Cantanti anni 60, 70 e 80, ospiti Vip, tribute band, spettacoli di burlesque, cabaret, animazioni per bambini, teatrino burattini, trampolieri, folk romagnolo, pizzica salentina, ecc... per sagre, locali ed eventi privati.
Per info: 334 2098660
italia-eventi@libero.it

42° Festa dell'asparago e della fragola a Gardigiano di Scorzè (VE) dal 11 al 20 maggio 2018


Sapore, colore e tradizione nelle nostre campagne e nei nostri piatti. Gli asparagi sono originari dell’Asia e lo stesso nome di derivazione persiana significa germoglio. Oggi sono diffusi in tutta Europa e le loro proprietà benefiche per la salute sono ampiamente conosciute.

Disintossicanti e diuretici, gli asparagi sono infatti ricchi di vitamine, sali minerali e sostanze energetiche, possiedono proprietà antiossidanti e proteggono i capillari. Sono inoltre ricchi di fibre, molto importanti per aiutare il transito intestinale, smaltire le tossine e per ridurre i livelli nel sangue di colesterolo e glucosio dopo i pasti. Hanno anche un indice glicemico molto basso, quindi sono indicati nell’alimentazione dei soggetti diabetici, e sono inoltre privi di colesterolo e grassi dannosi, e poveri di sodio.

Gli asparagi vengono raccolti a partire dai primi mesi dell’anno, raggiungendo il massimo della maturazione in primavera. La raccolta avviene quando i germogli spuntano dalla terra, altrimenti la radice ne risentirebbe in tenerezza ma anche in sapore. Gli asparagi più noti sono di colore verde, ma esistono anche asparagi bianchi, viola e rosso-viola, portando con sé diversità di sapore e creando divertimento cromatico per gli occhi affamati di curiosità.

“È bello sapere che negli ultimi anni l’asparago verde sta prendendo il posto che gli spetta nella cucina - commenta Anito Bonadio, produttore agricolo di un’azienda biologica del veneziano - perché possiede moltissime qualità organolettiche e nutrizionali dovute all’azione benefica che il sole ha sulla pianta, garantendo quindi lo svolgersi della fotosintesi clorofilliana e la possibilità per la stessa di produrre vitamine e sali minerali”.

Per l’occasione della “Festa dell’asparago” organizzata dalla Pro Loco di Scorzè nei giorni dal 11 al 20 maggio 2018, che grazie al suo importante lavoro ha unito vari paesi per la buona riuscita dell’evento, il menù propone varie specialità di primi, come il famoso e squisito risotto agli asparagi, e secondi prelibati piatti, che saranno serviti nei grandi capannoni che ospiteranno la festa.

Nel corso degli anni la manifestazione è cresciuta notevolmente, allargando la sua notorietà oltre i confini regionali, pur mantenendo intatto lo spirito popolare originale e accrescendo l’effetto di familiarità che si respira tra le variopinte note musicali primaverili. Anche i colori giocheranno in questo caldo scenario, regalando alla gente emozioni tipiche dei paesaggi naturali nuovamente carichi di vita dopo il riposo invernale.

Info

0 commenti:

Posta un commento

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Favorites More