Cantanti anni 60, 70 e 80, ospiti Vip, tribute band, spettacoli di burlesque, cabaret, animazioni per bambini, teatrino burattini, trampolieri, folk romagnolo, pizzica salentina, ecc... per sagre, locali ed eventi privati.
Per info: 334 2098660
italia-eventi@libero.it

Orvieto in Fiore dal 17 al 20 maggio 2018 Orvieto (TR)



Ritorna dal 17 al 20 maggio 2018 l’appuntamento con la Palombella e Orvieto in Fiore, che apre il mese dei festeggiamenti medievali orvietani.
Quest’anno la kermesse fiorita ha ridotto le giornate per la concomitanza con la MilleMiglia, che farà tappa ad Orvieto giovedì 17, giornata riservata alla presentazione dei lavori e all’apertura delle mostre di Orvieto in Fiore 2018.
Non mancheranno, per tutto il fine settimana, mostre, concerti e appuntamenti per grandi e piccoli, curati dalle librerie e dall’associazione CittàSlow, così come gli apprezzatissimi aperitivi in fiore, con l’adesione di numerosi bar e bistrot orvietani.
Il cuore della manifestazione sarà, come al solito, costituito dalla infiorate, realizzate, con la sola eccezione di San Giovenale, all’interno delle principali chiese dei quartieri. Dopo la sperimentazione dello scorso anno, anche il 2018 vedrà l’allestimento dei quadri fioriti durante la giornata di sabato, così da poter apprezzare al pubblico le differenti fasi di lavorazione e, volendo, prendere parte alle opere del proprio quartiere.
I bozzetti, realizzati dai ragazzi del Liceo Artistico, hanno per tema l’accoglienza e sono stati scelti, tra le opere selezionate da Monsignore Benedetto Tuzia, direttamente dai rappresentanti dei gruppi di infioratori dei differenti quartieri e non più assegnati per sorteggio come negli anni passati; questo aumenterà la competitività tra i vari team e darà sicuramente maggiore verve alla gara tra le infiorate, il cui punteggio concorrerà a decretare il vincitore del palio di domenica 20.
Il giro della giuria avverrà sabato pomeriggio, con la premiazione del concorso degli aperitivi e dei balconi e delle vetrine fiorite. La sera, invece, tutti in piazza per sorridere con la commedia della Compagnia del Cantico.
La giornata di domenica sarà riservata, come tradizione, alla discesa della Palombella e al Palio omonimo, dove si sfideranno i balestrieri della Compagnia Porta Rocca per contendersi il prezioso quadro di pizzo orvietano.
Quest’anno non sfilerà il corteo delle dame, ma è prevista una rappresentanza delle famiglie e dei quartieri del corteo storico del Corpus Domini, oltre ai sempre più numerosi ed apprezzati Sbandieratori e Musici dei Quartieri di Orvieto, al gruppo di danze medievali coordinati da Elisabetta Mancini e musici guidati da Sabrina Tesei.
Tra le conferme di questa edizione la mostra dei merletti in collaborazione con il Lions Club, il concorso dei balconi e delle vetrine in fiore con i colori dei quartieri in collaborazione con F.I.D.A.P.A: BPW Italy, il mercato florovivaistico e artigianale in Piazza della Repubblica e le collaborazioni con la Scuola di Musica Adriano Casasole, con l’Università delle Tre Età e con gli istituti comprensivi orvietani.
Tra le novità, il coinvolgimento di alcuni musei con allestimenti floreali ed eventi a tema, dai “Fiori sul soffitto” del Museo Faina alla “Magnifica Graeca” del Museo Archeologico, fino alla Torre del Moro “fiorita” ed i “Fior di gufi” del Pozzo della Cava.

Info

0 commenti:

Posta un commento

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Favorites More