Cantanti anni 60, 70 e 80, ospiti Vip, tribute band, spettacoli di burlesque, cabaret, animazioni per bambini, teatrino burattini, trampolieri, folk romagnolo, pizzica salentina, ecc... per sagre, locali ed eventi privati.
Per info: 334 2098660
italia-eventi@libero.it

Presentazione del libro MEMORIE DI UN CAPELLONE di Gianfranco Caliendo a Napoli il 5 febbraio 2022


MEMORIE DI UN CAPELLONE
 di Gianfranco Caliendo, il 5 febbraio alla Libreria Iocisto di Napoli (Via Cimarosa 20 / Piazzetta Aldo Masullo) alle ore 18:00. Con l'autore interverrà Tommaso D'Alterio.

L'ingresso è gratuito, previa presentazione di Supergreenpass e mascherina FFP2, con obbligo di prenotazione ai seguenti recapiti: 081/5780421 – iocistolibreria@gmail.com

Memorie di un capellone, edito da Iacobelli, racconta con le sue stesse parole e ricordi Gianfranco Caliendo, dal 1974 al 2012 voce solista, chitarrista e autore de Il Giardino dei Semplici, iconi­co gruppo pop prodotto da due dei più grandi autori della musica italiana, Totò Savio Giancarlo Bigazzi, anche membri dei rinomati Squallor.

Con 14 album, oltre 2000 concerti e 4 milioni di copie vendute, la band ha mescolato la me­lodia italiana con molteplici influenze musicali e accompa­gnato generazioni di ascoltatori e di fan con hits come M’in­namorai; Tu, ca nun chiagne; Miele; Vai; Concerto in La minore; Silvie; ... E Amiamoci.

 

Unendo passione, sincerità e ironia, Caliendo - tra palcoscenici, cantine e studi di registrazione, ma soprattutto attraverso momenti vissuti insieme a personaggi che ne hanno scolpito il carisma, illustra con ironia e malinconia la sua storia di musicista e quella della formazione, all'interno di specifici ambienti musicali ed evocando, con episodi drammatici di vita vissuta, le molteplici contrad­dizioni dell’industria discografica. Dalla Napoli dei primi anni 70 fino al successo di Turuturu, interpretato dalla figlia Giada, dall'incontro con Pino Daniele alle più recenti avventure discografiche, Memorie di un capellone è un’autobiografia costellata di aneddoti mai rivelati pri­ma e guidata, come la vita del suo autore, da un profondo amore per la musica in ogni sua forma.

0 commenti:

Posta un commento

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Favorites More