica e parole, con un omaggio anche a Lucio Dalla. E’ ‘Raffaele Pisu story’, lo spettacolo di e con Raffaele Pisu che andrà in scena il 28 maggio alle 21 al Teatro Duse di Bologna.
Pisu, nato il 24 maggio 1925 a Bologna, ha deciso infatti di festeggiare il suo compleanno facendo un regalo a tutte quelle persone che per anni lo hanno seguito prima in radio, poi a teatro, quindi al cinema e in tv. Una serata magica ricca di aneddoti, risate, e forse qualche lacrima, ma di gioia. Lo spettacolo si apre con un filmato che ripercorre i momenti più significativi della sua carriera e dà il via ad uno show in cui l’attrice e psicologa Roberta Costantino intervisterà Raffaele Pisu, dialogando con lui in una carrellata degli ultimi 50 anni di personaggi che hanno lasciato un segno nel mondo dello spettacolo italiano.
In scena accanto a Pisu, gli attori Tiziana Foschi (componente della Premiata Ditta), Antonio Pisu e Piji. Sul palco anche Emil Spada che ricorderà Lucio Dalla.
Lo spettacolo prodotto da Paolo Rossi, amico di vecchia data di Raffaele, devolverà parte del ricavato al Telefono Amico.

PREZZI INCLUSA PREVENDITA
Platea e prima galleria
INTERO € 27.50
Seconda galleria
INTERO € 22

La biglietteria del Teatro Duse in via Cartoleria, 42 - Bologna
è aperta dal martedì al sabato dalle 15 alle 19
Tel. 051 231836 – biglietteria@teatrodusebologna.it
I biglietti sono acquistabili anche on line sul sito www.teatrodusebologna.it

XVII Edizione Sagra delle ciliegie - Schizzola (Borgo Priolo - PV) 7 giugno 2015


Il programma della giornata 
Ore 10:30 - "Oltre i sentieri" 
Presentazione del libro di Giovanni Portinari - Primula Editore. 
Tavola rotonda e dibattito sulla valorizzazione della sentieristica Oltrepadana. 
Al termine aperitivo con degustazione in anteprima della nuova birra al pepe del Birrificio Oltrepò abbinata ai salumi dell'azienda Il Tizzo. 

Dalle ore 14:30 - (Sede OLV) - "Oltre la ciliegia". 
Laboratori del Gusto in collaborazione con Associazione Enocuriosi e F.I.S.A.R. Pavia. (ingresso gratuito - prenotazione obbligatoria in sede OLV o a oltrelavalle@gmail.com). 

Ore 14:30 - Alla scoperta dei veri "brasadé di Staghiglione". 
Visita guidata al laboratorio di produzione. In collaborazione con Pasticceria Bernini. 

Ore 15:30 - Sopra la panca… la capra e i formaggi. In collaborazione con Fattoria i Gratèr. 

Ore 16:30 - Dietro la ciliegia - Lezione di frutticoltura ed orticoltura. In collaborazione con le aziende La Coccinella e Sturla. 

Ore 17:30 - "Buio in Val Schizzola" - Aperitivo "alla cieca con l'intruso" con i vini della valle e oltre… A cura dell'Associazione Enocuriosi Pavia in collaborazione con F.I.S.A.R. Pavia. (contributo partecipazione € 5,00 - prenotazione obbligatoria in sede OLV o a oltrelavalle@gmail.com - info@enocuriosi.it ) 
Per tutta la giornata 
Sede Oltre la Valle - Servizio ristoro con risotto alla ciliegia e salumi dell'azienda Il Tizzo. 
Nei cortili di Schizzola - Gli sbandieratori storici della "Compagnia del Drago" di Mortara. 
Nella ex palestra - (Sede OLV) - "Quaderni d'Oltrepò" - Mostra fotografica a cura di Eugenio Marchesi.
Esposizione auto storiche. 
Area relax-picnic. 

Gli amanti della buona cucina potranno pranzare presso le osterie della Valle ed assaporare piatti ricchi di tradizione oltrepadana. Prenotazione consigliata. 
Trattoria Vecchia Valle - Loc. Schizzola - Borgo Priolo - tel. 0383 872417 
Ristorante Il Fagiano - Loc. Arpesina - Borgo Priolo - tel. 0383 872218 
Osteria del Campanile - Piazza della Chiesa - Torrazza Coste - tel. 0383 77393 - 3478452526
Ristorante La Pineta - Fortunago - tel. 0383 875219 
Agriturismo Maccarini - Loc. Gravanago - Fortunago - tel. 0383 875580 

Come arrivare a Schizzola
Tra Montebello della Battaglia e Casteggio, in località Cerreto, svoltare in Via Luigi Norfalini - SP203 (indicazioni per Zavattarello - Borgo Priolo - Rocca Susella - Montalto P. - Borgoratto M. - Fortunago). Dopo circa due chilometri svoltare a destra e imboccare la Strada Provinciale 20/SP20 (indicazioni per Rocca Susella - Schizzola - Torrazzetta), quindi svoltare subito a sinistra per rimanere sulla Strada Provinciale 20/SP20. Percorrendo tutto il fondo valle, dopo circa 7 Km. si arriva a Schizzola. 

In caso di maltempo la manifestazione verrà sospesa. 

Per informazioni e prenotazioni
oltrelavalle@gmail.com 
Informazioni: Marco Bertelegni tel. 3338173005

17° Sagra del Formaggio e dei prodotti tipici quisquinesi - Quisquina Cheese Festival - Santo Stefano Quisquina (AG) 13 - 14 giugno 2015


Sabato 13 - giornata informativa
Domenica 14 – laboratori, spettacoli, degustazioni di formaggi e prodotti tipici

Il Comune di S. Stefano Quisquina fa parte del Distretto Rurale di Qualità dei Sicani e occupa una posizione quasi centrale rispetto al Parco dei Monti Sicani.
Terra di specialità lattiero casearie e non solo, questo angolo della Sicilia vanta un'antica tradizione in un'attività che taluni definiscono "sintesi perfetta tra economia e territorio".
In questo contesto l’Assessore alle Attività Produttive, al Turismo e allo Sviluppo Territoriale Arch. Daniele Traina, ha organizzato l’evento "Quisquina Cheese Festival" 17^ Sagra del Formaggio e dei prodotti tipici quisquinesi, manifestazione annuale dedicata alla valorizzazione del territorio e dei suoi prodotti tipici.
La manifestazione prevista nei giorni 13 e 14 del mese di giugno 2015, ospiterà produttori del territorio che presenteranno diversi tipi di formaggi e prodotti tipici.
Un vero e proprio trionfo di sapori e saperi artigianali.
La vasta scelta di prodotti sarà arricchita da un intenso programma di intrattenimento adatto a tutte le generazioni: chef d'eccezione delizieranno i visitatori con pietanze creative e degustazioni, mentre i bambini potranno imparare moltissimo su latte e derivati con laboratori e attività ludico-didattiche pensate per l'occasione; completeranno la manifestazione incontri informativi, spettacoli, degustazioni di latte fresco, degustazioni di ricotta appena preparata e di altri prodotti lattiero-caseari tipici, come il caciocavallo, la tuma, il primo sale e lo stagionato. Tutto ciò accompagnato dalle sonorità delle tradizioni popolari meridionali.

Per maggiori informazioni e per il programma completo:
www.facebook.com/quisquinacheesefestival

Su Coccoi de Sa Festa - 4^ Rassegna di Aspettando Sant'Antonio - 6 e 7 giugno 2015 a Guspini (VS)


Per il fine settimana del 6-7 giugno, nell’ambito del programma della 4^ Rassegna di Aspettando Sant’Antonio, si terranno le giornate della decorazione “de su Coccoi de sa Festa”.

L’evento si svolgerà presso il Centro Culturale Case a Corte, sito a Guspini in via Caprera/via Eleonora d’Arborea.

Sabato 6 giugno, dalle ore 16.00 si svolgeranno i laboratori per la decorazione “de su coccoi”, della preparazione “de su pani de saba” e della lavorazione della fregola a mano.

“Su Coccoi” e “Su pani de saba”, sono elementi centrali della Festa di Sant’Antonio di Santadi, perché utilizzato per abbellire le corna dei buoi durante la processione, che parte da Arbus, attraversa Guspini e prosegue alla volta di Sant’Antonio di Santadi, e come corona grande per abbellire il fronte delle traccas a motore.

Alle 17.00 si terrà un laboratorio di decorazione per bambini de “Su Coccoi de sa Festa”, mentre alle 17.30 si svolgerà un laboratorio di ceramica artistica per la realizzazione al tornio e decorazione “de sa xivedda”, per la preparazione e lievitazione del pane.

Alle 19.00 cena a base di prodotti locali, dolci e vino.

Domenica dalle 10.00 si terranno i laboratori “Raviolando” e “Fregolando”, dedicati principalmente ai bambini, per dare loro la possibilità di mettere le mani in pasta per la preparazione di ravioli e fregola.

Alle 13.00 pranzo a base di prodotti locali, dove non mancheranno la pasta di semola di grano duro sardo, l’arrosto di carni, olive, formaggio, pane, vino e dolci.

Dalle 16.00 si terranno i laboratori per la decorazione “de su Coccoi de sa Festa” e “de su Pani de saba”, oltre a quelli per la realizzazione della fregola fatta a mano e di altri prodotti tipici.

Alle 17.00, con la collaborazione dell’Agenzia Regionale Laore, si svolgerà la 4^ edizione del concorso di decorazione “de su Coccoi de sa Festa”, tra tutti i maestri dell’arte presenti alla manifestazione, ma aperto alla partecipazione di tutti, con la premiazione dei primi tre classificati, sulla base delle valutazioni espresse dalla giuria costituita allo scopo.

Per tutta la durata della manifestazione si terrà un’ampia rassegna di Artigianato Artistico.

Un fine settimana all’insegna della tradizione, degli antichi saperi e sapori.

Info: 328.8604661 – 349.0934137 – 348.4604822 accp@santantoniodisantadi.it –

32^ Festa Regionale della Polenta - Villa d'Adige (Badia Polesine - RO) dal 10 al 27 settembre 2015


Dal 10 al 27 settembre 2015 a Villa d’Adige provincia di Rovigo si terrà la 32^ Festa Regionale della Polenta con mostra mercato stand gastronomico e ballo tutte le sere con le migliori orchestre e per i giovani le migliori cover band.
Tutte le sere dalle 19,00 apertura stand gastronomico con piatti tipici veneti acconpagnata dalla polenta servita sulle tradizionali panarine in legno.
Tutte le sere si balla con le migliori orchestre di liscio e per i giovani le migliori cover band.

Ampio parcheggio vicino alla festa , la festa e tutta al coperto pavimentata e all’occorrenza riscaldata.

Programma
Giovedì 10/09 
Ore 19,30 Apertura Stand Gastronomico
21.00 Inaugurazione 32^ Festa Reg. della Polenta
Ballo con il Gruppo Simpatia di Musicallegria

Venerdì 11/09 Ore 21,00
Ballo con L’Orchestra Daniele Tarantino

Sabato 12/09 Ore 21,00 
Ballo con la grande orchestra Omar Codazzi

Domenica 13/09 Ore 21,00
Ballo con l’orchestra Ruggero Scandiuzzi

Lunedì 14/09 Ore 21,00 
Ballo con il Duo Simone ed Erica

Martedì 15/09 Ore 21,00
Ballo con l’orchestra Maurizio Medeo

Mercoledì 16/09 Ore 21,00
Ballo con Trio Ivan Charlie e Chiara Raffelli

Giovedì 17/09 Ore 21,00
Ballo con l’orchestra Enrico Marchiante

Venerdì 18/09 Ore 21,00
Serata Giovani Anime in Plexiglass Tributo a Ligabue

Sabato 19/09 Ore 21,00
Ballo con l’Orchestra Rossella Ferrari Casanova

Domenica 20/09 Ore 21,00
Ballo con la grande orchestra Italiana Bagutti

Lunedì 21/09 Ore 21,00
Ballo con il Duo Paolo e Mery

Martedì 22/09 Ore 21,00
Ballo con la grande Orchestra Pietro Galassi

Mercoledì 23/09 Ore 21, 00
Ballo con l’orchestra Gianni Dego

Giovedì 24/09 Ore 21,00
Ballo con l’orchestra Manuel Martini Orchestra Marchetti

Venerdì 25/09 Ore 21,00
Serata Giovani O.I.&.B. Tributo a Zucchero

Sabato 26/09 Ore 21,00
Serata di ballo County Mania

Domenica 27/09 Ore 21,00 
Ballo con l’ Orchestra Ilenia e i Festival di Radio Sorriso

L’evento è organizzato dall’associazione : Gruppo Culturale Polentari con sede a Villa d’Adige (RO) Piazza San Costanzo 380 
Tel.0425/1688560 Fax.0425/1688399 cell. 3932199126
sito internet www.villadadige.it
email: info@villadadige.it

3° Sagra del fagiolo aquilano - Monticchio (AQ) 27 - 28 giugno 2015


Monticchio 27 e 28 giugno 2015, al via la Terza edizione della Sagra del Fagiolo Aquilano Piatto Speciale “Fagioli e Baccalà” oltre a: - zuppa di fagioli, legumi e farro, cotiche e fagioli, scuitti e fasciori, mezze maniche al ragù. - salsicce con contorno di fagioli, arrosticini. - bruschette, pizza fritta, patatine, cocomero. VI ASPETTIAMO...domenica anche a pranzo.

Info
http://www.monticchio.org

31° Sagra del riso - Valle Lomellina (PV) 27 - 28 giugno 2015

Sagra della tagliatella a Poggio Berni (Poggio Torriana - RN) 27 - 28 giugno 2015


Le tagliatelle sono una specialità romagnola. Con l'ausilio del mattarello stendere l'impasto era un'operazione relativamente facile.

Un po' alla volta l'azdora assottigliava l'impasto, fino ad ottenere una grande 'luna', tonda, morbida e di spessore variabile un millimetro - un millimetro e mezzo.

Si giungeva al momento fatidico del taglio. La larghezza di tradizione non superava mai i sei millimetri, in nessun caso!

Poiché una sua misura superiore avrebbe sconfinato ne 'tagliatella larga' che è emiliana e non romagnola.

PROGRAMMA :
sabato 27 dalle ore 21.00 esibizione del gruppo "Canti e balli di una volta" di Viserba con uno spettacolo tutto dedicato al maestro "Secondo Casadei

domenica 28 dalle ore 16.30 gara della tagliatella fra le pro loco del riminese
dalle ore 17,30 circa orchesta "Massimo Budriesi"
Durante le serate sarà possibile cenare con un particolare tris di tagliatelle e altre specialità Romagnole.

Info

Dal Messico all’Australia per la IV edizione del Festival della Granita Siciliana - Acireale (CT) 29 - 30 - 31 maggio 2015


Dal Messico all’Australia per la IV edizione della Nivarata, il festival della granita siciliana.
Ospiti internazionali e divertimento per bambini e adulti, con i mastri gelatieri a confronto
 il 29, 30 e 31 maggio ad Acireale (CT)

Si svolgerà il 29, 30 e 31 maggio ad Acireale, nei locali dell’ex “Angolo di paradiso” della Villa Belvedere e per le vie del centro storico della città, la IV edizione della Nivarata.
La manifestazione acese, organizzata da Progetti Collaterali e Studio Muse in collaborazione con il Comune di Acireale, dal 2012 promuove la granita siciliana artigianale in tutto il mondo. In soli 4 anni di vita, la Nivarata è riuscita ad imporsi a livello internazionale come presidio delle tradizioni siciliane e, contemporaneamente, veicolo di innovazione e sperimentazione nella preparazione della granita artigianale siciliana. Un marchio, quello della Nivarata, ormai riconosciuto da tutti gli esperti del settore, e una manifestazione dinamica e fresca che, come ogni anno, inaugura l’estate.
Acireale è la città che ospita l’evento, ma la Nivarata è una manifestazione che ha ormai valicato i confini nazionali, promuovendo la granita artigianale siciliana e svelandone le tecniche di preparazione ai maestri gelatieri di tutto il mondo. Quest’anno i partecipanti al concorso per la Granita dell’anno, oltre che da diverse province della Sicilia arrivano anche da Lamezia Terme, Benevento, Portofino (Ge) e addirittura da Città del Messico. A conferma della vocazione internazionale della Nivarata, durante la manifestazione il maestro Luigi De Luca – messinese di nascita e proprietario della “Cremeria De Luca” di Sydney – verrà nominato “Ambasciatore della granita in Australia”. A presenziare la cerimonia, venerdì 29 maggio alle 11:30, il sindaco di Messina Renato Accorinti ed il primo cittadino acese Roberto Barbagallo.
Il taglio del nastro venerdì 29 maggio alle 10:00 con l’avvio di una serie di attività permanenti ed eventi unici che accompagneranno i visitatori fino alla premiazione finale.
Ogni giorno, dalle 10 alle 23, presso l’area relax e nei punti degustazione della Villa Belvedere, saranno distribuite le granite speciali create appositamente per il concorso Granita dell’anno.
La tre giorni della Nivarata prevede anche: il concorso Vetrine da Gustare, un circuito di vetrine a tema granita che coinvolge i commercianti del centro storico acese; il POP UP Kitchen a piazza Indirizzo, una cucina professionale operativa durante i tre giorni che spunta fuori da un container; la Mostra Storica della Granita alla Villa Belvedere, un viaggio nella tradizione e nella cultura della granita siciliana dai Nevaroli a Don Angelino. Rimanendo in tema di tradizioni antiche, tutti i giorni in piazza Indirizzo sarà possibile assistere alla realizzazione delle granite con i metodi antichi a mano e con il primo macchinario con refrigerazione a ghiaccio e sale, ad opera dei maestri Graziano Pranteddu, Luigi Romana, Santo e Giovanna Musumeci.
A contorno della manifestazione, tra le altre iniziative, per le vie del centro si svolgeranno mostre d’artigianato, spettacoli itineranti e animazione per bambini, escursioni sull’Etna in fuoristrada, visite guidate alle chiese e alle antiche dimore acesi, e aperitivo serale con granite alcoliche per una manifestazione che coinvolge l’intera città.
Nivarata vuol dire anche conferenze, appuntamenti e laboratori sul tema food e dintorni.
Si comincia venerdì 29 maggio alle 10:00 con una conferenza sulla creatività come strumento di innovazione per attività imprenditoriali, al Palanivarata (ex Angolo di Paradiso, Villa Belvedere). “La creatività – la base di ogni leadership” a cura di Noè communications. Alle 11:30, sempre al Palanivarata, la granita fa il giro del mondo e approda a Sydney con la nomina del maestro gelatiere Luigi De Luca ad “ambasciatore della granita in Australia”, presenziano Renato Accorinti, sindaco di Messina e Roberto Barbagallo, primo cittadino di Acireale. Alle 17:00 al Palanivarata è il momento della presentazione ufficiale delle granite per il concorso Granita dell’anno. Alle 22:00 si chiude in bellezza con lo spettacolo Alosha danza la Sicilia della Compagnia Tecne nell’Area relax dell’ex Angolo di Paradiso della Villa Belvedere.
Sabato 30 maggio si viaggia tra tradizione e innovazione. Alle 10:00 la sfilata di mezzi d’epoca a cura del Club Trinacria Old Motors in piazza Duomo; in contemporanea, sempre alle 10:00 ma al Palanivarata, va in scena il Live food show “Cucina e pasticceria siciliana tra innovazione e tradizione” con Ristoworld, l’APCI Catania, CONPAIT. A seguire, sempre al Palanivarata, alle 11:30 continua il Live food show con “Cattabriga experience”. Alle 17:00 al Palanivarata è il momento di gustarsi il Premio Don Angelino, assegnato da una giuria tecnica a chi saprà distinguersi nella tecnica di preparazione della granita. Sabato sera in musica, alle 21:00, con I Brigantini in concerto che presenteranno il nuovo album nell’area relax dell’ex Angolo di Paradiso della Villa Belvedere.
Domenica 31 maggio è la giornata dedicata al gelato e alle premiazioni dei concorsi. Apre la giornata alle 10:00 una sfilata di mezzi d’epoca in piazza Duomo e Corso Umberto, stavolta a cura del Club Pianeta 2000. In contemporanea, sempre alle 10:00, il Palanivarata ospita un incontro esclusivo per esperti del settore (su prenotazione), “Il Gelato Buono” con Roberto Lobrano, Luigi De Luca e il gruppo Gelatieri per il Gelato. Alle 11:00 torna la formula del Live food show a tema “I Gelati funzionali e salutistici”, con i Maestri della Gelateria Italiana, Prestipino e Rizza al Palanivarata. Alle 17:00 sempre al Palanivarata arriva il Premio Caviezel, in cui una giuria tecnica proclamerà il vincitore tra chi saprà distinguersi nella tecnica di lavorazione del gelato. Alle 21:00 il momento più atteso, la premiazione della Granita dell’anno tra quelle più votate dal pubblico tramite il sito www.nivarata.it o presso il Punto Info della Villa Belvedere.

Per informazioni sito www.nivarata.it o scrivi a info@nivarata.it.
Buona granita a tutti!

X Edizione Festa del pane a Novara di Sicilia (ME) 6 giugno 2015


Info
info@novaradintorni.it

La Cozza di Marina di Ravenna in festa - 26-27-28 giugno 2015 Marina di Ravenna (RA)



La Cozza di Ravenna in Festa a Marina di Ravenna il 26/27/28 giugno per gustare e parlare di una perla dell'Adriatico

Programma
venerdì 26 giugno
Inaugurazione in Piazza Dora Markus a Marina di Ravenna

Stand degustazioni con chef di un ristorante locale

Assaggio di cozze e albana in due momenti della giornata con Show Cooking

Stand dall’Italia: gli chef di 4 ristoranti prepareranno le cozze di quattro località italiane come cibo di strada

sabato 27 giugno
Stand dall’Italia: gli chef di 4 ristoranti prepareranno le cozze di quattro località italiane come cibo di strada

Stand degustazioni con chef di un ristorante locale

Assaggio di cozze e albana in diversi momenti della giornata con Show Cooking

In barca alla piattaforma: gita in barca organizzata da Eni per assistere alla raccolta delle cozze da parte dei pescatori con degustazione a bordo

domenica 28 giugno
Convegno nazionale presso l’Auditorio di Piazza Marinai d’Italia a Marina di Ravenna con esperti del settore pesca, acquacoltura e mitilicoltura, delle associazioni dei pescatori, della ristorazione e del commercio all’ingrosso

Stand dall’Italia: gli chef di 4 ristoranti prepareranno le cozze di quattro località italiane come cibo di strada

Stand degustazioni con chef di un ristorante locale

Assaggio di cozze e albana in diversi momenti della giornata con Show Cooking
Show Cooking dello chef stellato Mauro Uliassi

Degustazione di cozze a cura della Pro Loco di Marina di Ravenna

Durante tutta la settimana, inoltre, trenta ristoranti del territorio proporranno le cozze di Marina di Ravenna nei loro menù


Info
info@lacozzadiravenna.it
FACEBOOK

XXX Sagra del Fungo Prugnolo - Miratoio di Pennabilli (RN) 7 giugno 2015


L’Associazione (senza fine di lucro) COMUNITAS MIRATORII organizza per il giorno domenica 7 giugno 2015 a Miratoio di Pennabilli (Rimini), una nuova edizione della Sagra del Fungo Prugnolo (Tricholoma georgii, detto comunemente”Prugnolo o Spignolo”, fungo raro e molto prelibato che si trova nelle zone di alta collina-montagna dell’Italia centrale nei mesi di aprile-maggio; un manuale scientifico della seconda metà del ‘500, parla del “Prugnolo” come di un “cibo per principi”, riservato in genere “per le mense dei signori e dei nobili, ai quali non si può fare un regalo più gradito”).

Noti sono ormai i fini della manifestazione, che ha come obiettivo principale quello di far conoscere e valorizzare l’entroterra pesarese, con particolare riferimento alle cose di interesse paesaggistico, artistico e storico in esso esistenti, all’ambiente, alla natura, e alla rivalutazione delle tradizioni locali attraverso la tutela e la valorizzazione delle bellezze naturali, paesaggistiche e tutti i prodotti naturali, per farli meglio conoscere ed apprezzare, tra questi appunto: il fungo “Prugnolo” o “Spignolo”.

Programma edizione 2015
Sarà predisposto ampio parcheggio gratuito.
Con la partecipazione attiva di tutti gli abitanti della piccola frazione e con l’utilizzo della professionalità di ciascuno, si cerca di ottenere un prodotto di massima qualità, per cui, si può affermare che la manifestazione in oggetto, visto il notevole flusso di gente che richiama ad ogni edizione, proveniente anche dalle regioni limitrofe (Toscana e Marche), si pone certamente quale principale veicolo promozionale per lo sviluppo turistico della piccola comunità che la ospita, situata alle porte del Parco Naturale del Sasso Simone e Simoncello, e dell’intero comune di Pennabilli.

Info
info@sagradelprugnolo.org
FACEBOOK

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Favorites More