Cantanti anni 60, 70 e 80, ospiti Vip, tribute band, spettacoli di burlesque, cabaret, animazioni per bambini, teatrino burattini, trampolieri, folk romagnolo, pizzica salentina, ecc... per sagre, locali ed eventi privati.
Per info: 334 2098660
italia-eventi@libero.it

OSMOSI - Opere di Simona Cafagna a cura di Humareels dal 17 novembre al 1 dicembre 2016 a Bologna


Continuano gli appuntamenti d’anteprima alla seconda edizione del festival Poverarte

Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma
Antoine-Laurent de Lavoisier

OSMOSI • 13 opere più "Barca a vela di Matteo" realizzate dall'artista Simona Cafagna che riappropriandosi di ciò che sembra non avere più utilità, destinato alla distruzione, modella il già esistente secondo le proprie esigenze, permettendoci di fare un passo in avanti rispetto al piano dal quale di solito guardiamo la realtà. 

Ci porta dietro le quinte per concederci così una visuale più ampia sulle cose. 
Ovunque ci sia una barriera • chiamiamolo Supporto • c'è OSMOSI - perché nessuna barriera è totalmente invalicabile. Interno ed esterno di una cellula, interno ed esterno di noi stessi, spinte incrociate di due contrapposte realtà che si arricchiscono senza minacciare la singola identità ma portando avanti una lenta fusione in reciprocità, tesa fra le crepe degli argini che le separa e contiene.

Un buon momento per dire cosa sta succedendo, il povero inutile cosiddetto diventa utile.

Simona Cafagna dipinge da circa dieci anni. Autodidatta, lavora nel segno dell’arte povera, dell’espressionismo astratto e del riciclo di materiali di uso comune. Nelle sue opere è costante il voler dare una nuova vita e dignità agli scarti, dove per scarto si intende tutto ciò che è marginale, liminare, nascosto, abbandonato, dimenticato.  L’installazione “10.180.000” in collaborazione con Matteo Montanari è stata selezionata alla IX edizione del festival multidisciplinare PerAspera/drammaturgie possibili e succesivamente ha ricevuto la menzione speciale della giuria per il Premio Celeste.

La mostra sarà visitabile dal 17 novembre al 1 dicembre.

9MQ 
Via Nosadella, 27
40123 Bologna

Ingresso libero con tessera Humareels 4€

humareels@gmail.com
Informazioni +39 329 14 23 693

L'associazione di promozione sociale Humareels è attiva sul territorio bolognese dal 2014. Nasce dal desiderio di contribuire alla crescita culturale del territorio bolognese ed esserne partecipe con produzioni audiovisive ed eventi artistici. La trasversalità professionale di ogni singolo, che condivide la sua esperienza e viene contaminato da quella altrui, permette a Humareels di indagare diversi linguaggi artistici: negli ultimi anni sono stati prodotti diversi documentari (Nuovo Mercato, 2014; Urban Safari, 2015; Rolo, un’Arte resistente, 2015; Placenta, 2016; Corpi in bilico, 2017; Cent’anni di corsa, 2017), videoclip musicali, cortometraggi, spot pubblicitari.



0 commenti:

Posta un commento

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Favorites More