Cantanti anni 60, 70 e 80, ospiti Vip, tribute band, spettacoli di burlesque, cabaret, animazioni per bambini, teatrino burattini, trampolieri, folk romagnolo, pizzica salentina, ecc... per sagre, locali ed eventi privati.
Per info: 334 2098660
italia-eventi@libero.it

Festa Manna di Gaddura - 790° Edizione - dal 7 al 9 settembre 2018 a Luogosanto (SS)


Luogosanto, Città Mariana della Gallura, si prepara per la sua “festa grande”, per accogliere i fedeli, la comunità riunita, i pellegrini e i viaggiatori sempre più interessati a questo appuntamento tradizionale.

Il 7, l'8 e il 9 settembre saranno giornate di ritrovo per il paese e di allegria grazie alle processioni solenni, ai balli folkloristici, ai concerti e ai tradizionali appuntamenti di celebrazione in onore di Maria Bambina in un programma denso di appuntamenti.

L'8 settembre, in particolare, avrà luogo la processione solenne con la presenza dei Sindaci, a rappresentare le comunità civili della Gallura, le autorità religiose, un folto numero di cavalieri, preceduti dai cavalieri dell’Associazione “Lu ’Juali” di Luogosanto, tutti i gruppi folk della Gallura preceduti dal Gruppo Folk “Civitas Mariana”, il carro a buoi con i bambini in costume e i comunicandi della parrocchia di Luogosanto, la Banda Musicale “Michele Columbano” di Calangianus, il Comitato “Fidali 1974”.

Alle 11 verrà celebrata in Basilica la Missa Manna presieduta dal vescovo Mons. Sanguinetti e concelebrata dal Canonico Don Sandro Serreri e da numerosi parroci della diocesi.

Dal 7 al 9 settembre via Carducci ospiterà la tradizionale fiera mercato dei prodotti agricoli, enogastronomici e artigianali del territorio. Tutti i negozi saranno aperti, così come i punti di ristoro, il museo, l'ufficio turistico e i servizi commerciali.


Segue programma completo:

7 settembre

Il vespro, giorno di vigilia, regala suggestioni ancestrali con il raduno delle bandiere religiose della Gallura e la processione penitenziale del Rito del Fuoco all’imbrunire, seguita da una emozionante Messa cantata.

Programma 7 settembre, venerdì, Vèsparu, 9° giorno di novena e vigilia della festa.

Ore 9.30-23.30, Piazza della Basilica, Ufficio Turistico Comunale: apertura continuata del servizio di accoglienza e informazione turistica.

Ore 10.00, a partire dalla Basilica di N. S. di Locusantu: Caracólu di li Bandéri, raduno e corteo in automobile delle bandiere religiose delle 22 chiese campestri di Luogosanto.

Ore 17.00, Via Vittorio Emanuele II, presso la statua di San Pio da Pietrelcina: Fèsta di li Bandéri, raduno delle bandiere religiose delle 22 chiese campestri di Luogosanto e delle chiese della Gallura, cavalieri in costume, confraternite, Gruppo Folk “Civitas Mariana”, Banda Musicale di Aggius, autorità civili, comitati e popolo, in processione lungo Via Vittorio Emanuele II fino alla Basilica di N. S. di Locusantu.

Ore 18.00, a partire dalla Basilica di N. S. di Locusantu: Processione del Vespro, Rito del Fuoco e Messa solenne: processione delle confraternite per Via Giuseppe Garibaldi fino a Piazza San Quirico, benedizione e accensione dei ceri votivi, canto delle Litanie dei Santi in processione penitenziale fino al ritorno in Basilica per l’offerta dei ceri votivi; a seguire, la Santa Messa solenne presieduta dal Vicario Generale dell’Arcidiocesi di Sassari Mons. Mario Simula e cantata dal Coro “Galletto di Gallura” di Aggius.

Ore 18.00-24.00, Via Giosuè Carducci, Piazza Martino Cossu e Via Regina Elena: fiera-mercato dei prodotti agricoli, enogastronomici e artigianali del territorio.

Ore 20.30, Piazza Incoronazione: “Canti a ghittèrra”, canti tradizionali galluresi con i cantanti Pino Masala e Marco Manca, accompagnati dalla chitarra sarda di Nino Manca; a seguire, “Iskidos Show”, concerto-spettacolo di musica sarda folk e moderna.


8 settembre

L’8 settembre è il grande giorno, la Festa di Maria Bambina: una tradizionale processione solenne con la statua della Madonna, il carro a buoi, i cavalli, gli stendardi e poi musicisti, archibugieri, portantini, bambini e il popolo in festa; una grande Messa celebrata dal vescovo e cantata con cori antichi e moderni; il ballo sardo in costume nella piazza della Basilica.

I fedeli si preparano a questa grande giornata nei giorni della novena, dal 30 agosto al 7 settembre, con la recita cantata del Santo Rosario e del vespro, che precede la Santa Messa e lu caracólu, una allegra sfilata delle bandiere religiose a suon di clacson e campane.

Programma 8 settembre, sabato, Fèsta Manna / Fèsta di Nòstra Signóra di Locusantu (Festa di Maria Bambina).

Ore 9.30-23.30 Piazza della Basilica, Ufficio Turistico Comunale: apertura continuata del servizio di accoglienza e informazione turistica.

Ore 9.00-24.00 Via Giosuè Carducci, Piazza Martino Cossu e Via Regina Elena: fiera-mercato dei prodotti agricoli, enogastronomici e artigianali del territorio.

Ore 9.00 Processione solenne e Messa solenne di Maria Bambina: il presidente del Comitato Fidali 1974 consegna il vessillo mariano al portabandiera dei cavalieri in costume, i quali compiono tre giri (caracóli) attorno alla basilica-santuario e percorrono Via San Trano fino all’ingresso del paese in prossimità della Colonna Mariana, sita all’incrocio per l’Eremo di San Trano; da qui, verso le 9.30, dopo il saluto del Sindaco, ha inizio la processione solenne lungo Via San Trano, con l’esposizione dei vessilli di N. S. di Locusantu Regina di Gallura, San Simplicio Patrono della Gallura e altri vessilli galluresi, la partecipazione di cavalieri in costume preceduti dai cavalieri dell’Associazione “Lu ’Juali” di Luogosanto, tutti i gruppi folk della Gallura preceduti dal Gruppo Folk “Civitas Mariana”, il carro a buoi con i bambini in costume e i comunicandi della parrocchia di Luogosanto, la Banda Musicale “Michele Columbano” di Calangianus, il Comitato “Fidali 1974”, le autorità religiose, civili e militari con i rispettivi gonfaloni, l’associazione “Pro Loco” di Luogosanto e il popolo; giunti in Piazza della Basilica, i portantini issano il simulacro della Vergine Maria sulla portantina di legno e si inseriscono nel corteo; dopo l’intervento degli archibugieri, la processione prosegue lungo Via Garibaldi, Piazza San Quirico e Via Vittorio Emanuele II, per fare infine ritorno a Piazza della Basilica, dove ha luogo la Missa Manna, la Santa Messa solenne presieduta dal Vescovo della Diocesi di Tempio-Ampurias S. E. Mons. Sebastiano Sanguinetti, concelebrata dai parroci della Diocesi e cantata dal Coro Parrocchiale “Nostra Signora di Luogosanto”.

Ore 12.30, Piazza della Basilica: il Sindaco di Luogosanto Agostino Pirredda consegna agli organizzatori e alle autorità convenute un’opera di artigianato artistico col marchio dell’edizione della festa; gli assessori e i consiglieri comunali offrono i dolci tradizionali e la tisana di Maria Bambina a tutti i convenuti.

Ore 18.00, Basilica di N. S. di Locusantu: Santa Messa cantata dal Coro Polifonico di Luogosanto.

Ore 19.00, Piazza della Basilica: Baddittu, balletto sardo tradizionale a cura del Gruppo Folk “Civitas Mariana” di Luogosanto.

Ore 20.00-22.00, Via Vittorio Emanuele II, in prossimità dei parcheggi allestiti in occasione dell’evento: servizio bus navetta per Piazza della Basilica, a cura dell’Ufficio Turistico Comunale.

Ore 22.00, Piazza Incoronazione: “Girotondo Live”, concerto della cantante Giusy Ferreri.


9 settembre

Le manifestazioni tradizionali continuano anche il 9 settembre, con la Festa di San Giuseppe, la sua processione e il gran concerto all’aperto della banda. In serata si ride con il comico Dado e si balla il rock.

Programma 9 settembre, domenica, Fèsta di Santu Gjasèppa (Festa di San Giuseppe).

Ore 9.30-23.30, Piazza della Basilica, Ufficio Turistico Comunale: apertura continuata del servizio di accoglienza e informazione turistica.

Ore 10.00, Piazza Martino Cossu: “BorgAvventura” & “Adventure Café”, contest di escursionismo urbano, talk show sportivo e aperitivo finale (alla Bottega dei Sapori), a cura dell’associazione “Adventure Inside”.

Ore 17.30, a partire da Piazza della Basilica: Processione di Santu Gjasèppa, Messa cantata e concerto bandistico: processione in onore di San Giuseppe, sposo della Beata Vergine Maria, con esposizione del simulacro del santo attraverso Via Regina Elena, Via Caprera, Via San Trano e ritorno alla Basilica; partecipano al corteo i cavalieri in costume, il Gruppo Folk “Civitas Mariana”, la Banda Musicale di Calangianus, le autorità civili e il popolo; segue la Santa Messa in Basilica presieduta dal Canonico Parroco Don Sandro Serreri, cantata dal Coro “Sos Astores” di Golfo Aranci; al termine della messa, in piazza, gran concerto della Banda Musicale “Michele Columbano” di Calangianus.

Ore 18.00-24.00, Via Giosuè Carducci, Piazza Martino Cossu e Via Regina Elena: fiera-mercato dei prodotti agricoli, enogastronomici e artigianali del territorio.

Ore 22.00, Piazza Incoronazione: “Il comico è… un lavoro da duri”, spettacolo dell’attore comico Dado e, a seguire, “Rock Tales. Storie della Storia del Rock”, concerto rock revival.


0 commenti:

Posta un commento

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Favorites More