Cantanti anni 60, 70 e 80, ospiti Vip, tribute band, spettacoli di burlesque, cabaret, animazioni per bambini, teatrino burattini, trampolieri, folk romagnolo, pizzica salentina, ecc... per sagre, locali ed eventi privati.
Per info: 334 2098660
italia-eventi@libero.it

Cioccolato Vero a Modena dal 16 al 18 febbraio 2018


È il fine settimana più dolce dell’anno quello che sta per arrivare tra pochi giorni. Ritorna, infatti, Cioccolato Vero, la kermesse dedicata al nettare degli dei che quest’anno arriva alla sua undicesima edizione. Una festa per grandi e piccini, un richiamo apprezzato da tutti i golosi, visto che dal 2008 sono migliaia i modenesi (e non solo), che prendono d’assalto gli stand di maestri cioccolatieri che da tutta Italia vengono a proporre le loro squisitezze all’ombra della Ghirlandina. Se è difficile contare le presenze, basti pensare che il consumo di cioccolato, nelle edizioni precedenti, si è aggirato sui venti quintali, rigorosamente senza grassi aggiunti. Cioccolato in tutte le sue forme e declinato in tantissimi sapori: caffè, zabaione, al sale, al cognac e chi più ne ha, più ne metta.
Vere prelibatezze, belle da vedere e soprattutto da gustare, che nelle passate edizioni hanno contribuito ad attrarre visitatori da Mantova, Bologna, Ferrara, Reggio Emilia e altre località limitrofe. Quattordici, provenienti da sei regioni (Veneto, Piemonte, Liguria, Toscana, Umbria e, naturalmente, Emilia Romagna), i maestri cioccolatieri che ci regaleranno l’opportunità di assaggiare il cioccolato artigianale, quello vero, senza grassi aggiunti, abbinati a spezie, liquori, a prodotti del territorio, come l’aceto balsamico tradizionale di Modena. Dopo nocino, parmigiano e lambrusco, proprio le praline all’aceto balsamico torneranno ad essere l’oggetto della sfida tra i maestri cioccolatieri.

Le novità
Cambia la location: dopo l’esperienza 2017 in piazza Matteotti si ritorna nel cuore autentico di Modena, Piazza Grande. Ma tra le nuove iniziative spiccano la fase finale del talent show “Che classe questi Chef” in programma sabato alle 15.30 che coinvolge alcuni studenti dei istituti alberghieri non solo modenesi e, l’indomani alle 15, Chococoktail, il contest che vedrà impegnati alcuni barman modenesi.

Le conferme
Confermatissima, invece, la formula della kermesse: tre giorni di stand, degustazioni, visite culturali da venerdì a domenica, con orario continuato 9-20. Confermato anche il coinvolgimento dei bambini, con circa 220 piccoli studenti delle scuola per l’infanzia Bisbini di Albareto e delle scuole Cittadella, Rodari, Buon Pastore e Leopardi, che parteciperanno al laboratorio didattico dove il maestro cioccolatiere Donelli rivelerà i segreti del cioccolato. Non mancheranno le visite “Dolce Cultura” all’Acetaia comunale e al Palazzo Ducale, così come il concorso per la miglior pralina, che quest’anno farà leva sull’abbinamento cioccolato-aceto balsamico.
Dopo il positivo debutto dell’anno scorso, confermato anche il gioco fotografico abbinato a Cioccolato Vero 2018, la Maratona Cioccoclick: tutti i visitatori armati di smartphone o vera e propria macchina fotografica potranno immortalare uno scatto sul tema “tutte le facce del cioccolato” e postare la foto sulla pagina Facebook dell’iniziativa (la pagina è: cioccolatoveromodena), inviarla per mail all’indirizzo mbiolchini@mo.cna.it, oppure consegnarla allo stand CNA in Piazza Grande entro le 18 di sabato 17 febbraio. Sarà una giuria di professionisti ad individuare lo scatto migliore, che sarà premiato con un regalo di cioccolato!

Si comincia venerdì 16 febbraio
Sin dal primo mattino di venerdì le attività di Cioccolato Vero inizieranno con il laboratorio didattico “Scuola e Cioccolato” per i bambini delle scuole elementari. Alle 11, poi, il taglio del nastro dell’edizione 2018, alla presenza delle istituzioni. Alle 15.30 e alle 16.30 sono in programma due visite guidate all’Acetaia Comunale (a pagamento) che si concluderanno con un buona tazza di cioccolato caldo (per la prenotazione delle visite di venerdì e dei giorni seguenti: Iat di Piazza Grande, tel. 059 2032660, mail info@visitmodena.it).

Sabato 17 febbraio, giovani chef in gara
Il sabato, come di consuetudine, sarà la giornata clou della rassegna. Dopo l’apertura degli stand (sempre alle 9) alle 10 riprenderà l’attività del laboratorio didattico per i più piccini. Dalle 10 alle 18 visitatori e fotografi potranno cimentarsi nella maratona Cioccoclick, mentre alle 10.30, 11.30, 15.30 e 16.30 visita all’Acetaia Comunale, anche se l’abbinamento clou tra cultura e dolcezza è quello delle 15, con la visita di Palazzo Ducale, sede dell’Accademia. Da non perdere la singolar tenzone culinaria, che alle 15.30 vedrà sfidarsi alcuni giovani aspiranti professionisti della cucina. Tanti i giochi per i bambini: si va dal minigolf al minibowling.

Domenica 18 febbraio tra praline e Cioccoclick
L’ultimo giorno della kermesse inizierà ancora alle 9, mentre sempre alle 10 aprirà il laboratorio didattico del maestro Donelli. Per la “Dolce Cultura” da segnalare ancora la visita (ore 11) in Accademia e all’Acetaia Comunale (10.30, 11.30, 15.30 e 16.30). Alle 16.30 e alle 17.30 il programma prevede invece due viste guidate alla Galleria Estense.
Alle 11.30 sarà la volta della premiazione del concorso per la miglior pralina al balsamico alla presenza delle istituzioni e del Presidente del Consorzio Tutela Aceto Balsamico Tradizionale di Modena Enrico Corsini. Mezz’ora più tardi, invece, sarà ufficializzato il nome della foto vincitrice della Maratona Cioccoclick. Alle 15, largo agli… shaker, con Chococoktail, la sfida nazionale tra barman che ad oggi conta una decina di iscritti. Intorno alle 19 la chiusura della manifestazione e, ovviamente, arrivederci al 2019!

Cioccolato Vero è organizzato da CNA ed ACAI con la partnership di Modenamoremio, il patrocinio del Comune di Modena e la collaborazione di Modus Operandi, Mazzetti d’Altavilla e Chef di Classe.
“Quando un’iniziativa arriva alla undicesima edizione significa che è entrata nel cuore dei modenesi. È il caso di Cioccolato Vero, ormai un appuntamento classico nel calendario delle iniziative del Centro Storico della nostra città – commenta Emanuela Bertini, presidente di CNA Area Modena – Iniziative come Cioccolato Vero aiutano a valorizzare un’area storica, culturale e commerciale della nostra città. Credo che il centro di Modena, quando è affollato, affollato positivamente da grandi e piccoli, sia uno spettacolo. Il nostro tentativo va appunto in questa direzione, puntando, tra l’altro, su un settore, la lavorazione alimentare, che rappresenta una delle eccellenze di questo territorio. Puntando sulle lavorazioni artigianali, che esprimono una ricchezza del fare che rischiamo di perdere”.
Non può mancare la dichiarazione di Marisa Tognarelli, una delle maestre cioccolatiere protagoniste di “Cioccolato Vero”: “Un lavoro che è diventato ben presto passione, che ho assecondato girando per il mondo alla conoscenza del cacao. Ecco, è questa conoscenza che vogliamo trasmettere ai consumatori perché solo conoscendo questo mondo si può apprezzare il cioccolato realizzato con pasta di cacao senza grassi aggiunti. Il cioccolato vero, appunto”.

Domenica 18 febbraio alle 11.30 in Piazza Grande la premiazione
PRALINE ALL’ACETO BALSAMICO, LA SFIDA DEL 2018
Un ritorno al balsamico, dopo le parentesi del lambrusco, del Parmigiano Reggiano e del nocino: la sfida per la miglior pralina di Cioccolato Vero 2018 vedrà i maestri cioccolatieri misurarsi con un abbinamento classico. I quattordici cioccolatieri artigianali sono stati abbinati ad altrettante acetaie. Le tre migliori praline saranno premiate domenica 18 febbraio alle ore 11.30, in Piazza Grande.

Info
http://www.mo.cna.it
https://www.facebook.com/cioccolatoveromodenacna

0 commenti:

Posta un commento

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Favorites More