Cantanti anni 60, 70 e 80, ospiti Vip, tribute band, spettacoli di burlesque, cabaret, animazioni per bambini, teatrino burattini, trampolieri, folk romagnolo, pizzica salentina, ecc... per sagre, locali ed eventi privati.
Per info: 334 2098660
italia-eventi@libero.it

Al via a Melpignano (LE) la terza edizione del Cosmic (Vegan) Fest - 26/29 luglio 2017



BENESSERE, ALIMENTAZIONE NATURALE E VEGAN, YOGA, POLIAMORE, BIOEDILIZIA E MOLTO ALTRO
PER DARE IL VIA AL CAMBIAMENTO NECESSARIO AL PIANETA

26-29 luglio 2017, ex Convento degli Agostiniani, Melpignano (Lecce)

“Sii il cambiamento che vuoi vedere nel mondo”, diceva il Mahatma Gandhi esortando la gente a modificare il proprio modo di essere per produrre il mutamento che il pianeta sta ancora aspettando. Con questo spirito si annuncia la terza edizione del “Cosmic Fest”, in programma quest’anno a Melpignano (Lecce) nell’ ex Convento degli Agostiniani, con il patrocinio del Comune: come di consueto quattro giorni di iniziative, dimostrazioni, dibattiti nell’ambito della salute e del benessere, dell’ecologia, delle discipline olistiche, dell’alimentazione biologica e naturale. Anche se quest’anno il festival vegan del Sud Italia ha deciso di dare ancora maggior spazio alla voce della compassione, rafforzando il proprio status di iniziativa a salvaguardia degli animali e di tutto il pianeta e garantendo un appuntamento in cui nomi d’eccellenza e tante realtà locali si uniscono per dare vita a un piccolo grande festival unico nel suo genere, che a fine estate sbarcherà anche nella magica Matera.

Inaugurazione mercoledì 26 luglio alle 16.30, e già nella prima giornata un ospite importantissimo: Stefano Soldati, pioniere in Europa, insieme a Barbara Johns, in materia di edilizia per la costruzione di case efficienti classe A+ ed economiche con le balle di paglia. Non meno interessanti, però, le altre iniziative del primo giorno di Festival, come quella che vede Stefano Petrucci e Cosimo Massaro raccontare come i talenti personali possano diventare risorsa di sopravvivenza in un mondo economicamente sempre più difficile. Attesa anche per il tentativo di formare la “Cosmic Orkestra”, con un gruppo di musicisti salentini e non a sperimentare per la prima volta un cerchio ancestrale con canti di guarigione.

Giovedì 27 luglio, direttamente da Rai uno, approderà invece al “Cosmic Fest” Lucia Cuffaro, divulgatrice delle pratiche dell’autoproduzione e della decrescita felice nel programma “Uno Mattina”, nonché presidente del Movimento di decrescita felice in Italia. Accanto alla Cuffaro ci sarà Elena Tioli, autrice del rivoluzionario libro edito da “Terranuova Edizioni” “Vivere senza supermercato”. Nella stessa giornata il toscano Giacomo Poleschi terrà un percorso formativo sulla Comunicazione Nonviolenta. E poi incontri e dimostrazioni sullo yoga, sul metodo Feldenkrais, sulla Biodanza di Rolando Toro, cerchi di meditazione e incontri vegan, e concerto del gruppo “Le cicale”: “musica di strada, di genti. Canti e racconti del Sud” con Luca Giannoccolo (chitarra e voce) e Claudia Giannotta (voce, “tamburrieddhru ed accozzaglie”).

Venerdì 28 luglio sarà la volta invece di Gabriele Bindi di “Terranuova Edizioni” con il suo libro “La rivoluzione dei grani antichi”. L’incontro sarà preceduto dall’intervento della vicesindaco di Melpignano Valentina Avantaggiato, che illustrerà l’iniziativa “Il mercatino del giusto”, che coinvolge tante realtà di autoproduzione del Salento. La serata terminerà con un concerto del gruppo di musica gitana “Almoraima”, ma prevede anche meditazioni con i gong planetari di Mina Calogiuri, un incontro sulla sull’alimentazione pranica con la testimonianza di Francesco Baffa, e tante iniziative a cura di WWF, LAV, Essere Animali, Lecce Antispecista.

Sabato 29 luglio il gran finale con l’incontro aperto al pubblico, che ha già riscosso tanto successo l’anno scorso, sulla tematica del “poliamore”: ospiti Luca Boschetto, presidente del gruppo nazionale Poliamore.org, ed Emanuela De Bellis, pronti a raccontare le loro esperienze in materia di nuove modalità relazionali. Antonio Landi parlerà invece di fisica quantistica e nutrizione umana con particolare attenzione all’elemento acqua. A seguire l’incontro “No Tap, sì alla bellezza e all’amore”, confronto sulla difesa del territorio con interventi di Gianluca Maggiore (Comitato No Tap), Luigi Russo (sociologo-giornalista) e il sindaco di Melpignano Ivan Stomeo. Ancora, momenti di crescita individuale e collettiva con la meditazione “Om Japa”, con campane di cristallo e tibetane della formatrice Rossella De Luca. Il Festival terminerà con un dj set di musica dal mondo a cura di “Anima Mundi”, casa discografica di Otranto, preceduto da un grande cerchio di danze dalle pace.

Tante anche le aziende presenti al Festival con i loro prodotti, da “Vistaserena” e i suoi miracolosi occhiali per recuperare la vista a “Southemp”, che spiegherà gli utilizzi della canapa nei vari ambiti, dalla cantina Feudi di Guagnano con il suo vino vegano “Vegamaro” all’azienda biologica Piccapane, passando per il gruppo “Il Tempo di Momo” con le sue specialità vegan-raw.

Il Festival sostiene l’azione umanitaria che Jaquelina Barra, con l’aiuto economico di tante persone nel mondo, sta realizzando in Kenya con la costruzione, proprio in questi giorni, di un pozzo di acqua per la comunità di Marafa. Spiega infatti Federico De Giorgi, direttore dell’organizzazione “Cosmic Community”: “Questa rassegna non è una manifestazione temporanea. Quando ho ideato il “Cosmic Fest” (nelle edizioni precedenti “Cosmic Vegan Fest”) non lo immaginavo come un semplice contenitore di informazioni o corsi. Il “Cosmic Fest” è invece una visione alternativa del mondo che tenta di ampliare ad oltranza le menti e i cuori di tutti per costruire un nuovo universo. Coordinare più di 80 proposte racchiuse in quattro giornate: questa è la grande sfida, non solo mia, ma di tutto il territorio pugliese e nazionale, perché vede tanti operatori, esperti, artisti, uniti per una manifestazione d’eccellenza, tutta autosostenuta”.

Per avere ulteriori informazioni sul programma e per prender parte alle attività del Festival occorre collegarsi al sito www.cosmicveganfest.it 

0 commenti:

Posta un commento

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Favorites More