Cantanti anni 60, 70 e 80, ospiti Vip, tribute band, spettacoli di burlesque, cabaret, animazioni per bambini, teatrino burattini, trampolieri, folk romagnolo, pizzica salentina, ecc... per sagre, locali ed eventi privati.
Per info: 334 2098660
italia-eventi@libero.it

22° Sagra del cavolo verza - Montalto Dora (TO) dal 22 al 26 novembre 2017


Da mercoledì 22 a domenica 26 novembre a Montalto Dora è in programma la ventiduesima edizione della Sagra del Cavolo Verza, tradizionale manifestazione enogastronomica e fieristica dell'autunno piemontese per chi vuol conoscere l'autenticità della cultura contadina canavesana. Il Cavolo Verza di Montalto Dora fa parte da molti anni del Paniere dei prodotti tipici, istituito dalla Provincia di Torino nel 2001 ed è alla base di molte ricette che si possono gustare durante la sagra: la Supa ‘d pan e còj, la Bagna caôda, il Capônèt. La Sagra è una vetrina che valorizza le eccellenze del territorio: passato
e presente, gastronomia, cultura e folklore locale si alternano in ricchi appuntamenti, regalando a migliaia di visitatori emozioni, atmosfere d'antan, sapori autentici della tradizione contadina e spaccati di vita rurale. Domenica 26 il paese si animerà con gli espositori commerciali, la musica, il folklore e le delizie gastronomiche.
COSA VEDERE E COSA FARE
Il programma ufficiale della Sagra si aprirà domenica 19 novembre con la Giornata dello sport e della natura, nella cornice naturalistica delle colline, delle vigne, dei boschi e dei laghi di Montalto Dora, con le attività organizzate dall’associazione sportiva Castlerun.
Per informazioni e iscrizioni si può telefonare al numero 347-4150203, oppure recarsi al negozio Gymmy Sport ad Ivrea (telefono 347-8784198). Per iscriversi alla gara podistica competitiva si può consultare il portale Internet www.castlerun.it. La giornata si aprirà alle 8 nella piazza del Mercato con il mercatino dello sportivo. I partecipanti alla gara podistica si ritroveranno tra le 8,30 e le 9 nell’anfiteatro comunale Angelo Burbatti, in via Ganio Vecchiolino, per le ultime iscrizioni e la consegna dei pettorali. La “Corsa e Sport al Castello” non competitiva a passo libero e nordic walking partirà alle 9,30 da via Mazzini.
Il percorso sarà di 4,5 Km e la manifestazione sarà aperta a tutti, con arrivo al castello di Montalto Dora. L’iscrizione costa 7 Euro e sono previsti premi per famiglie e gruppi numerosi. Il pacco gara sarà garantito ai primi cento iscritti. La sesta edizione della “Scalata al Maniero” partirà invece alle 10,30 sempre da via Mazzini. Sarà una corsa competitiva di 12 Km riservata ai tesserati alle associazioni sportive e ai non tesserati in possesso di un certificato di idoneità sanitaria sportiva in corso di validità. Anche l’arrivo della competitiva sarà al castello. L’iscrizione costa 11 Euro e sarà garantito il pacco gara ai primi trecento iscritti. Sono previsti punti ristoro lungo i due percorsi, gestiti dagli alpini del gruppo ANA di Montalto Dora. Il ristoro finale per i partecipanti sarà al castello,
mentre alle 13 sarà possibile partecipare al pranzo del podista nell’anfiteatro comunale “Angelo Burbatti”, al costo di 8 Euro. Durante il pranzo si svolgeranno le premiazioni. Nel pomeriggio, alle 14,30, partirà la “Corsa sotto le torri” per i bambini di età compresa tra due e dieci anni. Il percorso sarà lungo 50 metri per i bimbi da due a quattro anni, 100 da quattro a sei, 150 da sei a otto, 1000 metri da otto a dieci anni. L’iscrizione costa 5 Euro e sarà garantito il pacco gara ai primi 150 iscritti. Al termine si terranno il “Choco Party” e la premiazione. Nella giornata di domenica 19 novembre è prevista l’apertura straordinaria del Castello di Montalto Dora dalle 9 alle ore 13, con visite guidate gratuite. Dalle 10 alle 12 sarà possibile visitare lo spazio espositivo per l’archeologia del Lago Pistono nei locali al piano terreno del Municipio con l’accompagnamento di volontari esperti.
Mercoledì 22 novembre alle 17 nella sala riunioni comunale “Montalto Incontra” di via Mazzini 56 si terrà la presentazione del libro “Canavese Terra di Sapori”, mentre nell’anfiteatro comunale “Angelo Burbatti” alle 20,30 ci sarà la cena inaugurale della Sagra del Cavolo Verza, a cura dell’associazione Ristoranti della Tradizione Canavesana.
La prenotazione è obbligatoria, telefonando al numero 0125-652771 entro le 13 di venerdì 17 novembre.
Giovedi 23 e venerdi 24 novembre nell’anfiteatro “Angelo Burbatti” ci saranno le Serate della Bagna caôda, con inizio alle 20, in collaborazione con l’associazione Castlerun. La prenotazione è obbligatoria telefonando ai numeri 347-4150203 (Luciano), 389-4929418 (Eleonora), 349-4653019 (Maria Paola).
Il 24 novembre nella sede del Carnevale in piazza del Monastero alle 20 è in programma “Il Venerdi della Zuppa”, a cura del Comitato Carnevalesco Montaltese. Il menù completo costa 23 Euro. Per informazioni e prenotazioni occorre chiamare il numero 329-2082178 entro il 22 novembre. Lo stesso giorno, alle 17 nell’ex monastero di Villa Casana, saranno inaugurate le mostre fotografiche “Bio diversità a 360°” e “Canavese photo contest 2017 - Scatti fotografici sul paesaggio”. Le mostre saranno visitabili sabato 25 novembre dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 17,30; domenica 26 novembre dalle 10 alle 12 e dalle 14 alle 18.
Sabato 25 novembre nel palazzo municipale alle 10 si terrà l’incontro “Dalla Dora al Mombarone, strategie per lo sviluppo di un territorio”, nel corso del quale sarà presentato il Piano Strategico dei Comuni di Andrate, Borgofranco d’Ivrea, Carema, Chiaverano, Lessolo, Nomaglio, Montalto Dora e Settimo Vittone. Sono invitati gli amministratori comunali, i cittadini e i professionisti interessati. Intorno al torchio alle 15 inizierà l’esposizione concorso delle migliori produzioni locali di Cavolo Verza. La premiazione è prevista alle 16, dopo la valutazione da parte della giuria. Nel centro storico dalle 14 alle 22 ci saranno il mercato dei prodotti tipici del territorio e l’esposizione di manufatti dell’ingegno hobbistico. Nell’area mercatale alle 18,30 è in programma uno spettacolo del Cirko Vertigo, che racconterà la biodiversità, con storie di castagne, cavoli e fagioli nelle performance di artisti di fama internazionale.
Il 26 novembre la “Fiera della Domenica” animerà il centro storico a partire dalle 7,45 con i prodotti agroalimentari. La Via e la Piazza del Gusto proporranno le specialità enogastronomiche piemontesi e valdostane, mentre musiche e folklore animeranno il paese a partire dalle 10 grazie al gruppo “J’Amis d’Albian” e alle danze popolari dell’associazione “La Rondanza” di Ivrea.
I RISTORANTI DELLA SAGRA E LA VENDITA DIRETTA DEL CAVOLO VERZA
Nell’ultimo fine settimana di novembre a Montalto si potrà cenare (sabato 25) o pranzare (domenica 26) nel Ristorante dei Coltivatori nel Palasagra, a cura associazione produttori Cavolo Verza. Sarà l’occasione per gustare gli agnolotti al Cavolo Verza, i Capunet e altri piatti della tradizione contadina. Il sabato ci sarà anche il Suett al coj, una polenta concia con cavolo. Soltanto per il sabato sera si potrà prenotare, telefonando al numero 328-2495680. Il Ristorante del Carnevale, gestito in via Casana dal Comitato Carnevalesco, proporrà le zuppe di cavolo e altri piatti della tradizione canavesana. Il Ristorante della Pallavolo nell’Anfiteatro Burbatti sarà gestito dall’associazione sportiva Pallavolo Montalto, ma solo per il pranzo di domenica 26. Il Ristoro dei contadini nell’Oratorio offrirà le specialità tradizionali piemontesi e altre gustose novità.
All’insegna dello slogan “Dal campo alla tavola”, dalle 9 alle 17 di domenica 26 nel parco dell’ex monastero benedettino di San Michele i produttori agricoli dell’associazione per la promozione e la valorizzazione del Cavolo Verza di Montalto Dora venderanno i loro ortaggi, che sono stati messi a dimora nel luglio scorso in un terreno particolarmente fertile e in una coltivazione speciale di mille piantine. Sarà possibile acquistare i cavoli scegliendoli direttamente dal campo.
CULTURA ED ESCURSIONI INTORNO AL LAGO PISTONO, NELLE VIGNE E SULLE COLLINE DI MONTALTO
Il programma della Sagra del Cavolo Verza prevede anche una serie di appuntamenti culturali. Il parco archeologico del Lago Pistono proporrà “Un tuffo nella Preistoria” sabato 25 novembre alle 10 e domenica 26 alle 10 e alle 14. La visita guidata offrirà la possibilità di tornare indietro di 6500 anni e scoprire come viveva l'uomo durante l'era neolitica. Il parco archeologico, immerso in un bosco planiziale e caratterizzato dalle famose terre ballerine, propone ricostruzioni a scala reale delle strutture neolitiche con possibilità di conoscere e maneggiare gli antichi utensili e vedere i reperti scoperti durante gli scavi archeologici custoditi nello spazio espositivo per l’archeologia. Le visite
e le passeggiate guidate da un archeologo partiranno dal palazzo municipale. La prenotazione è obbligatoria sino ad esaurimento dei posti disponibili entro venerdì 24 novembre alle 12, scrivendo a info@lemusestudio.it oppure telefonando al 393-5837413.
“Giro giro tondo…sul filo” è invece un laboratorio ludico didattico per i bambini dai quattro anni in avanti, in programma sabato 25 novembre alle 15 nello spazio espositivo per l’archeologia del Lago Pistono. Da millenni l’uomo ricava fili da fibre vegetali come il lino, l’ortica, il tiglio, ma anche fibre animali, come la lana. I primi strumenti usati per ricavare fili dalle fibre erano i fusi e le fusaiole. I bambini costruiranno un fuso e impareranno ad usarlo. La partecipazione al laboratorio costa 5 Euro, con prenotazione obbligatoria sino ad esaurimento dei posti disponibili entro venerdì 24 novembre alle 12, scrivendo a info@lemusestudio.it o telefonando al 393-5837413.
Sabato 25 e domenica 26 novembre sono in programma escursioni naturalistiche guidate tra le colline, i vigneti e i laghi di Montalto Dora, organizzate dall’associazione Informatori Turistici Volontari. Sabato 25 alle 14 ci sarà l’escursione “Alla ricerca del Lago Coniglio e terre ballerine” adatta per famiglie con bambini, della durata di tre ore. È invece più adatta agli adulti “L’antica via del Castello”, una passeggiata di due ore e mezza con salite di lieve difficoltà. Domenica 26 alle 9 si potrà percorrere l’Anello del Montesino, con la salita ai “3 bui”. L’escursione dura tre ore ed è adatta a persone esperte e allenate. Alle 10 inizierà invece l’escursione “Strada delle vigne e Lago Pistono”, della durata di due ore, adatta per famiglie con bambini. Alle 14 è in programma l’itinerario “Lago Nero tra miti e leggende e salita al Monte del Maggio” della durata di tre ore con salite di lieve difficoltà. Per tutte le escursioni si raccomandano scarpe da trekking. Per informazioni e prenotazioni si può telefonare al 349-0074456.
I camperisti avranno a disposizione un’area parcheggio gratuita, non attrezzata e su erba, in via Ferruccio Martinis. Durante la Sagra sarà attivo il punto di informazione turistica nella Lea degli Alpini in via Marconi.

L’Ufficio Turismo del Comune di Montalto Dora è in piazza IV Novembre 3. Il portale Internet dell’amministrazione comunale è www.comune.montalto-dora.to.it. Per ulteriori informazioni si può scrivere a omnia@comune.montalto-dora.to.it o telefonare in orari d’ufficio al numero 0125-652771. Il numero Infosagra è il 349-0074456, attivo dal 19 novembre dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 19.

0 commenti:

Posta un commento

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Favorites More