Cantanti anni 60, 70 e 80, ospiti Vip, tribute band, spettacoli di burlesque, cabaret, animazioni per bambini, teatrino burattini, trampolieri, folk romagnolo, pizzica salentina, ecc... per sagre, locali ed eventi privati.
Per info: 334 2098660
italia-eventi@libero.it

Burlesque

Magia, danza, musica, ventagli, piume e lustrini per vivere una serata unica!

Artisti di strada

I migliori ed originali artisti di strada disponibili per animare feste di piazza, eventi aziendali, centri commerciali, ristoranti e feste di compleanno, feste di laurea, anniversari e matrimoni.

Musica Live

Cantanti anni '60 e '70, tribute e cover band, party band, piano bar, musica jazz, folk e tradizione popolare, musica live napoletana, orchestre, bande, dj per eventi, ...

Attrazioni e allestimenti per eventi

Noleggio water ball, noleggio gabbia per il calcio 3vs3, noleggio gonfiabili, giostra con cavalli, toro meccanico, scenografie, service per concerti, stand, tensostrutture, macchina per lo zucchero filato, carretto dei gelati, ecc ...

Auto d'epoca per eventi

Noleggio Auto d'epoca e non per eventi, matrimoni e campagne pubblicitarie

Sagra del Mandorlo in Fiore 2017 - Agrigento dal 4 al 12 marzo 2017


PROGRAMMA
Sabato 4 Marzo
10,00
Atrio Municipio - Festival Bambini del Mondo - Ricevimento gruppi
11,00
Via Sacra - Festival Bambini del Mondo - Passeggiata della Pace e della Fratellanza
11,30
Via Sacra - Mandorlara - Degustazione guidata
12,00
Tempio di Giunone - Festival Bambini del Mondo - Esibizione
16,30
Valle dei Templi-Girgenti - Concorso-Premio - "Il paesaggio agrigentino e il Mandorlo in Fiore"
17,00
Teatro Pirandello - Balletto di Primavera - Laboratorio di danza
19,00
Centro Pasolini - Omaggio a Leonardo Sciascia - Acqueforti e fotografie di Pino Di Silvestro
20,30
Teatro Pirandello - Balletto di Primavera - Spettacolo di MM Contemporary Dance Company

Domenica 5 Marzo
9,30
Agrigento - Festival Bambini del Mondo - Sfilata
10,00
Agrigento - Festival Bandistico Terre di Sicilia - Sfilata
10,30
Via Sacra - Mezza maratona della Concordia
11,00
Via Sacra - Croce Rossa - Esercitazione
12,00
Piazza Cavour - Festival Bandistico Terre di Sicilia - Concerto
15,30
Tempio di Giunone - Festival Bandistico Terre di Sicilia - Concerto
17,30
Villa Aurea - Classica anticlassica
19,00
Chiesa di S.Pietro - Laboratori del Gusto
20,30
Teatro Pirandello - Festival Bambini del Mondo - Spettacolo

Lunedì 6 Marzo
9,00
Teatro Postavecchia - Giufà Lab - Laboratori per ragazzi
9,30
Chiesa di S.Pietro - Heritage Lab - Carretti siciliani. Tecniche di costruzione
10,00
Collegio dei Filippini - Accademia Lab - Pittura, ceramica, modellazione
11,00
Teatro Postavecchia - Giufà Lab - Laboratori per ragazzi open
15,30
Chiesa del Purgatorio - Danze siciliane lab - Popolarti
16,30
Chiesa di S.Pietro - Opera dei Pupi Siciliani
18,00
Teatro Postavecchia - Docuheritage e spettacolo - Giufà una vita da fiaba
19,00
Chiesa di S.Pietro - Dieta Mediterranea - Laboratori del Gusto

Martedì 7 Marzo
9,00
Teatro Postavecchia - Giufà Lab - Laboratori per ragazzi
9,30
Chiesa di S.Pietro - Heritage Lab - Archi di Pasqua di San Biagio Platani. Tecniche di costruzione
11,00
Teatro Postavecchia - Giufà Lab - Laboratori per ragazzi open
15,30
Chiesa del Purgatorio - Danze siciliane lab - Popolarti
16,30
Chiesa di S.Pietro - Opera dei Pupi Slovacchi
17,00
Tempio della Concordia - Accensione del tripode dell’amicizia
18,00
Teatro Postavecchia - Docuheritage e spettacolo - Giufà una vita da fiaba
20,30
Teatro Pirandello - Festival Bambini del Mondo - Cerimonia conclusiva e premio Claudio Criscenzo con la partecipazione di Rita Botto

Mercoledì 8 Marzo
9,00
Teatro Postavecchia - Giufà Lab - Laboratori per ragazzi
9,30
Chiesa di S.Pietro - Heritage Lab - Pupi Siciliani. Tecniche di costruzione
10,00
Collegio dei Filippini - Accademia Lab - Pittura, ceramica, modellazione
11,00
Teatro Postavecchia - Giufà Lab - Laboratori per ragazzi open
11,30
Tempio di Giunone e piazza Cavour - Festival internazionale del folklore - Rappresentazione Patrimoni Immateriali dell’UNESCO
12,00
Casa Sanfilippo - Società Dante Alighieri - Premiazione concorso “E adesso continua tu…”
15,30
Chiesa del Purgatorio / Salone di S.Giuseppe - Danze siciliane lab
Gruppi folkloristici agrigentini
17,30 Girgenti
Fiaccolata dell’amicizia
20,30
Teatro Pirandello - La donna e le eredità culturali - Testimonianze
Concerto di Teresa Salgueiro

Giovedì 9 Marzo
9,00
Teatro Postavecchia - Giufà Lab - Laboratori per ragazzi
9,30
Chiesa di S.Pietro - Heritage Lab - Pittori di Carretti
11,00
Teatro Postavecchia - Giufà Lab - Laboratori per ragazzi open
11,30
Tempio di Giunone e piazza Cavour - Festival internazionale del folklore - Rappresentazione Patrimoni Immateriali dell’UNESCO
15,30
Chiesa del Purgatorio / Salone di S.Giuseppe - Danze siciliane lab
Gruppi folkloristici agrigentini
16,30
Chiesa di S.Pietro - Opera dei Pupi Slovacchi
17,30
Casa Sanfilippo - Presentazione Patrimoni immateriali dell’UNESCO
18,00
Teatro Postavecchia - Docuheritage e spettacolo - Giufà una vita da fiaba
19,00 Chiesa di S.Pietro - Laboratori del Gusto
20,30
Piazza Cavour - World Music Sicilia -Concerto di Qbeta e Lello Analfino

Venerdì 10 Marzo
9,00
Teatro Postavecchia - Giufà Lab - Laboratori per ragazzi
9,30
Prefettura - Ricevimento gruppi
10,00
Collegio dei Filippini - Accademia Lab - Pittura, ceramica, modellazione
11,00
Teatro Postavecchia - Giufà Lab - Laboratori per ragazzi open
11,30
Tempio di Giunone e piazza Cavour - Festival internazionale del folklore - Rappresentazione Patrimoni Immateriali dell’UNESCO
15,30
Chiesa del Purgatorio / Salone di S.Giuseppe - Danze siciliane lab
Gruppi folkloristici agrigentini
16,30
Chiesa di S.Pietro - Opera dei Pupi Siciliani
17,30
Casa Sanfilippo - Colloqui del mandorlo in fiore
18,00
Teatro Postavecchia - Docuheritage e spettacolo - Giufà una vita da fiaba
19,00
Chiesa di S.Pietro - Laboratori del Gusto
20,30
Teatro Pirandello - Festival internazionale del folklore - Rappresentazione Patrimoni Immateriali dell’UNESCO

Sabato 11 Marzo
9,00
Teatro Postavecchia - Giufà Lab - Laboratori per ragazzi
9,30
Chiesa di S.Pietro - Heritage Lab - Il Bisso
11,00
Teatro Postavecchia - Giufà Lab - Laboratori per ragazzi open
16,30
Teatro Pirandello - Festival internazionale del folklore - Rappresentazione Patrimoni Immateriali dell’UNESCO
17,30
Casa Sanfilippo - Colloqui del mandorlo in fiore - Teatro Pirandello
20,30
Festival internazionale del folklore - Rappresentazione Patrimoni Immateriali dell’UNESCO

Domenica 12 Marzo
9,30
Agrigento - Festival internazionale del folklore - Sfilata
14,00
Tempio della Concordia - Festival internazionale del folklore -
Spettacolo finale e consegna premi


Info
http://sagradelmandorloinfiore.com

Ciocco Fest nel Belìce - Partanna (TP) dal 2 al 5 marzo 2017


A Partanna (TP), nelle giornate del 02, 03, 04 e 05 Marzo 2017, in piazza Falcone e Borsellino e lungo il tratto centrale del Corso Vittorio Emanuele, l’associazione Cuore del Belìce col patrocinio del Comune di Partanna e della Camera di Commercio di Trapani, organizzerà la III ed. del Ciocco Fest.
Sotto gli stand appositamente allestiti sarà possibile degustare i prodotti di cioccolato del Consorzio Tutela Cioccolato di Modica (C. T. C. M.) e nello specifico dell’azienda Peluso, che per il secondo anno consecutivo ha confermato la sua presenza convalidando così un sodalizio basato sulla serietà professionale e sulla desiderio di realizzare un sogno comune: valorizzare e promuovere il territorio e i prodotti tipici siciliani.
Le specialità presenti saranno le arancine, le pizze, le crepes, i waffel, le cassatelle, le sfince, la birra….. tutti a base cioccolato.
Attivi saranno già dalle 9:00 del mattino i laboratori esplicativi-didattici sulla lavorazione del cioccolato, rivolti alle scuole di ogni ordine e grado, curati dal C. T. C. M. che per l’occasione spiegherà in cosa consiste la lavorazione del Cioccolato dell’antica civiltà dei Maya.
Musica, intrattenimento e spettacolo non possono certamente mancare. Per l’occasione sarà possibile assistere al Trailler Musical “La fabbrica di Cioccolato” a cura del maestro A. Calandra della scuola di Ballo D.N.A.
Ad allietare la domenica 05, ci sarà lo spettacolo del Gruppo Folk “Sicilia Bedda” che si cimenterà in musiche e balli della tradizione siciliana. E che dire del Defilè di moda a cura di Loredana La Rocca che sempre la domenica incanterà i visitatori con la golosa sfilata dal titolo “Cioccolattiamo”. Non mancano certamente l’area giochi gonfiabili, i tappeti elastici, la pista quad, l’animazione per bambini, il mercatino dell’home made e del riuso e il Centro Commerciale all’aperto.
La novità assoluta della III ed. del CioccoFest nel Belìce, risiede nella realizzazione degli spettacoli teatrali curati dalla famiglia Puglisi di Sortino (SR), pupari da cinque generazioni e che rispecchiano la cultura dell'opera dei pupi.
La famiglia Puglisi vi aspetta a Partanna (Tp) alla III ed. del CioccoFest nel Belìce per farvi rivivere le Chanson de Geste e trasportarvi in una dimensione antica e surreale. Gli spettacoli saranno “La morte di Orlando” e la “Serenata di Peppino”.

Info

Sagra del tartufo marzuolo a Certaldo (FI) 10-11-12, 17-18-19 e 24-25-26 marzo 2017


L'inimitabile Sagra del Tartufo Marzuolo vi aspetta anche quest'anno!
L'evento si svolge nella Zona Piscine, a due passi dall'incantevole borgo medioevale di Certaldo Alto... Un'occasione da cogliere, per la gioia degli occhi e del palato!

Date: 10-11-12, 17-18-19 e 24-25-26 marzo. Sabato e domenica anche a pranzo.

Per prenotare: 0571 668974 (ore 18-20) - 338 7415160 (ore 8-20). asstartufaivaldelsa@libero.it


MENU

Antipasti
- Antipasto del tartufaio
- Antipasto con crostini al tartufo e misti, formaggio al tartufo e salumi

Primi piatti
- Tagliolini al tartufo
- Ravioli al tartufo
- Gnocchi ai 4 formaggi
- Farfalle rosé

Secondi piatti
- Arista tartufata
- Carpaccio al tartufo con parmigiano
- Nodino di vitello al tartufo
- Uova al tegamino al tartufo
- Supreme di pollo al vino bianco
- Tagliata del tartufaio

Contorni, dolci e bevande


INFO UTILI
- Si può prenotare soltanto inviando una mail o telefonando ai contatti sopra iportati
- Per informazioni urgenti utilizzare sempre i contatti sopra riportati
- Possono entrare anche i cani se non mordaci e legati opportunamente


Pasqua a Bellaria Igea Marina (RN) dal 15 al 17 aprile 2017


Appuntamento a Bellaria Igea Marina per un'anteprima d'estate: musica, spettacolo, sport, divertimento.

12-17 aprile 2017
36° Torneo Daniele Pecci
8° Memorial Ferruccio Giovanardi - Torneo calcio giovanile
campi sportivi Bellaria Igea Marina


15 aprile 2017
Corsa dei Saraceni
gara podistica non competitiva ad ostacoli
spiaggia di Bellaria Igea Marina

sabato 15 aprile 2017
Pasqua in musica
Piazza Matteotti, Bellaria ore 21.30

Sergio Sylvestre, Alessio Bernabei, Roshelle, Chiara Grispo
animazione e musica con R101


domenica 16 aprile 2017
Pasqua in musica
Piazza Matteotti, Bellaria ore 21.30

Katia Ricciarelli, con un suggestivo percorso musicale di canzoni popolari italiane e straniere Dodi Battaglia, con i migliori successi dei Pooh

Info

LA MORA GRASSA Palacongressi Bellaria Igea Marina (RN) 28 febbraio 2017



A febbraio piace La Mora.

Come da tradizione, il mese di febbraio sarà dedicato alla tradizione e al gusto della Mora Romagnola, specialità gastronomica del nostro territorio.
E il 28 febbraio, appuntamento al Palacongressi Bellaria Igea Marina, dalle ore 19.30.

Ingresso libero.


Serata danzante in maschera per festeggiare la fine del Carnevale!
In collaborazione con Associazione Tot Sla Maschera

dalle ore 19.30
degustazione di prodotti di Mora romagnola e cocktails

dalle ore 21.00
si balla con i Moka Club

Sarà premiata la maschera più bella ed il gruppo in maschera più numeroso


Partecipano alla serata con le loro specialità:

La Taverna da Bruno
Osteria Da Gianola
 La Casalinga

Cyber
Cafè Madrid

Azienda Agricola I Fondi, Presidio Slow Food

Info

Retrospettiva di Giulio Galassi al Museo Civico delle Capuccine di Bagnacavallo (RA) dal 4 marzo 2017



GIULIO GALASSI
Una retrospettiva

Mostra a cura di Carlo Polgrossi
Organizzazione: Museo Civico delle Cappuccine

Opening: sabato 4 marzo 2017, ore 17.00
Bagnacavallo | Museo Civico delle Cappuccine


Il Museo Civico delle Cappuccine ricorda uno dei pittori più amati della storia recente di Bagnacavallo, Giulio Galassi (1928-2015), con una mostra antologica che vuole dare conto delle principali tappe della sua vita artistica.
Molto caro in terra di Romagna, Giulio Galassi ha saputo infondere nei suoi dipinti una pennellata rapida e genuina, dalle tinte chiare e squillanti, sempre a un passo dall'informale. I temi della sua pittura sono quelli classici della pittura romagnola, paesaggi prima di tutto, e nature morte, condotti con una poetica basata sul naturalismo solido e veloce della macchia.

Pittore, restauratore e decoratore, Giulio Galassi si è spento a Bagnacavallo nel 2015.

Orari mostra:
martedì¬ e mercoledì¬, 15.00-18.00; giovedì¬, 10.00-12.00 e 15.00-18.00; da venerdì¬ a domenica, 10.00-12.00 e 15.00-19.00.
Chiuso il lunedì¬.
Info: Museo Civico delle Cappuccine - via Vittorio Veneto 1/a Bagnacavallo (RA) - tel. 0545/280911 centroculturale@comune.bagnacavallo.ra.it

Carnevàl di Mat a Bormio (SO) domenica 26 febbraio 2017

Domenica 26 febbraio, in piazza del Kuerc, non perdetevi il Carnevàl di Mat


Una tradizione che viene dal passato
Il Carnevàl di Mat è una tradizione antichissima che non ha eguali altrove. La gioventù del paese individuava il Podestà di Mat (Podestà dei Matti), principe eletto per burla che si sarebbe sostituito temporaneamente al Podestà grigione che governava il paese. Il suo regno durava una settimana durante la quale il potere era sospeso e l’unica regola era quella di vivere nel piacere e nel divertimento con il divieto di dedicarsi alle cose serie.

La pubblica investitura avveniva il martedì dell’ultima settimana di carnevale. Un lungo corteo carnevalesco, composto dai lacchè, i musici, la brigata dei matti a cavallo, il Dottore e l’Arlecchino, accompagnava il Podestà dalla sua abitazione sino alla piazza del Kuerc. Qui avveniva la nomina con un discorso, letto dal Dottore e ripetuto ad alta voce dall’Arlecchino, avente per oggetto i difetti fisici e morali, pubblici e privati dell’eletto. Seguiva la trascrizione degli ordini in suo nome condita da storielle riguardanti persone e avvenimenti del Contado. In questo modo si rendeva pubblico tutto quanto era avvenuto nel corso dell’anno, sia il conosciuto sia ciò che volutamente era stato taciuto.

Durante la settimana di regno, il Podestà e la sua compagnia dei matti, riscuotevano tasse e raccoglievano doni nelle valli circostanti e in Bormio.
Il sabato prima della fine del periodo di potere, ci si incontrava in piazza per cucinare la polenta da distribuire ai poveri.

Il Carnevàl di Mat oggi
La manifestazione odierna del Carnevale è una rivisitazione della Funzione dei Matti di un tempo: il Podestà di Mat prende simbolicamente il posto del Sindaco di Bormio per un giorno e l’Arlecchino, con la Compagnia di Mat, legge pubblicamente pettegolezzi e lamentele deposte in forma anonima dai cittadini nel corso dell’anno nell’apposita cassetta collocata in piazza del Kuerc. A seguire, la polenta dei poveri e, nel pomeriggio, gli Arlecchini e il Podestà dei Matti accompagnano le mascherine dei bambini fino in piazza per giocare e divertirsi e, per i più temerari, per cercare di scalare il palo della cuccagna.

Programma
ore 11.15: Spodestamento del Sindaco, Incoronazione del Podesc’tà di Mat e lettura della Pòsc’tà di Mat;
ore 13.00: Sciòlver di Mat e polentata dei poveri;
ore 14.00: ritrovo in piazzetta S.Vitale, sfilata delle mascherine con la Compagnìa di Mat e la Gioventù Bormiese;
a seguire in piazza del Kuerc, intrattenimenti, giochi e premiazione delle maschere più belle e originali.

Info

CARNEVALE A MARE - Fiumicino (RM) 26 febbraio 2017




Ultimi ritocchi ai grandi carri allegorici che domenica pomeriggio riempiranno Fiumicino di coriandoli e allegria.
Una lunga tradizione fatta di fantasiose realizzazioni che negli anni hanno reso famosa questa sfilata di carnevale a livello regionale.
Le allegorie sono realizzate artigianalmente da gruppi di appassionati che con tanta fantasia ed altrettanta maestria, riescono a stupire con carri di particolare bellezza.
Nessun premio particolare, nessun rimborso o incentivo in palio, chi lavora nei mesi precedenti all’ultima domenica di carnevale: lo fa solo ed esclusivamente per la voglia di divertirsi divertendo.Tutto fatto in casa, dalle strutture ai costumi, plasmando e sfruttando ogni genere di materiale.
Tutto questo fa del Carnevale di Fiumicino un evento tutto cittadino, forse l’unica vera festa voluta e realizzata direttamente dalla stessa cittadinanza.
Sono 4 i carri pronti a sfilare: “Supereroi 1” e “Supereroi 2”, “FuneraleItalia” e “Trumpistola”, questi i loro titoli che lasciano intuire gli argomenti presi a spunto.
Quest’anno la sfilata avrà un percorso ridotto; i carri non potranno interessare la via principale del centro storico come in passato, a causa della realizzazione dei marciapiedi e spartitraffico appena costruiti in prossimità del ponte 2 giugno. "Nel realizzare il nuovo assetto stradale - afferma il Presidente Giuseppe Larango - non si è tenuto conto di questa particolare esigenza che pure torna puntuale ogni anno ormai da tanto tempo. Si spera per il futuro che si possa trovare una soluzione, effettuando delle dovute correzioni, per fare in modo da non dover vedere vanificato e mortificato il lavoro dei carristi e dover rinunciare a questo evento. La Pro Loco di Fiumicino che ha l’onore e l’onere di organizzare la sfilata, assumendosene la piena responsabilità, ha già in mente cosa chiedere all’amministrazione comunale per rimediare a questa disattenzione. Se ne parlerà, e ci sarà un anno di tempo per risolvere".
Ma intanto l’appuntamento con il “Carnevale a mare” è per le ore 15,00 di domenica 26 febbraio. Dalle ore 15,00 il corteo inizierà ad immettersi sulla Via Portuense, partendo ufficialmente all’altezza di “Andreucci Gomme”. Sarà “Saltafiume”, la maschera simbolo del Carnevale di Fiumicino ad aprire la sfilata, seguito dalla Regina del Carnevale, poi un gruppo mascherato degli “Amici del Carnevale di Fiumicino” con le maschere tipiche del carnevale italiano e a seguire i carri.
Il corteo si attesterà in prossimità del ponte 2 giugno, all’altezza della sede comunale, dove si conta di giungere alle 16,30. Qui i carri sosteranno per farsi ammirare dal pubblico convenuto.
Infine si procederà alla consegna dei trofei di partecipazione ed a chiusura il classico rogo della “Regina del Carnevale”.
Per le esigenze della sfilata, sarà in vigore un’apposita ordinanza di disciplina del traffico che prevede, a partire dalle ore 15, la totale chiusura al traffico del tratto di Via Portuense compreso tra la stazione di servizio ENI e la Via della Stazione di Fiumicino. Sul tratto interessato sarà vietata la sosta e l’accesso dalla Piazza Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa e da Via della Stazione di Fiumicino. Il restante tratto di Via Portuense sarà chiuso al traffico in ambo i sensi, al passaggio del corteo, sia in andata che in ritorno. I divieti cesseranno a conclusione della manifestazione, presumibilmente entro le ore 20,00.
In caso di maltempo la manifestazione sarà rimandata a domenica 5 marzo, con lo stesso programma.

Info 
Pro Loco di Fiumicino – tel. 06 65047520 mob. 329 3682161
info@prolocofiumicino.it

Carnevale Gesualdino - 26 e 28 febbraio 2017 Gesualdo (AV)



Evento promosso da Cheerful Company in collaborazione con Pro Loco Civitatis Iesualdinae - Gesualdo e Pubblica Assistenza di Gesualdo con il Patrocino del Comune di Gesualdo.

I cantieri dei carri allegorici sono accesi fino a notte fonda per lavorare alla creazione dei giganti di cartapesta che saranno presentati per l’edizione 2017 del Carnevale di Gesualdo, il borgo del Principe dei Musici che ospita uno dei carnevale più antichi d’Irpinia, giunto quest’anno alla sua 36esima edizione.

Due intense giornate di festa, durante le quali le vie del paese saranno teatro delle grandi e festose sfilate per i festeggiamenti in onore di Re Carnevale. Una manifestazione, da sempre nel cuore dei Gesualdini, per la quale Cheerful Company annuncia numerose novità e sorprese che faranno da sfondo al divertimento e allo spettacolo previsto nelle piazze e nelle vie del borgo.

I gruppi mascherati, le scuole di ballo e le scolaresche di Gesualdo e dintorni daranno vita ad esilaranti coreografie piene di ritmo e passione per una grande e coinvolgente festa di colore e allegria. Intanto monta l’attesa, da parte del pubblico, per scoprire le novità scenografiche e i soggetti rappresentati in forma allegorica nei grandi carri ai quali stanno lavorando alacremente da mesi i maestri della cartapesta e della meccanica di Cheerfull Company. Il Carnevale di Gesualdo non è solo la sfilata dei carri e delle maschere, ma anche una grande festa popolare. Molte infatti come ogni anno le attività collaterali.

Tra le principali novità: un programma per i più piccoli con animazione e spettacoli, un ricco percorso enogastronomico che, nei giorni di festa, proporrà ai tanti turisti e visitatori del Carnevale la degustazione di prodotti del territorio e un programma di visite guidate lungo i suggestivi percorsi storici-artistici di Gesualdo.

PROGRAMMA 
Domenica 26 Febbraio 2017
Ore 14:00: Incontro in via Cavalieri di Vittorio Veneto, Rione Canale.
Sfilata dei Carri e Gruppi Mascherati lungo le strade cittadine: Esibizioni in Piazza Canale e Piazza Vittorio Veneto.
Ore 18.00: Apertura stand gastronomici in Piazza Neviera.
Ore 19:00: Arrivo in Piazza Neviera. Esibizione dei Gruppi Mascherati, Animazione, Spettacoli Musicali.

Martedì 28 Febbraio 2017
Ore 14:00: Incontro in via Cavalieri di Vittorio Veneto, Rione Canale.
Sfilata dei Carri e Gruppi Mascherati lungo le strade cittadine: Esibizioni in Piazza Canale e Piazza Vittorio Veneto.
Ore 18.00: Apertura stand gastronomici in Piazza Neviera.
Ore 19:00: Arrivo in Piazza Neviera. Esibizione dei Gruppi Mascherati, Animazione, Spettacoli Musicali.
Ore 20:30: Estrazione della Lotteria del Carnevale Gesualdino. Premiazioni e Riconoscimenti per il Gruppo Mascherato più bello e per il travestimento più originale.

Info e Contatti Cheerful Company
Info Tel. 388.1904761 (Pasquale D’Adamo) – 349.3297722 (Patrizio D’Adamo)
Pagine Facebook : Cheerful Company – Carnevale Gesualdino
Pagina Facebook Evento: Carnevale Gesualdino 2017

54° Mostra Mercato Nazionale del Tartufo Nero Pregiato di Norcia e dei Prodotti Tipici - Norcia (PG) 24-25-26 febbraio 2017 - 3-4-5 marzo 2017 - 10-11-12 marzo 2017


La Mostra Mercato del Tartufo Nero Pregiato di Norcia si ripete, anche in questa difficile edizione. L’edizione “post terremoto” di NeroNorcia vedrà, come sempre, una partecipazione molto attiva sia dal mondo politico che dello spettacolo, incorniciata nello scenario delle tensostrutture allestite fuori dal centro storico.


Tutta la manifestazione, quest’anno, si svolgerà nell’area del campo sportivo vicino l’ospedale di Norcia, in alcune tensostrutture, dove verrà tra l’altro allestita un’area ristorazione, gestita anche dai ristoratori di Norcia.

Durante la manifestazione ci saranno svariati eventi, incontri, presentazioni live e dirette radiofoniche. NeroNorcia, anche dopo gli eventi che hanno caratterizzato il centro Italia, sarà un insieme di show e di tavole rotonde, sarà comunque l’occasione di incontrare i produttori di Norcia e per assaporare i gusti che caratterizzano il terrritorio.

La Valnerina sarà sempre a disposizione del turista.

Info

Firenze pronta a ballare con la XII edizione di Danzainfiera - dal 23 al 26 febbraio 2017


Dal 23 al 26 febbraio torna a Firenze, alla Fortezza da Basso, la XII edizione di Danzainfiera, l’evento principe in Italia e in Europa dedicato al mondo della danza in tutte le sue declinazioni. Quattro giorni di lezioni, mostre, convegni, spettacoli e gare, pensati non solo per professionisti e addetti ai lavori, ma anche per chi vive la danza come pura passione. Un unico luogo dove saranno riuniti tutti i più importanti protagonisti del settore: grandi star della danza internazionale, docenti di chiara fama, aziende leader, sartorie teatrali d’eccellenza e aspiranti ballerini.
Il taglio del nastro avverrà giovedì alle ore 15.00 all’interno del Padiglione Spadolini per mano di Federica Giuliani - Presidente della Commissione Cultura e Sport del Comune di Firenze. A sottolineare questo momento ci saranno i ballerini della Drop Company - che danzeranno sulle musiche originali della serie Tv Maggie & Bianca Fashion Friends - e la stella del Red Bull Flying Bach, Virginia Tomarchio.
Danzainfiera sarà anche l’occasione per momenti di riflessione e di dibattito sul futuro della danza nelle Fondazioni Teatrali Italiane. Dalla manifestazione partirà una raccolta firme, lanciata dalla rivista Dance&Culture, a sostegno della petizione al Presidente della Repubblica, scritta dal coreografo Luciano Cannito per richiedere la riapertura dei Corpi di Ballo degli Enti Lirici.
Trasformare un sogno in opportunità con le stelle della danza
Accedere alle migliori accademie europee e porre le basi per una carriera sarà davvero possibile con Danzainfiera che ha fatto della Formazione una delle sue peculiarità.
Lezioni, workshop, stage e audizioni con i più grandi maître del mondo dedicate agli aspiranti ballerini. Premier danseurs dei più importanti teatri del mondo, performers internazionali e docenti d’eccezione saranno gli special guest della XII edizione: dalla Francia Dorothée Gilbert, étoile dell’Opéra di Parigi, dalla Gran Bretagna Sarah Lamb e l'italiano Federico Bonelli, entrambi Principal del Royal Ballet di Londra; dall’Italia l’istrionico coreografo Luca Tommassini, direttore artistico di Xfactor, Luciano Cannito, regista e coreografo di fama internazionale, e Alessandra Celentano apprezzata insegnante del talent Amici di Maria de Filippi. Anche la Street Dance avrà le sue punte di diamante con Roxrite, il bboy già numero uno al mondo, Nelson, uno dei più noti popper del panorama francese e Icee, vincitore di tutte le gare più importanti di Hip Hop.
Dance Inside Out
La danza “dentro e fuori”: questo il tema dell’edizione 2017. Danzainfiera quest'anno uscirà dalle mura della Fortezza da Basso con Dance in the City: la mattina di giovedì 23 febbraio, giorno d’apertura dell’evento, nelle piazze e nelle vie del centro storico fiorentino si potrà assistere a performance live di gruppi di ballerini che si esibiranno in brevi coreografie.
La Loggia del Pesce, Piazza Strozzi, Piazza santo Spirito, Piazza della Repubblica e Via Martelli: queste le location in cui si alterneranno esibizioni di Flamenco, Pizzica, Tango, Zumba e Hip Hop.
Dopo la cerimonia di inaugurazione con il taglio del nastro in area press-incontri la redazione di Note, testata di Ferrovie dello Stato, presenterà il prossimo numero di febbraio della rivista che avrà in copertina Marcello Sacchetta, protagonista di questa edizione di Danzainfiera.
Corpi di Ballo e Fondazioni Liricche: un futuro è possibile?
La rivista Dance&Culture lancia a Danzainfiera la raccolta firme in adesione alla lettera aperta di Luciano Cannito al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella contro la chiusura dei Corpi di Ballo e a sostegno delle Fondazioni Lirico Sinfoniche. Domenica 26 febbraio alle ore 12 in area pres-incontri del Padiglione Spadolini, il coreografo Luciano Cannito illustrerà le ragioni del suo impegno per una causa che sta diventando sempre più d’attualità dopo la chiusura del Corpo di Ballo della Fondazione Arena di Verona, il nono in pochi anni, una razionalizzazione che ha visto tra le prime chiusure quella del MaggioDanza proprio a Firenze.
La magia della Danza a portata di tutti
Danza per chi vuole coronare un sogno e trasformare una passione in opportunità di carriera, ma anche danza per chi ama divertirsi: il piano terra del padiglione Spadolini ospiterà un'intera area dedicata alle più innovative e popolari discipline della Dance Fitness, ideali per tenersi in forma e bruciare calorie ballando. Danzainfiera come sempre sarà anche laboratorio sperimentale per provare le più interessanti novità del settore oppure presentare al pubblico italiano discipline che all’estero stanno già spopolando. Sempre di più forme ibride di danza piacciono perché divertenti, efficaci e alla portata di tutti.
Spazio anche ai più piccoli nell’area Baby Dance con attività e laboratori pensati apposta per i giovanissimi con ospiti d’eccezione come le protagoniste di Maggie & Bianca Fashion Friends, la serie tv sulla Moda e lo Spettacolo in onda su Rai Gulp. Ambientazioni ottocentesche, laboratori con le musiche originali e cartonati del film d’animazione Ballerina - a febbraio nelle sale italiane - per le bambine e i bambini che vorranno sognare insieme a Félicie e Victor.
Moda e Danza: il binomio vincente
Per la sua XII edizione, Danzainfiera ha deciso di celebrare l’eccellenza della sartoria italiana: un settore legato a filo doppio con la danza. Nasce così il progetto Atelier Italia: un’area espositiva dedicata alle sartorie che confezionano abiti di scena, che con la loro abilità e qualità sartoriale danno vita a prodotti unici in grado di valorizzare il corpo del danzatore e il lavoro del coreografo.
Non mancherà nemmeno quest’anno sezione dedicata alle aziende, tredicimila metri quadrati in cui i brand di moda più amati dai ballerini potranno esporre o far sfilare in passerella gli outfit da sala e da tempo libero, acquistabili nella zona shopping.

Danzainfiera 2017: 23/26 febbraio 2017, Firenze - Fortezza da Basso
Orari: Giovedì: 15.00–20.00. Venerdì, sabato e domenica: 9.00–20.00
Info: 0574 575618 - www.danzainfiera.it - info@danzainfiera.it
Ingresso: 15€ 1 giorno / 40€ 4 giorni / 10€ ridotto per bambini 8-12 anni
Gratuito: diversamente abili, bambini sotto gli 8 anni

DUALITÀ - Mostra personale di Stefania Palumbo dal 25 febbraio al 8 marzo 2017 a Genova

Sabato 25 febbraio 2017 ore 17:00
Palazzo Stella - inaugurazione

DUALITÀ
mostra personale di Stefania Palumbo
a cura di Andrea Rossetti

aperta fino al 8 marzo 2017
da martedì a sabato ore 15:00 – 19:00

Genova, SATURA art gallery


S’inaugura sabato 25 febbraio 2017 alle ore 17:00 nelle suggestive sale di Palazzo Stella a Genova, la mostra personale “Dualità” di Stefania Palumbo a cura di Andrea Rossetti. La mostra resterà aperta fino al 8 marzo 2017 con orario 15:00 – 19:00 dal martedì al sabato.

C'è la consapevolezza di stringere legami solidi su solide basi fisiche, una scelta che si ripercuote inequivocabilmente nella materia per Stefania Palumbo, scultrice pugliese trapiantata in quel di Carrara, area nazionale dove il marmo sta alla scultura praticamente come una condizio sine qua non. Bianchissimi blocchi, variabili sottoinsiemi “contenitori” di una ricerca artistica che per Stefania Palumbo è una sfida lodevole, e non tanto contro la materia quanto con sé stessa, o meglio detto col “valore metafisico” che Stefania - nella sua posizione privilegiata di artista plastica - da quella massa inerte può incrociare. Un valore che, a differenza della forma per Michelangelo, non è affatto intrinseco.
Ma c'è Buonarroti anche qui dove pare un alieno, in una statuaria prettamente d'astrazione che s'impone d'emanciparne il pensiero, il suo “spogliare l'immagine in un blocco di marmo”. C'è che s'è parlato di valore metafisico della scultura, e che questo pensiero nell'opera della Palumbo concorda proprio con la creazione intenzionale di un bilanciamento unitario ed equilibrato tra differenti polarità, contando sulla materia. E prescindendo dalla materia stessa, ché se la scultura resta legata alla tipicità della sua dimensione oggettuale sarà compito della Palumbo indirizzarla a modo verso nuove vie d'uscita.
Dualità è unione non scontata, legame a volte necessario a definire l'esistenza, il vizio di un'estetica oltre l'estetica, riallacciandosi alla tradizione scultorea mentre se ne stanno rinnovando i principi dall'interno verso l'esterno. «Dualità, intesa come la natura di ciò che è composto da due parti, elementi o principi che sono in armonia o disaccordo tra loro. Ho pensato a questo titolo perché queste sono le tematiche che ispirano il mio lavoro: l'essenza e l'apparenza, l'eterno e l'effimero, la geometria e la certezza, la spontaneità ed il caso, il femminile ed il maschile», così la Palumbo introduce questa sua nuova personale.

Carnevale 2017 Agerola (NA) 26 e 28 febbraio 2017



Info
081.8791064
335.6217123

Donne e Sapori ad Adria (RO) il 5 marzo 2017


INFO :
Associazione Gusto Italiano
Via del Bastion 11
35044 MONTAGNANA (PD)
Tel. 333 7770597
fax 0429 1583002

Carnevale a Nazzano (RM) 26 e 28 febbraio 2017

Carnevale a Gaeta (LT) - Sabato 25 e Domenica 26 febbraio 2017



Sfilata di carri allegorici - Gruppi danzanti e animazione per bambini

Sabato 25 e Domenica 26 febbraio 2017

Tutti in maschera...per Carnevale


SABATO 25 FEBBRAIO
ore 16.30
....Sfilata di carri allegorici - Gruppi danzanti
percorso: Villa delle Sirene, Via Lungomare Caboto fino a porta Carlo III

ore 18.00 - Palco Piazza della Libertà
....animazione e gadget per bambini

DOMENICA 26 FEBBRAIO
ore 10.00
....Sfilata di carri allegorici
percorso: Stadio Riciniello di Via Marina di serapo - Piazzale Caboto

ore 14.30
Esposizione dei carri allegorici

Info
info@prolocogaeta.it

Sagra della Seppia - Fiera di San Giuseppe - Pinarella di Cervia (RA) dal 14 al 19 marzo 2017

PROGRAMMA
Martedì 14 marzo
ore 19.00 apertura stand gastronomico
re 21.00 musica latino americana con i Caiman

Mercoledì 15 marzo
ore 19.00 apertura stand gastronomico
ore 21.00 musica romagnola con l'orchestra di Luca Bergamini

Giovedì 16 marzo
ore 9.30 merenda di San Giuseppe per i bambini delle scuole di Pinarella e Tagliata
ore 12.00 pranzo per gli ospiti della casa di riposo di Cervia
ore 19.00 apertura stand gastronomico
ore 21.00 disco revival con Margo 80

Venerdì 17 marzo
ore 19.00 apertura stand gastronomico
ore 21.00 festa del liscio con Roberta Cappelletti e la sua orchestra

Sabato 18 marzo
ore 8.00 apertura Fiera di San Giuseppe
ore 11.00 apertura "capannina del fritto al cartoccio"
ore 12.00 apertura stand gastronomico
ore 19.00 apertura stand gastronomico
ore 21.00 musica dal vivo con Sofia e Ale

Domenica 19 marzo
ore 8.00 fiera di san giuseppe
ore 10.00 l'associazione di volontariato M.A.T.E.R. presenta la tradizione romagnola : canti e balli
ore 11.00 apertura "capannina del fritto al cartaccio"
ore 12.00 apertura stand gastronomico
ore 15.00 sfilata di moda "Taxi boutique"
ore 19.00 apertura stand gastronomico
ore 20.30 musica e intrattenimento con i ripetenti


Il Menù
Antipasti
Crostini San Giuseppe
( al formaggio e noci , alle verdure e allo squacquerone )
insalata di seppia
(seppie,sedano e patate)
Piadina e prosciutto

Primi Piatti
Risotto alla marinara
(seppie,gamberetti,vongole e cozze)
Lasagne al nero di seppia
(seppie, gamberetti, cozze e vongole)
Spaghetti al profumo di mare
(seppie,cozze ,vongole e scampi)
Strozzapreti al ragù
(al ragù di carne e salsiccia )

Secondi Piatti
Seppie con piselli
(seppie,piselli e pomodoro)
Seppie alla romagnola
(seppie,fagioli cannellini e pomodoro)
Spiedini di gamberi e calamari
Frittura di pesce
(seppie,gamberetti e calamari)

Contorni
Patate fritte
Insalata mista

Dessert
Ciambella con salsa vaniglia
Zuppa inglese

Info
info@sagradellaseppia.it

21° Carnevale a Borgoricco (PD) 5 marzo 2017



Tradizionale Festa di Carnevale a Borgoricco.
Sfilata di carri allegorici, ballerine brasiliane, musica e divertimento! Organizzato dalla Pro loco in collaborazione con le associazioni del territorio e le scuole materne di Borgoricco, San Michele e Sant’Eufemia. Tutti insieme per un festa colorata, allegra e scherzosa


Info

La Casolara - La Fiera delle migliori produzioni lattiero-caseari - Trento Fiere 25 e 26 febbraio 2017



Per gli amanti del formaggio anche quest'anno torna La Casolara, in una veste nuova, con numerose attività, laboratori, menù a tema e degustazioni guidate.

La tradizionale fiera dedicata alle migliori produzioni di formaggio e prodotti lattiero caseari provenienti da tutta Italia, soprattutto dal Trentino, quest'anno, è giunta alla sua 19esima edizione e si svolgerà a Trento Fiere (via Briamasco) il 25 e 26 febbraio 2017.

Una quarantina gli espositori presenti che metteranno in mostra il frutto delle loro produzioni, dalle 10 alle 19. Ad organizzarla sempre Trento Fiere Spa, in sinergia con la Camera di Commercio di Trento.

a TRENTO FIERE in via Briamasco 2, Trento
INGRESSO GRATUITO, PARCHEGGIO LIBERO IN FIERA

Info
http://www.lacasolara.com
info@trentofiere.com

Carnevale del Ghetto a Lugo (RA) 5 marzo 2017


A Lugo nelle Piazze del Centro Storico torna come ogni anni il tradizionale Carnevale del Ghetto ormai divenuto l'unico carnevale della Città di Lugo.
Carri allegorici, spettacoli, docliumi, loverie carnevalesche, mercatini creativi e tante attvità commerciali pronte a realizzare un grande carnevale folcloristico. Per grandi e piccini una festa gratuita per tutti.

Info

A Roma presso il Salone delle Fontane sabato 25 e domenica 26 febbraio 2017 tutto pronto per il Salone del Prodotto Tipico



Oltre 120 espositori con degustazioni, show cooking e laboratori 
per una vera e propria full immersion nell’Italia del gusto

Tutto pronto a Roma per la prima edizione del Salone del Prodotto Tipico. Nel weekend di sabato 25 e domenica 26 febbraio, il Salone delle Fontane – in via Ciro il Grande, 10-12 – accoglierà infatti alcuni dei migliori prodotti dei territori d’Italia.

Saranno oltre 120 gli espositori presenti per un “tour” lungo lo Stivale che si annuncia ricco di gusto e di sorprese. Un paniere ricolmo di formaggi, salumi, conserve e molte altre “chicche” gastronomiche, come, solo per citarne alcune, la Bottarga di Cabras, la Tiella di Gaeta o il ragù di chiocciole toscane. Non mancheranno all’appello i più profumati extravergine della Penisola e ovviamente i vini, fiore all’occhiello della produzione agroalimentare tricolore.

Tutti i prodotti potranno essere degustati liberamente ed eccezionalmente acquistati in loco. I visitatori più curiosi e appassionati potranno inoltre prendere parte – gratuitamente e su prenotazione – a laboratori, degustazioni guidate e show cooking.

Sabato 25, in doppia sessione, ore 14 e ore 17, Arcangelo Dandini, oste del ristorante L’Arcangelo, preparerà dal vivo la Carbonara dei pascoli estivi, per un viaggio a ritroso nei sapori della memoria. Alessandro Scorsone, sommelier di Palazzo Chigi, guiderà le degustazioni del profumatissimo Fior d’Arancio Colli Euganei DOCG (ore 15), delle diverse sfumature del Frascati (ore 16.30) e delle bollicine del Prosecco DOC, abbinate, per l’occasione, alla succulente Mozzarella di Bufala Campana DOP (ore 18). Chiuderà la giornata (ore 19) l’oil tasting a cura dell’Associazione Pandolea, con alcuni dei migliori extravergine d’Italia.

Domenica 26, alle ore 12, Stefano Callegari porterà in scena i suoi amatissimi trapizzini farciti con i piatti delle tavola romanesca, come il celebre Picchiapò. Alle ore 14.30, gli “archeochef” Carmelo Esposito e Gianmarco Carli rivisiteranno un grande classico fatto con ingredienti antichi: la Pasta con la colatura di alici. Mentre il mitico Giorgione (ore 17.30) offrirà la sua versione, sicuramente “laida e corrotta”, di un altro primo della tradizione: la Pasta alle brassiche.

In mattinata, doppio appuntamento con l’agronomo e alimentarista Giuseppe Nocca che guiderà, prima, all’assaggio e al riconoscimento delle erbe aromatiche (ore 11) e, poi (ore 12.30), insieme a Tiziana Zottola (dirigente dell’Istituto Zooprofilattico Lazio e Toscana), alla lettura delle etichette degli alimenti. Antonio Paolini, una delle più importanti firme del giornalismo enogastronomico, condurrà i visitatori attraverso le eccellenze vinicole presenti nel Salone. Alle ore 14 (insieme ad Antonio Di Cosimo e Vittorio Iacovacci) lungo La Strada del Vino Cesanese, con la golosa compagnia della Salsiccia di Monte San Biagio. E alle ore 17.30 alla scoperta dei profumi e dei sapori de La strada del vino della provincia di Latina (con il direttore Raffaele D’Amato). Chiude la due giorni Maurizio Pescari, esperto di “oro verde”, per approfondire nel migliore dei modi tutti gli aspetti dei grandi extravergine di qualità (ore 19.30). Per entrambe le giornate l’azienda agricola biologica Casale dei Pozzi curerà i workshop sulla pasta fatta in casa (con orario continuato a partire dalle ore 11) e i laboratori e gli intrattenimenti nello spazio bambini (per tutta la durata della manifestazione).

L’offerta del Salone del Prodotto Tipico sarà arricchita dalle proposte di ospitalità e dai percorsi agrituristici del Salone del Turismo Rurale, dando così una panoramica completa delle eccellenze del Made in Italy.


“SALONE DEL PRODOTTO TIPICO” SABATO 25 E DOMENICA 26 FEBBRAIO 2017

SALONE DELLE FONTANE, VIA CIRO IL GRANDE 10-12 (QUARTIERE EUR), ROMA

INGRESSO GRATUITO

Info
info@salonedelprodottotipico.it
FACEBOOK

Al Duse di Bologna Massimo Ranieri in Teatro del Porto di Viviani - Dal 24 al 26 febbraio 2017


Al Duse una delle stelle dello spettacolo italiano, Massimo Ranieri che dopo il successo di Viviani varietà torna a cimentarsi con il grande poeta e commediografo napoletano mettendone in scena il mondo fatto di emigranti per necessità, guappi senza eroismo che pensano solo a sopravvivere e donne semplici, argute, sensuali, spicciative protagoniste del ‘teatro’ della Napoli di cento anni fa.

Dopo il successo di Viviani varietà, Massimo Ranieri e Maurizio Scaparro affrontano ancora una volta l’opera del grande drammaturgo Raffaele Viviani con Teatro del porto – versi, prosa e musica di Raffaele Viviani dal 24 al 26 febbraio al Teatro Duse di Bologna.

Con questo spettacolo si è voluto rendere omaggio all’opera del grande drammaturgo con le sue poesie, parole e musiche. La Napoli che viene portata in scena è la stessa cui, già cent’anni fa, Viviani guardava con amore e ironia, descrivendola con crudo realismo e squisita sintesi di linguaggio. Ad essere rappresentata è la teatralità degli emigranti, degli zingari, dei pescatori, dei guappi, dei gagà, delle cocotte, delle prostitute, insomma, il mondo della strada ovvero quel mondo che per primo e più fortemente colpì la fantasia dell'artista. Una gran folla di personaggi e di figure, veri e propri blocchi umani e sociali, popolano le sue opere; Viviani analizza ed esprime questo mondo dal di dentro, realizzando una serie di ritratti di sconvolgente evidenza drammatica poiché sono uomini e donne ‘comuni’ che non nascondono nulla e rivelano fino in fondo la tragica verità della loro esistenza.

Un motivo di costante ispirazione è l'emigrazione, la sorte nera degli esuli. Gli emigranti! Questi personaggi che hanno riempito delle loro penose vicende di fatiche e di dolore decenni della storia d'Italia, entrano realisticamente nella letteratura popolare grazie al contributo di questo grande poeta e commediografo napoletano. I contadini, gli artigiani, gli operai, sradicati dal loro ambiente naturale, costretti ad espatriare, lo fanno con dolore e angoscia, avendo piena coscienza che se le cose andassero in maniera giusta, essi troverebbero da vivere nel loro paese, non si venderebbero come schiavi, in terre sconosciute e infide, sfruttati da padroni spietati.

E anche i guappi di Viviani sono personaggi senza eroismo e privi dì spirito avventuroso e cavalleresco; il loro segreto obiettivo (neppure tanto segreto, in fondo) è quello di trovare una sistemazione, un lavoro, un vero e normale lavoro. Viviani, tuttavia, osserva anche l’altro lato del problema e vede l'uomo di malavita, il vero camorrista magnaccia, mariuolo, violento, sopraffattore, frutto anch'esso di una società dominata dalla legge dell'arbitrio e del privilegio. In questo caso il suo sguardo si appunta con spietata acutezza sul personaggio e il ritratto che ne sorge è di una verità inquietante.

E infine le donne di Viviani. Sono semplici, argute, sensuali, spicciative e non si pongono angosciosi problemi sentimentali da risolvere; si tratta di donne schiette, popolane che vivono nella strada: fruttarole, sarte, lavandaie, ‘capere’, venditrici ambulanti che suscitano e sentono amori e desideri concreti. Gli amori, nella poesia e nel teatro di Viviani, si svolgono all'aperto, sotto il sole della città, nelle campagne infuocate o vicino al mare. Ma c'è anche l'amore ‘fatto in casa’, nei bassi sordidi, pieni di gente così come c'è l'amore struggente delle prostitute, che hanno bisogno di calore e di protezione, che vogliono illudersi d'avere al loro fianco un uomo pronto a menare le mani per farle rispettare: Bammenella è una di queste.

Le storie raccontate da Viviani, insomma, sono storie di miseria, di soprusi, di amori, di famiglie in rovina, di emigrazione eppure attraverso le parole, poesie e musiche risultano attuali oggi come all’epoca e sembrano accompagnare lo spettatore verso il presente, anzi, verso il futuro.

Compagnia Gli Ipocriti
TEATRO DEL PORTO
Versi, prosa e musica di Raffaele Viviani

CON Massimo Ranieri

REGIA Maurizio Scaparro
PROGETTO E DIREZIONE ARTISTICA Massimo Ranieri

CON Ernesto Lama, Angela De Matteo, Gaia Bassi, Roberto Bani, Mario Zinno, Ivano Schiavi, Antonio Speranza, Francesca Ciardiello

PIANOFORTE Ciro Cascino CONTRABBASSO Luigi Sigillo
FIATI Donato Sensini VIOLINO Sandro Tumolillo
TROMBA Giuseppe Fiscale BATTERIA Mario Zinno

ELABORAZIONI E RICERCHE MUSICALI Pasquale Scialò
SCENE E COSTUMI Lorenzo Cutuli
DISEGNO LUCI Maurizio Fabbretti
COREOGRAFIE Giorgio De Bortoli
AIUTO REGIA Roberto Bani

ORARI
Venerdì e sabato alle 21. Domenica alle 16

BIGLIETTI
Platea
intero € 33
ridotto € 30
mini € 27

Prima galleria
intero € 27
ridotto € 24,5
mini € 22

Seconda galleria
intero € 23,5 
ridotto € 21,5
mini € 20


Informazioni e prenotazioni
Ufficio di biglietteria
Via Cartoleria, 42 Bologna
051 231836 – biglietteria@teatrodusebologna.it
dal martedì al sabato dalle 15 alle 19
e da un'ora prima dell'inizio degli spettacoli




S. Patrick Celtic Festival - Campofilone (FM) 17 - 18 marzo 2017


Un borgo medioevale vestito d'Irlanda

PROGRAMMA:
Venerdì 17 Marzo
Ore 18:15 Magical Sunset con Cesare Catà
Ore 19:00 /19:45 Duo Calanca Lipparini - musica balfolk
Ore 19:15/20:00 Tranceltic - World & Word music
Ore 20:00/21:30 Sleego - Dinner Folk
Ore 21:45/22:30 Duo Calanca Lipparini - musica balfolk
Ore 22:00/22:45 Tranceltic – World & Word music
Ore 22:45/23:20 Parata per le vie della City Of Rome Pipe Band . Scotch pipe band
Ore 23:30 Cisalpipers – Celtic biFolk Rock

Sabato 18 Marzo
Ore 09,00 Ritrovo in piazza e partenza per l’escursione a piedi fino alla spiaggia di Ponte Nina
Ore 12:30 Sfilata sulla spiaggia de The City of Rome Pipe Band – Scotch pipe Band
Ore 13,00 Pranzo sulla spiaggia
Ore 15,00 Rientro con navette a Campofilone
Ore 17:00/17:45 Leprechauns – Santemiddie celtic folk
Ore 17:15/18:00 Irish Five – Celtic Stop Rock
Ore 17:30/18:15 Duo Calanca Lipparini – musica balfolk
Ore 18:00/19:15 L’Arte in fuga - Convegno sul futuro delle opere d’arte nell’Area Sismica
Ore 18:45/19:30 Irish Five – Celtic Stop Rock
Ore 19:00/10:45 Duo Calanca Lipparini – musica balfolk
Ore 19:15/20:00 Leprechauns – Santemiddie celtic folk
Ore 20:00/21:30 Sleego – Dinner folk
Ore 21:45/22:30 Leprechauns – Santemiddie celtic folk
Ore 22:00/22:45 Duo Calanca Lipparini – musica balfolk
Ore 22:15/23:00 Irish Five – Celtic Stop Rock
Ore 23:00/00:15 Lou Tapage – Folk Occitano
Ore 00:30 Plantec – Musica Bretone Elettronica


E per tutta la durata del festival:

5 palchi
Mercato di artigianato celtico
Stands gastronomici con specialità locali
Street food
Birra artigianale Montelago
Sidro ed Irdomele
Conferenze
Lezioni spettacolo
La piazza diventa pub
Arceria, Falconeria e scherma antica
Accampamento storico
Free Camping
Parcheggio camper

BIGLIETTERIA
Ingresso giornaliero: 10 €
Venerdì 17 con il biglietto d’ingresso in omaggio La Pinta di S. Patrizio (bicchiere di birra)
Ingresso gratuito per i bambini sotto a 10 anni e per i residenti nel Comune di Campofilone (obbligatorio presentare documento in corso di validità).
TOURIST OFFICE
Campeggio gratuito al campo sportivo di Campofilone con docce calde
Parcheggio auto e camper gratuito
Per l’elenco delle strutture ricettive consultare il sito www.montelagocelticfestival.it alla pagina St. Patrick Celtic Festival
Per altre informazioni, info@montelagocelticfestival.it


Info
info@montelagocelticfestival.it

CARTOOMICS - 24ª edizione - Fiera Milano Rho - Padiglioni 16 e 20 - 3 - 4 - 5 marzo 2017


30.000 metri quadrati di cinema, fumetto, incontri, anteprime,
videogames, cosplay e tanto divertimento
Ospite speciale: Giorgio Cavazzano

Dal 3 al 5 marzo torna a Fiera Milano Rho la più importante manifestazione ludico-culturale del nord Italia con oltre 75.000 visitatori per la scorsa edizione: con più di 30.000 metri quadri, Cartoomics 2017 si presenta con una 24esima edizione davvero ricca di appuntamenti dedicati ad ogni settore dell’intrattenimento. Sotto la direzione artistica di Filippo Mazzarella, la kermesse spazia dal fumetto (con decine di editori che presentano le novità della prossima stagione e ospite speciali) al cinema (con golose anteprime), dalla fantascienza (con un doveroso omaggio ai 40 anni di Star Wars ma anche a serie epiche come Star Trek, con ospite Robert Picardo interprete della serie Star Trek Voyager, e Doctor Who) ai cosplay (con gli attesissimi contest), dall’area Fantasy animata da orchi e elfi alla nuova area Games dedicata ai videogiochi.
E poi presentazioni di libri, nuove serie televisive, fanfilm, fumetti autoprodotti e un’area speciale dedicata al collezionismo di qualità.
Ospite speciale di questa edizione, vincitore del Premio Cartoomics 2017, è Giorgio Cavazzano.
Per festeggiare i suoi “primi” 50 anni di fumetto Disney, il disegnatore veneziano arriva a Cartoomics presentando una storia straordinaria pubblicata sul settimanale Topolino in uscita il 1° marzo, per l’occasione dedicato alla manifestazione milanese, e una nuova collana con il meglio della sua produzione.

FUMETTI E DINTORNI
Più di 20 editori di fumetti portano a Cartoomics il loro catalogo presentando nelle Agorà e presso i loro stand novità e attesissimi ritorni con esposizioni e incontri. Tra questi Panini Comics-Disney, Astorina, Sergio Bonelli Editore, Bao Publishing, Edizioni Dentiblù, Magic Press Edizioni, Coconino Press, Fandango, Becco Giallo, Edizioni Star Comics, Saldapress, Edizioni BD, Shockdom, Cronaca di Topolinia e tante altre.
Ospite speciale di questa edizione è Giorgio Cavazzano a cui verrà consegnato il Premio Cartoomics 2017, proseguendo il percorso iniziato lo scorso anno con la premiazione di Milo Manara. L’occasione si presenta come un omaggio dovuto a un vero e proprio Maestro che proprio a Cartoomics, con la redazione di Topolino e in collaborazione con WOW Spazio Fumetto, presenterà la storia speciale Topo Maltese – Una ballata del topo salato in uscita a marzo sul numero 3197 (la premiazione si terrà sabato 4 marzo alle ore 16.00 presso lo spazio Agorà 3). A questa magnifica storia, chiaramente ispirata alla poetica arte di Hugo Pratt e del suo Corto Maltese, Cartoomics, il settimanale Topolino e WOW Spazio Fumetto dedicano una piccola esposizione con pannelli che ne illustrano la genesi e lo sviluppo: dalla sceneggiatura alle matite con numerosi rimandi e confronti tra l’arte di Cavazzano e quella di Pratt.
Nello spazio espositivo allestito presso il suo stand, Astorina, la storica casa editrice di Diabolik, propone la mostra DIABOLIK AL MURO, una carrellata di poster, omaggi d’artista, stampe e litografie prodotte nel corso dei cinquantacinque anni di vita del criminale più amato e letto del fumetto italiano. Si potranno ammirare pezzi davvero unici come quello di Mimmo Rotella realizzato con la celebre tecnica dei “manifesti strappati” fino a opere realizzate nel corso degli anni da artisti come Milo Manara e Ferenc Pinter e ovviamente tutti i più grandi disegnatori  di Diabolik. Nel corso della tre giorni milanese verrà inoltre presentata ufficialmente l’attesissima seconda stagione di DK pubblicata proprio a partire dai primi di marzo.
Sergio Bonelli Editore ospiterà numerosi autori tra incontri e le attesissime sessioni autografi. In occasione di Cartoomics, la casa editrice ha concesso agli organizzatori della manifestazione l’uso della copertina del libro “Tex-Il segno di Yama” per la realizzazione di biglietti ingresso “special edition” dedicati al mitico Tex Willer disponibili presso le fumetterie partner.
Tra gli ospiti più attesi, il maestro dell’animazione Bruno Bozzetto, che incontrerà il pubblico con il regista Marco Bonfanti in occasione della del premiatissimo documentario Bozzetto non troppo, presentato all’ultimo Festival di Venezia. L’attore Nicola Nocella, vincitore di due Nastri d’Argento, eserciterà il suo ruolo di “ambasciatore della passione di Cartoomics” durante una serie di incontri con personalità del mondo dello spettacolo e del cinema sottoposte a “interrogatori” sulle loro predilezioni nell’ambito del fumetto e del cartoon: tra le presenze già confermate il cantante Lorenzo Cilembrini in arte Il Cile (vincitore del premio per il miglior testo al festival di Sanremo 2013 e coautore con J-Ax del tormentone estivo Maria Salvador). Il musicista Gaetano Liguori (Ambrogino d’Oro 2013) presenterà il suo libro Non sparate sul pianista – Viaggio nel cinema western (Skirà Editore) con l’illustratore Giulio Peranzoni.
Christian Iansante e Marco Mete, doppiatori rispettivamente del decimo e dodicesimo Doctor Who, presenteranno la loro performance No Time for Voices, nell’ambito di una conferenza organizzata dall’Associazione Dedalus, che illustrerà i segreti e le tecniche del doppiaggio cinematografico e televisivo. Sempre nell’ambito del doppiaggio, attesissima la presenza di Gianluca Iacono e Claudio Moneta, voci dei celeberrimi Vegeta e Goku della serie anime Dragonball. Da non perdere, per gli appassionati del cinema di genere, l’incontro organizzato da Bloodbuster con il regista Enzo G. Castellari, nume tutelare di Quentin Tarantino.

CINEMA: DALLE ANTEPRIME AI FANFILM
Torna per il terzo anno a Cartoomics la Movie Time Machine, la macchina del tempo in grado di proiettare gli spettatori in un viaggio nel cinema che verrà, con il suo carico di anticipazioni, backstage, contenuti esclusivi, mostre e nuovi, spettacolari incontri. Un’area ricca di stand in cui interagire con i personaggi delle saghe più amate, diventare protagonisti dei film che verranno grazie alla realtà virtuale, giocare e divertirsi con i pupazzi che non ti aspetti e toccare con mano il cinema più spettacolare. Il grande palco con videowall accoglierà tutti gli spettatori di Cartoomics con le anticipazioni dei trailer ad effetto e contenuti esclusivi. Saranno presenti l’associazione Ghostbusters Italia, con gli acchiappafantasmi a disposizione del pubblico per un’immersione in un autentico set ectoplasmico, e i figuranti di Gotham Shadow con le loro accurate riproduzioni dei costumi di scena dei film dedicati a Batman e nuove spettacolari scenografie.
La sezione competitiva Fan Film, come sempre curata da Andrea Milan, cambia forma e premia da quest’anno un “fan film” (opere realizzate da film maker indipendenti ispirandosi ai loro “miti” del fumetto, del cinema e dell’animazione) per ogni categoria in concorso. Nella selezione 2017 spiccano Han Solo – A Smuggler’s Trade di Keith Allen (Miglior Sci-Fi), Dragon Ball Z: Fall of Man di Yohan Fauré (Miglior Anime) e Severus Snape and the Marauders di Justin Zagri (Miglior Fantasy), oltre al fuori concorso Fan-o-Rama, corto d’animazione dedicato a Futurama di Matt Groening. La sezione ospiterà anche la presentazione in anteprima per l’Italia del pilot della serie The Reaping di Roberto D’Antona e della serie televisiva The Game – No One Is Sinless di Andrea Navicella.

FANTASCIENZA: I 40 ANNI DI STAR WARS E NON SOLO
L’Area Fantascienza quest’anno non poteva che vedere protagonista assoluta Star Wars, la saga cinematografica che quest’anno compie 40 anni! Per festeggiare la ricorrenza per la prima volta saranno presenti a Cartoomics tutte le associazioni di costuming riconosciute da LucasFilm: 501st Legion Italica Garrison (gli imperiali), Rebel Legion Italian Base (i ribelli), Italy Stronghold - Mandalorian Mercs Costume Club (i mandaloriani capeggiati dal mitico Boba Fett), Galactic Academy (dedicata ai minori di 18 anni) e Saber Guild (l’associazione che raggruppa e forma i combattenti di spada laser). A loro si affiancheranno i combattenti di Jedi Generation con numerosi corsi di spada laser e duelli dimostrativi nelle due grandi arene. Nell’area espositiva animata da decine di figuranti con accuratissime riproduzione degli abiti e delle armature usate sui set, si potrà ammirare una perfetta riproduzione del landspeeder di Luke Skywalker, una statua a grandezza naturale del grande Jabba The Hutt, provare numerosi giochi a tema, esercitare la mira sparando agli Stormtroopers e visitare lo speciale Leia Memorial, piccola esposizione dedicata a Carrie Fisher, recentemente scomparsa, e al mito del personaggio di Leia da lei interpretato in 5 film. In più una fantastica esposizione di set Lego che riproducono gli ambienti più celebri dei sette film che compongono la saga. Spazio anche agli appassionati di Doctor Who, con glie eventi organizzati dall’Associazione Dedalus che porta a Cartoomics i doppiatori ufficiali della serie, e ai trekker, gli appassionati di Star Trek troveranno pane per i loro denti nelle tematizzazioni delle due associazioni di riferimento: Stic, Star Fleet 36 e Iks.



UN VILLAGGIO FANTASY
Animato dall’Associazione La Fortezza e da tante altre reltà operanti nel mondo fantasy, il Villaggio Medieval-Fantasy propone un tuffo in un mondo fatato animato da elfi, anni, cavalieri, draghi e orchi. Fairy Circle e Kalenda Maya coinvolgeranno il pubblico in un turbinio di danze e balli, i makeup artist dell’area Fantasy Makeup trasformeranno i visitatori nella creatura che più amata e nell’area Art Fantasy si potrà assistere al lavoro in diretta di illustratori e disegnatori che danno vita al fantastico mondo dell’immaginario. Ospiti: Fabio Porfidia e Paolo Barbieri.
Il Dungeon sfiderà tutti i valorosi condottieri che saranno pronti a cimentarsi in una nuova avventura, mentre la nuova Fantasy Escape Room metterà alla prova il coraggio e l’astuzia dei più tenaci. La Piazza Magica sarà il fulcro vitale del villaggio: spettacoli, tornei, giochi, scherma ed interviste la faranno da padrone nella tre giorni della kermesse milanese. E non finisce qui: un’Area Bimbi dedicata ai più piccini, l’area Music Fantasy dove arpe, cornamuse e percussioni la faranno da padrone ed uno spazio dedicato alle Botteghe Artigiane del Mondo Fantasy vi attendono all’interno del Villaggio Medieval-Fantasy di Cartoomics.

ACTION: A CACCIA DI ZOMBIE E…
L'Area Action avrà tra i suoi protagonisti i costumers dell’Umbrella Italian Division con i loro magnifici costumi e ricostruzioni d’ambiente ispirate al videogioco e alla saga cinematografica Resident Evil. Oltre a un nutrito calendario di eventi live, gli animatori coinvolgeranno anche truccatori professionisti che saranno a disposizione del pubblico per trasformare i coraggiosi volontari in autentici zombie.
Nell’Area Action saranno anche presenti per il terzo anno consecutivo i giovani talenti della ICWItalian Championship Wrestling, che daranno vita a una tre giorni di grande wrestling in cui un
selezionatissimo roster di lottatori, uomini e donne, si sfiderà in scontri mozzafiato per il pubblico di Cartoomics.
La trasmissione televisiva “Tra cazzotti e cerotti”, in onda su Telereporter e dedicata alla scoperta delle arti marziali, porta in fiera una novità da non perdere! Su uno spazio tatami allestito nell’Area Action, potrete assistere alle spettacolari dimostrazioni eseguite dai grandi maestri di Kung Fu Shaolin e Tai Chi, Kudo, Shorinji Kempo, JuJiusu, Krav Maga, Kali Filippino, Viet Ahn Mon, Grappling, Ving Tsun Kuen. E provare anche voi…

GIOCHI DA TAVOLO E DI RUOLO
Anche quest'anno sono presenti i giochi da tavolo e di ruolo con tante novità: oltre 100 tavoli dimostrativi messi a disposizione gratuitamente dalle aziende per tutta la durata della manifestazione, esclusive e ospiti per scoprire tutte le novità del mondo ludico. Sempre più interattiva anche l'area dedicata ai più famosi mattoncini del mondo, i LEGO®, grazie ai rarissimi set presentati nella mostra di ItLug e al nuovo spazio gioco Pick-a-Brick per bambini e adulti curato dai Brickoni.
Da provare anche la Escape Room: Enigma Room, società specializzata che a Milano gestisce “Maniac Basement”, la più grande escape room d’Europa, offrirà presso il suo stand allestito nell’Area Games del salone milanese l’opportunità di provare l’esperienza dell’escape game, durante la quale i visitatori che vorranno mettere alla prova le proprie abilità dovranno riuscire a risolvere tutti gli enigmi in un tempo stabilito, con l’obiettivo di trovare la chiave per poter uscire dalla stanza nella quale sono rinchiusi.

VIDEOGAMES!
VideoGameShow, la grande area di oltre 2000 metri quadri dedicata ai videogmaes, mette a disposizone del pubblico oltre 100 postazioni su PC e console dove, per tutta la giornata, sarà possibile provare alcuni tra i più famosi titoli del momento. Verranno organizzati inoltre numerosi tornei con premi per tutti i vincitori. Spazio dedicato all’immancabile retrogaming, dove si potranno provare i giochi che hanno fatto la storia dei videogames e dove verranno organizzati una serie di tornei su titoli retro. Non mancherà la presenza di alcuni Youtuber e i fan avranno l’occasione di seguirli in dibattiti live sul tema ed incontrarli dal vivo.

CARTOOMICS 2017
Quando: 3-4-5 marzo 2017
Dove: Fiera Milano Rho – Padiglioni 16 e 20 – MM1 Rho FieraMilano
Orari: 9.30-19.30
Ingressi: Individuale giornaliero: 13 euro (acquisto in cassa) - 11 euro (acquisto in cassa con coupon sconto scaricabile dal sito) - 10 euro (acquisto del biglietto online).
Gratuito per bambini da 0 a 10 anni non compiuti
Abbonamento individuale 2 giorni: 18 euro (in cassa) - 15 euro (online).
Abbonamento individuale 3 giorni: 25 euro (in cassa) - 20 euro (online).
Informazioni per il pubblico: www.cartoomics.it
Cartoomics 2017 è organizzato da UpMarket srl

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Favorites More