Cantanti anni 60, 70 e 80, ospiti Vip, tribute band, spettacoli di burlesque, cabaret, animazioni per bambini, teatrino burattini, trampolieri, folk romagnolo, pizzica salentina, ecc... per sagre, locali ed eventi privati.
Per info: 334 2098660
italia-eventi@libero.it

Al Teatro CARDINAL MASSAIA di Torino ritorna: LA STRANA COPPIA di Neil Simon La Commedia dei record! dal 18 al 20 novembre 2016


Da venerdì 18 a Domenica 20 Novembre 2016 al Teatro Cardinal Massaia in via Sospello, 32/c a Torino, alle ore 21 (festivo ore 16), ritorna in scena la più grande Commedia Americana di sempre! “LA STRANA COPPIA” di Neil Simon. Due ore di risate a ripetizione con Oscar e Felix interpretati dagli inossidabili Ivan Fabio Perna & Marco Manzini, nell’acclamato allestimento della compagnia Lewis&Clark giunto al sesto anno di repliche! Per una serata all’insegna del totale divertimento!
Ivan Fabio Perna e Marco Manzini sono i protagonisti de: “La Strana Coppia”, accanto a loro figurano: Daniele Stolfa, Alberto Pisano, Bruno Sasso, Silvia Di Giovine e Tiziana Dentico.
La regia è di Ivan Fabio Perna.
La Trama: New York, anni ‘60: Felix Ungar e Oscar Madison sono due amici dal carattere diametralmente opposto. Uno pignolo e maniaco della pulizia al limite della follia, l’altro irascibile e disordinato, capace di sconvolgere una stanza pulita con la velocità di un uragano. Entrambi divorziati, si troveranno a condividere lo stesso appartamento, con tutti i problemi di convivenza che ne deriveranno, raggiungendo punte di ilarità e totale divertimento.
La grande abilità del commediografo ne esce limpida e immune dalla polvere del tempo. Note di Regia: Dirigere, interpretare e portare in scena La Strana Coppia è stato il concretizzarsi di un sogno artistico e anche il doveroso omaggio ai due grandi interpreti originali: Lemmon e Matthau che, con la loro leggendaria verve comica e presenza scenica, hanno reso icone immortali e simboli, i caratteri dei due burberi amici perennemente in conflitto. Ma come realizzare una Strana Coppia il più fedele possibile alla versione teatrale originale americana? Nel 1965 l’opera debutta in pratica con lo stesso cast che poi si vedrà al cinema, fatta eccezione per il personaggio di Felix Ungar, che nei primi 2 anni di repliche avrà come interprete il grande caratterista Art Carney invece di Lemmon, con la regia di Mike Nichols. E lo studio partirà proprio dal testo teatrale originale, ricco di dettagli e spunti sui caratteri dei personaggi, su una dinamica scenica arricchita da momenti slapstick con gag ispirate alle comiche degli anni ’30, e anche da una mia fortunata cena in compagnia proprio del regista originale della prima Strana Coppia teatrale: Mike Nichols.
E il dialogo scenico diviene estremamente ritmico, prendendo anche l’ispirazione dalla cadenza musicale dalle hit pop-rock dell’epoca, e l’ensemble è così ricreato. La mia personale visione scenica infatti è sempre stata quella di plasmare i caratteri e i personaggi come se fossero parti di un’orchestra musicale. Così facendo il pubblico assisterà ad una concertazione di dialoghi che lo trasporterà in un mondo fatto di battute folgoranti e situazioni di una comicità unica, spassosissima e mai volgare… ma tanto efficace da portarlo spesso a ridere sino alle lacrime.
Sin da bambino io ho adorato questo tipo di commedia… e ora, finalmente, sono abbastanza grande, insieme a tutto il mio cast, per giocare (e continuare) a interpretare Oscar Madison per tanti anni a venire.

Sul sito della compagnia all’indirizzo: www.lewiseclark.com è possibile scaricare la riduzione e visionare il trailer dello spettacolo.

Neil Simon: lo “specialista” della commedia americana, con La Strana Coppia (interpretata mirabilmente da Jack Lemmon e Walter Matthau) al cinema nel 1968 ha ottenuto un consenso così eclatante da provocare una felice serie televisiva a episodi con Tony Randall e Jack Klugman. A Broadway, su La Strana Coppia, si apre il sipario tutte le sere da più di quarant’anni! (Come numero di repliche anche l’America vanta la sua “Trappola per Topi”). Definita dai critici di tutto il mondo come “la commedia perfetta”, La Strana Coppia è diventata ormai un “classico” tradotto in più di 40 lingue. La Compagnia Lewis&Clark presenta l’opera con l’ambientazione originale sulla New York del 1965, come del resto è originale il tema conosciutissimo della colonna sonora del film The Odd Couple.

Le scene sono di Renato Ostorero, il disegno luci di Gianluca Saccone, l’allestimento è a cura di Salvatore Barone e Massimiliano Nicotra, la regista assistente è Alice Inchingolo
Regia di Ivan Fabio Perna.

Informazioni prenotazioni e prevendite:
Teatro Cardinal Massaia
Via Sospello, 32/c - Torino
Tel. 011.25.78.81
Mail: prenotazioni@teatrocardinalmassaia.it
e possibile acquistare on-line il biglietto dello spettacolo direttamente sul sito del Teatro.

IVAN FABIO PERNA - regista e interprete. Esperto conoscitore della commedia americana, è autore, regista e attore. A New York ha lavorato a fianco degli attori americani Randy Danson e Daniel Von Bargen, in Italia con Franca Nuti, Giancarlo Dettori, Franco Branciaroli, ha inoltre collaborato con il Teatro Stabile di Ancona e con il Piccolo Teatro di Milano. E’ traduttore del commediografo americano Neil Simon ed è stato il regista del musical in tournée nazionale Moulin Rouge tratto dal film B. Luhrmann. Come autore firma le commedie Questioni di Donne, L’Uomo con la Barba, Terapie di Gruppo, Ti Amo da Morire, Questioni di Famiglia e la saga dell’ispettore Mantovani con Sei Personaggi in Cerca di un Cadavere e Il Mistero delle Lacrime di Giada. Firma le regie di numerose opere di autori anglosassoni fra cui Woody Allen, Derek Benfield, Tim Firth, Harold Pinter, David Mamet; produce e mette in scena la versione teatrale de Le Iene di Quentin Tarantino e collabora come autore e regista nella realizzazione di grandi eventi fra cui la Zombie Experience indoor e outdoor.
La Casa Editrice Achille e la Tartaruga di Torino pubblica il suo primo libro: Questioni di Donne a cui fa seguito Sei Personaggi in Cerca di… un Cadavere!. Le opere sono tratte dalle omonime commedie e contengono il testo originale con tutte le indicazioni per l’allestimento scenico: prima esperienza in Italia di copioni editi in stile anglosassone.
Il libro “Questioni di Donne” è giunto alla sua quinta edizione, e ne sta seguendo una versione per il mercato americano tradotta e adattata da Peadar Ó Riain.
Una produzione LEWIS&CLARK. La Compagnia nasce nel 1999 con l’obiettivo di produrre e mettere in scena repertorio di opere teatrali americane e anglosassoni.
Sotto la direzione artistica e regia di Ivan Fabio Perna, la Lewis&Clark firma allestimenti di Woody Allen, Bernard Slade, Harold Pinter, David Mamet, e le immortali commedie dell’autore che più di tutti rappresenta il nostro stile teatrale: Neil Simon.
L’obiettivo della compagnia è sempre quello di restituire una mise-en-scène che rispecchi la cultura, il tempo e la struttura drammaturgica sviluppata dall’autore. Con queste premesse, ci siamo avventurati con passione anche nell’allestimento di spettacoli sconosciuti al pubblico italiano come L’Isola di Neville di Tim Firth, Una Coppia di Svitati di Herb Gardner o la versione teatrale dell’opera cinematografica di Quantin Tarantino: “Le Iene - cani da rapina”.
La dedizione e l’amore che nutriamo per la drammaturgia americana e anglosassone, ci porta a sviluppare le nostre produzioni con estrema attenzione, sia nei contenuti stilistici, sia in quelli di intrattenimento e spettacolo.
Le regie dinamiche e attente di Ivan Fabio Perna sono realizzate per restituire al pubblico una realtà mai artefatta; direzioni dove si nascondono dei precisi movimenti corali fra i personaggi, una scrupolosa attenzione per il linguaggio del corpo e un ritrovato gusto sulle intenzioni delle battute e la musicalità della parola. Nelle sequenze più concitate e comiche dei nostri spettacoli inoltre, traiamo ispirazione dallo slapstick americano, riproposto al pubblico senza forzature, ma sempre in linea con la dinamica della rappresentazione.
Nella ricerca dello stile della commedia americana, lo stesso Ivan Fabio Perna, scrive cinque spettacoli per la Lewis&Clark. Uno di questi, Questioni di Donne, ha collezionato, dal 1998 ad oggi, oltre 200 repliche, divenendo anche un libro giunto alla sua quinta edizione, ed un copione per il mercato americano dal titolo: “Women’s Issues”.

0 commenti:

Posta un commento

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Favorites More