Cantanti anni 60, 70 e 80, ospiti Vip, tribute band, spettacoli di burlesque, cabaret, animazioni per bambini, teatrino burattini, trampolieri, folk romagnolo, pizzica salentina, ecc... per sagre, locali ed eventi privati.
Per info: 334 2098660
italia-eventi@libero.it

Nina’s drag queens - IL GIARDINO DELLE CILIEGIE - al Teatro Duse di Bologna 3 marzo 2016 ore 21

Al Duse un inedito Čechov en travesti presentato dalle Nina’s drag queens. Un’operazione drammaturgica decisa che restituisce agli spettatori contemporanei le ansie descritte dal grande scrittore russo. E dopo lo spettacolo Dj set con Matteo Giorgi dal Red Bologna.


Un inedito Čechov en travesti. Un’operazione drammaturgica molto decisa che però non stravolge uno dei grandi classici del teatro ma anzi contribuisce a trasportare nella contemporaneità le ansie e le manie messe in scena dal grande drammaturgo. E’ il Giardino delle ciliegie che le Nina’s drag queens presenteranno giovedì 3 marzo al Teatro Duse di Bologna.

Il giardino di ciliegi è un confine, crocevia di mondi lontani, irriducibili. È la terra dell’infanzia, del sogno ad occhi aperti, l’orizzonte dell’ancora possibile. Ad abitarlo, sei donne, in attesa della fine. Il giardino dei ciliegi è un mondo fragile, incerto, quasi di vetro. Su di esso pesa lo sguardo di una schiera di uomini che si avvicina, lenta, nera, pronto all’assalto inevitabile, all’ammazzamento. Perse in questo vivaio di ricordi e passioni, le donne-albero annodano mille piccole vicende attorno a un’unica grande tragedia familiare. Sono viaggiatrici senza passaporto, dive senza palcoscenico, eroine tragiche senza tragedia. E ridono, ridono spesso. Ma sempre con le lacrime agli occhi.

Anche se l’operazione drammaturgica è molto decisa, le Nina’s drag queens – che hanno realizzato lo spettacolo in collaborazione con Atir Teatro Ringhiera e Accademia delle Belle Arti di Brera – non ritengono di avere stravolto l’opera di Čechov: “Piuttosto ci siamo chiesti a cosa corrispondano, nell’oggi, quelle ansie, quelle manie, quei caratteri. Čechov tratteggia un periodo storico preciso, ma soprattutto ci racconta di un mondo senza più appigli, di personaggi che non riescono a tenersi aggrappati al proprio mondo interiore, pur continuando a rifugiarvisi di continuo. È la cronaca di un’epoca di passaggio, e questo è qualcosa che assomiglia al presente”.

La compagnia delle Nina’s Drag Queens è composta da attori e danzatori che hanno trovato nel personaggio Drag Queen la chiave espressiva per portare avanti una loro idea di teatro. Nata da un’idea dell’attore Fabio Chiesa nel 2007 a Milano, presso il Teatro Ringhiera, è guidata da Francesco Micheli, direttore artistico e regista.

Al termine dello spettacolo di giovedì nel bar del teatro Dj Set con Matteo Giorgi from Red Bologna.

Nina’s Drag Queens
IL GIARDINO DELLE CILIEGIE
Étude pour un vaudeville en travesti plein de paillettes

Dori
CON Alessio Calciolari, Gianluca Di Lauro, Sax Nicosia, Stefano Orlandi, Lorenzo Piccolo, Ulisse Romanò

LUCI Giulia Pastore
AUDIO Giuliana Rienzi
SCENE Clara Storti, Selena Zanrosso
COSTUMI Giada Masi

ASSISTENTE ALLA REGIA Luisa Costi

REGIA Francesco Micheli

PREZZI
Platea e prima galleria
intero € 22
ridotto € 19 
mini € 17

Seconda galleria
intero € 15

Incluso nell’abbonamento
DUSEoltre


Informazioni e prenotazioni
Ufficio di biglietteria
Via Cartoleria, 42 Bologna
051 231836 – biglietteria@teatrodusebologna.it
dal martedì al sabato dalle 15 alle 19
e da un'ora prima dell'inizio degli spettacoli


0 commenti:

Posta un commento

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Favorites More