Cantanti anni 60, 70 e 80, ospiti Vip, tribute band, spettacoli di burlesque, cabaret, animazioni per bambini, teatrino burattini, trampolieri, folk romagnolo, pizzica salentina, ecc... per sagre, locali ed eventi privati.
Per info: 334 2098660
italia-eventi@libero.it

Giuliano Grittini in mostra alla Galleria La Fonderia di Firenze dal 8 al 29 dicembre 2018

Da Marylin Monroe ad Alda Merini, da James Bond a Mickey Mouse, in mostra le icone del XX secolo viste con gli occhi di Giuliano Grittini.
Un racconto per opere dell’artista Giuliano Grittini fotografo e stampatore che ha dialogato con le icone del XX secolo.

Giuliano Grittini fotografo e artista sperimentatore, ha realizzato nel corso della sua carriera una nuova pagina dell’arte contemporanea.
Capace di riunire nelle sue opere maestria tecnica e sapienza fotografica ha immortalato attori del cinema, scrittori, designer, personaggi famosi e cartoni animati in composizioni materiche realizzate con sovrapposizione di colori e collage di fotografie, lettere, pagine a stampa, manoscritti e foglia oro che hanno dato alla luce la sua “Cracker Art”.
Accompagnato sin da ragazzo dalla sua Leica, Grittini fotografa e lavora con Vedova, Pasolini, Pistoletto, Schifano, Isgrò, Alinari e Andy Warhol diventando anche biografo per immagini della poetessa Alda Merini.
Spinto da grande curiosità Giuliano Grittini sperimenta per inventare qualcosa di diverso qualcosa di magico. La "Cracker Art" è uno dei risultati del suo lavoro di sperimentatore; trainato da pura adrenalina artistica produce lavori polimaterici che nascono da un accostamento di foglia d'oro a materiali fotografici e pittorici. Un unicum irripetibile che rinasce come opera sempre nuova e diversa dalla precedente in una concezione artistica di continua ricerca.

Giuliano Grittini avvia negli anni ’70 un’intensa attività artistica a Milano dove approfondisce il tema della produzione del libro d’artista e della stampa lavorando con i più grandi artisti del mondo quali Guttuso, Baj, Fiume, Paladino, Del Pezzo, Sassu, Isgrò, Ballantini, Munari, Tadini, Rotella e molti altri.
Legato inoltre da sincera amicizia alla poetessa Alda Merini, ne è per vent’anni biografo per immagini, autore di numerosi suoi scatti nei quali riesce a cogliere, oltre il gesto e il volto, l'anima. Tutt'ora attivo in campo artistico, vive e lavora in provincia di Milano.

Negli spazi adiacenti alla mostra saranno visibili le opere degli artisti in permanenza della galleria: A-criticArt, Lido Bettarini, Luciano Borin, Fulvio Bresciani, Giovanni Cecchini, Giuseppe Ciccia, Claudio Cionini, Giuliano Ghelli, Mariano Ilardi, Rossella Liccione, Mino Maccari, Roberto Sebastian Matta, O. Medici del Vascello, Domenico Monteforte, Simone Parri, Massimo Podestà, Fabio De Poli, Otto Sacramento, Aligi Sassu, Laura Scopa, Maila Stolfi, Andrea Tirinnanzi, Ulisse.

Durante l'inaugurazione sarà possibile degustare caffè specialty offerto da La Sosta Specialty Coffee, specializzata nella tostatura e sviluppo di caffè artigianali.

Vernissage 8 dicembre ore 18.00
Ingresso libero
Via della Fonderia 42R, Firenze

La mostra proseguirà fino al 29 dicembre con orari dal martedì alla domenica 10-13 15.30-20
Lunedì 24 dicembre 9.30-14
Chiuso 25-26 dicembre

0 commenti:

Posta un commento

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Favorites More