Cantanti anni 60, 70 e 80, ospiti Vip, tribute band, spettacoli di burlesque, cabaret, animazioni per bambini, teatrino burattini, trampolieri, folk romagnolo, pizzica salentina, ecc... per sagre, locali ed eventi privati.
Per info: 334 2098660
italia-eventi@libero.it

Inconscio, mito e passioni alle origini del destino dell'uomo - Mostra di Max Klinger a Bagnacavallo (RA) dal 15 settembre al 13 ottobre 2018

MAX KLINGER

15.09.2018 > 13.01.2019
Mostra a cura di Diego Galizzi e Patrizia Foglia

Bagnacavallo | Museo Civico delle Cappuccine



L’opera di Max Klinger (1857-1920) rappresenta un capitolo fondamentale dell’arte europea tra Otto e Novecento e della storia dell’incisione. Artista versatile, pittore, scultore, incisore, musicista, teorico, abilissimo disegnatore, Klinger sperimentò tutte le possibilità del “bianco e nero” con maestria assoluta. Le sue “visioni” dal fascino sottile e ambiguo, oscillanti tra la realtà quotidiana, gli splendori del mito e il buio più profondo del nostro inconscio, oltre a rappresentare una delle vette dell’incisione simbolista, seppero anticipare molti temi centrali di alcuni tra i più importanti movimenti artistici del Novecento, dal surrealismo alla metafisica, in singolare dialogo con le ricerche della psicanalisi di Freud.

Secondo Käthe Kollwitz, Klinger «ha toccato tutti i registri della vita, ne ha colto la potenza, la magnificenza, la tristezza e le ha interpretate per noi».

La mostra ripercorre l’intero iter espressivo dell’artista tedesco con oltre 150 opere appartenenti ai suoi celebri cicli di incisioni, capolavori indiscussi della grafica moderna.


PROGRAMMA DELLA GIORNATA DI APERTURA, SABATO 15 SETTEMBRE 2018:

ore 18.00 - sala conferenze
Presentazione della mostra.

ore 19.30 - chiostro
"Vedo la musica, vedo le belle parole". Max Klinger e Brahms
a cura di Emilia-Romagna Concerti.
Quartetto n.2 in LA minore, Op.51 n.2 di Johannes Brahms
Violini: Klest Kripa, Matteo Valerio; Viola: Davide Cattazzo; Violoncello: Antonio Cortesi.

In occasione dell'evento sarà offerto un rinfresco con i migliori vini del territorio.

0 commenti:

Posta un commento

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Favorites More