Cantanti anni 60, 70 e 80, ospiti Vip, tribute band, spettacoli di burlesque, cabaret, animazioni per bambini, teatrino burattini, trampolieri, folk romagnolo, pizzica salentina, ecc... per sagre, locali ed eventi privati.
Per info: 334 2098660
italia-eventi@libero.it

XXX Sagra della Patata - San Michele di Serino (AV) 31 agosto - 1 e 2 settembre 2018


La SAGRA DELLA PATATA è un evento enogastronomico giunto alla 30^ edizione,durante i tre giorni si possono degustare varie e gustose pietanze esclusivamente a base di patate.

Le tre serate saranno allietate da vari gruppi musicali, liscio/latino americano/folk,pizzica e tammorre.

PROGRAMMA
VENERDI' 31 AGOSTO
"Gruppo Khorammà" San Michele di Serino
Over Scugnizzi
Start 00:00 --> Silent disco

SABATO 1 SETTEMBRE
"Ricomincio da Due" ricordando Pino Daniele
Palladino's Group
Start 00:00 -> Silent disco

DOMENICA 2 SETTEMBRE
Banana Split Band
Reggae 4 Shashamene

Durante le serate Gonfiabili e Animazione per Bambini, Artisti di Strada, Giocolieri e tanto divertimento.
Partecipa al concorso #patataselfie.

SILENT DISCO
31 Agosto-1 Settembre - Start ore 00:00
Piazza Forum dei GIovani San Michele di Serino
Ingresso libero - Piano bar
Dj - Giuseppe Mazza, Silvio di Napoli, Soundman from Glance.
Thank's to Mela Godo Silent Disco.

La PRO LOCO SABE MAIORIS si trova nel Comune di San Michele di Serino, situato nell'Alta Valle del Sabato, a 3 km dal racc. aut. AV/SA, uscita Serino.
Il paese è stato ricostruito ex novo dopo il sisma del 23/11/80.
La coltivazione di patate nel paese è stata la principale fonte di ricchezza e sostentamento economica-alimentare dei Sammichelesi, la sua coltivazione risale al XVIII sec. Perciò la "SAGRA della PATATA" ha un significato fondamentale, quello di festa commemorativa.

Sul territorio sono presenti :
B&B.
Area sosta camper.
Ristorazione.


La parola SAGRA DELLA PATATA ha come significato fondamentale di festa commemorativa, e la sua coltivazione nel  paese è stata ed è tutt'ora fonte di ricchezza e sostentamento per la sua popolazione. La coltivazione della patata nell'Alta Valle del Sabato risale al diciottesimo secolo ed è grande ricchezza per la mensa, in quanto è componente di indispensabili piatti culinari.

Info

0 commenti:

Posta un commento

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Favorites More