Cantanti anni 60, 70 e 80, ospiti Vip, tribute band, spettacoli di burlesque, cabaret, animazioni per bambini, teatrino burattini, trampolieri, folk romagnolo, pizzica salentina, ecc... per sagre, locali ed eventi privati.
Per info: 334 2098660
italia-eventi@libero.it

42ª Edizione - Sagra della 'Nduja 2017 - Spilinga (VV) 8 agosto 2017


Tanto divertimento, tante prelibatezze...con la partecipazione straordinaria di Cosimo Papandrea!

La sagra della 'Nduja è una manifestazione di carattere gastronomico, folkloristico e culturale diventata ormai un evento imperdibile del mese di agosto per tutti i turisti della Calabria. La manifestazione risale al 1975, la "Sagra della 'Nduja" fu LA PRIMA MANIFESTAZIONE GASTRONOMICA, FOLKLORISTICA E CULTURALE DI TUTTA LA REGIONE CALABRIA.

Grazie a questo prodotto tipico locale il paese di Spilinga è ormai famoso in varie parti del mondo.

La 'Nduja è un insaccato a base di peperoncino piccante e carne di maiale preparato artigianalmente nei mesi invernali quando è di consuetudine per gli spilingesi macellare il maiale...

La gente di Spilinga vive quest'occasione con entusiasmo e con la voglia di offrire ai tanti visitatori l'accoglienza e la genuinità dei vari prodotti tipici locali a base di 'Nduja. I vari stands presenti sul corso Garibaldi offrono pietanze preparate con la 'Nduja: spaghetti, fagioli, nduja e cipolla, bruschette, polpette, verdure, panini e altre bontà preparate in casa. Durante la giornata sono previste numerose attrattive legate oltre alla gastronomia, al folklore e alle tradizioni.

Nel corso della mattinata e del pomeriggio per le strade di Spilinga si esibiranno i tradizionali “Giganti”. Si proseguirà con i tanti giochi popolari: "i pignati", "a gara di sacchi", etc.
In serata, dalle ore 20:30 in poi, si attiverà la degustazione gratuita della ‘Nduja nel centro della cittadina, dove si terrà un continuo e allegro spettacolo musicale in piazza San Michele fino a tarda notte.

A chiudere l'evento sarà come da tradizione, al ritmo di tarantella calabrese, " u Camejuzzu i focu", storica rappresentazione delle battaglie di questo popolo contro le invasioni dei pirati saraceni (il cammello di bambù, posto sulle spalle di una persona, loro simbolo, si incendierà tra i fuochi d'artificio fino alla totale distruzione). Non mancheranno, inoltre, i fuochi d'artificio, tradizione presente nelle tante sagre di Calabria.

0 commenti:

Posta un commento

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Favorites More