Cantanti anni 60, 70 e 80, ospiti Vip, tribute band, spettacoli di burlesque, cabaret, animazioni per bambini, teatrino burattini, trampolieri, folk romagnolo, pizzica salentina, ecc... per sagre, locali ed eventi privati.
Per info: 334 2098660
italia-eventi@libero.it

"IDENTITÀ IMPROBABILI. EMANUELA FIORELLI e PAOLO RADI" in mostra a Roma fino al 28 febbraio 2018

«La trasformazione è data dall'unione di materiali diversi che, insieme, si completano ed evocano il passaggio da un luogo all'altro, da un tempo a un altro tempo». Racchiude questo "Identità Improbabili" l'esposizione - organizzata da "Il Cigno Edizioni" in collaborazione con "Ferrarin Arte" e curata da Giovanni Granzotto - degli artisti Emanuela Fiorelli e Paolo Radi che verrà inaugurata venerdì 19 gennaio a Roma, nei Musei di San Salvatore in Lauro, nel Complesso Monumentale del Pio Sodalizio del Piceni.

Due artisti diversi, che però si completano, due raffigurazioni opposte che però si toccano, due artisti da sempre impegnati nel dare forma al rapporto tra l'uomo e lo spazio, inteso non solo dal punto di vista geometrico e concettuale, ma anche corporeo e percettivo.

Nelle opere dell'una la razionalità si sensibilizza, in quelle dell'altro la luce diventa armonia del visibile. Entrambi sono però accomunati da una ricerca che si interroga su ciò che appare e ciò che traspare. Gli artisti obbligano infatti gli spettatori ad avvicinarsi e a retrocedere dalle opere, "costringendoli" a cambiare di continuo il punto di vista, mettendo alla prova la propria percezione.

La mostra pensata per gli ampi spazi del Museo, prevede anche l'esposizione di nuove opere dei due artisti capitolini ispirati al tema del passaggio, mondo intermedio di transizione tra sensibile e intellegibile ovvero, attraversamento da uno stato fisico ad uno stato mentale.

Si delinea infatti nelle ultime opere di Radi una caratteristica che lui definisce "intarsi" forme tagliate dove si va a focalizzare l'opera stessa in una sorta di ascesi di luce e abisso di silenzio.

Il taglio è anche il protagonista delle ultime opere della Fiorelli che, come scrive lei stessa , «sono sottrazioni alla continuità, confine che delinea un'apertura all'altrove».

La mostra prevede anche la presentazione di alcune installazioni dei due artisti che si articoleranno nei suggestivi spazi dei Musei di San Salvatore in Lauro.

Titolo mostra: "IDENTITÀ IMPROBABILI. EMANUELA FIORELLI e PAOLO RADI"
A cura di: Giovanni Granzotto
Testi: Giovanni Granzotto, Alessia Carlino
Coordinamento organizzativo: FerrarinArte
Catalogo: Il Cigno GG Edizioni
Luogo: Roma- Musei di San Salvatore in Lauro ( Piazza San Salvatore in Lauro, 15 00186 Roma )
Data inizio mostra: sabato 20 gennaio 2017
Chiusura mostra: mercoledì 28 febbraio 2018
Orari e giorni: dal martedì al venerdì: 10.00-13.00 / 15.30-18.30
Sabato: 10.00-13.00; domenica e lunedì chiuso.

0 commenti:

Posta un commento

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Favorites More