Cantanti anni 60, 70 e 80, ospiti Vip, tribute band, spettacoli di burlesque, cabaret, animazioni per bambini, teatrino burattini, trampolieri, folk romagnolo, pizzica salentina, ecc... per sagre, locali ed eventi privati.
Per info: 334 2098660
italia-eventi@libero.it

Continua la Festa delle Lucerne 2022 il 17 settembre 2022 a San Vitaliano (NA)


Dal 17 settembre all’8 ottobre, quattro spettacoli teatrali nei comuni di Scisciano, Castello di Cisterna, Saviano e San Vitaliano per concludere l’itinerario turistico finanziato dalla Regione Campania.

Dopo il successo, di pubblico e mediatico, dell’edizione 2022 della Festa delle Lucerne di Somma Vesuviana, tenutasi, come da tradizione, ad inizio agosto presso il Borgo del Casamale, antico agglomerato urbano del comune vesuviano, il progetto “Itinerari nelle tradizioni del Monte Somma – Festa delle Lucerne 2022” prosegue il suo cammino presso i comuni partner dell’iniziativa. Tra settembre e ottobre 2022, i comuni di Scisciano, Castello di Cisterna, Saviano e San Vitaliano, che insieme, per l’appunto, al Comune di Somma Vesuviana (capofila), promuovono il su menzionato progetto, beneficiario di un cofinanziamento nell’ambito del POC Campania 2014-2020 – Rigenerazione Urbana, politiche per il turismo e la cultura. Programma unitario di percorsi turistici di tipo culturale, naturalistico ed enogastronomico di portata nazionale e internazionale, ospiteranno alcuni eventi dedicati alla tradizione teatrale locale. Si comincia il 17 settembre, presso il Teatro Comunale di San Vitaliano, con la messa in scena dello spettacolo teatrale ‘O cunt ‘e miez’ a via - Le tradizioni della nostra terra, tra musica, lavoro e racconto”, con il G.A.D. RADICI APS e I Pulcinella. Un percorso artistico che rievoca la vita dei cortili, le voci che si sentivano in strada, uscire dalle case, dai vicoli, dalle botteghe. Una sequenza di aneddoti e fatti di vita che portano in scena personaggi pittoreschi e popolari, dai mille colori sia nelle vesti, sia nelle parole. Storie che oggi difficilmente si possono ritrovare nel quotidiano, perché alcuni mestieri non esistono più, perché alcune parole sono in disuso e perché è cambiato il modo di rapportarsi tra le persone. Si prosegue con un doppio appuntamento, giovedì 22 settembre presso l’Anfiteatro Parco Enrico De Nicola di Castello di Cisterna con Maurizio Casagrande in “A tu per tre”, e venerdì 23 settembre a Saviano, presso il Cortile di Palazzo Allocca, con la messa in scena de “I Menecmi” a cura Compagnia Teatrale Fuitevenne. Si conclude, l’8 settembre, di nuovo con Maurizio Casagrande questa volta di scena presso il Teatro Comunale di Scisciano. Quattro spettacoli che concludono, dunque, il lungo percorso di promozione turistica e valorizzazione territoriale, attraverso le tradizioni dei comuni posti all’ombra del Monte Somma, cominciato proprio con l’evento più rappresentativo dell’area: La Festa delle Lucerne.

Tutti gli spettacoli sono ad ingresso gratuito fino ad esaurimento posti.

Orario di inizio degli spettacoli: 20.30 circa.

Per informazioni: 3892507652.


0 commenti:

Posta un commento

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Favorites More