Cantanti anni 60, 70 e 80, ospiti Vip, tribute band, spettacoli di burlesque, cabaret, animazioni per bambini, teatrino burattini, trampolieri, folk romagnolo, pizzica salentina, ecc... per sagre, locali ed eventi privati.
Per info: 334 2098660
italia-eventi@libero.it

JA E' - Ritmi afro-brasiliani e musica d'autore.


JA E’ è il nuovo progetto musicale di Andrea Trabucco

Genere: Dance, Pop, Latin, Brazil, Afro-Brazilian Rhythms, Samba, Candomblè, Etno Dance, World Music

Disponibile in diverse formazioni per: locali - discoteche - festival - teatri

Possibilità di organizzare workshop pomeridiani per bambini con esibizione finale collettiva sul palco.

Info e booking: 334 2098660 oppure italia-eventi@libero.it


Biografia
Andrea Trabucco, chitarrista genovese diplomato in jazz, ma eclettico sin dall'adolescenza cresciuta a stretto contatto con la musica e le attitudini della controcultura degli anni '60, parte nel 2004 per un viaggio solitario di due anni alla scoperta delle origini della musica afro-brasiliana a stretto contatto con la popolazione locale, evitando accuratamente i turisti, per diventare il più possibile un “carioca da gema”.

Vive in una favela di Santa Teresa, il "Pereirao" e scopre il modo di vivere all'interno di una comunidade, con tutti i “contro” del traffico e della povertà, ma anche con tutti i “pro” di uno spirito di collaborazione e solidarietà che è raro trovare altrove. Frequenta le classiche scuole di samba, i pagodes, le zone di periferia, le feste black della cultura "hip hop" a madureira, e conosce tanti personaggi significativi e caratteristici nel bene e nel male di questo luogo magico e misterioso.
Nel frattempo studia pandeiro con Marcos Suzano e Sergio Krakowski, e gli strumenti del samba carioca con il Bloco Bangalafumenga con il quale parteciperà attivamente al carnevale come ritmista.
Perfeziona la conoscenza della chitarra brasiliana, il "violao" con Nelson Faria, il chitarrista di Joao Bosco.
Frequenta "casas de candomblè" a Rio, Salvador e Recife, dove in un altro viaggio importante approfondisce lo studio della tradizione splendida del Maracatu e conosce approfonditamente ed entra in amicizia con il Grupo Bongar, erede di una tradizione africana antichissima e rara.
Con questo incredibile ensemble percussivo registra due brani successivamente a Barcellona. Il sound che emerge dalle molteplici esperienze e studi musicali di Andrea è una mistura di ragas indiani, armonie jazz, temi pop con una forte matrice percussiva afrobrasiliana.
Successivamente la sua direzione verte verso quella di un cantautore moderno che scrive e canta in portoghese, suona tutti gli strumenti delle sue canzoni sia melodici , armonici, che percussivi e collabora in alcuni brani con importanti musicisti cariocas.
Una moltitudine di idee e generi diversi uniti dalla matrice ritmica e da uno stile personale come nel primo singolo "Tudo no Amor".

Genova come Rio - Un mare di percussioni

0 commenti:

Posta un commento

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Favorites More