Cantanti anni 60, 70 e 80, ospiti Vip, tribute band, spettacoli di burlesque, cabaret, animazioni per bambini, teatrino burattini, trampolieri, folk romagnolo, pizzica salentina, ecc... per sagre, locali ed eventi privati.
Per info: 334 2098660
italia-eventi@libero.it

Brillanti sorprese. La preziosa vendita di Colasanti Casa d’Aste il 3 dicembre 2020

 


Appuntamento da non perdere per chi è in cerca del regalo perfetto. Giovedì 3 dicembre 2020 la Colasanti Casa d’Aste presenta la vendita di “Gioielli e Orologi da Collezione”. La partecipazione all’asta -221 lotti presentati in un'unica tornata- sarà possibile solo online e tramite offerte scritte o telefoniche. L'esposizione aprirà al pubblico su appuntamento da oggi (sabato 28 novembre) sino al 2 dicembre 2020 nelle sede di via Aurelia 1249, Roma.

Il catalogo si apre con una divertente raccolta di spille animalier multicolor, che introducono la collezione Campanelle di Chantecler e la collezione Happy Diamond di Chopard. Ottima la rappresentanza delle italiane Gucci, Pomellato e Damiani: la casa fiorentina lascia la sua impronta nell’asta con una collana in ebano dell’iconica collezione Horsebit; in scia troviamo Pomellato con l’anello collezione Victoria in oro rosa e Jet nero mentre la piemontese Damiani prende parte alla vendita con un anello in oro bianco, rosa e diamanti collezione D. Icon.

Per gli amanti delle pietre colorate viene offerto un anello in oro bianco con zaffiro naturale ct 5 (lotto 40, stima 6.000/8.000€) e un anello in oro giallo con smeraldo naturale ct 4,80 (lotto 66, 3.000/5.000€). A seguire spicca la parure in oro giallo e onice firmata Tiffany degli anni 70/80 composta da un bracciale e orecchini en suite e la collana sciarpa in oro giallo collezione Mesh (lotto 56, 1.000/1.500€). Boucheron Paris spicca con un raffinato bracciale in oro giallo, cristallo di rocca, onice e diamanti al lotto 59 con una stima di 5-7 mila euro. Mentre David Webb emerge con la spilla “Panda” in oro giallo 18kt e platino che stuzzicherà sicuramente la fantasia di molti (lotto 60, 4.000/6.000€).

L’alta gioielleria di metà ‘900 ci illumina con un pendente realizzato in platino e oro giallo con quattro smeraldi naturali Columbia e diamanti (lotto 63, 10.000/13.000€). Tra gli highlights la serie di pietre preziose: l’anello solitario con un diamante ct 5,02 al lotto 69 stima ben 30-40 mila euro. Il diamante taglio a cuscino ct 4,01 è in catalogo al lotto 70 e parte da una valutazione di 25-35 mila euro. Ma spicca su tutti lo straordinario diamante taglio radiant fancy litgh yellow ct 12,81 (lotto 71, 80-100 mila). Tre vere chicche che dimostrano nuovamente la qualità delle proposte della casa d’aste romana.

Il catalogo prosegue con Bulgari e la sua collana vintage in oro giallo e bianco degli anni 70/80 (lotto 80, 3.000/4.000€), fino alle più recenti collezioni CycladesTronchetto e Parentesi. Da Bulgari a Cartier del quale troviamo il famoso bracciale Chiodo (lotto 92, 900/1.200€). Proseguendo nel campo dell’orologeria si segnala il classico Bagnoire in oro giallo anni ’90 (lotto 97, 3.000/4.000€) e il gettonatissimo modello Declaration (lotto 94 – 3.000/4.000€).

OROLOGI

Spostando l'attenzione sull'universo maschile, oltre ad una selezione di gemelli dagli anni ’30 fino ad oggi, si aprono le porte sui top brand dell’orologeria. Questa volta Bulgari ci solletica irresistibilmente con il modello Assioma in un’edizione limitata degli anni 2000 al lotto 89 (2.800/3.500€) e con il sempreverde Diagono Aluminium da 38 mm. -recentemente riproposto in produzione- presente anche nella variante cronografo. Rolex, come spesso accade, è protagonista. Dal classico Cellini al President testa oro con ghiera a corteccia (lotto 105, 3.000/4.000€), passando per i Datejust e Air King degli anni ‘70/80.

Non è da meno Audemars Piguet che tornando al “reparto donna” è in catalogo con un Royal Oak in oro giallo (lotto 100, 3.000/4.000€). E ancora, spicca l'ineguagliabile Patek Philippe First Chronograph Ladies in oro grigio e diamanti (lotto 103, 28.000/35.000€).

Non mancheranno i gioielli d’epoca dalla fine dell’ ‘800 fino all’Art Decò e agli anni 40/50. A chiudere il catalogo una piccola sezione dedicata al mercato orientale con pendenti e orecchini in giada scolpita e una serie di gioielli che potranno soddisfare anche chi è in cerca di regali da mettere sotto l’albero.

CATALOGO


Gioielli e orologi da collezione

Asta 3 dicembre 2020 | ore 16:00

Esposizione su appuntamento dal 28 novembre al 2 dicembre 2020

Colasanti Casa d'Aste, via Aurelia 1249, Roma

0 commenti:

Posta un commento

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Favorites More