Cantanti anni 60, 70 e 80, ospiti Vip, tribute band, spettacoli di burlesque, cabaret, animazioni per bambini, teatrino burattini, trampolieri, folk romagnolo, pizzica salentina, ecc... per sagre, locali ed eventi privati.
Per info: 334 2098660
italia-eventi@libero.it

Fiera di Sant'Orso di Donnas (AO) 19 - 20 - 21 gennaio 2018


Si svolge di norma la terza domenica di gennaio in modo da evitare la prossimità con la fiera di S.Orso di Aosta, che ha luogo il 30 e il 31 del mese.

Le manifestazioni collaterali della Fiera iniziano normalmente il venerdì, con la Veillà, allegra festa tra le cantine del borgo; al sabato le vie del centro storico sono percorse dalla suggestiva fiaccolata, seguita dalla Messa per gli artigiani e da una serata con animazione musicale, mentre la fiera con l’esposizione degli oggetti realizzati da circa 500 artigiani si svolge nella giornata di domenica.

Un tempo fiera per la vendita degli attrezzi agricoli costruiti durante l’inverno, col tempo si è trasformata in vetrina dell’artigianato tipico e di tradizione della Valle d’Aosta. Vi si possono ancora trovare i rastrelli, le ceste, i cucchiai e i mestoli, le botti, i sabot e gli oggetti per la casa, ma oggi si ammira soprattutto la perizia di veri e propri artisti in sculture, bassorilievi, intagli su legno o pietra ollare, nonché oggetti in rame e ferro battuto, pizzi, tessuti in canapa o lana, pantofole, ecc..

Programma
Venerdì 19 gennaio
Ore 20.00: Tradizionale Veillà alla ricerca delle cantine aperte nel vecchio Borgo, alla scoperta di antichi mestieri e di saperi tipici e genuini, antichi e contemporanei

Sabato 20 gennaio
Ore 19.30: fiaccolata lungo le vie del Borgo in onore degli artisti artigiani;
Ore 20.00: Santa Messa nella Cappella di Sant’Orso con la cantoria di Donnas

Domenica 21 gennaio
Ore 8.30 Apertura ufficiale della Fiera.
Ore 9.30 Ricevimento delle autorità ed esibizione della Banda Musicale di Donnas
Ore 17.00: Premiazione degli espositori artigiani e chiusura della fiera.

Info
http://www.comune.donnas.ao.it

0 commenti:

Posta un commento

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Favorites More