Cantanti anni 60, 70 e 80, ospiti Vip, tribute band, spettacoli di burlesque, cabaret, animazioni per bambini, teatrino burattini, trampolieri, folk romagnolo, pizzica salentina, ecc... per sagre, locali ed eventi privati.
Per info: 334 2098660
italia-eventi@libero.it

A Siena prende il via “Arte in vetrina” - Dal 10 marzo al 4 luglio la galleria Beaux Arts di Siena (via Montanini, 38) promuove un inedito calendario di mostre aperte al pubblico


Con una formula originale che si ispira all’attività delle botteghe d’arte medioevali artisti e artigiani si confrontano in un percorso creativo che unisce saperi e ricerche differenti

Si chiama “Arte in vetrina” ed è la singolare rassegna di mostre che prende il via a Siena il prossimo 10 marzo, ispirandosi all’attività delle botteghe d’arte medioevali.
L’idea nasce nella Galleria Beaux Arts (via Montanini, 38), piccolo, prezioso “laboratorio” creativo nel cuore del centro storico senese, dove artigiani specializzati, da oltre 40 anni realizzano cornici, seguendo le antiche regole della doratura a guazzo e proponendo anche quanto di più moderno viene prodotto in questo settore.
In questi lunghi anni di attività la bottega ha sempre riservato uno spazio alla produzione e alla ricerca artistica contemporanea, offrendo al pubblico momenti di incontro con l’arte.

Qui, fino al prossimo luglio grazie ad “Arte in vetrina”, otto artisti contemporanei sono invitati ad alternarsi in mostre personali che saranno allestite in un contesto che unisce saperi e ricerche differenti. Il visitatore potrà così entrare (ad ingresso gratuito) in una vera e propria bottega d’arte dove, come accadeva secoli fa, l’operato di pittori, scultori, incisori e ceramisti sarà in mostra accanto a quello degli artigiani che lavorano a servizio dell’arte.

I “Bonsai” in bronzo di Marcello Oliveri e i vasi in ceramica dedicati agli artisti di strada di Monica Lotti saranno protagonisti dal 10 al 26 marzo del primo appuntamento di “Arte in vetrina”. La vernice avrà luogo giovedì 10 marzo alle ore 18.

Giovanissimo, Marcello Oliveri nasce sulle pendici dell’Etna mitologica dimora di Efesto, dio del fuoco, della metallurgia e della scultura, è per lui da sempre ispirazione e fonte di ricerca. Si trasferisce in Toscana dove lavora presso una fonderia, sviluppando un suo peculiare linguaggio artistico. Qui ritrova il suo vulcano: l fusione in fonderia è infatti un momento sacro. Il metallo fuso come lava incandescente, cola negli stampi e si trasforma in scultura. Nel ripetersi di gesti antichi, può capitare che il metallo liquido coli a terra accidentalmente. Ne derivano scarti, sculture mancate che il fuoco alchemico ha escluso ma che l’occhio attento di Marcello recupera e assembla originando piccoli alberi. Nascono così i suoi “Bonsai” in bronzo, dove l’essenza della natura viene catturata ed orientata affinché possa esprimere l’ideale.

Monica Lotti si forma all'Istituto d'Arte di Siena, e sin da subito si dedica alla ceramica. Completata la sua formazione presso la scuola per tornianti ceramisti di Faenza, partecipa a numerosi laboratori artistici della Toscana, primo fra tutti, a Certaldo. Nel 1995 apre un suo laboratorio, quindi decide di ampliare la sua ricerca sperimentando altre tecniche. Presso la galleria Beaux Arts di Siena, Monica presenta una serie di singolari ceramiche dedicate agli "Artisti di strada".

ARTE IN VETRINA
Galleria Beaux Arts (via Montanini, 38 Siena). Ingresso gratuito

Orario: lunedì dalle ore 16 alle ore 19,30
dal martedì al sabato dalle ore 9.30 alle ore 13 e dalle 16 alle 19.30
domenica chiuso

Info: tel 0577 280759; www.artsiena.com


IL CALENDARIO DELLE MOSTRE
Marcello Oliveri e Monica Lotti
10 marzo / 26 marzo

Alessandro Grazi
31 marzo / 16 aprile

Lisandro Rota
21 aprile / 7 maggio

Paolo Fresu
11 maggio / 26 maggio

Armando Orfeo
28 maggio / 11 giugno

Maddine Insalaco e Joe Vinson
16 giugno / 4 luglio



0 commenti:

Posta un commento

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Favorites More